Tabella INAIL 2011

La tabella INAIL per gli infortuni è un importante strumento di lavoro per le assicurazioni nel campo della valutazione dell’invalidità permanente. Pur rimanendo la classificazione ANIA lo strumento di lavoro ufficiale per le compagnie, ricordiamo che la maggior parte delle polizze infortuni permette di inserire, con sovrappremio, le più favorevoli tabelle INAIL per la valutazione del danno.

Non sempre si ritrova questo tabulato sulle note informative delle polizze infortuni, essendo normalmente riportato quello dell’Associazione Nazionale tra le Imprese Assicuratrici, percui ho deciso di riportare su questa pagina la Tabella INAIL ufficiale (Allegato n. 1 del D.P.R. 30 giugno 1965, N. 1124), di modo che chi ha subito un infortunio con invalidità permanente possa farsi un’idea del punteggio di invalidità corretto.

  • Sordità completa di un orecchio 15%
  • Sordità completa bilaterale 60%
  • Perdita totale della facoltà visiva di un occhio 35%
  • Perdita anatomica o atrofia del globo oculare senza possibilità di applicazione di
  • protesi 40%
  • Altre menomazioni della facoltà visiva (vedi tabella sottostante)
  • Stenosi nasale assoluta unilaterale 8%
  • Stenosi nasale assoluta bilaterale 18%
  • Perdita di denti in modo che risulti gravamente compromessa la funzione masticatoria:
  • a) con possibilità di applicazione di protesi efficace 11%
  • b) senza possibilità di applicazione di protesi efficace 30%
  • Perdita di un rene con integrità del rene superstite 25%
  • Perdita della milza senza alterazioni della crasi ematica 15%
  • Perdita di un testicolo: non si corrisponde indennità
  • Esiti di frattura della clavicola bene consolidata, senza limitazione dei movimenti del braccio: 5%
  • Anchilosi completa dell’articolazione scapolo-omerale con arto in posizione favorevole quando coesista immobilità della scapola: Destro 50% Sinistro 40%
  • Anchilosi completa dell’articolazione scapolo-omerale con arto in posizione con normale mobilità della scapola: Destro 40% Sinistro 30%
  • Perdita del braccio:
  • a) per disarticolazione scapolo-omerale: Destro 85% Sinistro 75%
  • b) per amputazione al terzo superiore: Destro 80% Sinistro 70%
  • Perdita del braccio al terzo medio o totale dell’avambraccio: Destro 75% Sinistro 65%
  • Perdita dell’avambraccio al terzo medio o perdita della mano: Destro 70% Sinistro 60%
  • Perdita di tutte le dita della mano: Destra 65% Sinistra 55%
  • Perdita del pollice e del primo metacarpo: Destro 35% Sinistro 30%
  • Perdita totale del pollice: Destro 28% Sinistro 23%
  • Perdita totale dell’indice: Destro 15% Sinistro 13%
  • Perdita totale del medio: 12%
  • Perdita totale dell’anulare: 8%
  • Perdita totale del mignolo: 12%
  • Perdita della falange ungueale del pollice: Destra 15% Sinistra 12%
  • Perdita della falange ungueale dell’indice: Destra 7% Sinistra 6%
  • Perdita della falange ungueale del medio: 5%
  • Perdita della falange ungueale dell’anulare: 3%
  • Perdita della falange ungueale del mignolo: 5%
  • Perdita delle due ultime falangi dell’indice: Destra 11% Sinistra 9%
  • Perdita delle due ultime falangi del medio: 8%
  • Perdita delle due ultime falangi dell’anulare: 6%
  • Perdita delle due ultime falangi del mignolo: 8%
  • Anchilosi totale dell’articolazione del gomito con angolazione tra 110° - 75°
  • a) in semipronazione: Destro 30% Sinistro 25%
  • b) in pronazione: Destro 35% Sinistro 30%
  • c) in supinazione: Destro 45% Sinistro 40%
  • d) quando l’anchilosi sia tale da permettere i movimenti di pronosupinazione: Destro 25% Sinistro 20%
  • Anchilosi totale del gomito in flessione massima o quasi: Destro 55% Sinistro 50%
  • Anchilosi totale dell’articolazione del gomito in estensione completa o quasi:
  • a) in semipronazione: Destro 40% Sinistro 25%
  • b) in pronazione: Destro 45% Sinistro 40%
  • c) in supinazione: Destro 55% Sinistro 50%
  • d) quando l’anchilosi sia tale da permettere i movimenti di pronosupinazione: Destro 35% Sinistro 30%
  • Anchilosi completa dell’articolazione radio carpica in estensione rettilinea: Destro 18% Sinistro 15%
  • Se vi è contemporaneamente abolizione dei movimenti di pronosupinazione:
  • a) in semipronazione: Destra 22% Sinistra 18%
  • b) in pronazione: Destra 25% Sinistra 22%
  • c) in supinazione: Destra 35% Sinistra 30%
  • Anchilosi completa coxo-femorale con arto in estensione e in posizione favorevole: 45%
  • Perdita totale di una coscia per disarticolazione coxo-femorale o amputazione alta, che non renda possibile l’applicazione di un apparecchio di un apparecchio di protesi: 80%
  • Perdita di una coscia in qualsiasi altro punto: 70%
  • Perdita totale di una gamba o amputazione di essa al terzo superiore, quando non sia possibile l’applicazione di un apparecchio articolato: 65%
  • Perdita di una gamba al terzo superiore quando sia possibile l’applicazione di un apparecchio articolato: 55%
  • Perdita di una gamba al terzo inferiore o di un piede: 50%
  • Perdita dell’avampiede alla linea tarso-metatarso: 30%
  • Perdita dell’alluce e corrispondente metatarso: 16%
  • Perdita totale del solo alluce: 7%
  • Per la perdita di ogni altro dito di un piede non si fa luogo ad alcuna indennità, ma ove concorra di più ogni altro dito perduto è valutato il 3%
  • Semplice accorciamento di un arto inferiore che superi i tre centimetri e non
  • oltrepassi i cinque centimetri: 11%
  • Anchilosi completa rettilinea del ginocchio: 35%
  • Anchilosi tibio-tarsica ad angolo retto: 20%

N.B.: In caso di constatato mancinismo le percentuali di riduzione della attitudine al lavoro stabilite per l’arto superiore destro si intendono applicate all’arto sinistro e quelle del sinistro al destro.

Acutezza visiva:

  • Visus perduto: 1/10 - Occhio migliore 1% - Occhio peggiore 2%
  • Visus perduto: 2/10 - 3% - 6%
  • Visus perduto: 3/10 - 6% - 12%
  • Visus perduto: 4/10 - 10% - 19%
  • Visus perduto: 5/10 - 14% - 26%
  • Visus perduto: 6/10 - 18% - 34%
  • Visus perduto: 7/10 - 23% - 42%
  • Visus perduto: 8/10 - 27% - 50%
  • Visus perduto: 9/10 - 31% - 58%
  • Visus perduto: 10/10 - 35% - 65%

Volendo avere un’idea dell’indennizzo che vi spetta secondo la tabella INAIL dovrete conoscere ovviamente i massimali per i quali siete assicurati (oltre a diagnosticarvi con precisione quale menomazione avete … non è sempre facile!) … se siete in possesso di questi requisiti potete capire più o meno quanto vi paga l’assicurazione per un’invalidità permanente, anche se ricordo che è il parere dei professionisti come il medico legale ad essere realmente indicativo sul tipo di infortunio e l’entità del risarcimento, mentre la Tabella INAIL è utile semplicemente per quantificare una menomazione in un punteggio!

Commenti

136 commenti a “Tabella INAIL Infortuni 2011”

  1. pino on 15 Settembre 2011 14:51

    sono caduto sul lavoro mi sono rotto il femore mi hanno messo una protesi lavoravo come decoratore o perso il lavoro che punteggio ?????????????

  2. assicuri.com on 18 Settembre 2011 13:07

    Buongiorno Pino
    è indispensabile un medico legale per valutare un danno del genere, quelli sono danni che variano da caso a caso; io purtroppo le posso fare solo i miei auguri per riuscire a tamponare la situazione meglio possibile.

  3. anna on 29 Settembre 2011 13:06

    con la perdita del pollice mi tocca infortunio?

  4. fabio on 29 Settembre 2011 15:01

    ciao,
    primo non potevano licenziarti, stando sotto infortunio inail non potevano farlo, chiedi ad un avvocato, poi mediamente per l’infortunio si prendono in soldi 35 45 mila euro dipende dalla tua età.

  5. assicuri.com on 29 Settembre 2011 21:09

    Buongiorno Anna
    direi proprio che le tocca infortunio, mi dispiace molto.

    @Fabio
    la ringrazio, porta competenza dove io manco (come broker ammetto di avere forti lacune in ciò che non sono le assicurazioni).

  6. vinicio on 1 Ottobre 2011 20:40

    ho perso completamente il mignolo della mano sinistra.Vorrei sapere se mi spetta un indennizzo inail

  7. Luigi on 3 Ottobre 2011 17:29

    Salve il giorno di pasqua di quest’anno con una caduta accidentale mi sono rotto tre denti e ferita lacerocontusa al labbro inferiore e superiore. Che valutazione ha il mio danno in polizza infortuni? Grazie

  8. assicuri.com on 4 Ottobre 2011 15:43

    @Vinicio
    dalle tabelle qua sopra direi il 12% del capitale assicurato.
    @Luigi
    nel suo caso temo ci voglia un medico legale per valutare l’entità del danno, io perlomeno non ne sono in grado.

