R.C. Auto falsa 

Come capire se un’assicurazione è falsa? la domanda, in sè e per sè bizzarra, è di grande attualità negli ultimi mesi. Riconoscere un’assicurazione falsa sta infatti diventando una precauzione di molti clienti che acquistano (in buona fede) coperture contraffatte e se ne accorgono troppo tardi!

Relativamente alle R.C. Auto (che coprono la stragrande maggioranza di questa triste casistica) possiamo dare diversi suggerimenti riguardo a come capire se un’assicurazione è falsa:

  • controllate che la compagnia di assicurazione con cui state per concludere il contratto sia realmente abilitata ad operare in Italia nel ramo R.C. Auto (lo si può controllare tramite il sito ufficiale ISVAP), se non lo è … datevi delle risposte!

  • controllate che chi vi vende la polizza RCA sia un intermediario iscritto al RUI (Registro Unico elettronico degli Intermediari) anch’esso visibile sul sito dell’ISVAP … se non trovate l’intermediario, o peggio ancora l’azienda per cui lavora, il dubbio dovrebbe assalirvi!

  • controllate anche la qualità del tagliando: sappiamo che non siete dei tecnici, così come non lo siamo nemmeno noi, nel controllare se l’assicurazione è vera o meno, ma se, ad esempio, la carta utilizzata è leggera o di pessima qualità o manca il tratteggio sotto il contrassegno o la carta verde può essere che si tratti di una R.C. Auto contraffatta … non voglio con questo scatenare allarmismi: una RCA può essere autentica anche senza tratteggi (può anche essere fasulla ma avere i tratteggi!), sta di fatto che di solito i contrassegni assicurativi autentici sono stampati bene, senza sbavature e spesso anche con carta numerata o sul davanti o sul retro … alcune compagnie stampano su carta speciale (come Ina Assitalia, che usa una bella carta azzurra), rendendo molto più sicura la polizza in quanto a difficoltà di contraffazione.

Insomma, alla domanda “Come capire se un’assicurazione è falsa” è semplice dare una risposta, un po’più difficile è effettuare la verifica e vedere davvero il falso, specialmente nel caso la compagnia scritta sul tagliando assicurativo abbia un nome noto che richiama assicurazioni realmente esistenti (dall’inizio dell’anno abbiamo visto polizze false recanti nomi anche importanti come Axa, Uniqa, Chartis, Ala -ovviamente le vere assicurazioni non sapevano nulla di questo uso improprio dei loro marchi!-) … difendersi dalle false assicurazioni è un diritto (e in un certo senso anche un dovere) … tenete sempre a mente questi consigli!

Commenti

3 commenti a “Come capire se un’assicurazione è falsa?”

  1. Dorinco Insurance SA: segnalate R.C. Auto false | assicuri.com on 31 Maggio 2011 20:22

    […] se l’assicurazione che si va ad acquistare è vera o falsa (abbiamo parlato già di come riconoscere un’assicurazione falsa)… nella speranza che casi di R.C. Auto false come questo di Dorinco Insurance SA non si […]

  2. Liana on 4 Giugno 2011 13:28

    Riconoscere un’assicurazione falsa può non essere facile, ma prevenire è meglio che curare in questi casi quindi è più semplice riconoscere l’assicuratore falso!

  3. gino latilla on 19 Luglio 2011 17:07

    In c**o alle compagnie assicurative di meda che speculano e fanno il brutto ed il cattivo tempo con le tasche di noi consumatori-automobilisti. Pezzi di m che aumentano i premi anche e più del 100%…facciamo una rivoluzione !!!

Lascia un Commento




Chiudi
Invia e-mail