Senza categoria
72

Aumenti assicurazioni R.C. Auto 2011 2012

Aumenti assicurazioni 2011 2012

Il titolo è più da sfilata di moda che da assicuratori? purtroppo Aumenti assicurazioni R.C. Auto 2011 2012 sta ad indicare una triste attualità che va a proiettarsi anche sull’anno prossimo.

Difficilmente vi saranno sfuggiti gli aumenti delle assicurazioni R.C. Auto del 2011, ma è notizia di questa mattina che il caro polizze non si ferma, anzi continua la sua impennata … ma di quanto sono aumentate le assicurazioni auto? si parla del 20% circa da novembre scorso, un’impennata enorme se si pensa che già gli anni precedenti non era andata molto bene!

Tra gli aumenti delle assicurazioni R.C. Auto più consistenti figurano anche grandi città come Torino (+21%), Milano (+20%), Roma (+20%) e Napoli (+16%) … è curioso notare come gli aumenti più consistenti siano evidenziati nelle città dove l’assicurazione è meno cara, e sono stati più contenuti invece nelle città in cui l’R.C. Auto costa di più.

L’Osservatorio Supermoney riferisce che tra le motivazioni fornite dalle imprese per questi aumenti delle assicurazioni ci sono l’innalzamento dei massimali di legge e l’adeguamento alle nuove regole Solvency 2 … motivazioni francamente insufficienti a giustificare un simile boom dei prezzi.

Un’altra osservazione (questa volta di natura personale) che mi sento di aggiungere è la preoccupante assenza -o quasi- di compagnie che stanno calando le tariffe: non solo gli aumenti delle assicurazioni si ripercuotono sulla media, ma non avendo R.C. Auto in discesa rispetto all’anno scorso anche il lavoro del broker o dell’agente plurimandatario diventa più difficile, siccome un ventaglio di scelte più ampio sembra serva solo a linitare le perdite! se il 2011 è stato un disastro mi sento scettico anche per il 2012, siccome nonostante tutte le promesse da parte di politici e ISVAP manca ancora un gesto concreto volto a frenare l’avanzata dei prezzi … prevediamo un 2012 con un aumento dei passeggeri sui mezzi pubblici, sperando che non aumentino anche i prezzi di autobus, treni e metropolitane!

Per chi volesse dire la propria (o anche solo lamentarsi) lasciamo libertà di espressione -nei limiti della decenza- qua sotto nell’area commenti!

assicuri.com

There are 72 comments

  • CESARE scrive:

    SALVE A TUTTI!!
    PURTROPPO R.C.A. LA DOBBIAMO FARE PER FORZA,SE TI BECCANO SENZA ASSICUR. SONO ….. AMARI E QUINDI SBORSIAMO.VORREI SOLO SAPERE UNA COSA UNA CURIOSITA’…
    QUESTI CARI SIGNORI CHE AUMENTANO SEMPRE SEMPRE E SEMPRE DI PIU’.. PERCHE’ NON AUMENTANO ANKE LE TABELLE DEL DANNO BIOLOGICO? E IL DANNO MORALEMENO DEL 5% NON SENE PARLA.
    ADDIRITTURA I GIORNI EFFETTIVI CHE DICHIARA IL P.S. (ITT) ALCUNE COMPAGNIE NON LI PAGANO OPPURE AL 75%.
    PECCATO CHE IL DANNO PUNITIVO NON C’E’ QUI IN ITALIA,I SIGNORI HANNO IL POTERE E QUINDI UN POVERO CRISTO PER ESSERE RISARCITO DEVE ATTENDERE ANNI E ANNI AVVOLTE.
    CMQ VI AUGURO LO STESSO UN BUON NATALE….

  • roberto scrive:

    Mantener propria CLASSE DI MERITO anche dopo aver usufruito della Legge Bersani

    Se ora – essendo in 8° CLASSE con la mia RC auto (Direct Line) – facessi una nuova polizza con la stessa RC di mio padre – o con un altra – usufruendo della sua 1° Classe con la Legge Bersani, ripartirei sempre dalla mia originale 8° classe qualora stipulassi nuova polizza individuale con qualsiasi altra compagnia? o ripartirei dalla 14°?!?!

  • assicuri.com scrive:

    Buongiorno Roberto
    la classe di merito Bersani una volta acquisita rimane propria, percui stipulando una nuova polizza su un veicolo a lei intestato prenderebbe la 1a classe, a meno che lei non intendesse il proseguire il rapporto in corso sull’auto assicurata attualmente con Direct Line, che continuerebbe con l’attuale storia assicurativa (quindi presumibilmente l’anno venturo sarebbe in 7a, dando per scontata l’assenza di sinistri).

