Donau Assicurazioni

Archiviato in R.C. Auto 

Donau Assicurazioni 

Donau Assicurazioni, compagnia fondata nel 1868 con il nome di Società di Assicurazioni Danubio, dal 2007 è tornata ad operare in Italia come facente parte del Vienna Insurance Group (VIG), riscuotendo fin da subito grande successo specialmente nel ramo R.C. Auto.

Senza volere fare una recensione di questa compagnia austriaca (ma di origine italiana) basterebbe questa volontà a volere offrire un servizio al Sud Italia in questo momento a scucirmi di bocca un’opinione positiva,

Il successo di Donau Assicurazioni è dovuto in grandissima parte al passaparola dei clienti che si scambiano opinioni positive (difficile se non impossibile vedere una pubblicità di questa compagnia), e il contratto “Danubio Auto”, specialmente al sud Italia, sta vivendo il suo momento di massima diffusione proprio nel 2011.

La compagnia è presente sul territorio italiano sia tramite agenzie sia tramite broker, e la singolare virtù di questo marchio consiste nell’avere come regione più coperta (forse al pari della Lombardia) la bistrattata Sicilia!

Donau Assicurazioni è infatti presente in Sicilia non solo a Palermo, ma anche a Agrigento, Caltanisetta, Catania, Enna, Ragusa, Siracusa  nonché in tutta una serie di comuni più o meno piccoli (da Milazzo a Vittoria, da Paterno ad Alcamo e Lentini e così via), come a volere creare una rete capillare dove sembra che le altre compagnie cerchino di scomparire, almeno per quanto riguarda il ramo R.C. Auto.

Il sito di Donau Assicurazioni è dotato di un preventivatore online, percui è possibile fare da casa i preventivi per le proprie autovetture (o moto o autocarri), e solo successivamente recarsi in agenzia o presso un broker assicurativo per stipulare il contratto (non si tratta dunque di una compagnia online, ma di una tradizionale), le tariffe sono tendenzialmente competitive non solo per l’auto ma anche per moto e scooter.

In definitiva la casa austriaca rimane una delle grandi speranze per il 2012, in particolare al sud, di riuscire ad ottenere un’assicurazione R.C. Auto a prezzi convenienti, nonché una valida alternativa alle big del settore.

Commenti

276 commenti a “Donau Assicurazioni”

  1. Ares on 10 Luglio 2011 17:22

    Concordo in pieno con l’articolo, e sottolineo che la DONAU è una delle poche assicurazioni ad oggi a permettere a molta gente del sud italia di poter avere una copertura ad un prezzo accettabile.
    Purtroppo come sempre avviene in Italia, le cose buone vengono denigrate, ed in alcune parti della Puglia (da cui scrivo), sono state messe in giro voci sul fatto che la Donau sia stata commissariata o sia già in procinto di fallire.
    Forse sarebbe bello poter approfondire meglio l’argomento e sfatare certi miti.

  2. assicuri.com on 10 Luglio 2011 20:56

    Buongiorno Ares, sicuramente approfondiremo questi argomenti, nel frattempo posso solo dire che non c’è all’orizzonte un commissariamento tantomeno voci di liquidazione coatta su Donau Assicurazioni, l’unico appunto che posso fare a questa compagnia è che non aderisce alla Card Indennizzo diretto, per il resto è tutto assolutamente ok!

  3. Danilo on 11 Luglio 2011 23:41

    Ho i miei dubbi

  4. assicuri.com on 12 Luglio 2011 09:26

    Buongiorno Danilo, a cosa sono legati? troppo facile dire “ho i miei dubbi”

  5. Ares on 12 Luglio 2011 10:11

    Personalmente invece ritengo il non adeire alla stanza di compensazione un punto di forza … almeno per come è fatta.
    Comunque grazie mille per l’interessamento :)

  6. jessica on 13 Luglio 2011 13:58

    NON PARTECIPANDO ALL’INDENNIZZO DIRETTO I CLIENTI IN CASO DI SINISTRO SI DEVONO SEMPRE RIVOLGERE ALLA COMPAGNIA DI CONTROPARTE ANCHE SE HANNO UN CID A DOPPIA FIRMA. NON C’E’ QUINDI UNA PARTECIPAZIONE ATTIVA DA PARTE DELLA COMPAGNIA AL RISARCIMENTO DEI SINISTRI NEI CONFRONTI DEI LORO CLIENTI ANCHE SE HANNO RAGIONE. E’ UN BUON SERVIZIO?

  7. assicuri.com on 13 Luglio 2011 15:39

    Diciamo che è una particolarità (di cui non conosco le origini della scelta ma potrebbero essere influenzate dal fatto che si tratti di una compagnia estera).
    Come dice Ares potrebbe essere anche un punto di forza -io non dico questo ma la problematica è talmente complessa che non si può dare giudizi a priori- l’importante è che Donau risarcisca, se lo fa all’antica o in maniera più moderna rimangono le tariffe buone specialmente nel marasma di quello che accade al Sud Italia.

  8. Ares on 13 Luglio 2011 23:51

    bhè … partendo dall’idea che possano esistere 3 tipi di clienti:
    a) cliente che subisce un sinistro ed ha ragione
    b) cliente che subisce un sinistro ed ha torto
    c) cliente che non subisce sinistri

    Con il metodo “moderno” per le assicurazioni oggi come oggi, i clienti a) e b) sono cattivi clienti giacchè nella maggioranza dei casi perderà dei soldi (nel caso b) pagherà solo la stanza di compensazione, mentre nel caso a) riceverà la cifra della camera di compensazione ma pagherà al proprio cliente un indennizzo che nella maggioranza dei casi è ben superiore … specie al sud dove il costo medio del sinistro è molto alto)

    Con il metodo “antico” le compagnie hanno un esborso solo nel caso di cliente B) giacchè pagherà il sinistro nella sua interezza, pertanto sono cattivi clienti solo quelli che procurano sinistri … e sono buoni clienti chi non li fa o chi purtroppo li subisce, come accadeva una volta.

    Questo come dicevo è un punto di forza per Donau che può dare un servizio ad un costo più equo ai clienti … tra parentesi poi non sono convinto che in caso di CID a doppia firma la compagnia non risarcisca … penso che sia solo una questione relativa al risarcimento diretto (cosa di cui però non sono certo e che magari cercherò di appurare)

  9. luca on 20 Luglio 2011 18:17

    rispondo a ciò che scrive assicuri.com. Se la compagnia non partecipa al cid gli assicurati non verranno mai risarciti si devono sempre rivolgere alla compagnia di controparte perchè allora mi scrive “l’importante che Donau risarcisca sia che lo fa in maniera antica o moderna”. Cioè? che cosa risarcisce. Non esiste una gestione dei sinistri moderna oppure antica, esiste un regolamento molto chiaro rivisto e riaggiornato nel 2007 del codice delle assicurazioni. Quasi tutte le compagnie che lavorano in Italia partecipano al cid, Donau è una delle pochissime che non lo fa.

  10. luca on 20 Luglio 2011 18:55

    rispondo anche ad Ares. Con il metodo che dici “moderno” per tutte le compagnie che partecipano al cid è sempre meglio avere clienti che nel sinistro hanno torto considerando che la stanza di compensazione da quasi sempre alla compagnia dove l’assicurato ha ragione un importo del sinistro inferiore rispetto a quello liquidato. A chiusura d’esercizio le compagnie fanno il dare e avere dell’ importo dei sinistri e vanno a compensazione e per i sinistri a favore a prescindere dall’importo liquidato viene messo a riserva un’ importo intorno ai 1.400,00 a prescindere dalla liquidazione che sia inferiore o superiore. Con il metodo che dici “antico” la compagnia che non partecipa al cid ti dice sempre di rivolgerti alla compagnia di controparte. Una domanda ma allora questo tipo di compagnie non andando in compensazione prende solo cid debitori? Il cid non è cambiato esiste da una vita sono state ampliati i casi di risarcimento estendendo il risarcimento anche in caso di feriti. Inoltre anche con il risarcimento a una firma se ne occupa sempre la propria compagnia

  11. Danubio Assicurazioni e Carnica hanno cambiato nome | assicuri.com on 26 Luglio 2011 13:28

    […] Assicurazioni ha cambiato nome in Donau (ne abbiamo parlato nell’intervento linkato), mentre Carnica Assicurazioni ha preso il nome […]

  12. giovanni on 28 Luglio 2011 01:03

    chi ha scritto che donau è a rischio di liquidazione è chiaro che non ha idea di che azienda si parli. Il rating di questa società è A+, le cosiddette blasonate o le big italiane (a parte alcune) se lo sognano….
    quindi non si scrivano affermazioni inutili.. Donau è viva e vegeta… il VIG Vienna Insurance Group raccoglie circa 8,5 miliardi di euro di premi… con ottimi utili… pertanto, il resto sono chiacchere… ciao a tutti..

  13. per giovanni on 28 Luglio 2011 12:04

    i clienti diretti o indiretti della donau assicurazioni italia li hai sentiti se sono soddisfatti? oppure ti basi solo sui numeri dell’azienda VIG?

  14. Fabrizio on 24 Settembre 2011 18:54

    A mio avviso l’indennizzo diretto a solo allungato i tempi di gestione dei sinistri non tutelando affatto il cliente finale.

    Voglio farVi capire un concetto:

    A seguito di un incidente io che ho ragione e ho un cai a doppia firma mi rivolgo alla mia compagnia che mi liquida il danno.
    Fino a qua tutto bene, le imprese staranno belle attente a liquidare velocemente dato che in caso contrario perderanno il cliente ma se dovessero presentarsi dei problemi cosa può fare l’agente assicurativo per tutelare il proprio cliente? NIENTE perchè ogni opzione possibile andrebbe comunque contro la Compagnia che si rappresenta(reclami isvap, reclami all’impresa, ecc.).

    Invece, in una situazione analoga con Donau e altre compagnia che non hanno aderito alla convenzione il cliente che ha ragione si rivolge sempre al suo assicuratore il quale prepara una richiesta di risarcimento danni all’impresa di controparte e se questa esce dai termini previsti per legge si può agire tempestivamente al fine di garantire all’utente sempre una pronta risposta.

    Spero di aver dato l’idea e rimango in attesa di leggerVi.

    Saluti,

    Fabrizio - responsabile della gestione sx RCA

  15. assicuri.com on 24 Settembre 2011 19:23

    Buongiorno Fabrizio
    interventi preziosi i suoi, ha reso perfettamente l’idea. Sono fondamentalmente d’accordo con lei: come ho già detto a me basta che il cliente abbia un giusto risarcimento va bene tutto, ma ognuna delle due modalità ha punti di forza e di debolezza, quindi demonizzare chi non aderisce all’indennizzo diretto mi sembra effettivamente fuori luogo.