  9. Franco Usai on 11 Ottobre 2011 12:59

    Salve…
    circa un anno fa, a 48 anni, a seguito di un incidente stradale (sono stato investito da un fuoristrada) ho riportato una serie di lesioni che vorrei esporvi a valutazione del danno permanente percentuale.
    Diagnosi:
    -Esiti di frattura composta della base del V Metatarso dx.
    -Esiti di trauma distorsivo Tibio-tarsica dx.
    -Esiti di trauma contusivo e distorsivo gomito dx con Epicondilite apprezzabile strumentalmente e con sfumata ripercussione funzionale.

    Grazie.

  10. Emanuele on 12 Ottobre 2011 17:34

    Salve a causa di un infortunio del 18/05/2011 e dopo 3 interventi,l’ultimo il 03/10/2011,ho perso tutto l’indice destro.Volevo sapere se era possibile che grado di invalidità mi tocca.Se sarebbe prevista una rendita mensile il danno biologico va rimborsato ugualmente?L’inail mi ha detto che se avrò un punteggio superiore al 12% avrò solo la rendita mensile e non mi verrà pagato il danno biologico.Grazie a tutti!

  11. giovanni on 13 Ottobre 2011 00:25

    salve! nel maggio 2006 ho avuto un’incidente in etinere, i postumi dell’incidente mi hanno cambiato drasticamente la vita, praticamente ho avuto una lussazione con lesione del plesso brachiale destro. da quel maledetto giorno ho persoo per sempre il mio braccio. L’inail mi ha riconosciuto il 54% CHE HA me sembra un punteggio a dir poco superficiale. ho fatto 2 revisioni e con elettromiografie sempre aggiornate mi riconfermano sempre lo stesso punteggio! tante e’ vero che nell”ultima elettromiografia che ho fatto il direttore del reparto neurologico a scritto che il postumo ormai e’ definitivo! ora chiedo un parere! E’ giusto questo punteggio Inail? grazie in anticipo!

  12. ANDREA on 15 Ottobre 2011 16:49

    Salve, da quasi 10 anni sono in possesso di una polizza assicurativa sugli infortuni. Nell’anno 2010 scendendo le scale di casa ho subito,una distorsione del ginocchio sinistro.
    Rivolgendomi al mio medico curante dopo una serie di tentativi con antidolorifici e riposo, eseguo una RMN Ginocchio sinistro; con la seguente diagnosi lesione del corno meniscale e condropatia di 3° grado sul condilo femorale.
    Mi rivolgo ad un chirurgo ortopedico che esegue un intervento con ottimi risultati.
    Convocato dal medico legale della società assicurativa recentemente sono in attesa della liquidazione,dimenticavo sono mancino.
    Il contratto ha una franchigia del 3%. GRAZIE ANDREA MAIRA

  13. dina on 17 Ottobre 2011 18:04

    in seguito ad incidente stradale sul lavoro ho subito il distacco parcellare della piramide nasale con frattura scomposta e la deviazione del setto nasale più modesta retilineizzazione del rachide cervicale . VOrrei sapere se mi spetta un idennizzo inail. GRAZIE

  14. assicuri.com on 17 Ottobre 2011 23:54

    @Franco
    mi dispiace, ma certe valutazioni le demando a un medico legale, io come assicuratore più che mettervi a disposizione questa tabella non posso fare.
    @Emanuele
    qua si tratta di assicurazioni private, comunque di certo il rimborso non le viene negato per eccesso di invalidità, probabilmente intendevano dirle che la liquidazione una tantum sarà sostituita da una rendita (senz’altro preferibile).
    @Giovanni
    a naso sembrerebbe poco anche a me, ma per un parere corretto deve rivolgersi a un medico legale.
    @Andrea
    le auguro ogni bene, se voleva sapere la liquidazione del danno ovviamente non sono io la persona autorizzata a deciderlo.
    @Dina
    così sulla base dei dati che mi ha dato lei suppongo di sì.

  15. Daniele on 1 Novembre 2011 10:53

    Quindici anni fa ho avuto un infortuneo sul lavoro con un forte trauma paradontale.
    Oggi devo ricominciare le cure dentarie rifacendo le protesi e utilizzando come unica soluzione la impiantologia (ho escluso la dentiera).
    Cosa devo fare per avere un importante sostegno economico.

  16. pippo on 3 Novembre 2011 12:55

    ciao a tutti a causa di un incidente stradale mi hanno asportato un rene qualcuno saprebbe dirmi che risarcimento monetario ci potrebbe essere

  17. MAURO.G. on 7 Novembre 2011 12:45

    in seguito di infortunio sul lavoro ho rotto il setto nasale e fatico a respirare da una parte del naso piu una cicatrice sul naso di 2 punti ,ho fatto la visita al inail e mi hanno attribuito 4%,ho diritto a un risarcimento economico? GRAZIE

  18. piero on 10 Novembre 2011 14:20

    Mi sono rotto il legamento crociato anteriore del ginocchio sx,e il menisco mediale, avendo una tessera UISP x ciclismo di tipo DIRC, ho qualche speranza di avere un rimborso?

  19. assicuri.com on 16 Novembre 2011 16:57

    @Daniele
    dipende dalle coperture che ha, se si tratta di polizza sanitaria può provare, se invece è una copertura infortunistica temo non ci sia niente da fare. Provi anche a chiedere all’Inail.
    @Pippo
    come invalidità permanente la tabella parla chiaramente di un 25%, il risarcimento in denaro dipende anche da altri fattori, percui quantificarlo attualmente non è possibile.
    @Mauro
    in teoria con Inail dovrebbe esserci il 6% di franchigia.
    @Piero
    ritengo debba chiedere alla UISP, noi non possiamo certo conoscere le condizioni della polizza che hanno sottoscritto.

  20. Luigi on 24 Novembre 2011 16:41

    Buonasera la mia polizza Assicurazione AXA mi ha dato 0 PUNTI. Ho subito un Trauma al ginocchio e vorrei sapere se ci sono gli estremi per fare un ricorso. Grazie
    Esame Eseguito Con Immagini T1 T2 èesate Secondo Piani Assiali Coronali e Sagittali
    Modico Versamento articolare, ipervascolarizzazione del Corpo di Hoffa e diffuso ispessimento della capsula articolare.
    Irregolarità ed alterazione del segnale del corpo e del corno posteriore del menisco esterno che si presenta fissurato diffuso ispessimento del collaterale laterale.
    Assottigliamento ed alterazione del segnale della cartilagine articolare del piatto tibiale esterno di tipo post Traumatico.
    Normale aspetto del menisco e collaterale interno e del crociato posteriore.
    Il legamento crociato anteriore appare assottigliato, irregolare e presenta alterato come da fenomeni distrattivi.
    Grazie saluti Luigi

  21. assicuri.com on 24 Novembre 2011 18:22

    Buongiorno Luigi
    non sarebbe meglio domandarlo ad un medico legale? glie lo consiglio, poiché noi non siamo in grado di valutare se questo trauma le lascerà danni permanenti!

  22. Andrea on 13 Dicembre 2011 22:32

    Salve vorrei sapere se avro’ danno biologico con INAIL . Ho subito infortunio sul lavoro, ferita del 3 e 4 dito mano ex con amputazione falange 4 dito . Dovrò rioperarmi per sistemare tutto.

  23. assicuri.com on 14 Dicembre 2011 09:59

    Buongiorno Andrea
    io ritengo di sì.

  24. nico on 22 Dicembre 2011 19:43

    salve, a seguito di una caduta dallo scooter ho subito un distacco parcellare del piramidale della mano destra. Un mese di gesso, 10 gg di tutore e due settimane di fisioterapia. Ora il polso é guarito anche se qualche doloretto lo sento. Ho un` assicurazione moto per il conducente. Mi spetta un` indenizzo?

  25. assicuri.com on 22 Dicembre 2011 21:01

    Buongiorno Nico
    dipende dalle garanzie in polizza, se aveva gli infortuni del conducente sì, diversamente essendo l’RC verso terzi no.

  26. max on 28 Dicembre 2011 19:51

    Salve.
    A causa di una lotta tra il mio cane e il cane del vicino di casa,mi sono procurato un’amputazione dela prima falange del dito indice sinistro.
    Appena ho visto la possibilità di prendere il mio cane mi sono avvicinato prendendolo dal dorso e l’altro cane mi ha morso la mano. Il padrone dell’altro cane mi ha detto che è assicurato e che fara regolare denuncia alla compagnia assicuratrice.
    Ci posso contare per il risarcimento?

  27. giancarlo on 7 Gennaio 2012 09:53

    salve vorrei sapere come funziona l’infotunio sul lavoro dato che il 17 novembre 2011 mi sono rotto il menisco esterno e sono tutt’ora in riabilitazione mi spetta qualche indennizzo dall’inail tipo invalidità o risarcimento grazie

  28. assicuri.com on 7 Gennaio 2012 20:53

    Buongiorno Giancarlo
    sì le spetta un risarcimento, ovviamente non siamo in grado di quantificarlo noi (è compito del medico legale), potrebbe spettarle anche l’invalidità, nel caso malaugurato le rimanessero postumi incurabili di una certa entità.