  • flavio scrive:

    vorrei sapere se queste assicurazioni fanno quello che vogliano 20 anni assicurato con sara senza mai fatto incidenti faccio rinnovo trovo aumento 25% ma questi mer….. possono fare cosi!poi si lamentano che fanno truffe contro di loro, loro cosa fanno?

  • Carmelo Scozzari scrive:

    Salve, sono un agente assicurativo che considerato l’aumento delle tariffe e di conseguenza aumento del proprio guadagno definisce ugualmente questa situazione vergognosa, siamo l’unica Nazione con costi altissimi delle polizze Rca, ma la cosa più grave con pochissime coperture :Es. infortunio del conducente(Costo aggiuntivo), Kasko esiste ma se la richiedi costa mediamente dalle 700€ alle 1500€, in altri paesi queste garanzie sono incluse nel prezzo che rispetto al nostro è inferiore di circa il 25%.

  • santino scrive:

    ho avuto un rincaro della polizza rca del 53%
    vogliono la guerra ci prendono per la gola non si puo’ continuare in questo modo, ammetto che ci sia un normale rivisitazione dei prezzi del 10/12/per cento ma non in questo modo

  • luigi scrive:

    Anche questa compagnia online che continua ad essere una delle più convenienti ed è quella che assicura la mia auto da 5 anni ha aumentato sensibilmente le tariffe. L’anno scorso ho pagato in classe 9 circa 560 euro annui ( a Novara) e quest’anno mi ritrovo un preventivo di circa 596 euro pur avendo una classe in meno, avendo l’auto svalutata rispetto all’anno scorso e particolare più importante, senza aver mai causato in vita mia nessun sinistro,ed ho la patente da 21 anni (prima guidavo solo l’auto di mio padre non avendone una mia fino a 6 anni fa) !!
    Credo bisogna fermarsi un attimo ed anche da parte di chi controlla le tariffe e valutare in tutta onestà se questo questo lede o non lede i diritti fondamentali dei cittadini onesti, specialmente se ligi alle leggi dello stato e del codice della strada.

  • cageweb scrive:

    nella città di TARANTO l’aumento va oltre il 20%
    possiamo fare tutti i preventivi che volete i prezzi sono uguali hanno fatto cartello ,Dove sono i controlli.

  • cageweb scrive:

    La legge bersani non è applicata,tutti gli agenti sono monomandatari per non aver ripercussioni dalle assicurazioni.
    Continuo a dire chi deve controllare le assicurazioni ?

  • donato bari scrive:

    avendo una classe di merito 1g in scadenza febraio 2012 la compagnia Groupama di bari non avendo x fortuna fatto nessun sinistro x gli ultimi 15 anni mi e arrivato un aumento del 60% come mai è possibile questo furto, posso denunciarli?

  • assicuri.com scrive:

    Buongiorno Donato
    denunciare per cosa? noi stiamo dicendo che gli aumenti sono sbagliati, non certo che sono illegali … denuncerebbe il suo fruttivendolo o benzinaio perché sono aumentati i prezzi?

  • ma il govero che c…. fà ? un operaio un monoreddito si deve suicidare? come può fronteggiare tutti questi aumenti? i sindacati non servono a un c…. si fanno i loro affari scendendo a compromessi.
    fanno bene quelli che camminano senza assicurazione e bollo…..morte tua vita mia.

  • Luca scrive:

    L’ITALIA E’ UN PAESE DI MERDA……..CONTINUIAMO A LAMENTARCI E A NON FARE MAI NIENTE……!!!

    POLITICI DI MERDA……PROFESSORI DI MERDA…..L’ITALIA OSTENTA LA BELLEZZA I SOLDI E LA CLASSE……….E POI SI PUZZA DALLA FAME…!!! VERGOGNATEVI TUTTI……!!!

    W LA REVOLUTION……….SPERO QUANTO PRIMA.

  • roberto scrive:

    fermiamoli tutti insieme scendiamo in piazza se no tra qualche anno nessuno potra pagare piu solo i pochi ricchi

  • alessandro napoli scrive:

    purtroppo non sono riuscito ancora a fare l’assicurazione alla mia moto 150 honda.mi hanno chiesto 900 1000 euro all’anno.la moto è vecchia.l’anno scorso pagavo 640mai una lettera.mai niente.insomma sto circolando senza assicurazione.ma che devo fare.se mi fermano che mi fanno?IO HO 42 ANNI LA MOTO MI SERVE….