  16. fabrizio on 25 Settembre 2011 15:59

    Completamente d’accordo con Lei.

    Io mi baso sulla su la mia situazione personale.

    Lavoro in questo settore da diversi anni ma ora come non mai le Compagnie che rappresento stanno prendendo una brutta strada chiudendo molti centri di liquidazione e prima di pagare un sinistro fanno morire noi agenti che con il cliente davanti dobbiamo cercare di prendere tempo per evitare di perderlo al successivo rinnovo di polizza.

    Non abbiamo a disposizione nessun strumento per tutelare il cliente l’unica cosa è sollecitare il liquidatore che prenderà in mano la pratica forse qualche settimane dopo.

    il cliente dal canto suo prima di agire in maniera “pesante” ci pensa due volte per paura di vedersi negato l’indennizzo.

    Non è certo mia intenzione generalizzare ma a conferma di quello che dico sono molti articoli pubblicati in rete in riferiemnto al fallimento dell’indennizzo diretto che non ha portato hai risultati sperati ossia velocizzare i tempi di reazione delle compagnie ai problemi derivati da un sinistro stradale.

    e intanto aumentano i reclami all’Isvap.

    Mi preme sottolineare che questo è un pensiero del tutto personale che si basa però su dati di fatto essendo a stretto contatto con questo difficile mondo.

    A disposizione.

    Saluti,

    fabrizio

  17. PasquLE on 7 Ottobre 2011 15:02

    MA ALLORA SCEGLIERE O NO DONAU?

  18. assicuri.com on 7 Ottobre 2011 22:11

    Se la tariffa è adatta al nostro profilo di rischio, a mio modesto parere, vale la pena sceglierla.

  19. fabrizio on 8 Ottobre 2011 17:34

    Come giustamente detto da assicuri non c’è motivo di scartare la Donau Ass.ni.

    E’ una compagnia che si configura come molte altre nel panorama assicurativo solamente in fatto di risarcimento danni lavora diversamente.

    Saluti,

    Fabrizio

  20. giuseppe on 13 Ottobre 2011 11:46

    La domanda che ci dobbiamo fare e’ una : come mai le altre compagnie hanno alzato i prezzi al sud e questa non dovrebbe farlo ? Pensate che le perdite che potrebbe subite la Donau saranno inferiori alle altre compagnie ? Considerando le facili assunzioni rcauto che faranno per far portafoglio si trovera’ ad alzare i prezzi oppure a fuggire dal sud di corsa a seguito dei sinistri! Per l’indennizzo diretto anche se funziona male non sempre cmq e’ un servizio sia in caso di ragione che di torto che si rende all’assicurato che paga il premio. Occorre ragionare non solo nell’ottica del prezzo ricordatelo finche non accade nulla va bene ma nel momenti di un sinistro importante anche gravissimo chi ho alle spalle che mi tutela ? meditate gente meditate

  21. Gianfranco on 18 Ottobre 2011 09:44

    In italia vige sempre l’omertà, vedo! Perchè non dite le cose come stanno???

    Perchè non dite che proprio grazie all’indennizzo diretto sono proprio le nostre care agenzie a marciarci sopra??? Come?
    Caro cliente ti si è rotto il paraurti? 200€ + verniciatura e montaggio altre 300 euro… bene vada dal nostro carrozziere di fiducia convenzionato con noi (…….) e si faccia rimettere in ordine la macchina che poi a compensazione con la compagnia della controparte ci scriviamo 1000 o più eurini, tanto chi può negarlo??? il cliente è soddisfatto, l’assicuratore percepisce di più e se lo divide con il carrozziere…..

    …tutto fila e la controparte ignara non può che accettare e al massimo farà lo stesso con noi quando gli capiterà a lei il sinistro…..

    non voglio essere cattivo ma non vi permettete di venirmi a dire che non guidiamo bene al sud o che mi sono slogato il polso nell’incidente e che non è vero… perchè altrimenti vi denuncio io, e alla guardia di finanza!
    Benvenga la Donau e chi per lei… perchè ormai tanto le compagnie si son messe tutte d’accordo e a farci le spese finali siamo noi utenti con aumenti ingiustificati e colpe che non abbiamo!!!

    Non vedo perchè l’iva al 21% la si metta subito in vigore e il dimezzamento dei parlamentari lo si dovrà votare in parlamento l’anno prossimo…

    non vedo perchè gli utenti devono essere controllati fine nelle piccole spese di 2500 euro facendo un assegno o un bonifico e poi i soldi più grossi li girano i politici con appalti e spese fuori da ogni tariffario…

    non vedo perchè io devo installare sulla mia auto una scatola nera per far sapere a tutto il mondo dove vado a imboscarmi di notte con la mia ragazza e quanti km faccio in un anno per far piacere alle statistiche dimercato…

    E ORA DI DIRE BASTA!!!!!!!!
    (non sono a favore della violenza che in questi giorni a Roma sta esplodendo, ma il mio cuore è con gli indignados!!)

  22. daniela on 18 Ottobre 2011 18:50

    ma a qualcuno di voi hanno preteso la polizza infortuni per poter stipulare quella rca?fatemi sapere qualcosa grazie

  23. Marco on 18 Ottobre 2011 19:58

    Gentile sig.re Gianfranco,
    Lei sta degenerando facendo di un tutta l’erba un fascio!

    Mi spiace dirlo ma se non sa le cose è inutile che parli a vanvera per dire solo emerite cavolate!

    1) Gli assicuratori sono degli Intermediari che rappresenano appunto le Compagnie assicurative quindi devono sempre e comunque rapportarsi con la Direzione Generale e non possono di certo percepire denaro anche perchè non sono mica loro a liquidare il danno al carroziere o al cliente ma l’Ispettorato Sinistri apposito!
    2)Non tutte le Compagnie si Appoggiano alle Carrozzerie Convenzionate!
    3)Se io ho ragione e ho un danno da 300 euro la mia compagnia mi liquida 300 euro e poi a fine anno per quel sinistro percepisce euro 1.200,00 dalla controparte!
    Questo naturalmente vale anche se il mio danno non è da 300 euro ma da 300.000,00 euro!!!
    3)Sa cosa sono le fatture?i preventivi di spesa?o i periti?

    La compagnia liquida il danno concordato con il carroziere(convenzione) oppure con carroziere e perito(libertà di scelta).

    Quindi giochetti del genere non esistono!
    Semmai appunto è il riparatore che un danno da poco lo spara in alto tanto paga l’assicurazione!

    Prima di parlare e di sparere cavolate a manetta informiamoci!

    Poi se è arrabbiato per tante altre cose non capisco perchè debba scriverLe in questo post che parla della Donau Assicurazioni.

    Infine non può certo negare il risultato delle statistiche che evidenziano situazioni da Terzo Mondo in alcuni paesi del sud italia anche perchè, è importante ribadirlo, le Polizze Assicurative non sono Ammortizzatori Sociali.

    Io, che sono del “nord”, ho diversi clienti assicurati che risiedono al sud.

    Cordiali Saluti,

    Fabrizio - responsabile sinistri RCA

  24. assicuri.com on 18 Ottobre 2011 21:04

    Buongiorno Daniela
    è vietato subordinare la stipula di una RCA obbligatoria alla conclusione di altri contratti come la polizza infortuni.

  25. Giovanni on 20 Ottobre 2011 10:27

    Ciao a tutti
    Volevo un’informazione. Io ho subito un danno però il cid compilato non è stato a doppia firma , nel senso che ognuno a compilato il proprio cid, la controparte era della Donau Assicurazioni. Dopodichè ho portato la macchina dal carrozziere e il perito della donau è venuta a periziarla. Il carrozziere ha riparato la macchina e inviato fattura al perito della Donau.
    Ad oggi a me, che ho già pagato il carrozziere con l’equivalente della fattura, non è arrivato il risarcimento. A chi midevo rivolgere? Alla mia assicurazione (reale mutua) oppure a chi?
    In attesa di risposta…grazie

  26. raffaele on 20 Ottobre 2011 15:30

    salve io abito in campania e ho visto sul sito che non c sono agenzie, come devo fare allora per stipulare un rca?? grazie

  27. assicuri.com on 22 Ottobre 2011 19:47

    @Giovanni
    a Donau, volendo anche tramite Reale Mutua se (come probabile) hanno voglia di assisterla.
    @Raffaele
    all’agenzia più vicina (o a chiunque venda assicurazioni Donau), non è necessario che sia nella stessa regione di residenza.

  28. raffaele on 24 Ottobre 2011 14:35

    salve in merito alla vostra risposta sull’agenzia piu vicina vi informo che ho chiamato diverse agenzie e hanno tutte risposto che non effattuano rca fuori zona

  29. assicuri.com on 24 Ottobre 2011 16:11

    Questo è decisamente penalizzante, grazie per la segnalazione. Non mi resta che dirle di provare alla sede centrale, se dovessero darle risposte negative rimangono le segnalazioni agli organi di vigilanza.

  30. raffaele on 24 Ottobre 2011 16:47

    ho inviato diverde e*mail alla sede centrale ma non ho mai avuto risposta

  31. GAETANO on 27 Ottobre 2011 13:48

    E’ UN ILLUSIONE DELL ASSICURAZIONE, IL FINTO RISPARMI CHE PORTERA’ AD UN FALLIMENTO TOTALE (VEDI PROGRESS, ETC..) LA DONAU STA INCASSANDO DI TUTTO, NEOPATENTATI , SINISTRATI, POLIZZE BERSANI… A PREZZI BASSISSIMI, CIO NON GLI CONSENTE A FINE ANNO DI BILANCIARE IL RAPPORTO SINISTRI PREMI, STA CREANDO COME DICEVANO ALTRI LETTORI DISAGI ENORMI A LIVELLO DI RISARCIMENTO E SOPRATUTTO NE ARRECHERA’ ANCORA AL MOMENTO IN CUI FALLIRA’ PER RICEVERE ATTESTATI DI RISCHIO ETC… PARERE PIU CHE NEGATIVO. QUA IN SARDEGNA I CLIENTI MIGLIORI NON GUARDANO I 50,00 EURO ;-) MA LA QUALITA’

  32. leonardo on 1 Novembre 2011 23:28

    salve qualcuno mi puo dire dove in centro liquidazione donau?se esiste un centro liquidazioni? io ho subito un grosso danno e la controparte e assicurato donau,ma secondo voi e giusto io paga mille euro annui di assicurazione ,e ora sono stato tombonato e non si riesce a trovare periti donau e neanche e convezionata a fare il cid!!!ma che cavolo di compagnia hee!!