  29. giancarlo on 10 Gennaio 2012 10:55

    ciao grazie della risposta ora sto riscontrando un problema con inail non vuole riconoscere l’infortunio e vogliono passarlo all’inps ma nella denuncia il datore di lavoro ha dichiarato che e successo nell’ambito lavorativo come devo procedere grazie

  30. Roberto on 10 Gennaio 2012 11:03

    Nel mede di marzo dello scorso anno ho avuto una vasculite, ancora ad oggi sono in riabiltazione, Domanda Cosa si puo fare per valutare questa vasculite?
    Dattemi suggerimenti in merito.

    grazie

  31. assicuri.com on 11 Gennaio 2012 02:17

    @Giancarlo
    sinceramente questa volta non so esserle di grande aiuto, non so a chi vada fatto notare questo dettaglio prima di procedere per vie legali.
    @Roberto
    come sempre farsi visitare da un medico legale.

  32. Matteo on 12 Gennaio 2012 12:29

    Buongiorno!
    Vorrei chiedervi alcune domande se possibile:
    Ad Agosto sono caduto da una bella altezza riportando frattura mielica scomposta L2. Mi hanno operato d’urgenza, stabilizzato con delle piastre ma non tolto il frammento nel muro posteriore perchè non possibile. Ho un assicurazione personale ed ora vedo che per quantificare i punti di Invalidita Permanente si basano sulla tabella INAIL. Ho appena letto nella tabella qui sopra, le Fratture Lombari non ci sono. Come devo fare per sapere quanto mi aspetta? Se la frattura è mielica come la mia (con lesione nervosa) mi aspettano piu punti di invalidità?
    Grazie infinitamente per la risposta.
    Matteo

  33. assicuri.com on 12 Gennaio 2012 19:00

    Buongiorno Matteo
    dovrebbe domandare a un medico legale, sospetto che in caso di lesioni nervose permanenti aumenti il punteggio. Ottima scelta quella delle tabelle INAIL, ringrazi il suo assicuratore!

  34. Matteo on 13 Gennaio 2012 00:54

    Come faccio a ringraziarlo al mio assicuratore se la frattura di una vertebra non è riportata nella tabella INAIL?

  35. assicuri.com on 13 Gennaio 2012 10:46

    Sono stato poco chiaro … intendevo che le tabelle Inail sono più favorevoli di quelle Ania, normalmente usate nelle assicurazioni (stia tranquillo che di certo non glie la pagano meno che con le Ania, anzi probabilmente di più).

  36. Matteo on 13 Gennaio 2012 11:30

    Inanzi tutto grazie per ascoltarmi. Forse nemmeno io sono stato chiaro, ho capito che le tabelle Inail sono piu favorevoli rispetto le altre, ma non capisco come fare per sapere quanti punti d’invalidità danno per una vertebra lombare visto che non è riportata in tabella. Ho visitato anche il sito dell’Inail ma niente, del punteggio sulla frattura scomposta di una vertebra non se ne parla.

  37. dani on 16 Gennaio 2012 12:58

    salve vorrei sapere quando punti di invalidita potrei prendere per una frattura composta dell anca sono stato 45 giorni al letto senza potermi muovere con 45 giorni di invalidita al 100% ed latri 45 al 90%
    grazie

  38. Cristina Giagnorio on 16 Gennaio 2012 16:10

    alla-data-dell’11-10-11mi-sono-fratturata-la-testa-del-femore-a-lavoro-mi-hanno-operata-il-13-ho-3-canule-nall’ultima-visita-il-13-12-mi-avevano-detto-che-sarei-stata-ancora-a-casa-oggi-16-01-12-uno-s—–o-mi-ha-detto-che-sono-giovane-il-26-posso-riprendere-che-se-sto-dietro-alle-terapie-dell’asl..non-cammino-ancora-perfettamente-oltretutto-mi-ha-consigliato-di-iscrivermi-in-palestra-ma-da800e-che-prendavo-loro-me-ne-danno-400-che-schifo-non-posso-strafare-help

  39. Stefano Mastrangelo on 17 Gennaio 2012 23:39

    buoasera,
    3 anni fa ho subito un trauma mentre ero al lavoro e mi siedevo con rottura del crociato anteriore del ginocchio destro già operato 25 anni fa. ho documentato la lesione in un PS. presso l’Inail mi hanno detto che siccome non c’era un vero infortunio ma solo un movimento normale non mi hanno riconosciuto l’indennizzo. Ho firmato un fogliio che confermava la loro decisione. posso fare ricorso? o una ritrattazione? grazie

  40. assicuri.com on 18 Gennaio 2012 11:50

    @Matteo chieda al medico legale, solo un professionista in ogni caso può fare valutazioni esatte, noi non l’abbiamo nemmeno visitata!
    @Dani come sopra, le consiglio di chiedere a un medico legale (attenzione a non confondere invalidità con inabilità, che è il suo caso, questo glie lo posso dire con certezza).
    @Cristina non ho capito molto bene, mi perdoni, se vuole provare ad esporre nuovamente il problema, magari mettendo il soggetto che da 800 le dà 400 …
    @Stefano può provare a fare ricorso, anche se da come mi spiega lei credo abbiano ragione loro (a meno che non si sia lanciato sulla sedia con violenza tale da infortunarsi, ovviamente).

  41. Dalen on 24 Gennaio 2012 21:06

    Salve, sono andato da un medico per questo problema: con una sega circolare mi sono lesionato i tendini di indice medio e anulare. Dai 2 medici che sono andato per l’assicurazione, uno mi ha dato 6 punti tabella inail e l’altro 9 tabella ania. è possibile che sia così? ho 46 anni. Grazie

  42. filippo on 3 Febbraio 2012 14:01

    buongiorno, mi sapete dire quanto viene indennizzato da inail un danno biologico del 6,5% (frattura scomposta del polso sx ridotta con placca e viti) ho ghiuso oggi l’infortunio dopo 5 mesi….
    grazie
    filippo

  43. paolo on 5 Febbraio 2012 19:45

    salve,io in seguito ad un incidente ho subito un trauma contusivo distorsivo del ginocchio destro,poi ho perso forse il 70 % dell’udito dall’orecchio destro ed una leggera forma di ecufemi dall’orecchio sinistro,secondo lei che grado di invalidità mi verra conosciuto.
    grazie mille

  44. luca on 7 Febbraio 2012 00:20

    salve io hoperso laprima falange del’indice e del medio della mano destra su un infortunio sul lavoro causato da uno schiacciamento!!volevo sapere cosa devo fare visto che l’inail dopo quasi un mese nn si è fatto sentire anche se ha tutti i miei dati forniti dalla ditta e quanto dovrebbe aspettarmi di punteggio e di soldi secondo voi grazie!!!Luca!!

  45. assicuri.com on 7 Febbraio 2012 12:33

    @Dalen
    certo che è possibile, anzi usando due tabelle diverse è normale.
    @Filippo
    dovrebbe essere l’Inail a dirglielo, noi non possiamo certo saperlo.
    @Paolo
    sarebbe meglio domandarlo a un medico legale, un broker non sarà mai attendibile in questioni che necessitano una visita medica.
    @Luca
    immagino che la sua sarà una pratica molto lunga. Può chiedere ad Inail a che punto è la pratica, ma non abbia fretta.

  46. paolo 72 on 8 Febbraio 2012 14:57

    salve, ho subito nu infortunio sul lavoro nel maggio 2011 e sono ancora a casa , ho subito la subamputazione del 2,3,4,5 dito manosx ( sono destrorso per fortuna!) dopo 3 operazioni mi hanno prospettato un quarto intervento alle parti molli per togliere parecchie aderenze e calcificazioni e per innestarmi artoprotesi al 3 e 4 dito tutto questo dopo 7 mesi di fisioterapie ! Vorrei sapere possibilmente quale punteggio inail mi spetta e se sarà superiore al 16% da tabella la perdita funzionale è paragonata alla perdita totale è proprio cosi? Grazie per la cortese attenzione
    Cordiali saluti

  47. rocco on 15 Febbraio 2012 13:41

    salve, ho subito un’infortunio sul lavoro provocandomi una
    lesione dell’apparato estensore del dito medio .
    Ho subito un’intervento di tennoraffia,
    vorrei sapere se in questi casi ci potrebbe essere invalidita’
    permanente e in che percentuale e se esiste danno biologico. GRAZIE.

  48. rosetta on 18 Febbraio 2012 18:41

    salve posso avere un informazione il 2 maggio 2011 ho avuto un infortunio sul lavoro il 7 ottobre mi e statochiuso infortunio da parte inail,esito distorsione artosuperiore destro con intervento chirurgico,piu riserva di regolarità.qualcuno sa dirmi cosa significa e che punteggio mi spossa aspettare, grazie.

  49. bracalo on 18 Febbraio 2012 20:54

    buona sera vorrei sapere a seguito di un incidente stradale ho riportato una frattura scomposta all’omero destro.
    ho subito un intervento in seguito al quale mi è stato applicato un tutore che toglierò in tre mesi circa se tutto va bene. questo danno quanto verrà valutato in punteggio dall’assicurazione. grazie

  50. luca mancuso on 20 Febbraio 2012 14:26

    salve,nel novembre del 2011 ho subito un incidente sul lavoro,trauma da schiacciamento con flc sul dorso e palmare,ad oggi mi ritrovo con aderenze cicatrizzali e di conseguenza nn riesco piu ad estendere l ultima falange del mignolo e mi ritrovo con una cicatrice sul palmo da 7 cm circa che toccandola mi procura delle scosse all interno del 4 e 5 dito,inoltre mi ritovo con una cicatrice di circa 6 cm sul dorso.Volevo sapere se per l inail mi verra riconosciuto il danno biologico anche perche’ secondo il chirurgo della mano operare sarebbe solo un danno in piu alla mano causa cicatrici troppo estese.Grazie in anticipo per la risposta

  51. angela on 21 Febbraio 2012 18:15

    Salve, mia sorella si è rotta il radio del braccio dx cadendo sul posto di lavoro (3 febbraoi 2012). E’ andata dal commercialista che gli ha riferito che i tempi di risarcimento da parte dell’INAIL possono essere molto lunghi. Potete illuminarmi?
    Grazie

  52. Matteo on 22 Febbraio 2012 16:51

    Salve, in seguito ad infortunio sul lavoro ho subito l’amputazione della prima falange del pollice sinistro (io sono destro). Ho diritto ad un assegno?

