Come posso assicurarmi senza attestato di rischio?

73

La domanda “come posso assicurarmi senza attestato di rischio?” mi è stata posta più volte, motivo per cui mi sembra corretto dare qualche consiglio e spiegazione su come comportarsi in una situazione del genere.

Vanno distinti due casi, il primo (di gran lunga il più comune), è quello in cui non si possiede l’attestato perché è la prima volta che si stipula un’assicurazione per un’auto, moto, scooter ecc. e non si ha qualcuno da cui prendere la classe di merito tramite la Legge Bersani … il secondo caso, molto meno frequente ma più difficile da trattare, è quello in cui non si ha l’attestato di rischio pur avendo già avuto un mezzo intestato, ad esempio perché la compagnia non manda l’attestato in tempo o perché non abbiamo pagato la seconda semestralità di polizza.

Normalmente alla domanda “come posso assicurarmi senza l’attestato di rischio” si può quindi rispondere: se è la prima volta che si assicura un mezzo lo si dice, e si parte dalla classe CU 14. Non chiedetemi quanto si paga, sono troppe le variabili! di certo più che in una classe CU bassa, questo ve lo posso affermare con certezza.

Nel caso invece di smarrimento dell’attestato di richio o mancato recapito si può fare richiesta di duplicato: la compagnia è obbligato a rilasciarlo entro 15 giorni, e con esso potrete recarvi presso la nuova compagnia e stipulare il contratto.

senza attestato di rischio

Il caso più difficile è quello di compagnia che, per un motivo o per l’altro (pensiamo al commissariamento o alla liquidazione coatta amministrativa) ha problemi a recapitare il documento. Se non ho ricevuto l’attestato di rischio posso comunque assicurarmi … dovrò innanzitutto inviare una raccomandata a/r alla compagnia con la richiesta dell’attestato, in modo da avere una prova di avere fatto il possibile per farvi spedire il documento … dopodiché autocertificando (a proprio rischio e pericolo) la sinistrosità dell’ultima annualità assicurativa potrò ottenere la mia classe di merito mentre attendo che la compagnia mi invii l’originale (che dovrò comunque poi fornire alla nuova compagnia).

Se non intendete eseguire una di queste operazioni la domanda “come posso assicurarmi senza attestato di rischio” avrà una sola risposta: partendo dalla CU18 (con premi che vi faranno passare la voglia di non presentare un attestato o quantomeno provarci!).

Come vedete è assolutamente possibile assicurarsi anche senza attestato di rischio, basta chiedere consiglio ai professionisti del settore o seguire queste semplici indicazioni!

Share.

73 commenti

  1. Buongiorno! Vorrei avere delle informazioni per quanto riguarda l’assicurazione. Qualche mese fa mi hanno fermato i carabinieri e mi hanno sequestrato il libretto per mancato pagamento dell’assicurazione degli ultimi sei mesi(avendo il contratto di un’anno diviso in ogni sei mesi). Dopo aver pagato il verbale,posso farmi dare l’attestato di riischio e assicurarmi in un’altra agenzia assicurativa senza aver pagato gli ultimi sei mesi all’assicurazine? Oppure devo pagare prima gli ultimi sei mesi per poter assicurarmi in un’altra agenzia? GRAZIE!

    • assicuri.com on

      Buongiorno, avendo lei firmato il contratto deve per forza pagare l’intera annualità prima di potersi riassicurare.

  2. @Lino
    se la polizza è in bonus malus deve esserci, diversamente no.
    @Katia
    comprando una nuova vettura, o assicurandosi in CU18.
    @Pinci
    direi che è legale.
    @Giacomo
    si può fare.
    @Claide
    non ritengo possibile che possano averle trasferito l’assicurazione senza che lei si fosse spossessato del mezzo, che documento avrebbe potuto fornirgli per motivare una scelta simile?

  3. Buongiorno,
    sono proprietaria di un motoveicolo fermo dal 2007 per motivi personali, l’ultimo attestato di rischio (ormai scaduto) riporta la classe 13.
    Ora è mia intenzione riattivare la polizza,l’assicuratore sostiene che devo ripartire dalla 18 proponendomi prezzi allucinanti è corretto?

  4. Salve, il giugno 2012 avevo stipulato l’assicurazione del mio scooter pagango la rata del primo quadrimestre, quindi era valida fino ad ottobre. Ho dimenticato di sospenderla e ne tantomeno ho pagato la seconda e terza rata, adesso per riattivarla dovrei pagare tutte le rate scadute e non pagate ma viene tantissimo. Cosa mi conviene fare? Posso andare in un’altra agenzia senza attestato di rischio e farne una temporanea per 4 mesi?
    Le assicurazioni on line permettono di sospenderle o sono soltanto annuali?
    Grazie in anticipo per l’aiuto
    Fabrizio

  5. Buongiorno. Ho smarrito il vecchio attestato di rischio ( in tredicesima classe ) di un’auto venduta nel mese di luglio 2013. Ho poi stipulato una nuova polizza partendo dalla 14ma classe di una nuova auto con la quale ho però fatto un incidente nel mese di agosto 2013. Ottenendo la copia del vecchio attestato di rischio posso assicurare l’auto incidentata?