  33. assicuri.com on 2 Novembre 2011 17:41

    Buongiorno Leonardo
    deve rivolgersi a Milano, Via Bernardo Quaranta, 45, o mandare un email a sinistridonau@donauassicurazioni.it

  34. Paolo on 2 Novembre 2011 21:44

    Eccomi qui, assicurato per la prima volta Donau tramite passaparola :)
    Un saluto

  35. sarita on 3 Novembre 2011 19:08

    buongiorno, ho trovato questo blog interessante e vorrei raccontarvi brevemente la mia esperienza. sei mesi fa sono stata investita da un assicurato Danubio, subendo danni molto gravi (oltre 5′000 €). ho riparato la macchina e pagato il meccanico di tasca mia. sono stata contattata da un avvocato e un perito che mi hanno chiesto dei soldi per “velocizzare la pratica”. ad oggi non ho ricevuto un centesimo di rimborso, e so che non ne riceverò mai.
    sono giunta alla conclusione che l’uomo che mi ha investita è autorizzato ad investire chiunque, perché tanto a sua assicurazione non pagherà mai. mi chiedo solo perché tutto questo sia legale.

  36. Sandra on 5 Novembre 2011 11:30

    Salve, vorrei avere un informazione, circa 3 settimane fa ho fatto richiesta per un’assicurazione con donau, a oggi non è arrivato ancora nulla, nemmeno il foglio di via per poter ultilizzare l’auto, i soldi però li hanno voluti subito per poter far partire la pratica, ora io a chi dovrei rivolgermi??? non so più dove sbattere la testa, mi dicono sempre domani arriverà, pomeriggio, domani mattina, aspetto un vostro consiglio!!grazie in anticipo!

  37. assicuri.com on 5 Novembre 2011 15:17

    Buongiorno Sandra
    questo non può accadere: lasci perdere il telefono e si rechi immediatamente in agenzia, o se impossibilitata segnali la cosa alla direzione generale di Donau Assicurazioni al più presto.

  38. raffaele on 5 Novembre 2011 15:44

    @sandra
    ciao sandra posso sapere dv hai fatto assicurazione donau grazie

  39. Sandra on 5 Novembre 2011 20:25

    Salve, grazie per le risposte, cmq nel mio paese, c’è un signore che si occupa di fare le assicurazioni con diverse compagnie, credo si chiami broker (scusate se sbaglio ma non sono pratica di assicurazioni) comunque, gli ha chiamato diverse volte davanti a me, e gli hanno detto sempre la stessa cosa “abbiamo troppe pratiche da mandare e probabilmente quella sua sarà tra le ultime da mandare”…ma nel 2011 è possibile che non riescano a mandare le pratiche in tempo??via internet, fax, anche per posta dico io…-.-….sono abbastanza arrabbiata per questa situazione, visto che sono rimasta con l’auto in concessionaria…comunque sono di un paese in prov. di CT…saluti

  40. adele on 11 Novembre 2011 12:45

    buongiorno per aprire un sinistro e farsi assegnare un medico legale quale numero devo fare?grazie

  41. assicuri.com on 11 Novembre 2011 13:25

    Buongiorno Adele … basta controllare sul sito Donau la procedura … comunque mandi un’email a sinistridonau@donauassicurazioni.it

  42. sergio on 13 Novembre 2011 03:31

    io ho avuto un incidente con un assicurato donau,lei allo stop non si e’ fermata . mi ha firmato il cid , ho inviato tutti i documenti alla donau milano sono passati circa 2 mesi e non si e’ visto nessuno ,nemmeno il perito. ora ho messo il mio avvocato. Servizio scadente la sconsiglio ,b.sera

  43. sarita on 14 Novembre 2011 11:09

    sergio mi dispiace dirtelo ma risparmia i soldi dell’avvocato perché tanto il risarcimento non lo vedrai mai. parlo per esperienza personale.

  44. fabrizio on 15 Novembre 2011 23:16

    Gentili sig.ri,
    essendo a stretto contatto con molti colleghi agenti assicurativi e con diverse infortunistiche della mia zona territoriale devo essere sincero nel dire che la Donau Assicurazioni non naviga in buone acque.

    Il motivo principale sta nel fatto che nel giro di pochi mesi ha aperto una miriade di agenzie tirando su “cani e porci” e adesso si trovano in una situazione particolare con difficoltà nella liquidazione dei sinistri RCA in un vistoso dissesto economico.

    Sperando che la Compagnia non venga a breve commisariata l’unica cosa che posso consigliare prima di dare le carte in mano ad un’avvocato è quello di informare l’Isvap inviando una Raccomandata anche via Fax al Servizio Tutela Utenti denunciando i fatti.

    L’Autorità nel giro di un mese e mezzo invierà al cliente danneggiato l’esito dell’attività istruttoria comminando successivamente le relative sanzioni.

    Da ricordare che l’Isvap dove aver interpellato la compagnia attende trenta giorni per un riscontro da quest’ultima in difetto parte una multa iniziale che si aggira intorno ai 5.000,00 euro che aumenta sensibilmente fino a quando l’impresa non risponde adeguatamente.

    Cordiali Saluti,

    Fabrizio

  45. antonio on 16 Novembre 2011 22:22

    Mi spiace ma il Sig Fabrizio dovrebbe anche argomentare, se dice che la Donau non naviga in buone acque dovrebbe anche porre all’ attenzione qualche dato; a me infatti non risulta la Donau sia in una situazione di pre-dissesto come la dipinge il credo collega.Semmai la Donau non essendo gravata dall’ “onere” dell’ indennizzo diretto si è sentita più leggera nell’ affrontare certe territorialità che altre compagnie abbandonavano. Sono certo che la scelta della Compagnia prima o poi la penalizzerà alquanto, ma del resto Donau non fa nulla di diverso da quanto fino a ierilaltro facevano le altre compagnie,…assumere polizze OBBLIGATORIE per legge prima che altre compagnie (probabilmente più solide per il sig Fabrizio….come Fondiaria Sai….. ad esempio…. per chi ha orecchie per intendere……..) abdicassero il loro ruolo.

    Quanto alle descrizioni di sinistri non risarciti da Donau,… mi sembrano alcune delle descrizioni alquanto surreali… la Sig.ra Sarita descrive un Avvocato che la contatta e le chiede dei soldi per “velocizzare la pratica”.. e qui mi chiedo cosa centri la Donau se la sig.ra è avvicinata da un Legale che le offre patrocinio come CONTROPARTE di Donau,.. poi addirittura un perito che chiede soldi….. allucinante… siccome nemmeno il perito è dipendente di DONAU ma semmai anche DONAU è vittima di tali comportamenti consiglio alla sigra di rivolgersi alla Magistratura sporgendo denuncia.

  46. fabrizio on 20 Novembre 2011 02:16

    Gentile Antonio,
    io ho solamente espresso un pensiero che accomuna diversi mie colleghi agenti e amministratori di altrettante Compagnie che certo non hanno nulla contro la Donau Ass.ni anzi alcuni ci lavorano direttamente.

    Ribadisco che la compagnia menzionata ha aperto da poco tempo il ramo RCA in Italia se non erro e non essendo pronta al nostro mercato ma soprattutto dando mandati a gogò nel meridione si trova ora con delle difficoltà gestionali ed economiche importanti dato che buona parte del portafoglio globale è incentrato sull’RCA.

    Poi non sono d’accordo circa il comportamento della maggior parte delle imprese che rendono impossibile stipulare una polizza o peggio abbandonano il sud italia chiudendo agenzie e per quanto riguarda l’indennizzo diretto sono contento che ci sia almeno una compagnia che non lo pratica perchè, secondo me, è fallito dalla nascita.

    Concludo dicendo: cari signori, non voglio certo sceditare questa compagnia ma se non erro non danno più mandati quando all’inizio dicevano di spaccare il mondo e la mia preoccupazione è di trovare l’impresa in LCA come successo per Novit Ass.ni e Progress Ass.ni che hanno chiuso i battenti comprese le participate che stavano dietro a pompare capitale e capitale e capitale.
    Comunque chi vivrà vedrà!

    Saluti,

    Fabrizio

  47. Piero on 28 Novembre 2011 17:13

    Donau Assicurazioni, compagnia fondata nel 1868 con il nome di Società di Assicurazioni Danubio, dal 2007 è tornata ad operare in Italia come facente parte del Vienna Insurance Group (VIG), riscuotendo fin da subito grande successo specialmente nel ramo R.C. Auto.
    Senza volere fare una recensione di questa compagnia austriaca (ma di origine italiana) basterebbe questa volontà a volere offrire un servizio al Sud Italia in questo momento a scucirmi di bocca un’opinione positiva.
    Il successo di Donau Assicurazioni è dovuto in grandissima parte al passaparola dei clienti che si scambiano opinioni positive (difficile se non impossibile vedere una pubblicità di questa compagnia), e il contratto “Danubio Auto”, specialmente al sud Italia, sta vivendo il suo momento di massima diffusione proprio nel 2011.
    La compagnia è presente sul territorio italiano sia tramite agenzie sia tramite broker, e la singolare virtù di questo marchio consiste nell’avere come regione più coperta (forse al pari della Lombardia) la bistrattata Sicilia!
    Donau Assicurazioni è infatti presente in Sicilia non solo a Palermo, ma anche a Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Ragusa, Siracusa nonché in tutta una serie di comuni più o meno piccoli (da Milazzo a Vittoria, da Paterno ad Alcamo e Lentini e così via), come a volere creare una rete capillare dove sembra che le altre compagnie cerchino di scomparire, almeno per quanto riguarda il ramo R.C. Auto.
    Il sito di Donau Assicurazioni è dotato di un preventivatore online http://www.donauassicurazioni.it/preventivi-online/, per cui è possibile fare da casa i preventivi per le proprie autovetture (o moto o autocarri), e solo successivamente recarsi in agenzia o presso un broker assicurativo per stipulare il contratto (non si tratta dunque di una compagnia online, ma di una tradizionale), le tariffe sono tendenzialmente competitive non solo per l’auto ma anche per moto e scooter.
    In definitiva la casa austriaca rimane una delle grandi speranze per il 2012, in particolare al sud, di riuscire ad ottenere un’assicurazione R.C. Auto a prezzi convenienti, nonché una valida alternativa alle big del settore.
    Donau fa parte del VIG Vienna Insurance Group che raccoglie circa 8,5 miliardi di euro di premi con ottimi utili e 18 assicurazioni affiliate, è il settimo gruppo assicurativo europeo. Il VIG è quotato alla Borsa di Vienna, ha 24mila dipendenti in 23 paesi ed il 70% del suo capitale fa capo ad una fondazione legata al Comune di Vienna.
    Il rating di questa società è A+, le cosiddette blasonate o le big italiane (a parte alcune) se lo sognano….
    Il budget 2011 in Italia della compagnia è di 50 milioni di euro, nel 2007 quando ha aperto in Italia le prime agenzie era di pochi milioni di euro. Donau punta nel 2011 al 3% del mercato italiano delle polizze.