  53. assicuri.com on 26 Febbraio 2012 21:04

    @Paolo
    dovrebbe essere il medico legale che la visita a fare le valutazioni, noi da casa non possiamo.
    @Rocco
    potrebbero esserci sia invalidità permanente che danno biologico, ma deve essere il medico legale a stabilirlo.
    @Rosetta
    mai sentita in vita mia la riserva di regolarità, mi dispiace. Il punteggio lo deve stabilire chi l’ha visitata.
    @Bracalo
    noi possiamo solo mettere a disposizione la tabella, i punteggi li stabilisce chi vi visita.
    @Luca Mancuso
    potrebbe esserci effettivamente danno biologico.
    @Angela
    se c’è invalidità permanente i tempi andranno fino a quando questa sarà accertata, in ogni caso si parla quantomeno di mesi.
    @Matteo
    ritengo sicuramente di sì, un’amputazione porta purtroppo per forza ad un’invalidità permanente.

  54. Ferruccio on 18 Marzo 2012 20:06

    Salve
    ho recentemente subito un infortunio al ginocchio rompendo il legamento anteriore e il menisco. Dopo l’infortunio ho fatto l’intervento. Ho un’assicurazione infortuni che si basa sulla tabella inail vorrei avere un’idea di quanti punti potrebbero darmi.
    Cordiali saluti

  55. Gennaro on 21 Marzo 2012 19:03

    Salve,
    mi è stato riconosciuto l’infortunio in itinere a seguito del quale mi è stata diagnosticata attraverso RM una lesione complessa del corpo corno posteriore del menisco esterno ginocchio sinistro con condropatia di II rotulea. Mi sono dovuto ricoverare con urgenza per intervento meniscectomia artroscopica in quanto si stava compromettendo anche la cartilagine. Ora che il dolore che il menisco è guarito ho un dolore dovuto all’elongazione del legamento collaterale che non mi permette di fare una deambulazione corretta. In pratica nei cambi di direzione sono costretto a tenere la gamba dritta ed a roteare la stessa gamba per non sollecitare il legamento. L’ortopedico dice che quando mi sono infortunato è possibile che già c’era tale elongazione ma che il dolore al menisco era più forte per cui non lo sentivo e non sempre la RM fa emergere questo tipo di problema al legamento collaterale. Ora la domanda è: mi spetta oltre all’invalidità temporanea anche un indennizzo? In quale percentuale ricadrebbe il mio infortunio? cordialmente Gennaro.

  56. JAKUB on 10 Aprile 2012 21:17

    salve.mi sono tagliato al mignolo sinistro e non ho piu normale funzionalità alle ultime due falangi. appena uso la mano si gonfia e sento delle fitte fastidiose, non riseco a piegarlo bene. all’inail l’ultima volta lo specialista mi ha detto che dovrei ricevere 6/7% che prima era 12%. adesso mi è arrivata la lettera dal inail in cui mi dicono che non ho neanche 1% di invalidità. cosa posso fare?e dove posso rivolgermi per qualche consulenza?è valido anche se vado da uno specialista privato, per il ricorso all’inail se lo volessi fare?grazie

  57. paolo on 11 Aprile 2012 18:15

    salve,io in seguto ad un incidente ho riportato varie contusioni,qualche giorno fà ho fatto una perizia medico legale di parte mia!!
    questo è quello che il medico legale di parte mia mi ha periziato
    giorni di invalidità temporanea assoluta 6
    al 50% 50 giorni
    al 25% 25 giorni
    danno biologico 5%
    ora vi volevo chiedere quanto fà fede questa perizia in sede di perizia poi da parte dell’assicurazione,e a quanto potremme ammontare il risarcimento in fede alla perizia del medico legale di mia parte.
    grazie mille

  58. assicuri.com on 11 Aprile 2012 20:45

    @Ferruccio
    deve stabilirlo il medico legale.
    @Gennaro
    se le riconoscono un’invalidità permanente questa le verrà pagata, non mi chieda quanto.
    @Jakub
    sì può chiedere una perizia di parte presso un professionista a sua scelta.
    @Paolo
    fa fede -se ben motivata- grossomodo quanto quella ufficiale, ci sono ottime possibilità che le parti si vengano incontro.

  59. marco on 16 Aprile 2012 13:26

    salve sono stato sottoposto ad 1 intervento al ginocchi per la frattura del menisco dopo l intervento mi hanno diagnosticato le seguente rottura longitudinale del meniscomediale condropatia femorale mediale e sinovite diffusa ginocchio sx tutto cio e accaduto dopo una storta a lavoro l infortunio rientra per il risarcimento e in piu sto ancora curando una brutta tendinite detta in gergo zampa d oca attendo risposta grazie

  60. antonio on 30 Aprile 2012 16:58

    salve,in seguito ad infortunio sul lavoro (caduta da una scala) ho subito una frattura esposta pluriframmentaria del calcagno con ampia ferita, trattata con fissatori esterni,tre interventi,trenta sedute di camera iperbarica,4 cicli di fisioterapia,e ancora in infortunio da 6 mesi.all’incirca a quanto ammonterebbe il mio grado di invalidita’? cammino zoppicando’. grazie mille

  61. vincenzo on 3 Maggio 2012 14:48

    ciao vorrei sapere x frattura scomposta con frammenti del radio polso destro che punteggio mi toccherebbe avere.visto che sono ingnorante in materia vi prego aiutatemi ciao e grazie da enzo o nason un bacio a tutte le persone che mi risponderanno.

  62. salvatore on 4 Maggio 2012 13:37

    salve il giorno 20-04-2012 ho avuto un incidente in itinere durante l’orario di lavoro. sono stato trasportato al pronto soccorso che mi hanno ricucito il ginocchio destro lacerato ed varie escorazioni sul ginocchio sx varie contusioni al collo addome completo spalle. volevo chiedervi secondo voi quanti punti % mi tocca per tale danno considerando che il pronto soccorso mi ha dato 10 giorni e per quasi 15 non ho potuto fare ninte neanche andare in bagno senza che ci fosse la mia ragazza.. VI ringrazio ed ettendo una vostra risposta

  63. assicuri.com on 18 Maggio 2012 20:51

    @Marco
    manca la domanda.
    @Antonio
    lo deve stabilire il medico legale.
    @Vincenzo
    vedi sopra.
    @Salvatore
    idem

  64. elisa on 22 Maggio 2012 10:25

    salve,ho 28 anni, l’anno scorso ho subito un infortunio sul laVORO, frattura scomposta al perone dx ,mi hanno operato e messo una placca con 3 viti,ho portato il gesso 1 mese ,poi tutore ecc…ho ripreso il lavoro dopo 4 mesi!ora mi è arrivata una lconvocazione dell’inail x una visita dal medico legale,vorrei sapere se in genere danno un risarcimento x un danno simile…oltretutto l’ortopedico dell’ospedale mi ha anche messo in lista x togliere i ferri xkè a livello della nocetta la vite è troppo sporgente!!!!!

  65. Antonio on 2 Giugno 2012 15:32

    buongiorno sono antonio ha dapo subito un infortunio sul lavoro con conseguente amputazione della I e meta della II falange dell’indice destro ,l’inail mi ha chiuso l’infortunio e attendo il punteggio. secondo voi quanti punti di invalidita mi saranno attribuiti ?

  66. assicuri.com on 5 Giugno 2012 20:08

    @Elisa
    a naso potrei dire di sì, ma deve essere il medico a stabilirlo.
    @Antonio
    non siamo noi a poterlo dire!

  67. esposito luca on 6 Giugno 2012 12:23

    buongiorno sono luca ho subito un infortunio sul lavoro con rottura del legamento crociato e del menisco ginocchio dx ,secondo voi che punteggio di invalidità mi sarà attribuita e se posso ricevere un indennizzio.grazie

  68. enzo on 12 Giugno 2012 08:02

    salve, sul lavoro mi e caduta una lastra di marmo, subendo la rottura del I metatarso. Ho diritto a dei punti d invalidità? grazie in attesa distinti saluti.