  • assicuri.com scrive:

    Buongiorno Alessandro
    comprendo il suo disagio ma le sanzioni per la guida senza assicurazione sono molto salate (da 779 a 3.119 €) con possibilità di riduzione se ci si assicura tempestivamente, senza contare le spese per la custodia del mezzo sequestrato.

  • GIUSEPPE74 scrive:

    Dovete rassegnarvi, questi usurai legalizzati fanno quello che vogliono e nessuno se ne frega. Non ci tutela nessuno, sti stronzi invece di farsi concorrenza sembra che si mettano d’accordo sugli aumenti. BASTARDI A MEDICINE LI DOVETE SPENDERE I NOSTRI SUDATI $..

  • luca scrive:

    ioo ho pagato nel giugno 2011 con generali una polizza per moto con massimali di 6000000 parlando con altre assicurazioni mi anno precisato che i massimali sono aumentati dal 2012 che devo fare? che devo pensare? aiutatemi…..

  • assicuri.com scrive:

    Buongiorno Luca
    6 milioni è un massimale sufficiente anche per il 2012 (e direi anche per il 2013).

  • Saro scrive:

    Io sono in 5° classe di merito un Clio 1.5 diesel del 2002 minimo massimale, tutela legale, unico guidatore, ecc. praticamente uno scarno di assicurazione, non so nemmeno se in caso di bisogno, dietro la cornetta ci sia veramente qualcuno a riconoscermi come cliente!
    Detto questo, stamattina anche io mi sono trovato la sorpresina, da 198€ del 2009 a 215€ nel 2010 a 238€ del 2011 per finire ad oggi 300€ vale a dire 100€ su 6 mesi e 180€ se faccio l’annuale!!!
    Ma porca zozza è assurdo, vent’anni fà, quando avevo vent’anni, mio padre mi diceva che pagava na stronzata, perchè aveva un’età perchè nn faceva incidenti da tempo, non girava con macchine di grossa cilindrata ma con macchine di poco valore e quindi x questi ed altri fattori, la classe di merito era e tutto il resto stavano al minimo.
    Caxxo ma io ma impiego due anni per abbassare la classe di merito e questi in vece di abbassare il costo della poliza la alzano ogni anno! ma siamo fuori di testa!!!
    E vogliamo parlare delle assicurazioni e preventivi on line, per richiedere un preventivo ti chiedono tutto tutti i tuoi dati sensibili e personali, mi dite che je frega se uno è o no laureato piuttosto che libero professionista o operaio? quanti km percorro all’anno? ma io non voglio fare l’ass al KM! è sposato? in quanti siete in famiglia e quante macchine avete?! che uso ne fa??? come dire che ho 30 macchine, una x la spesa, una x il lavoro, una x andare in pizzeria ecc.. ma andatevene affanculo!!!
    ieri ho scritto ad una di queste, ho chiesto se x caso, alla fine del preventivo, avrei dovuto inviare (in barattolo) anche le scorreggie e le pisciate che faccio in un giorno!!! ste benemerite teste di caxxo! in più che gli diamo da campare con i nostri soldi a sti stronzi, dobbiamo pure farci prendere x il culo! VERGOGNA MERDE!!!

  • Davide scrive:

    Che truffa…da 3 anni assicurato cn conte.it quest’anno mi è arrivata la lettera di rinnovo di 1.154 € anno scorso ho pagato 940 €.
    Faccio preventivo online sempre sul sito della stessa compagnia e mi viene furoi 904€ cn stesse garanzie. Acqusito immediatamente cn carta di credito e poi dp qlche giorno mi contattano dicendomi che sono già cliente e non posso acquistare la poliza a 904€ xchè riservata ai nuovi clienti!!! La verità è che fanno qllo che vogliono nn c’è neanche un minimo controllo…che delusione questa italia…

  • angelo scrive:

    salve mi piacerebbe sapere con quali criteri viene applicata la legge bersani da tutte le compagnie; sto provando ad assicurare una Twingo del 99 che era di mio padre deceduto
    tre mesi fa , ma avendo fatto più di 60 preventivi sia on line che of line applicando
    la legge bersani ,calcolando che la mia attuale classe di merito è 1c senza sinistri per più di 5 anni ho 50 anni ,i preventivi vanno da 850 euro a circa 2000 euro . Ora io
    mi domando come è possibile che con la mia ford focus che ha 85 kw pago sulle 500 euro
    l’anno compreso furto e incendio e per la twingo 43 kw solo rc auto possano chiedere
    cifre spropositate come quelle descritte
    pur trasportando in teoria la stessa classe di merito ?

  • 1 2

    Leave a comment

    Want to express your opinion?
    Leave a reply!

    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>