  48. angelo on 30 Novembre 2011 22:10

    il problema del mancato risarcimento potrebbe verificarsi anche nel caso di veicolo assicurato furto e incendio?
    mi è stato rubata un ‘auto assicurata per RCA e furto totale e parziale con la suddetta compagnia…

  49. assicuri.com on 1 Dicembre 2011 13:03

    Buongiorno Angelo
    Donau che io sappia non presenta problemi di mancato risarcimento (non più di qualsiasi altra compagnia, intendo, quindi trascurabile).

  50. angelo on 1 Dicembre 2011 14:43

    Grazie della confortante e celere risposta!
    ps. complimenti per il sito, mi sto facendo una cultura!

  51. Fabio on 1 Dicembre 2011 17:32

    C’è chi sostiene che la donau incassi cani e porci come qualcuno definisce i neopatentati..chi ha usufruito della bersani..etc..quest’anno ad esempio ho saputo che c’è stato un aumento per coloro che hanno usufruito del decreto bersani..assurdo! forse le compagnie mal vedono tale decreto poichè li penalizza e hanno pensato di aumentare il costo della polizza..tale aumento è ingiustificabile..non è forse un mio diritto usufruire di tale decreto?..doveva essere un decreto a favore dell’assicurato invece come tutte le cose che succedono in italia viene trovato il modo affinché risulti inutile!
    una domanda:nel caso una compagnia fallisca cosa succede? in questo caso come si dovrebbe comportare l’assicurato?

  52. massimo on 6 Dicembre 2011 12:06

    Il 5 luglio 2011 ho avuto in piccolo incidente con un assicurato DONAU. Ad oggi, a distanza di 5 mesi, non ho ancora visto un euro di risarcimento nonostante la doppia firma su cid!! Per educazione non scrivo tutto quello che penso sulla DONAU, dico solo che è uno schifo!! Questa sera passo dall’ avvocato….

    massimo

  53. raffaella on 12 Dicembre 2011 15:24

    Oggi stavo portando i documenti per assicurarmi presso la Danubio Assicurazioni…bhè leggendo e valutando questa botta e risposta ho capito che meglio rivolgersi ad altre assicurazioni anche se si paga di più però purtroppo la qualità nn ha prezzo…grazie

  54. MARCELLO on 12 Dicembre 2011 18:18

    Ho avuto un incidente a giugno2011 con un assicurato donau ho fatto tutto quello che era necessario fare in caso di incidente ho ragione stabilito dalla polizia municipale.
    dopo tre mesi ho avuto la visita del perito, ho fatto riparare l’auto con parti di ricambio di concorrenza per limitare i costi. ho mandato via mail le fatture alla assigest, come dettomi dalla donau. Ma ancora non ho avuto nessuna risposta ne per telefono ne per mail. Forse la donau sarà una compagnia solida e seria, ma per modo di comportarsi no assolutamente. Oggi ho pagato di rtasca mia il carroziere. Se qualcuno della Donau mi legge il mio sinistro è il N° 2667.

    AIUTO!!!!!!

  55. Fabio on 13 Dicembre 2011 15:35

    Passino le opinioni personali, veritiere o false che siano, atte a esaltare a screditare una compagnia,però ciò che più interessa il cittadino, in tal caso l’assicurato è l’informazione! Ho posto delle domande giorni addietro a cui non ho ricevuto risposta, nonostante abbia notato come tale blog sia frequentato da esperti del settore, che invece di esprimere pareri soggettivi o supposizioni dovrebbero invece informare…ripropongo le domande:
    in caso una compagnia fallisca cosa succede?
    in tal caso come si dovrebbe comportare l’assicurato?
    supponiamo che come qualcuno sostiene la DONAU o qualsiasi altra compagnia, non è questo il problema, siano in procinto di fallimento, cosa dovrebbe fare un cittadino…
    ne aggiungo un’altra:
    leggendo questo e altro viene da chiedermi, dovrebbe chiederselo chiunque: ma l’ISVAP che fa, si gratta i (bip), dovrebbe vigilare sui prezzi e su qualsiasi altra infrazione, invece tutto procede nella tranquillità più assoluta!…come se l’aumento incontrollato delle polizze fosse un diritto della compagnia…forse anche l’ISVAP ha degli interessi?…ringrazio vivamente chi darà risposte concrete!

  56. Fabrizio on 14 Dicembre 2011 10:39

    Gentile Fabio,
    in riferimento alla questione Donau posso dire come già sottolineato in precendenza, che la situazione generale non è proprio delle migliori.

    Da quello che setito parlando anche con i miei colleghi agenti ass, la Compagnia si è buttata a capofitto nel nostro paese con l’intento di aumentare in maniera consistente e repentinamente il parco auto andando quindi ad aprire punti vendita a destra e a manca trovandosi ora in difficoltà gestionali ed economiche.

    Tornando alla sua domanda, nel caso in cui l’impresa dovvesse avere forti dissesti economici, l’Isvap tenta un riordino finanziario tramite il Commissariamento della Compagnia ma se le cose non dovessero migliorare, quest’ultima viene posta in LCA-Liquidazione Coatta Amministrativa e vengono bloccati tutti i rami assuntivi.
    Non sarà più possibile quindi assumere nuovi contratti e l’unica gestione ancora in essere è il reparto sinistri seguito da un commissario incaricato dall’Isvap.

    Parlando di polizza rca, per il cliente viene mantenuta la copertura fino alla scadenza e viene abilitato un servizio per l’eventuale richiesta di duplicato dell’attestato di rischio se questo non dovesse arrivare a casa per permettere di stipulare nuovo contratto con altra impresa

    In questa posizione(LCA) la compagnia ha chiuso i battenti(vedi Novit Ass.ni, Progress Ass.ni, ecc.)

    Per le problematiche riscontrate da sig.re Mancello, sig.re Massimo e dalla sig.ra Raffaella e comunque a tutti gli assicurati che ci leggono e che hanno simili problematiche, consiglio vivamente di procedere in questa maniera:

    –>Nel caso la Compagnia tardi a rispondere o non risponda affatto nei termini di legge(Cai doppia Firma 30gg, Cai Firma singola 60gg) inoltrare un RECLAMO tramite raccomandata R/R o a mezzo FAX presso:

    Donau Versicherung AG Vienna Insurance Group
    Rappresentanza Generale per l’Italia

    UFFICIO RECLAMI

    Via Bernardo Quaranta, 45
    20139 Milano

    T. +39 02 897569 1
    F. +39 02 897569 20

    oppure via e.mail all’indirizzo:
    reclami@donauassicurazioni.it

    L’impresa deve fornire una risposta all’utente entro 45 giorni dal ricevimento del reclamo.

    Nel caso questo non avvenga è necessario procedere effettuando un RECLAMO all’ISvap che dovrà contenere copia del reclamo già inoltrato all’impresa:

    ISVAP
    Servizio Tutela Utenti
    Via del quirinale 21
    00187 Roma
    fax 06.42.133.745 o 06.42.133.353

    L’Isvap avvia l’attività istruttoria volta ad accertare eventuali inadenpienze e se viene rilevata una non osservanza della normativa vigente l’Autorità avvia un procedimento sanzionatorio!

    Rimango a disposizione per eventuali chiarimenti.

    Cordiali Saluti,

    Fabrizio - gest. sx RCA

  57. FRONTINO ANGELO on 14 Dicembre 2011 19:26

    Ndr: pubblico questo messaggio che suppongo sia stato scritto nella speranza di essere letto dal personale Donau.
    E UN MESE CHE CERCO DI CONTATTARVI AL NUMERO VERDE ,MA LA VOCE GUIDA RIPETE SEMPRE:TUTTI GLI OPERATORI SONO MOMENTANEAMENTE OCCUPATI LA PREGHIAMO DI RIPROVARE PIU’ TARDI, NON MI SEMBRA UN SERVIZIO EFFICACE.

  58. alfredo on 15 Dicembre 2011 15:06

    Ho avuto un incidente con 100% ragione, verbalizzato dalla polizia municipale. comunicato con raccomandata il 21 novembre, ad oggi 15 dicembre dopo innumerevoli chiamate al Numero verde continuano a dire che la pratica NON è stata aperta ma lo sarà a breve (in genere dicono 30gg). Da ieri il numero verde è sempre occupato, ed anche il telefono del centralino ufficio di Milano è occupato, ed anche il fax ……..Non è un buon segno!!!! Soprattutto per una assicurazione che ancora qualcuno qui definisce come blasonata etc etc.. Ma possibile non esiste uno strumento per farci rispettare…

  59. Fabrizio on 16 Dicembre 2011 10:33

    Gentili sig.ri Alfredo ed Angelo,
    Vi invito a seguire le modalità per presentare un reclamo formale alla Compagnia rivolto in prima battuta all’Ufficio Reclami dell’Impresa e successivamente al Servizio Tutela Utenti dell’Isvap.

    Ricordo nuovamente che per un CAI a Doppia Firma, la Compagnia è obbligata ad inviarVi adeguata proposta di indennizzo entro 30gg dal ricevimento delle documentazione e altri 15 per liquidarVi.

    Buona giornata.

    Fabrizio

  60. Massimo on 16 Dicembre 2011 14:21

    Esprienza moto simile ad Alfredo con DONAU assicurazioni.
    Indicidente con loro assicurato il 24/11. tre ore dopo avevano già tutto firmato spedito per email e raccomandata. L’altro giorno mi hanno detto “non abbiamo ancora nominato il perito” ieri e oggi tutti i telefoni suonano a vuoto. L’unica risposta dall’ufficio di Trento che mi ha detto “è inutile insistere, oggi sono tutti ad un corso” !!! ma è organizzazione questa ?