  69. carlo on 15 Giugno 2012 10:32

    Buongiorno, alcuni mesi fa ho avuto un incidente stradale in itinere con rottura di avambraccio e conseguente applicazione di placche e viti.
    L’inail probabilmente dovrebbe riconoscermi un 10 - 12%..in quel caso a quanto dovrebbe ammontare l’indennizzo?
    Grazie

  70. salvatore on 22 Giugno 2012 14:53

    salve ho avuto un incidente stradale che mi ha causato una cicatrice e la lesione del menisco. In visita medico legale mi hanno dato 6%. vorrei sapere Quanto ammonta la cifra

  71. guido on 22 Giugno 2012 18:12

    salve
    a seguito di un taglio da coltello sul posto di lavoro ho lesionato tendine e nervo sensoriale-flessore del dito indice mano sinistra.rimangono postumi di insensibilita,dolore e poca mobilita’ del dito non potendolo ne estendere ne piegare.ho diritto ad un indennizzo inail?
    grazie e distinti saluti

  72. giovanni on 25 Giugno 2012 15:23

    Salve,al seguito di una caduta sul posto di lavoro che mi ha causato una alterazione di segnale nel corno posteriore del meniscointerno xrottura complessa,mentre il menisco esterno appare attraversato a tutto spessore da linea iperitensa x verosimile fissurazione ecc…in sintesi ho il menisco int. ed esterno rotti e una diffusa area di edema ecc…quindi mi dovrò operare con conseguente asportazione del menisco.Secondo voi che punteggio mi potranno dare?

  73. luigi on 26 Giugno 2012 20:35

    salve,,nel2007 ho avuto un infortunio sul lavoro mi sono fatto male all’occhio subendo in un anno 3 interventi chirurgici l’inail alla fine mi ha dato il 12xcento e mi ha liquidato,,poi nel 2009 ho avuto una ricaduta con distacco di retina dovuto a quel trauma del 2007,,dopo un anno e 4 mesi cn 2 interventi chirurgici l’inail mi ha chiuso la pratica adesso secondo voi cosa devono darmi,,visto che da questo occhoi mi e rimasto soltanto un decimo di vista grazie

  74. assicuri.com on 4 Luglio 2012 12:29

    @Luca
    può ricevere un indennizzo ma il punteggio non lo possiamo certo stabilire noi.
    @Enzo
    probabilmente sì.
    @Carlo
    se parliamo di assicurazioni dipende dal massimale per cui si è assicurati, se parliamo di copertura per i lavoratori dipende da altri fattori, ad esempio l’età.
    @Salvatore
    Anche nel suo caso vale quanto detto a Carlo.
    @Guido
    Probabile, lei faccia comunque richiesta, poi sarà chi di dovere a valutarlo.
    @Giovanni
    deve essere il medico legale a stabilirlo, noi ci occupiamo di assicurazioni!
    @Luigi
    dipende da diversi fattori, primo tra tutti -come diciamo sempre- la sua età.

  75. carlo on 4 Luglio 2012 17:40

    sto per compiere 28 anni (ne avevo 27 alla data del sinistro)…non ho assicurazioni private e ho già fatto la visita dall’inail in quanto si trattava di infortunio in itinere..in caso di liquidazione su una base di 10 - 12 punti a quanto dovrebbe ammontare l’indennizzo dell’inail? ..c’è comunque una franchigia?

  76. barbara on 24 Luglio 2012 12:18

    buongiorno, a fine maggio ho fatto un incidente mentre mi recavo a lavoro, premetto da sola causa giramento.
    riportato un lacerazione splenica dal polo superiore al polo inferiore con sanguinamentofatto 10 giorni di ospedale nella lettera di dimissioni dice lacerazione splenicasenza segni di sanguinamento in atto no intervento chirugico, versamento pleurico bilaterale, Secondo voi che punteggio mi potranno dare? e l’assicurazione della macchina mi pagherà visto che ho l’infortuneo sul conducente grazie

  77. marco on 27 Luglio 2012 22:37

    salve..volevo sapere per un infortunio sul lavoro..ho avuto uno schiacciamento da una trave..danno:frattura di rotula e lesione tendine rotuleo..e lesione LCA e menisco lateraale gamba destra,gamba sinistra versamento intraspongioso tibiale e cisti meniscale….mi hanno liquidato con 10% .per me è troppo poco..!cosa dite voi..?grazie

  78. mayahorus on 31 Luglio 2012 11:52

    buongiorno, un mese fa tornando dal lavoro ho avuto un’incidente stradale senza colpa, per il quale ho riportato una frattura bifalangea del mignolo e il dito si è aperto completamente e quindi hanno dovuto mettere più di 20 punti.
    siccome risulta come infortunio in itinere e l’inail mi paga praticamnte lo stipendio, l’assicurazione dell’altra macchina cosa dovrebbe risarcirmi oltre al danno materiale?in poche parole vorrei sapere come si comportano l’inail(cosa mi paga) e l’assicurazione(cosa mi paga)?
    grazie

  79. luigi on 2 Agosto 2012 06:08

    salve, nel 2007 mi sono infortunato sul luogo di lavoro subendo l’amputazione della prima falange del dito medio della mano dx. Ho avuto dall’inail il 4%, facendo ricorso mi e’ stato riconosciuto il 5%. Naturalmente niente indennizzo ma il tribunale mi ha addirittura condannato a risarcire i danni all’inail nella misura di 900 euro…vorrei sapere cosa fare?

  80. enrico carlesi on 8 Agosto 2012 20:13

    ho subito una sub aputazione del 3 dito della mano sinistracon frattura pluriframmentaria con relativo lesiono dell’estensore operata con inserimento di 3 fili di k + ferita da tagli del 4 dito suturata con punti ,avrò diritto ad indennizzo da parte dell’inail
    grazie enrico

  81. giovanni on 21 Agosto 2012 11:00

    buongiorno,ipocusia ad entrambe le orecchie diagnosticato apparecchi acustici ad entrambi,depresso con cura attuale topamax,labradined eutimil,intervento deviazione setto nasale,intervento ernia inguinale,vertigini con cura a base di farmaci,valutazione d’invalidita?vi ringrazio giovanni 53 anni torino.

  82. donatella on 5 Settembre 2012 22:50

    Buona sera,nel dicembre del 2011ho subito un ifortunio sul lavoro.
    Prendendomi la mano dx, frattura scomposta ed esposta del 2′ 3′metacarpo.operata co fili k.dopo 2mesi circa 2′metacarpo ancora rotto dopo aver tolto i fili k.a maggio al secondo metacarpo viene messo una placca interna con viti.algodistrofia e pseudo artrosi.

    dopo 110 giorni di riabilitazione riesco a piegare bene solo il pollice ed il mignolo.le altre Diego a piegarle pochissimo.quanto mi sarebbe giusto avere x danni biologici.ho 35anni grazie

  83. luca on 13 Settembre 2012 11:05

    buon giorno pok tempo fa ho subito un investimento da una auto causandomi rotttra del dito pollice destro molti ematomi poi nella gamba
    destra mi han trovato nei ematomi una tromboflebite superficiale prognosi 15gg e per il dito 30 giorni più 10 sedute per fisioterapie hai l lombari e colò per traumi riportati poi dovrei fare anche terapie al dito dopo avermi tirato via il gesò volevo sapere quanto mi aspetterà di punti prenderò?

  84. simone on 14 Settembre 2012 14:00

    salve,il 4 novembre 2011 ho avuto un infortunio sul lavoro cadendo dalla scala a 4mt di altezza riportando frattura scomposta al gomito dx capitello radiale,frattura composta rotula dx e fratture multiple massiccio facciale,a luglio mi sono stati tolti i fili di K e il cerchiaggioZuggurtung,ma il mio problema al gomita rimanne,essendo anche destro no lo piego più 75-80° e l’estenzione è di -20°;ho già fatto 3 cicli a voterra e mi è stato detto che non ci possono fare più niente e quindi devo fare una risonanza per aver più accertamenti e come procedere in seguito,se tutto rimarrebbe così cosa posso aspettarmi da un punteggio INAIL,grazie e arrivederci

  85. Sandra on 18 Settembre 2012 12:39

    Buongiorno ho subito un infortunio in itinere riportando un trauma boccale con triplice avulsione dentale.Con il distacco della protesi fissa.Ora devo mettere una protesi mobile.
    Non so cosa devo fare ….ma c’è un risarcimento ??
    Essendo una dipendente statale ?Grazie

  86. save on 20 Settembre 2012 10:49

    salve.tornando a casa dal lavoro mi sono schiacciato il dito medio dx nella portiera dell’auto. in pronto soccorso mi hanno suturato la ferita e riscontrato frattura della terza falange ed alla dimissione hanno scritto : apparentemene si esclude rottura del nervo flessore. dopo ulteriori tre visite ,si evidenziava la rottura del tendine flessore ,ho dovuto subire un’operazione di tenolisi, dato che l’operazione di recupero del tendine é stata prospettata dal chirurgo difficile e non garantita per l’ormai ritardo. é possibile chiedere un risarcimento per il non riconoscimento in pronto soccorso della rottura del tendine e dell’ulteriore invalidita della mia mano dato che non riesco piu a piegare completamente il dito. Vi ringrazio anticipatamente

  87. giampaolo on 22 Settembre 2012 23:46

    salve ho avuto incidente sul lavoro dopo un anno devo ancora chiudere infortunio,ho subito amputazione del’avampiede sx a livello metatarsale.e ho una chiusura della ferita come seconda intenzione.Il tallone e la caviglia non sono state offese,vorrei sapere piu o meno che tipo di punteggio invalidita’ posso ottenere costatato con rapporto spisal la totale responsabilita’ a terzi . Lascio mia mail e attendo risposta .GRAZIE

  88. assicuri.com on 26 Settembre 2012 16:42

    @Carlo
    sì c’è una franchigia, dovrebbe comunque essere un bel gruzzolo vista l’entità del danno.
    @Barbara
    l’infortuni del conducente se il suo danno è coperto in polizza la pagherà … il punteggio deve stabilirlo un medico legale.
    @Marco
    diciamo che le conviene farsi visitare da un medico legale se ha dei dubbi.
    @Mayahiorus
    a parte il rimborso spese (che si può prendere una sola volta poiché dietro presentazione degli originali) pagheranno sia il danno fisico che quello biologico.
    @Luigi
    non capisco, che danno avrebbe arrecato lei all’Inail?
    @Enrico
    se ne sussistono i requisiti direi di sì
    @Giovanni
    queste valutazioni deve farle un medico legale!
    @Donatella
    vedi sopra
    @Simone
    vedi sopra
    @Sandra
    se ne sussistono i requisiti sì, faccia la domanda a chi di dovere!
    @Save
    direi di sì
    @Giampaolo
    sarebbe meglio rivolgersi al medico legale per questo genere di valutazioni.

