R.C. Auto
22

Attestato di rischio: richiesta duplicato

L’attestato di rischio è un documento fondamentale nella storia assicurativa di un veicolo, e la richiesta del duplicato è un diritto qualora l’attestato originale non sia mai arrivato o sia stato smarrito.

La compagnia deve trasmettere l’attestato di rischio entro 30 giorni dalla scadenza del contratto di assicurazione (molti siti parlando di 3 giorni ma a mio avviso sbagliano, poiché il regolamento ISVAP 4/2006 parla chiaro, ma accetto eventuali dibattiti al riguardo!).

Richiesta duplicato

Nel caso sia il cliente a richiedere l’attestato di rischio le compagnie devono rispondere alla richiesta di duplicato entro 15 giorni dalla data in cui essa è stata comunicata.

Il duplicato dell’attestato di rischio può essere rilasciato anche ad una persona che non sia il contraente dell’R.C. Auto, a patto che vi sia una delega scritta (corredata di copia di documento d’identità in corso di validità) rilasciata dall’avente diritto al duplicato stesso.

Essere in possesso di questo documento vi permetterà, nel caso voleste cambiare R.C. Auto, di attestare  la vostra storia assicurativa e comunicare con certezza la CU (ex CIP) di provenienza e quella di assegnazione.

assicuri.com

There are 22 comments

  • mike scrive:

    Nel caso venga addebitato un sinistro del quale la compagnia si rifiuta di dare spiegazioni.
    Si può rifiutare/ripudiare un attestato di rischio?

  • assicuri.com scrive:

    Buongiorno Mike …
    rifiutare l’attestato di rischio non conviente perché ti ritroveresti in CU18 … ovviamente puoi adire tutte le vie necessarie ad ottenere giustizia con l’assicurazione però!

  • mike scrive:

    Per rifiuto s’intende che l’auto non verrà assicurata finchè la compagnia non fornirà i dovuti chiarimenti, riservandomi di farmi indennizzare per ogni giorno che passerà fino a tale comunicazione.
    Mi risulta di avere 5 anni di tempo.

    ps: dietro il sinistro c’è una speculazione sui danni, che la compagnia ha permesso, favorito e stà coprendo, a tutti i livelli.

  • assicuri.com scrive:

    In questo caso hai effettivamente 5 anni di tempo, basta chiudere l’auto in garage!
    Se il sinistro tu non lo hai commesso e riesci a fare emergere la verità (e non hai bisogno di usare quella macchina) si può fare …
    tienici aggiornati, nel frattempo puoi usare questo spazio per farci conoscere la tua “battaglia” quando vuoi!

  • […] in originale) che passano di mano in mano, addio duplicati da richiedere (abbiamo parlato già in questo intervento della procedura da seguire), addio anche ai possibili errori di tariffazione dovuti alla fretta del […]

  • claudia scrive:

    mi hanno mandata una lettera r.c.a. nel quale mi dava disdetta per causa fallimento in precedenza mi avevano mandato l’attestato di rischio ma nel mio caus lo smarrito.L’assicuratore mi dice di nn poter dare più il duplicato perchè nn esiste più come posso fare?Chi saprebbe darmi una risposta su come fare?Grazieeee

  • assicuri.com scrive:

    Buongiorno Claudia
    provi a chiedere alla compagnia di assicurazione (non al suo agente) mediante raccomandata a/r; a quanto ho capito la sua compagnia è in liquidazione coatta amministrativa, in tal caso alla peggio con l’attestato di rischio precedente e la copia dell’invio della raccomandata potrà comunque autocertificare l’ultimo periodo di osservazione!

  • paolopa scrive:

    Buongiorno,
    ho fatto una nuova assicurazione, ho consegnato i documenti ma hanno perso il mio attestato di rischio…ora,dopo un mese mi richiedono l’attestato…posso avere un duplicato dalla mia vecchia compagnia?..grazie

  • assicuri.com scrive:

    Buongiorno Paolopa
    certamente, non vedo dove sia il problema!
    (l’unico appunto che posso fare è che se il tuo attestato di rischio l’ha perso l’assicuratore potrebbe anche richiederlo lui con delega!)

  • paolopa scrive:

    grazie per la risposta rassicurante… ora non ho tempo ma domani vi racconterò alcuni dettagli pochi chiari!

  • assicuri.com scrive:

    Volentieri, attendiamo la tua storia!

  • nicola scrive:

    ho annullato una polizza moto nel 2007 per vendita del veicolo.Facendo richiesta per avere una coppia del attestato di rischio di quella polizza,o qualche speranza che mi arrivi anche se sono passati 4 anni?grazie

  • assicuri.com scrive:

    Buongiorno Nicola
    direi di sì, specifichi magari la situazione al momento della richiesta, di modo che non guardino solo gli attestati dell’ultimo anno.

  • emanuele scrive:

    Tra meno di un mese scadrà la mia polizza e vorrei provare a cercarne una più economica. Purtroppo l’attestato di rischio non mi arriva e ho chiamato l’agenzia che è presente sul mio contratto. Mi ha detto che il duplicato me lo fa ma che devo andare di persona a ritirarlo? E’ possibile? Ho riletto il regolamento ISVAP 4/2006 ma non specifica nulla a riguardo. Ora vorrei mandare un fax sia alla unipol sia all’agenzia locale che mi ha fatto la polizza. E’ Sufficiente o è necessaria la raccomandata? Grazie.

  • assicuri.com scrive:

    Buongiorno Emanuele
    Probabilmente lo hanno detto per una semplice questione di comodità loro. Credo che un fax sia più che sufficiente.

  • matteo scrive:

    come mai pur essendo assicurato da più
    di 25 anni con la compagnia ina assitalia
    scopro che dopo aver chiuso il rapporto
    con la stessa ,passando ad altra ass.la
    piemontese diventata ora l’italiana ;questi
    decidendo di chiudere il rapporto assicurativo
    e mandandomi l’attestato di rischio ,scopro
    che il medesimo è stipulato con il decreto Bersani?

  • assicuri.com scrive:

    Buongiorno Matteo
    se non lo sa lei … per fare la bersani occorre comprare un mezzo nuovo, portare un altro attestato di una macchina non sua e autocertificare uno stato di famiglia, cose molto difficili senza il suo consenso (almeno in teoria, non voglio insinuare niente intendiamoci!) ci tenga aggiornati sulla vicenda, mi sembra intrigante!

  • francesca scrive:

    il mio ex marito ha fatto la firma falsa su una delega per l attestato di rischio vorrei sapere quali problemi mi comporta se lui ha un incidente

  • assicuri.com scrive:

    Mi scusi ma prima di risponderle mi sovviene una domanda … come può essersene accorta la compagnia????

  • Carboni scrive:

    Se non sapete come farvi imbrogliare e investire giornate al telefono dove non perderete mai “la priorità acquisita” attivate una Polizza Auto con Direct Line e pregate…

  • Valter scrive:

    Sono Valter io dovrei fare una polizza e mi e’ stato detto che risulta uno storico a mio nome per l’attestato di rischio ma io non ricordo la compagnia assicurativa .come posso fare a sapere chi e’ la comagnia ? E entrare in possesso?

    • assicuri.com scrive:

      Buongiorno Valter
      o cerca tra la vecchia documentazione o più semplicemente trova un assicuratore che abbia accesso al database Ania che sia in grado di dirle la compagnia.

  • Leave a comment

    Want to express your opinion?
    Leave a reply!

    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>