  61. GIANCARLO on 22 Dicembre 2011 19:28

    Buonasera questa Compagnia Assicurativa mi sembra l’omonima di tante altre che sono entrate in Italia con il regime di stabilimento tipo EIG ltd,Themis s.a., infatti chiamando ripetutamente per 30 giorni consecutivi sia il numero verde che la direzione generale a Milano si sente la solita segreteria telefonica. Mi domando e mi chiedo ma in tutto questo l’ISVAP, organo di vigilanza che fa dorme o pensa ad altro??????Penso che purtroppo il problema è alla base, come si dice il proverbio alcune volte non si sbaglia mai, siamo noi che permettiamo a queste compagnie stranire di entrare in Italia, senza controllare il loro operato e permettergli di fare quello che vogliono e tutto ciò a discapito dei consumatori che magari hanno la beffa di avere un sinistro con la controparte assicurata “si fa per dire” e che non aderisce all’indennizzo diretto. Nonostante ciò, ho avuto una mia idea su questa compagnia e che spero non sia tale, intanto attendo notizie per un risarcimento in merito e chi vivrà vedrà. Tanto la nostra Nazione è questo, l’esempio di una società malata dalla radice.

  62. DONAU-NAU! on 23 Dicembre 2011 11:57

    Sono un legale che lavora per un grosso studio che si occupa di sinistri auto da oltre venti anni.
    La DONAU E’ LA PEGGIORE COMPAGNIA che esista attualmente! Impossibile contattarla a QUALSIASI suo numero, impossibile ricevere e-mail di risposta, anche con uso di pec, ossia posta che ha valore legale di raccomandata! Se ne fregano altamente! Hanno adottato una segreteria furbissima, che dopo tre secondi di attesa, ti dice che “per non farti attendere, richiamate”, e riaggancia! A TUTTE LE ORE!
    Bello fare assicurazione così, vero?
    Dico solo che, sfiniti, con un collega siamo dovuti andare di persona in sede per la liquidazione di un sinistro A RAGIONE PIENA dopo mesi e mesi di vuoto totale (ben oltre tutti i termini di legge), nello stile di “Stircia la Notizia” o “Le Iene”!!! E la situazione era identica: non ci volevano nemmeno aprire perchè “Noi non riceviamo mai il pubblico”, di cui però intascano ricchi premi! Entrati a forza il solito squallido spettacolino di un’Italietta che è fallita ormai: gente che spariva nelle stanze, un centralino con tre ragazze di numero che deviano tutte le chiamate, nessuno che rivolgeva parola!
    Alla minaccia di far venire i carabinieri, si è fatto avanti un liquidatore che ci ha ricevuto. Un ceffo da galera! E questa è la Donau? Chi ne parla bene ha SOLO INTERESSI DETTATI DA SECONDI FINI!!
    FATE ATTENZIONE ALLA DONAU!

  63. Fabio on 23 Dicembre 2011 19:53

    E quali sarebbero i secondi fini!? Potrebbero averli anche chi sostiene il contrario cercando di screditare tale compagnia…in molte affermazioni riscontro molta demagogia..chi deve denunciare o anche elogiare deve farlo con cognizione di causa e in maniera più dettagliata possibile…come posso fidarmi di chi mi espone si vicende personali ma che non posso verificare..preferirei che chiunque lo facesse mostrasse dati reali, certificati…specifico che sono solamente un qualsiasi cittadino con sete di informazione e vendetta!…siamo stanchi di subire i soprusi della società…l’informazione in mano al cittadino è un’arma potentissima!!

  64. DONAU-NAU! on 24 Dicembre 2011 12:49

    IO, NON SONO come tu definisci te stesso “un qualsiasi cittadino con sete di informazione e vendetta”, ma un serio professionista che parla di FATTI che CHIUNQUE abbia passato con la Donau può confermarti, se ti sei preso la briga di leggere BENE anche le opinioni degli altri sopra la mia! Ma sei cieco o cosa? Vuoi fatti? Ma è la prima volta che senti dire che “assicurazioni&banche = strozzini legalizzati”, o altro? Non ti basta tutti i DISSERVIZI e lo schifo che tocchi con mano ogni giorno? Direi di sì, visto che ti ha reso “un qualsiasi cittadino CON SETE di informazione E VENDETTA”! Allora dici e ti contraddici! (Da bravo italiano, d’altronde…).
    Vuoi i dati e i fatti? Chiedili alla Donau stessa! Tieni, prova tu a telefonare per aprire un sinistro, rimpallato da un perito errato ad una segreteria-fantasma, o prova tu a farti anche solo rispondere ad una email di richiesta risarcimento; se riesci meglio di uno studio che lavora da venti anni in questo schifo, io ti pago mille euro su un qualsiasi conto mi dai:
    Resp. ramo auto: Sig. ROMANO GINOSA, 0289756916, r.ginosa@donauassicurazioni.it
    Sinistri: ASSIGESCO, v.le Regina Margherita 278, 800365650, fax 800464999, fisso 0644002492
    CLD donau di Roma: 0644002496
    sinistridonau@assigesco.it
    infosinistridonau@assigesco.it
    Rappresentanza Generale Donau per l’Italia:
    Via Vincenzo Bellini, 15
    20121 Milano
    Tel.: +39 02 8960031
    Fax: +39 02 896003 30
    AUGURI VENDICATORE!

  65. Fabrizio on 26 Dicembre 2011 16:19

    Gentile sig.re Fabio,
    con tutta sincerità posso dirLe che fino a circa 2 mesi fa la mia agenzia assicurativa stava allacciando i rapporti con il respnsabile agenti della Donau Ass.ni ma qualche settimana dopo i primi contatti non siamo più riusciti rintracciare nessuno.
    La Direzione sembra muta e da quello che ho sentito aggiro non naviga in buone acque.
    Perchè Le dico questo???non ho nulla contro questa compagnia e il nostro interesse era pure di collaborare insieme.
    Secondo alcuni colleghi siamo prossimi al commissariamento.

    Io appoggio in toto tutto quello che il sig.re, che risponde sotto il nome di Donau-nau, sostiene.

    NON CAPISCO invece perchè molti si lamentano rigurdo la condotta di questa compagnia ma NESSUNO reclama all’organo di vigilanza ossia l’ISVAP - Servizio Tutela Utenti.

    A Disposizione.

    Cordiali Saluti,

    Fabrizio

  66. Fabio on 27 Dicembre 2011 21:13

    io non ho mai contraddetto la veridicità di ciò che viene scritto, anzi sto leggendo e prendendo atto di tutte le opinioni,contrarie o a favore che siano, proprio perché essendoci opinioni di pareri opposti come faccio a trarre la verità…proprio perché stiamo vivendo in un periodo dove il malaffare, gli interessi la fanno da padrone si è instaurato un clima di incertezza, di sfiducia verso chiunque, non ci sono più solidi punti di riferimento…ad esempio sull’ISVAP io avrei le mie perplessità: come mai a questo aumento incontrollato dei prezzi delle polizze l’ISVAP non pone un freno? come mai chi ha usufruito della bersani è stato penalizzato economicamente?come mai l’attestato di rischio che secondo la bersani dovrebbe essere fatto recapitare 30 gg prima della scadenza non arriva nemmeno in prossimità della stessa…potrei aggiungere tante altre cose mi fermo qui e concludo dicendo COME MAI L’ISVAP ASSISTE INDIFFERENTE A CIO’E DOBBIAMO ESSERE SEMPRE NOI CITTADINI A PRENDERE L’INIZIATIVA?…il cittadino, il consumatore non sa più a chi rivolgersi, a chi credere!…quindi l’unico modo è fare informazione costruttiva e cioè, in caso di qualsiasi problema a chi rivolgersi, come comportarsi? informazioni utili per chiunque a prescindere dalla compagnia con cui è assicurato!…Sai perchè Fabrizio ci sono persone che si lamentano senza esporre reclamo all’ISVAP…perchè non ne sono a conoscenza!!…io ho 26 anni e l’ho scoperto ora!(meglio tardi che mai!)ma la stragrande maggioranza vige nel buio più assoluto…ecco perchè esorto esperti del settore e chiunque a fare il più possibile informazione COSTRUTTIVA!

  67. Fabrizio on 27 Dicembre 2011 23:08

    isvap.itGentile sig.re Fabio,
    La ringrazio per l’attenta risposta.
    In riferimento al discorso Isvap faccio presente che l’Autorità ha multato circa 6 compagnie assicurative per impedimento al contrarre polizze assicurative in alcune zone del nostro paese causa premio elevatissimo. Le multe sono state particolarmente pesanti.

    Non sono qua certo a difendere l’ente ma se non arrivano le segnalazione dagli utenti la situazione può essere solo limitatamente controllata.

    Sono d’accordo in merito a quello che dice il problema è che a mio avviso si dovrebbe fare più affidamento su questa Autorità!

    Con l’esperienza ho visto che l’Isvap seppur con tempi non proprio celeri quando viene interessata interviene in maniera sempre presente.

    Le consiglio comunque di seguire il link sotto indicato e vedere, attraverso un qualsiasi bollettino, quante sono le sanzioni che giornalmente vengono comminate alle Imprese per inadempienze varie, attestati di rischio mancanti, ecc.

    http://www.isvap.it/isvap/imprese_jsp/PageBollettiniSearch.jsp?nomeSezione=PUBBLICAZIONI_E_STATISTICHE&ObjId=97314

    Capisco la “rabbia” di DONAU-NAU perchè, occupandomi principalemente di gestione sinistri, so che fegato bisogna farsi a volte.

    Tornando al Suo discorso rispondo velocemente e superficialmente alle Sue domande:

    1)Perchè i premi continuano ad aumentare?
    —>a detta delle compagnie il problema sta nell’incremento del numero di sinistri soprattutto in certe zone d’Italia di conseguenza vengono aumentati i premi però sempre meno cente paga. un circolo vizioso.
    2)l’attestato non arriva?
    —>reclamare all’Ufficio reclami della compagnia e comunque chiedere un duplicato all’agenzia che è tenuta a fornirlo massimo entro 15 gg dalla richiesta. i motivi per cui non arriva possono essere molteplici.
    3)come mai chi ha usufruito della bersani è stato penalizzato economicamente?
    —>la legge bersani ha agevolato le cose ma ha sensibilmente diminuito i premi assicurativi rispetto al passato considerando anche che un ventenne è più soggetto a incidenti ma prende la clessa del padre/madre(statistiche delle compagnie sostenute naturalmente dall’Ania)la compagnia si trova a sborsare più quattrini.

    Rimango a Disposizione.