  89. Giovanna on 27 Settembre 2012 13:59

    Ho perso la vista dell’occhio destro al 70% per una convulsione da febbre all’età di 3 anni, non posso ne mettere gli occhiali ne le lenti a contatto perchè non riesco a stare in piedi per via che la vista mi manca solo da un occhio. Vorrei sapere se mi spetta l’invalidità e se si, quanto mi spetta? Grazie.

  90. edoardo on 10 Ottobre 2012 15:12

    salve,vorrie sapere il punteggio dell inail.per il mio infortunio sul lavoro mi sono tagliato due dita indice e medio mano sinistra essendo mancino,ho lesionato solo le guaine dei tendini e le dita hanno un funzionalità del 20% . l inail mi ha detto di rientrare perchè dopo la fisioterapia ci sarebbe voluto anche un anno per guarire e riprendere il movimento al 100% quale è il mio punteggio e come devo comportarmi.cordiali saluti

  91. Claudio on 12 Ottobre 2012 15:05

    Buongiorno. Sono operaio in una ditta metalmeccanica e 6 mesi fa ho avuto un grave incidente domestico.Mi sono amputato il pollice dx,sguantamento del dorso della mano,taglio dei tendini del secondo e del terzo dito.il pollice mi è’ stato re-impiantato ma è’ immobile ed insensibile.
    Dopo 4 mesi di mutua sono ritornato al lavoro non con poche difficoltà.
    Mi chiedo ora,nella mia ignoranza più totale,se devo dare qualche comunicazione all’INPS o se devo fare visite con medico legale.

    Grazie in anticipo

  92. Marino on 13 Ottobre 2012 17:46

    Buongiorno,lo scorso marzo sul lavoro sollevando un coperchio di un pozzetto
    avuto la fuoriuscita di due ernie lombali l3-
    l4 l4-s1 con interessamento di tutta la gamba sinistra con frattuta slamierata del menisco.
    L infortunio mi a tenuto fermo 3 mesi,essendo ditta singola la inail prevede indennizzi per infortuni di questo caso?grazie.

  93. franco on 23 Ottobre 2012 13:28

    Salve
    Ho avuto un infortunio sul lavoro a febbraio 2012 e dopo 6 mesi di ospedale e più interventi sono rimasto con l osso pubico ed il bacino fatturati e dislivellati.. cammino a stento sulle stampelle e sono pieno di dolori.
    Stamattina l inail mi ha detto k mi riconoscono 16 punti e k probabilmente dovrò ancora lavorare.. ho 61 anni e 35 anni di contributi.. in queste condizioni nn posso tornare a fare l operaio.. sapete dirmi a quanto corrisponde in termini di rendita?
    Sono ancora in tempo x fare una causa?

  94. constantin on 25 Ottobre 2012 13:45

    io ho 19 anni e o perso il dito a lavoro sula presa il police destro nn e rimasto nente e vorei sapere quanto mi aspeta piu o meno del risarcimento dani

  95. marius on 25 Ottobre 2012 18:46

    salve, ho 21 a febbraio 2011 ho subito un infortunio sul lavoro con conseguenza di intervento chirurgico alla tibio tarsica sinistra a settembre 2011 … In poche parole dopo 7 mesi ( inail non voleva che mi operavo ) … Causa peggioramento di infortunio a novembre mi devo operare al ginocchio destro per instabilita rotula menisco rotto e legamento crociato anteriore … Per adesso ho SOLO UN 8 PER CENTO quanto mi dovrebbe spetare di punti invalidita …

  96. Fabio on 1 Novembre 2012 04:16

    Salve, o avuto un incidente stradale mentre andavo in pausa pranzo, o avuto 25danno biologico e amonta a percepire solo una redita cioè una miseria pensione di 340ero menzili solo. Io ci sono rimasto di merda. Ciao

  97. Luca on 9 Novembre 2012 13:55

    Mi sono rotto il legamento ( lcu ) del pollice sul lavoro, a quanti punti di invalidità corrisponde? Xkè esiste una tabella e non riesco a capire il punteggio….grazie

  98. horusmaya on 10 Novembre 2012 14:47

    buongiorno, inizio luglio ho avuto un’incidente con frattura bifalangea del mignolo sinistra ed un taglio ampio sullo stesso riportando più di 20 punti esterni ed alcuni per il tendine tagliato longitudinalmente.
    in totale sono stata a casa 60 giorni e facendo la riabilitazione non si è recuperato del tutto il dito, la prima falange non si muove e la seconda non del tutto oltre ad avere il dito storto e una cicatrice molto importante. poco fa ho fatto la visita medico legale in cui mi hanno ricosciuto 2,5 punti di invalidità permanente, e per quanto riguarda l’inabilità temporanea mi hanno riconosciuto solo 5 gg al 100%, 25 gg al 75%, 15 gg al 50% e 15 al 25%.ho portato la stecca di zimmer per quasi un mese quindi ho avuto tutta la mano bloccata per un mese.
    non essendo d’accordo con la perizia ed il risarcimento riconosciutomi(non ho firmato nulla) posso passare tutto in mano ad un legale? finora avevo lasciato tutto all’assicurazione! posso anche richiedere una seconda perizia a spese loro?
    grazie

  99. giuliano pica on 19 Novembre 2012 21:31

    salve,
    ho avuto un incidente quest’estate mentre stavo andando a lavorare (sono stato investito),mi sono rotto la testa dell’omero (frattura pluriframmentaria).siccome faccio il parrucchiere,a 6 mesi di distanza,ancora non riesco a lavorare.sono sotto infortunio inail,vorrei sapere se mi spetta un risarcimento o una pensione (e se si,in che misura).
    grazie in anticipo per la disponibilità,
    cordiali saluti,
    giuliano pica

  100. andrea on 20 Novembre 2012 11:55

    salve .. vorrei un informazione nel 2009 causa infortunio sul lavoro ho perso testicolo dx ( quindi fertile) che punteggio mi possono dare di invalidita grazie Lascio mia mail e attendo risposta .GRAZIE

  101. assicuri.com on 20 Novembre 2012 20:15

    @Giovanna
    probabilmente le spetta un’invalidità, ma mi sembra di capire che si tratterebbe di aprire un sinistro dopo anni, cosa che dubito si realizzerà.
    @Edoardo
    continuiamo a ripetere che certe domande vanno fatte al medico legale.
    @Claudio
    chieda delucidazioni al suo datore, anche se era un infortunio domestico potrebbe spettarle qualcosa per i giorni in cui starà fermo.
    @Marino
    nulla lo vieta, apra il sinistro poi stabilirianno loro.
    @Franco
    Sicuramente è ancora in tempo se ritiene di dovere fare una causa, impossibile rispondere alla seconda domanda.

  102. marius on 21 Novembre 2012 21:51

    buona sera .. ho avuto un infortunio sul lavoro febbraio 2011 alla tibio tarsica sinistra riccostruzione e al ginocchio destro legamenti e rrotula crepara quanti punti mi spetterebbero la ringrazio in anticipo

  103. Maria on 26 Novembre 2012 03:35

    Salve io sn Maria ed 5 anni fa ho avuto un’incidemte stradale con frattura ischio pubica sx frattura bacino dx frattura omero sx con ricorso sintesi che sn venute poi rimosse nello stesso anno ed 27 punti in testa per trauma cranico ho avuto il 75% d’invalidità civile con disabilita sn andata da un medico legale ho ottenuto il 30% di danni che a loro volta sn stati diminuiti dal medico legale del tribunale arrivando al 28% di danni la
    Mia unica domanda e quanto mi spetterebbe di risarcimento ?? Distinti saluti aspetto la sua risposta

  104. aurelio on 27 Novembre 2012 19:47

    salve sono un artigiano in aprile ho subito un infortunio Frattura scomposta acetabolo e branca ischio pubica destra sono stato operato e hanno messo una piastra ho una cicatrice di 28 centimetri dopo sette mesi zoppico ancora mas inail ha detto che sono guarito ho preso 16 punti di invalidita sono giusti e quanto prendero di liquidazione ho 57 anni

  105. Andrea on 27 Novembre 2012 21:40

    Buon giorno,il 12 settembre ho subito un infortunio sul lavoro,ho tranciato l’osso del dito medio mano destra con perdita di sostanza ossea,fortunatamente sono riusciti ad attaccarmelo però ora non lo muovo più e fra due mesi dovrò valutare se essere rioperato e installare una protesi per riuscire a muoverlo.Volevo chiede se mi aspetta qualche indennizzo dall’inail.Grazie

  106. ciro on 30 Novembre 2012 23:21

    salve ,sul lavoro mi sono rotto il menisco destro ,e lesionato il legamento crociato anteriore causata da una distorsione col peso addosso.mi hanno operato il menisco ,che era urgente ,ho diritto a punteggio?