  6. Buongiorno,
    avevo una polizza assicurativa con la Novit che mi è stata disdetta 2 anni a in quanto la società è andata in stato di liquidazione coatta. Non mi ha mai mandato l’attestato di rischio che ho provveduto a richiedere tramite a/r. E’ passato un bel pò di tempo ma non ho ricevuto nè l’attestato, nè la ricevuta di ritorno della mia raccomandata.

    In questi casi, vale comunque la mia autocertificazione? Una compagnia può non accettare l’autocertificazione e rifiutarsi di assicurare la mia vettura in assenza di attestato originale?

    Grazie anticipatamente.
    Paola

  7. Salve ho un grosso problema..da più di 5 anni non sono in possesso dell’attestato di rischio perché la mia vecchia assicurazione giustamente non me lo vuole dare perché non ho pagato l’ultima rata..essendo che non posso pagare e sono passati troppi anni come faccio ad assicurare l’auto? non so che fare

    • assicuri.com on

      Salve, se l’auto è sempre la stessa può partire dalla CU 18, se cambia auto invece inizia con una più conveniente CU 14.

  8. buon giorno la mia compagnia ha anullato il contratto dell assicurazione dello scooter..x nn aver pagato la semmestralita..non mi avvisato che scadeva..l uso prettamente in inverno.Il bollo dell assicurazione scadeva ..ero convinta scadesse quel giorno.c erano invece altri 6 mesi.

  9. buonasera ho mandato all’Allianz la richiesta duplicato dell attestato di rischio piuomeno quando giorni ci vogliono per arrivarmi?

  10. Accardo.michele@alice.it on

    Scusate ,mio padre ha stipulato un Ass rc auto annuale divisa in due semestralita. X gravi problemi economici nn è riuscito a pagare la seconda rata che scadeva ad agosto 2015 l auto è ferma da quella data . La vettura è in leasing . È andato x riassicurar la ma la sua ass riferisce che nn può riattivare la polizza x che dopo 2 mesi dalla scadenzaviene cancellata , nn può dare un attesta di rischio x che nn è stato pagato l’anno intero. Un altra assicurazione mi dice che nn possono riassicurar la senza attestato di rischio. Cosa deve fare? Mi hanno detto di fare un passaggio di proprietà ma il leasing nn lo può fare . Quindi cosa posso fare?!?!?grz

  11. Salve, avrei un problema da sottoporvi.
    Acquistata un Vitara ultraventennale ed iscritto ad un club auto storiche (non ASI), mi viene proposta anche la polizza RCA ad un costo vantaggioso visto che il mezzo era inscritto al club.
    Ho fatto l’assicurazione che mi proponevano preoccupandomi di fornire l’attestato di rischio di un’altra vettura sempre a me intestata con classe di merito CU 1 usufruendo della legge Bersani, ma non ne hanno tenuto conto perchè per quel tipo di polizza stipulata, per le auto storiche non veniva richiesta la classe di provenienza, (questa è l’informazione che mi hanno dato al momento della stipula del contratto.
    Dopo 2 settimane mi arriva il contratto e mi accorgo che mi avevano inserito la classe di merito CU 14.
    Ho subito protestato ma nonostante tutto non vi è stato modo di poter rinunciare ed annullare il contratto, avevo anche pagato l’intero importo della polizza assicurativa per tutto l’anno.
    Alla scadenza annuale mi viene presentata la nuova polizza ad un prezzo che superava di molto l’importo dell’anno prima, cosa che non ho accettato.
    Pertanto ho cercato altre soluzioni con altre compagnie ma in tutte mi fanno dei preventivi prendendo in considerazione la classe di merito 14 e non c’è modo di poter passare la classe di merito dell’altra vettura in classe 1 usufruendo del decreto Bersani.
    Come potrei risolvere il problema visto che una volta assegnata la classe di merito su un veicolo non si può tornare indietro ?
    Possibile che la disonestà di qualche compagnia possa segnarti un decennio di guai?
    Scusate il mio sfogo e ringrazio per eventuale aiuto
    Luigi

    • assicuri.com on

      Buongiorno
      se lei ha accettato e firmato il contratto che le hanno proposto non c’è modo di cambiare idea.

Commenta qui

Facebook