    Fabrizio

  68. Franco on 2 Gennaio 2012 12:49

    isvap.itCiao a tutti,
    in merito all’indennizzo diretto ho letto la seguente nota sulla DONAU dal sito dell’ ISVAP:
    “L’IMPRESA HA ADERITO ALLA CONVENZIONE INDENNIZZO DIRETTO”
    http://www.isvap.it/isvap_cms/docs/F8458/ELENCHI%20IMPRESE%20ESTERE%20OPERANTI%20NELLA%20R.C.AUTO%20E%20NATANTI%20OBBLIGATORIA.pdf
    dovrebbe essere una fonte attentibile in merito.

  69. RAFFAELE on 3 Gennaio 2012 15:45

    BE QUESTO FATTO DELL’INDENNIZZO DIRETTO E UNA GRANDE NOTIZIA

  70. Fabrizio on 3 Gennaio 2012 23:45

    Molto utile la Sua notizia sig.re Franco.
    Farò delle verifiche a conferma di quanto letto sul sito dell’ISvap.

    Buona continuazione,

    Fabrizio

  71. Alfredo on 4 Gennaio 2012 11:34

    Ciao,
    parlato ora con la mia assicurazione ZURITEL, confermano che DONAU ha aderito ma ancora non ha regolarizzato, quindi
    1. la efficacia parte da quella data
    2. non ha effetto retroattivo

    io ancora dopo 50 gg dall’incidente sto ancora aspettando il perito, ma quello che è peggio che al numero verde DONAU dopo un messaggio sugli orari di apertura mi riattacca……tra 10 giorni mando raccomandata a Donau e poi farò denuncia ISVAP…..ma credo che mi aspettino tempi bui

  72. Fabio on 4 Gennaio 2012 16:08

    Il commento di Franco è un esempio lampante di ciò che richiedevo..commenti certificati da fonti..è questa l’informazione che mi piace!..A detta di ciò il fatto che ora aderisca all’indennizzo diretto è una garanzia verso tale compagnia?

    Sig.re Fabrizio innanzitutto la ringrazio per le risposte che sicuramente saranno di grande utilità per chiunque visita questo blog, ma personalmente le mie erano domande retoriche e mi permetta di replicare esponendo i miei dubbi:
    DECRETO BERSANI:
    sicuramente è corretto che una prima classe di un ventenne non è paragonabile a quella di
    un quarantenne poichè subentrano molteplici fattori quali l’età, anni di possesso della patente, etc..ma sinceramente questa situazione mi ricorda la strategia utilizzata
    in periodo di saldi da qualche commerciante furbacchione: un capo d’abbigliamento invece di essere venduto ad un prezzo che consiste al prezzo originale meno il saldo, gli viene applicato prima un aumento e poi viene effettuato il saldo..ci si ritrova quindi ad acquistare un capo allo stesso prezzo..ritornando alle polizze noi ora paghiamo una prima classe quanto un’ultima prima del decreto(supponendo che il decreto sia il saldo)..e il vantaggio dov’è?..un’agevolazione economica non può essere seguita da un successivo aumento..è una contraddizione per non definirla truffa!!..e’solamente una ripicca delle compagnie non soddisfatte di tale decreto.

    MANCATO RECAPITO DELL’ATTESTATO DI RISCHIO:
    se non erro lo stesso decreto obbliga la compagnia ad inviare l’attestato..in quanto legge non è facoltativo e quindi non esiste motivo che regga..la legge non va interpretata solamente eseguita..quindi se ci fossero intoppi una qualsiasi compagnia dovrebbe fare il possibile per inviarla..posso comprendere se fossero casi isolati ma è un fenomeno molto diffuso..io personalmente reputo che sia l’ennesima strategia per creare disagio allo sprovveduto
    assicurato nella ricerca di nuove compagnie, viene praticamente messo alle strette in prossimità della scadenza di rinnovare il contratto con l’attuale compagnia..l’assicurato a sua volta pur di non rimanere scoperto preferisce rinnovarla a qualsiasi prezzo..è purtroppo il mio caso..sappiamo benissimo
    che le compagnie non effettuano preventivi senza attestato di rischio..non posso pensare
    altrimenti!!

    AUMENTO POLIZZE:
    non sono d’accordo poichè se ciò fosse vero non bisogna fare di tutta l’erba un fascio..c’è gente che denuncia falsi sinistri: verificare l’attendibilità del sinistro e punire i trasgressori..consistenti aumenti per coloro che coinvolti in un sinistro hanno torto..le soluzione sono molteplici..perchè punire anche la gente onesta!!..il problema è che alla compagnia ciò non interessa, è interessata solamente al profitto e gli organi di vigilanza hanno interessi anche loro!!

  73. Fabrizio on 5 Gennaio 2012 02:02

    Gentile sig.re Fabio,
    rispondo naturalmente alle Sue domande e ringrazio che Lei si interessi a questo così facedno aiutiamo chi non è afferrato su questo campo e diamo una mano a chi non sa come comportarsi.

    In riferimento all’indennizzo diretto anche se la compagnia effettivamente lo introducesse non si risolve nulla.
    La procedure di indennizzo diretto è più complicata da gestire e l’effetto che si provocherebbe è che il cliente Donau a seguito di un incidente con ragione si rivolge al proprio agente assicurativo per la liquidazione e si troverebbe poi a dover impazzire per i lunghi tempi di gestione del sinistro. poi si sa io preferirei andare contro la compagnia che mi ha causato il danno piuttosto che andare contro la mia stessa compagnia. Quindi l’indennizzo diretto funziona se c’è una certa responsabilità e un certo adeguamento dei sistemi e dell’organico interno alla compagnia e ai CDL (centri di liquidazione).
    Quindi in realtà se qualcosa non cambia radicalmente che sia CON o SENZA indennizzo non c’è differenza.

    Per il discorso Bersani Le faccio presete che applicando appunto questa legge il guadagno è comunque garantito glielo posso assicurare certo è meno economico di un cinquantenne che si è sudato la classe 1 con gli anni ma ripeto resta comunque assulutamente più conveniente rispetto alla partenza in CU 14.
    La legge Bersani a fatto fallire la validità del bonus malus perchè tra qualche anno ci troveremo tutti i classe economica 1 qiundi gli introiti delle compagnie saranno minori rispetto al passato e di conseguenza aumenteranno ancora le tariffe.

    In riferimento agli attestati di rischio è obbligo della Compagnia inviarlo al cliente minimo 30 gg prima in difetto si può presentare direttamente reclamo Isvap che accertata l’inadempienza eroga le dovute e giustissime sanzioni. Sono d’accordo con Lei che il non invio può essere anche una inaccettabile strategia dell’Impresa.

    Venendo invece al discorso degli aumenti delle polizze Le faccio presente che il problema non è solo delle compagnie ma generale dell’Italia e di come funziona la nostra giustizia.
    Sono d’accordo sul fatto che i sinistri andrebbero maggiormente controllati ma cosa dice la nostra normativa vigente???
    un sinistro a doppia firma deve essere gestino e liquidato in massimo 45 gg e molte volte quindi non c’è il tempo materiale per fare tutte le verifiche necessarie(e torno sempre sul discorso di burocrazia e giustizia italiana)…vogliamo parlare dei carrozzieri che sparano alle stelle i preventivi di riparazione e mi dica chi è che non a mai approfittato a sistemare qualche graffio o altro della propria macchina a seguito di sinistro con ragione???
    Io sig.re Fabio, non sono l’avvocato di nessuno e condanno certamente le inefficienze interne all’apparato delle imprese però non è sono questo il problema.

    Concludo dicendo che tra il 2010 e il 2011 l’Isvap ha gestito circa 27.000 reclami e la struttura, che ho avuto modo di vedere, a mio avviso è in parte sottodimensionata per la portata nazionale.

    Poi Lei puù tranquillamente vedere tutte le sanzioni che giornalmente vengono comminate e forse sono ancora poche ma almeno sono qualcosa.

    Buona serata.

    Fabrizio

  74. Fabrizio on 5 Gennaio 2012 02:04

    Gentile sig.re Alfredo,
    passati 30 gg per un CARD Doppia Firma Lei può subito reclamare all’impresa anche perchè è inutile che trascorra altro tempo.

    A disposizione.

    Saluti,

    Fabrizio

  75. Alfredo on 5 Gennaio 2012 17:50

    Fabrizio, grazie
    ma purtroppo non abbiamo fatto il CID, saperlo che la Donau era messa così….

  76. Fabrizio on 5 Gennaio 2012 19:53

    Ma di nulla sig.re Alfredo,
    se posso esserLe d’aiuto non esiti pure e mi spiace per l’assenza del CAI.

    buona serata.

  77. Fabrizio on 6 Gennaio 2012 20:10

    Poi sig.re Fabio in riferimento ai “commenti certificati” io personalmente ho portato quella che è l’opinione mia e dei colleghi di certo non ho l’articolo che dica che la Doau è in LCA…anche perchè sennò non saremo qui a parlarne.
    Lei tranquillamente con i commenti che vengono qui postati e le problematiche che emergono frequentemente con questa compagnia in fatto di sinistri RCA, si fa la sua opinione in merito com’è giusto che sia.

    Concludo dicendo che il ramo RCA nel territorio italiano è stato autorizzato solamente a fine 2010 ed è probabile quindi che la compagnia si stia riorganizzando al fine di ripartire nel 2012 come si deve.

    Buona serata.

    Fabrizio

  78. Angelo on 9 Gennaio 2012 15:55

    Salve… volevo chiedere:

    Ho inoltrato un richiesta di risarcimento alla DONAU ,per un incidenti subito da un veicolo assicurato tramite la loro DANUBIO DRIVE.
    Il Cid è stato firmato solo da una delle parti(io).

    1)Ho fatto bene a spedire la raccomandata alla loro sedi di Via B.Quaranta in Milano?

    2)Realisticamente risponderanno almeno alla raccomandata entro i termini ??

    Chiedo,ovviamente, a coloro che hanno gia fatto una esperienza del genere con Donau.

    Ringrazio in anticipo

    Angelo

  79. rita on 9 Gennaio 2012 20:26

    salve qualcuno è della puglia?vorrei sapere dove trovare la donau assicurazione?grazie

  80. Fabrizio on 9 Gennaio 2012 23:11

    Gentile sig.re Angelo,
    se la raccomandata è rivolta all’ufficio recalami, la compagnia ha tempo massimo 45 gg per risponderLe in caso contrario potrà tranquillamente rivolgersi presso il Servizio Tutela Utenti/Servizio Tutela del Danneggiato dell’Autorità di Vigilanza ovvero l’ISVAP.
    Nel caso in cui la lettera è indirizzata alla generica sede non so dirLe se le tempistiche rimangono le stesse.