  107. antonello on 1 Dicembre 2012 13:03

    Buongiorno.
    nel 2003 o avuto un infortunio e mi e stata fatta le resezione della prima filiera del carpo dx. dopo varie revisioni mi è stato valutato un danno del 15% a gennaio 2012 o riaperto il caso e operato ( un ‘artrodesi totale del polso dx con placca ).
    vorrei sapere se in base a questa operazione
    facendo una nuova revisione quanti punti d’invalidità mi spetterebbero.
    grazie
    saluti
    Antonello

  108. assicuri.com on 4 Dicembre 2012 20:04

    @Constantin
    deve chiedere al medico legale
    @Marius
    vedi sopra
    @Luca
    per saperlo con precisione anche lei deve chiedere al medico legale, la tabella è per casi generici
    @Horusmaya
    può andare per vie legali e chiedere altre perizie, a spese sue però.

  109. giuseppe on 8 Dicembre 2012 20:31

    salve, durante il lavoro ho riportato l’amputazione della prima falange del dito indice della mano sinistra.Volevo sapere se mi spetta un indennizzo,se devo compilare dei moduli appositi,a chi bisogna rivolgersi o se il tutto avviene automaticamente come pratica inail.Grazie saluti

  110. assicuri.com on 12 Dicembre 2012 18:34

    @Giuliano
    un risarcimento direi di sì a naso, una pensione dipende se c’è invalidità e quanta.
    @Andrea
    dovrebbe chiedere a un medico legale
    @Marius
    vedi sopra
    @Maria
    dipende dai massimali indicati in polizza
    @Aurelio
    la cosa migliore da fare è domandarlo a un medico legale.

  111. Giuseppe on 13 Dicembre 2012 15:35

    Salve mi chiamo Giuseppe a maggio 2012 ho subito un incidente in moto, premetto che la signora e passata con il rosso, nell’urto mi ha provocato frattura pluriframmentarie femore, gamba piede, scoperchi amento del ginocchio, mi hanno posizionato ilizarof dall’inguine alla caviglia a 7 mesi di distanza non vi sono ancora saldature,il curante mi ha garantito che se fra 3-4 mesi dopo assunzione di vit d 3 base 100000 UI non si risolve mi dovrà operare per un innesto osseo al femore,mi sono affidato ad un legale che mi ha fatto dare un anticipo di 10000€ il mio tra l’altro e un infortunio di itinere, il legale non si sbilancia ma dai danni con accorciamento dell’arto di 2,5-3cm mi dovrebbero dare circa 30 punti di invalidità tra l’altro sono stato ricoverato 2 mesi volevo sapere più o meno le cifre che si possono prendere, spero di guarire presto sono un po’ giù di morale.la ringrazio

  112. assicuri.com on 16 Dicembre 2012 23:20

    @Aurelio
    per queste valutazioni meglio rivolgersi a un medico legale.
    @Ciro
    vedi sopra
    @Antonello
    idem
    @Giuseppe (1)
    ha sicuramente diritto a qualcosa vista l’entità del danno, si accordi quanto prima con il suo datore di lavoro per aprire la pratica di infortunio.
    @Giuseppe (2)
    capisco perfettamente che sia giù di morale, si faccia visitare da un medico legale, le saprà dare tutte le risposte di cui ha bisogno.

  113. leonardo on 23 Dicembre 2012 09:49

    salve,
    a seguito di un incidente sul lavoro ho perso la falange del dito medio..leggendo le tabelle ANIA, mi sembra o inail, si prevede il 5% di invalidità.
    Ora so che fino al 6% si parla di franchigia.
    Ciò significa che non posso fare nulla e non ho diritto a nessun risarcimento, oppure potrò esperire qualche domanda?se sì, quale?
    (naturalmente sono in cura per infortunio..e vado in ospedale ogni 4 gg per medicazioni…possibile avere anche il rimborso dei viaggi se effettuati con mezzi pubblici??)
    grazie1000 e buone feste

  114. Eros on 24 Dicembre 2012 15:54

    buon giorno, ho rotto il crociato del ginocchio sinistro sul lavoro (sono coadiuvante con mio padre e ho 31 anni), il 17-11-12, le scrivo l’esito della risonanza: si osserva lesione post-traumatica di alto grado (apparentemente completa) del III craniale del legamento crociato anteriore.
    lievemente ispessito il legamento collaterale mediale.
    continui i legamenti crociato posteriore e collaterale esterno.
    minima meniscosi del corno posteriore posteriore del menisco mediale.
    regolare il menisco laterale.
    minimo assottigliamento della cartilagine di rivestimento articolare femoro-tibiale interno.
    piccola frattura composta da impatto della porzione posteriore dell’emipiatto tibiale laterale circondata da intenso edema intraspongioso.
    edema intraspongioso da impatto meno diffuso è apprezzabile anche a livello dell’emipiatto tibiale mediale e di entrambi i condili femorali.
    nelle condizioni di esecuzione dell’esame la rotula è lievemente extraruotata con profilo cartilagineo conservato.
    regolare il tendine rotuleo.
    abbondante versamento articolare.
    si osserva distensione similcistica della borsa del gastrocnemio-semimembranoso.
    mi hanno fatto portare il tutore per 20 giorni a 30 gradi per il collaterale ha detto, poi ho cambiato medico chirurgo privato e mi ha detto che non era da mettere il tutore.
    vorrei sapere se era giusto o no metterlo, e poi come mai l’inail non mi rimborsa le visite private e il tutore?(senza le visite private avrei dovuto aspettare 20 giorni perchè l’ospedale è sempre pieno).
    inoltre vorrei chiederle se potrò avere dei punti di invalidità, anche perchè all’età di 16 anni (1999) ho lesionato il crociato del ginocchio destro e invece di operarlo ho fatto diversa fisioterapia che mi ha permesso di tornare a correre anche se a volte mi fà un pò male, posso chiedere i punti invalidità anche per questo ginocchio? oltre a prendere un tot al giorno dall’inali (dopo un mese non mi è arrivato ancora niente), ho diritto a qualcos’altro?
    ora ho ripreso a camminare e devo fare fisioterapia perchè dovrò operare il ginocchio ad aprile, perchè prima non c’è posto.
    grazie cordiali saluti e buone feste

  115. angela on 3 Gennaio 2013 16:53

    Salve mio marito era coperto da polizza infortuni,il 12 dicembre è stato ricoverato per una polmonite virale,il 17 dicembre aspettava la lettera di dimissioni per le ore 14 purtroppo alle ore 10 circa è stato colpito da emorragia celebrale e conseguente morte,se possibile vorrei sapere se rientra come infortunio.
    Ringrazio anticipatamente Angela

  116. Giovanni on 8 Gennaio 2013 14:01

    Volevo sapere,mia moglie si taglio all’interno il pollice sx procurandosi una ferita profonda che gli recise il tendine, all’età di 13anni,da allora,il pollice non lo riesce a piegare completamente,adesso ha l’età di 40anni,vorrebbe fare un’intervento chirurgico,mi fate sapere se dovra fare una visita a l’inail?Oppure dopo l’intervento? Grazie.

  117. Pawel on 10 Gennaio 2013 19:17

    Buona sera!Causa infortunio sul lavoro ho invalidita civile 7 percenti,ma fino odesso non posso lavorare causa problemma con la gamba,devo fare anchora un intervento.La situazione grave perche non lavoro da dicembre 2011.Invalidita stata confermata circa 1 anno fa ma non apresso neanche 1 centesimo……..Posso sapere per cortesia se viene pagata invalidita di 7 percenti?grazie.

  118. Emanuela Federico on 11 Gennaio 2013 19:04

    Salve, ho 32 anni, ho subito un infortunio sul lavoro ed ho riportato frammentazione dente superiore 11. Sono stata al pronto soccorso dove mi hanno dato 4 giorni do prognosi. Quasi al termunine sono andata all’inail e nn hanno un dentista legale. … ho fatto visita da un mio dentista…. ma adesso ke devo fare? È meglio rivolgermi ad un avvocato?
    Grazie

  119. assicuri.com on 15 Gennaio 2013 18:32

    @Leonardo
    la domanda è bene farla, decideranno i medici quanto valutare il danno.
    @Eros
    per questi pareri serve il consiglio di un medico.
    @Angela
    spiegata così purtroppo direi che è una malattia.
    @Giovanni
    senta prima il datore di lavoro (o direttamente l’Inail)
    @Pawel
    in teoria qualcosa dovrebbe spettarle, chieda all’Inail com’è la situazione!