    Saluti,

    Fabrizio

  81. Nicola on 10 Gennaio 2012 13:14

    salve, sono un assicurato Donau.
    Scrivo per segnalare che a distanza di mesi DUE la Donau ancora non risponde a nessuna comunicazione circa l’APERTURA di un mio sinistro, addirittura!
    Da una persona incappata nella mia stessa vicenda, ma riuscita ad arrivare alla perizia, ho saputo che NEANCHE I PERITI (mi ha nominato tal perito savoia della New Stima & Service) hanno quasi più contatti con tale società; e, quel che è peggio, mi è giunta voce (molto preoccupante) di manovre sottobanco per sparire nel nulla, a danno totale degli assicurati…
    Qualcuno ne sa nulla?
    Spero davvero che siano infondate, ma il sospetto mi era venuto anche a me dopo tali comportamenti e dopo aver letto ben peggio anche in altri forum, per cui vedrò se è ormai il caso di scrivere all’ISVAP!!!
    Se qualcuno ha novità, se potesse cortesemente aggiornarmi. Sono davvero sconfortato!
    Grazie.
    Nicola Benincasa

  82. Angelo on 10 Gennaio 2012 16:21

    x Nicola Benincasa

    Potresti gentilmente indircarmi qualche discussione sul internet a proposito della Donau assicurazioni?

    Non riesco a trovare niente su google…

    Grazie!

  83. Franco on 11 Gennaio 2012 11:17
  84. Alfredo on 11 Gennaio 2012 18:51

    DAL 27 DICEMBRE IL NUMERO VERDE RISPONDE CHE SONO OCCUPATI DI RICHIAMARE…

  85. gioia costantini on 11 Gennaio 2012 21:41

    non seguono i sinistri non rispondono mai e i periti non ci sono bho….

  86. Alfredo on 13 Gennaio 2012 10:27

    STAMANI ORE 9,30 DISCO CHE DICE CHE GLI UFFICI SONO CHIUSI E CHE APRONO DALLE 8,30 ALLE….

  87. Erika F. on 15 Gennaio 2012 13:48

    Una mia cara amica è riuscita ad entrare negli uffici ASSIGESCO di V.le Regina Margherita; questo quello che ha visto: nessun nome sui citofoni, come invece mesi fa; nemmeno più nelle targhe ottonate nell’androne del portone. Dentro, solo 2 persone, una ragazza al “centralino” con le cuffiette per ascoltare musica, un ragazzo che giocava con telefonino. Alle ore 11 e 45 è arrivata un’altra ragazza a lavorare. Nove cartellini presenti in totale. Tutte le imposte chiuse, così che da fuori si veda il meno possibile. Un solo liquidatore in sede. Ovviamente pratiche ancora in alto mare.
    I numeri dei centralini sembra siano tutti cambiati e una signora che ha risposto giorni fa dice che “sono molto seccati di come Roma (= ASSIGESCO) sta gestendo la situzione…”.
    Chiunque scopre qualcosa come questa, la posti, grazie. E’ ora che si sappia come si lavora alla donau!!!

  88. Fabio on 16 Gennaio 2012 12:20

    incuriosito dai commenti ho provato a chiamare al numero verde per verificare effettivmente la qualità del servizio Donau…risultato?…un’operatrice mi ha risposto al secondo tentativo, a distanza di 30 sec (naturalmente ho riattaccato…era solo una verifica)…morale: con cio non posso affermare in che situazione versi la DONAU, non essendone a conoscenza, però a differenza di quanto molti sostengono, al telefono rispondono…chi fosse interessato lo facesse!!
    Per quanto riguarda la situazione che ha descritto Erika, più simile a qualche horror di serie B, ho i miei dubbi!…come faceva a sapere che quell’individuo fosse il liquidatore?…che ci fa un liquidatore se una società non è in liquidazione?…almeno per cio che ho letto nei commenti!…se qualcuno è a conoscenza del fatto che la DONAU è in liquidazione lo dimostri!…per il bene collettivo…grazie!

  89. montano on 16 Gennaio 2012 20:58

    Egregio sig. fabio
    mi permetto di invitarLa a rileggere la trama dell’horror raccontata dalla sig.ra Erica.
    Penso si riferisca ad altro.
    Il mio dubbio rimane su come alcuni riescano ad entrare in quei luoghi.

  90. fabrizio on 17 Gennaio 2012 16:48

    Gentile sig.re Fabio,
    il liquidatore a cui fa riferimento la sig.ra Erika è quella persona incaricata di pagare i sinistri RCA ed RE e NON il commissario liquidatore nei contronti della Compagnia in LCA.

    Per quanto riguarda il servizio clienti anch’io ho chiamato per una richiesta di contatto e mi hanno risposto quasi subito ma il problema si presenta quando il danneggiato cerca qualcuno della compagnia che possa aiutarlo nella pratica di un sinistro…le cose cambiano molto!

    Per Montano
    La Assigesco come molti centri di liquidazione sono naturalmente aperti al pubblico in orari stabiliti non sono limitati solamente ad Agenti Assicurativi e personale di Direzione.

    Fabrizio

  91. enrico on 17 Gennaio 2012 17:48

    ho avuto un sinistro con un assicurato donau il 21-11-11 ad oggi nessuna chiamata da donau cid con due firme.ho messo l’avvocato e ora aspettiamo i 60 gg per la citazione.una vera vergogna ho un danno di 5000 euro e una autovettura ferma numero verde sempre occupato 800365650.

  92. giovanni on 18 Gennaio 2012 00:33

    qualcuno conosce qualche agente assicurativo donau che lavora in campania precisamente su napoli? grz

  93. Alessandro on 18 Gennaio 2012 18:04

    Questa assicurazione è un “me**a” è un mese che cerco di contattarli per un sinistro!

  94. Emmanuèl Brando on 19 Gennaio 2012 13:01

    NDR: Questi due commenti provengono dal medesimo indirizzo IP, vengono pubblicati al solo scopo di fare presente che esistono detrattori della compagnia che “si divertono” a parlarne male suppongo senza averne le dovute conferme. Pur non rappresentando la compagnia mi riservo di “minacciare” i responsabili di questo gesto di non farlo mai più su questo blog.
    Concordo con la sig.ra Erika: ho avuto la sfortuna di avere un sinistro (CARD doppia firma) gestito dall’ispettorato Donau di v.le Regina Margherita. Nessuna risposta ai diversi solleciti inviati via mail, fax e raccomandata…sono ancora in alto mare dopo ben 65 gg! Dovrò rivolgermi ad un legale…

  95. margareth m. on 19 Gennaio 2012 13:08

    NDR: Questi due commenti provengono dal medesimo indirizzo IP, vengono pubblicati al solo scopo di fare presente che esistono detrattori della compagnia che “si divertono” a parlarne male suppongo senza averne le dovute conferme. Pur non rappresentando la compagnia mi riservo di “minacciare” i responsabili di questo gesto di non farlo mai più su questo blog.
    Anche io sono bloccata da diversi mesi con un sinistro, da Milano mi dicono che la pratica è gestita a Roma dalla Assigesco, è praticamente impossibile mettersi in contatto con loro…ho provato anche ad andare in Viale Regina Margherita ma, mi hanno detto a brutto muso che non ricevono il pubblico!!!!!!!! Aiuto! Cosa posso fare?

  96. Lliliana on 19 Gennaio 2012 17:32

    Chiamate il centralino e segnalate! E SCRIVETE all’ISVAP!!! In Italia se non si fa così…
    Liliana Faggi

  97. italo on 20 Gennaio 2012 12:56

    ma se donau non si manifesta, a seguito di sinistro provocato da un suo assicurato, bisogna far dunque rivalsa al suo cliente?

  98. ROBERTO on 25 Gennaio 2012 16:59

    Salve, sono un consulente assicurativo iscritto alla sezione E.
    Attualmente lavoro con Donau tramite un broker, però il problema è che per avere la polizza devo attendere anche due settimane, il che comporta non pochi problemi ai clienti e al sottoscritto. Volevo chiedere se cortesemente qualcuno può mettermi in contatto con un’agenzia Donau o un broker più serio che mi permetta di lavorare con questa compagnia avendo possibilmente la stampa diretta.
    Cordiali saluti
    Roberto

  99. Kaeser on 27 Gennaio 2012 05:00

    Per Roberto (consulente assicurativo)
    Scrivimi a bobcoach@libero.it

  100. filippo on 28 Gennaio 2012 20:58

    Per quanto riguarda un sinistro se volete avere notizie dovete perdere tempo al telefono… Se vi ci attaccate qualcuno vi risponde… Io ho avuto un problema per un sinistro mi sono attaccato fin quando qualcuno non mi ha risposto in tre settimane mi hanno aperto il sinistro, mandato il perito e liquidato… Leggendo i vostri commenti posso dire di essere stato fortunato… Cmq al telefono l’operatore dell’assigesco con me è stato gentilissimo… Secondo me a questa compagnia bisogna dargli fiducia… Ci vuole molta pazienza… ma alla fine io i soldi li ho presi

  101. MARCELLO on 30 Gennaio 2012 19:36

    FILIPPO !!!!
    SEI GRAN FORTUNATO IO HO AVUTO UN INCIDENTE CON UN ASSICURATO DAONAU ILO 20 GIUGNO 2011 E SICCOME SONO UN PENSIONATO HO PASSATO POMERIGGI AL TELEFONO PER NON AVERE MAI UNA RISPOSTA NON PARLIAMO DELL’ASSIGESCO O DEL LIQUIDATORE DELLA DONAU NON RISPONDONO MAI DOPO SETTE MESI DI ATTESA MI SAREI ANCHE ROTTO!!!
    E SICCOME IO HO GIA’ PAGATO I MIEI DANNI HO PAURA DI AVER PERSO TUTTO.
    SE QUESTO E’ UN MODO CORRETTO DI GESTIRE I SINISTRI FIGURARSI LA GESTIONE ASSICURATIVA GENERALE QUALE PUO’ ESSERE.
    SE CI FOSSE QUALCHE PERSONA CHE CONTA DELLA DONAU E VOLESSE RISPONDERMI ANCHE RIEMPIENDOMI DI PAROLLACCE NE SAREI MOLTO FELICE.
    MARCELLO

  102. Luigi on 31 Gennaio 2012 18:03

    Desidererei sapere dove recarmi e/o travare agenzia o broker per stipulare la polizza.Vivo a Mercato San Severino (SA).In attesa, Cordiali Saluti.