  120. Mattia carniel on 22 Gennaio 2013 14:05

    Buon giorno, a lavoro mi è caduto sulla mano sx, e sono mancino, un camino in ardesia, che facendo ghigliottina, mi ha tagliato i 4 estensori del dito indice e medio, e portandosi via anche tutta la pelle e i muscoli del dorso della mano. Ho fatto a casa 8 mesi, e sono stato operato due volte… Ora è tutto ok anche se ho perso completamente la sensibilità sul dorso della mano… Mi sapete dire,a grandi linee, quanto mi darà l’inail come indennizo infotunio??? Ciao e grazie

  121. Massimilino on 25 Gennaio 2013 19:46

    Salve. ho subito una lesione della retina seguito di un pugno ricevuto vorrei sapere se il giudice in via equitativa tiene conto dei parametri assicurativi e quanto una lesione della retina viene valutata.grazie

  122. Graziella on 28 Gennaio 2013 12:19

    Mio figlio che oggi ha 18 anni l’8 dicembre del 2010 ha perso un testicolo per neglicenza di un urologo che non l’ha operato per diagnosi sbagliata. Il 21/6/2012 ha subito un intervento per posizionare una protesi nel testicolo sinistro che aveva perso, e un altro intervento per l’asportazione di una cisti nell’emiscroto destro. (Cisti che continuava a crescere gia’ dal dicembre del 2010 e che l’urologo che ha sbagliato la diagnosi non aveva visto). In sintesi visto il ragazzo a novembre del 2005 aveva subito un’altro intervento al testicolo destro per una torsione sempre dello stesso, il policlinico Umberto I° di Roma dopo vari accertamenti ha confermato la richiesta per la crioconservazione poiche’ ha ritenuto il ragazzo un soggetto a rischio visto che comunque anche il testicolo destro e’ fortemente traumatizzato. Psicologicamente il ragazzo e’ a terra. Da dicembre del 2010 ad oggi avra’ fatto 6 spermiogrammi per controlli vari e a vita ogni anno dovra’ recarsi al Policlinico per la firma al consenso della crioconservazione. In piu’ ogni controllo ormonale mi costa dalla 150,00euro alle 180,00euro secondo che analisi deve fare. Vi pare giusto che per danni di questo genere non sia riconosciuta l’invalidita’?. Vorrei saper dall’urologo che ha sbagliato se tutto cio’ era successo a suo figlio che avrebbe fatto?.

  123. Giusy on 28 Gennaio 2013 23:52

    Circa 15 anni fa mi sono rotta il gomito del braccio destro, qualche anno fa mi sono lesionata il piede destro e poi sinistro, e qualche mese fa mi sono fratturata un tallone (sempre sotto infortunio), CHIEDEVO se potrò avere un indennizzo come pensione sociale, dato che ho sempre subito tutto ciò sotto infortunio nell’ambito lavorativo!!!!!!! Fatemi sapere e a quale patronato posso rivolgermi a Palermo. Molto gentili.
    Distinti saluti
    Giusy

  124. mario on 29 Gennaio 2013 18:30

    buona sera. se possibbile vorrei sapere se mi aspetta un’invalidita permanente per causa di infortuneo di lavoro. diagnosi trauma cranico commotivo.FLC regione fronto parentale dx contusioni multiple. frattura composta massiccio articolare sx di C5 e C6.frattura epifisi traversa dx di C7. TUTTO CIO E SUCCESSO PER UN INCIDENTE STRADALE CON UN TIR RIBALTAMENTO

  125. giampaolo on 1 Febbraio 2013 01:15

    buon giorno ho avuto un incidente sul lavoro ,procurandomi un’amputazione di tutti i metatarsi del piede sx,(amputazione lisfranc) sono in fase di guarigione,come seconda intenzione per problemi vascolari da schiacciamento.Vorrei sapere che punteggio di invalidita piu o meno mi aspetta,se ho diritto ad essere inserito nelle liste di collocazione protetta,ho se potro ritornare a fare il mio lavoro che era il camionista.grazie a chi mi risponde..possibilmente via email (proff70@alice.it)

  126. Gerardo on 27 Febbraio 2013 15:04

    Aggredito sul lavoro da un ospite mentro gli prestavo assistenza socio sanitaria, venivo colpito con un pugno al volto riportando la frattura delle ossa nasali con conseguente intervento di riduzione della stessa e riallineamento della piramide nasale, 25 i giorni di prognosi dati dal P.S.,in tutto questo c’è il danno biologico come risarcimento, grazie ed attendo risposta, buon lavoro.

  127. riccardo on 28 Febbraio 2013 03:26

    salve…ho avuto un infortunio sul lavoro e a seguito di una cadutami sono rtto il crociato anteriore e il menisco….che percentuale diinfortunio mi spetta?grazie

  128. ylenia on 7 Marzo 2013 16:14

    salve ho 39 e volevo sapere se mi aspetta la malattia proffessionale dopo aver subito un intervento al pollice dx della mano NEOFORMAZIONE A LIVELLO METACARPO-FAALANGEO 1°PRIMO RAGGIO MANO DX CISTE ARTROGENA. Dopo intervento non riesco a muovere bene il pollice e mi e’ tornato nuovamente un gonfiore piu grande… sono in attesa di ECOGRAFIA e vistita ORTOPEDICA … TUTTO QUESTO E’ STATO PROVOCATO DAL LAVORO, VOLEVO SAPERE SE VI E’ POSSIBILE UNA EVENTUALE MALATTIA PROFFESSIONALE E QUANTI PUNTI CI SONO PER DANNO BIOLOGICO . GRAZIE !

  129. Gianpiero on 14 Marzo 2013 20:36

    Salve circa due mesi fa ho subito un infortunio sul lavoro subendo la perdita delle ultime due falangi del dito anulare della mano SX ,e la ricostruzione dei tendini del dito medio ,vorrei sapere due cose : a quale percentuale di invalidità potrò incorrere e cosa determina ed a quanto ammonta in maniera economica il mio danno.Vorrei sapere inoltre se possibile se devo avvalermi obbligatoriamente della consulenza di un legale visto che ad oggi il macchinario non è stato ancora oggetto di ispezione o sequestro da parte dell’ASL non ancora intervenuta. Grazie.

  130. Andy on 16 Marzo 2013 12:15

    Buon giorno, volevo un’informazione, il mese scorso ho avuto un infortunio sul lavoro in intenere. Cadendo mi sono procurato una frattura composta al trochite omerale destro.
    Ho portato per 30 giorni un reggibraccio e ora devo sottopormi a fisioterapia, la prognosi è per altre 3 settimane.
    Ho una polizza infortuni invalidità permanente che prevede una diaria da gesso o tutore immobilizzante equivalente, ma non so se il reggibraccio è considerato come tutore equivalente.Ho ancora molto dolore a muovere il braccio in quanto è interessata la parte dei tendini.
    Ho diritto a un indennizzo da parte dell’Assicurazione o da parte dell’Inanil? Mi daranno dei punti?Mi verranno rimborsate le spese per la fisioterapia?Grazie in anticipo cordiali saluti

  131. Angela on 1 Aprile 2013 23:03

    Buonasera, l’11aprile del 2012 ho avuto un brutto incidente mentre andavo al lavoro in macchina, infortunio in itinere. Ho fatto dieci gg di rianimazione, ho rotto il calcagno sx ricostruito con placca e 8 viti, femore sx con inserito ferro e 2 viti, malleolo caviglia dx con vite, strappato meso con intervento di laparotomia e sutura del meso e relativa cicatrice, rottura istmo aortica con endoprotesi arco aortica. Oltre alle varie cicatrici sparse per il corpo ( circa 200 punti), sono stata ricoverata per un mese, e sono rientrata al lavoro a febbraio del 2013 anche se non stavo ancora bene.
    a giorni, scaduti gli altri sei mesi dalla chiusura Dell’ infortunio, dovrei fare la visita definitiva dell’inail e vorrei sapere più’ o meno cosa aspettarmi come punteggio? E inoltre l’inail mi paga gli arretrati dal giorno dell’incidente? Grazie attendo vostra gentile risposta

  132. assicuri.com on 3 Aprile 2013 14:40

    @Mattia
    purtroppo non siamo noi a doverglielo dire, si rivolga a un medico legale.
    @Massimiliano
    sicuramente ne tiene conto, non sappiamo quanto le spetterà ma vista la situazione penso/spero che non saranno stretti.
    @Graziella
    i danni si possono chiedere, se non li pagano è perché non è chiara la responsabilità dell’urologo, presumo.
    @Giusy
    io andrei da uno dei sindacati, Cisl o Cgil, ma è una mia opinione.

  133. maria on 15 Aprile 2013 17:29

    sono titolare di un laboratorio che lavora nel settore lapideo pago l inail ho subito un intervento chirurgico di artrodesi lombare con inserimento di due cages in carbonio sistema evos biomet coligne compatibile con rmn .posso chiedere un indennizzo inail?grazie

  134. assicuri.com on 15 Aprile 2013 18:03

    @Mario
    è probabile, ma dovrebbe chiederlo al medico legale.
    @Giampaolo
    veda sopra
    @Gerardo
    veda sopra
    @Riccardo
    veda sopra
    @Ylenia
    non sono certo sia una malattia, anche nel suo caso più che un assicuratore servirebbe un medico.

  135. Raffaele on 24 Aprile 2013 15:37

    Il7/1/2013 tornado a casa dal lavoro ho avuto un incidente stradale. Mi sono rotto il malleolo e 3maleolo e tibia operato mi hanno messo una vita nel malleolo. INAIL mi ha dato il 9 percento va bene o no e i soldi quanto mi devano dare

  136. assicuri.com on 7 Maggio 2013 17:41

    @Gianpiero
    la prima domanda deve porla a un medico legale, la seconda dipende dai massimali assicurati in polizza.
    Il legale immagino non sia indispensabile a meno che lei non voglia fare causa.
    @Andy
    dipende dalle compagnie, in genere l’importante è che il dispositivo venga applicato e rimosso da personale medico autorizzato.
    @Angela
    anche nel suo caso suggerirei di chiedere al medico legale.
    @Maria
    dovrebbe chiederlo agli interessati, qua trattiamo assicurazioni.
    @Raffaele
    dovrebbe domandarlo a un medico legale.

Lascia un Commento




Chiudi
Invia e-mail