  103. assicuri.com on 1 Febbraio 2012 17:17

    Buongiorno Luigi,
    non sono un esperto in geografia, ma come agenzia le direi di andare a Isernia, come broker proprio non saprei (se qualcuno lo sa si faccia avanti!).

  104. MAURO on 1 Febbraio 2012 19:22

    GENTILISSIMO MARCELLO

    PER FARTI LIQUIDARE

    DEVI CHIAMARE AL CONTAT CENTER DONAU

    800-978549

    VERRAI LIQUIDATO COME TUTTI

  105. Veronica on 3 Febbraio 2012 02:55

    Io sono stata tamponata da un assicurato donau il 30 gennaio 2012 che non mi ha voluto firmare il cid sostenendo che la macchina era sotto il nome di un parente.Ho portato alcuni dati alla mia assicurazione che si metterà in contatto con la sua assicurazione!! Ho paura da ciò che leggo di essere fregata.Una persona ammettendo la colpa davanti a testimoni può rifiutarsi di firmare creando problemi sulla liquidazione? Grazie Veronica

  106. Luigi on 3 Febbraio 2012 12:10

    Poichè Mercato San Severino è in Campania e precisamente in provincia di SALERNO, potrei sapere su Salerno chi ha detto mandato come agenzia e/o come Broker.Mi risulta difficile e scomodo recarmi ad Isernia.In attesa Cordiali Saluti.

  107. assicuri.com on 3 Febbraio 2012 12:44

    @Veronica
    lo può fare, ma non capisco cosa c’entri il fatto che sia cliente Donau.
    @Luigi
    io le ho detto qual’è l’agenzia più vicina a dove vive, purtroppo in Campania non ci sono agenzie Donau.

  108. fabrizio on 3 Febbraio 2012 13:33

    @ assicuri.com
    è giusto che la sig.ra Veronica sia preoccupata perchè se devo rivolgere una richiesta di risarcimento danni alla Compagnia Donau con CID a firma singola e con eventuali dichiarazioni tesimoniali devo comunque avere poi un riscontro dalla stessa sennò chi è che la indennizza?

    Io ho un cliente che è stato tamponato da cliente Donau 24/01 e dopo aver fatto richiesta di risarcimento danni con CID a doppia Firma sono in attesa di riscontro. E’ ancora presto per parlare però sono curioso di come verrà gestito il sx.

    Vi terrò aggiornati.

    Saluti,

    Marco Passarin

  109. michele on 6 Febbraio 2012 10:02

    IO HO AVUTO UN INCIDENTE E LA MIA MACCHINA E ASSICURATA CON DONAU O PRESENTATO IL CID ALLA MIA ASSICURAZIONE E O RAGIONE. MA SONO PASSATI 12 GIORNI E ANCORA NON MI CHIMA NESSUNO PER LA PERIZIA, A ME L AUTO NON E MARCIANTE E MI SERVIREBBE AVERLA SUBITO

  110. marc on 7 Febbraio 2012 01:24

    sto acquistando un’auto usata e ho bisogno di un’assicurazione econimca per la provincia di napoli. avete qualche compagnia da consigliarmi. la donau è affidabile e stipula contratti per la prov. di napoli?

  111. Alfredo on 7 Febbraio 2012 13:34

    incidente del 27 novembre 2011 (senza CID a doppia firma) , perito DONAU finalmente è venuto il 28 gennaio (dopo innumerevoli telefonate e fax) oggi ho lasciato auto dal carrozziere che si è messo d’accordo direttamente col perito per rimborso diretto

    mi sento fortunato…….

  112. Marco on 7 Febbraio 2012 15:23

    Salve.
    Qualcuno mi sà dire come contattare la direzione Donau per avere un mandato agenziale?

  113. SACCO GIANNI on 8 Febbraio 2012 13:00

    IN CASO DI SINISTRI E IMPOSSIBILE AVERE UN PERITO,E DI RISARCIMENTI NON NE PARLIAMO PROPIO.DA NOI SI DICE (UNA BANCARELLA).OCCHI APERTI

  114. pasquale on 9 Febbraio 2012 00:19

    Carissimi, sono qui a dirvi che da marzo le tariffe rca donau aumenteranno del 50%.
    Se non ci credete fate un preventivo con la data di oggi ed un altro per quella data o su di lì.E’ finita l’America!!

  115. MAURO on 10 Febbraio 2012 01:41

    Pasquale non è vero ! gli aumenti si aggirano attorno al 10% 15% ….

  116. RAFFAELE on 10 Febbraio 2012 16:01

    e vero purtoppo le tariffe sn aumentate del 20-25 %

  117. pasquale on 10 Febbraio 2012 20:10

    In alcuni casi anche del 60%..pazzesco

  118. assicuri.com on 11 Febbraio 2012 12:23

    Mi inserisco nella discussione per dirvi che il discorso dell’aumento di tariffa di Donau può essere discusso anche a questo nuovo articolo, preparato per l’occasione
    http://assicuri.com/2012/02/11/donau-si-prepara-ad-aumentare-le-assicurazioni/

  119. Veronica on 13 Febbraio 2012 16:41

    @assicuri.com lei mi chiede cosa centri che sia donau? beh semplice,le rispondo subito. Innanzitutto da questi messaggi non si evince affatto che sia una compagnia seria ma non è questo il motivo principale,perchè so che la DONAU è l’unica compagnia che non partecipa all’accordo tra le varie assicurazioni.Ovverò per chi non lo sapesse chi subisce danni da un assicurato Donau non può essere risarcito dalla propria assicurazione che poi se la vede con la controparte ma bensì dobbiamo aspettare che siano comodi i signori DONAU a risarcire il danno.Quindi campa cavallo che l’erba cresce….Con la ragione che si ha dobbiamo aspettare i comodi loro per aggiustare un’auto! @fabrizio o @marco passarin ha colto perfettamente il problema.Ho passato la pratica ad un perito e mi hanno detto che non potevo capitare di peggio e che sono cavolate che non abbia firmato dichiarando che non era il proprietario,perchè essendo il conducente doveva firmare lui! Ma evidentemente voleva darmi una fregatura…

  120. fabrizio on 13 Febbraio 2012 19:02

    Gent.ma sig.ra Veronica il mio collega Marco si è collegato erroneamente con il mio accaunt comunque tornando al discorso ha completamente ragione.
    Se la Compagnia non rivede la polita di gestione dei sinistri diventiamo matti e basta.
    L’unica cosa come faccio presente spesso è quella di informare l’Isvap della problematica.

    Noi a breve è quello che faremo.

    Cordiali Saluti,

    Fabrizio

  121. Veronica on 13 Febbraio 2012 23:28

    @Fabrizio la ringrazio tanto.Farò sapere come andrà a finire questa storia. Cmq non so cosa sia l’isvap. Veronica

  122. fabrizio on 14 Febbraio 2012 10:00

    Gentile Veronica,
    l’ISVAP ovvero l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse collettivo è un’autorità che vigila appunto sull’operato delle compagnia sanzionando i comportamenti scorretti.

    In casi come questi l’Isvap quando riceve un reclamo da parte di un utente o da un’associazione dei consumatori, avvia attività istruttoria volta ad accertare eventuali inadempienze comminando in un secondo momento le relative sanzioni quindi, se io non riesco ad aver alcun riscontro dalla compagnia oppure la risposta non è soddisfacente, l’autorità la obbliga a darmi risposta e finchè non lo farà le multe saliranno automaticamente di giorno in giorno.

    Saluti,

    Fabrizio

  123. IAKO on 15 Febbraio 2012 19:00

    Salve posso solo dire che la donau avrà dei prezzi modici, ma di sicuro se vuole lavorare in Italia deve adeguarsi alle nostre normative, poichè come letto in precedenza se un loro cliente o la controparte dopo un sinistro con cid con doppia firma, si trova costretto a fare ugualmente una richiesta danni con una perdita di tempo assurda, l’unica soluzione? dare tutto in mano ad un buon legale che poi farà pagare alla compagnia oltre i danni anche la sua parcella.

  124. Veronica on 16 Febbraio 2012 02:43

    La ringrazio Sig. Fabrizio la sua risposta è stata molto chiara. Cordiali saluti,Veronica.

  125. Maurizio on 16 Febbraio 2012 15:25

    Salve , mi rivolgo agli agenti e broker che rappresentano
    Donau , ma a marzo e’ vero che le tariffe si raddoppiano ?
    Attendo vs. Cortese risposta . Saluti

  126. Fabio on 17 Febbraio 2012 17:23

    Le tariffe della DONAU aumenteranno!?…dov’è il problema?…perchè quelle delle altre compagnie sono basse o prossimamente rimarranno invariate?…non credo proprio…ASSURDO!?…anche se ci saranno aumenti mal che vada le tariffe saranno piu basse delle altre compagnie…che si adeguino le compagnie italiane!…le polizze in italia sono tra le più care d’ europa…assicurare un veicolo in Italia è enormemente più costoso rispetto alla media europea, cinque volte di più rispetto alla Francia e addirittura sei volte di più rispetto alla Germania…io per ora ho scelto DONAU…quando non mi converrà piu arrivederci e grazie!

  127. ALFREDO on 19 Febbraio 2012 22:54

    IO INVECE DEVO AVERE UN RISARCIMENTO DANNI DALLA DONAU PER UN TAMPONAMENTO RICEVUTO IN NOVEMBRE… ANCORA OGGI LA DONAU NON SI è FATTA VIVA DOPO NUMEROSE RICHIESTE…! SE QUALCUNO è STATO RISARCITO DALLA DONAU SI FACCIA VIVO, E IN QUANTO TEMPO????????

  128. Francesco on 23 Febbraio 2012 11:29

    La donau non ha ancora risarcito un sinistro (un banale tamponamento) dal lontano ottobre 2011,Questa sarebbe una buona assicurazione?
    Ho dovuto denunciare il vostro assistito come responsabile in solido per colpa vostra.
    COMPLIMENTI PER LA SERIETA’ AUSTRIACA!!
    POI CI LAMENTIAMO DELLE SOCIETA’ ITALIANE VI
    DOVRESTE VERGOGNARE!

  129. Alfredo on 24 Febbraio 2012 00:40

    ALFREDO…siamo omonimi…
    vedi il mio post del 7 febbraio… io dopo 3 mesi dall’incidente ora ho la macchina a posto, anche io per settimane li ho rincorsi, il mio suggerimento è mandare fax e mail fino allo sfinimento…….certo che non dovrebbe essere così……non credo alla teoria che vede la Donau vittima :) di avere sottostimato il successo commerciale delle loro offerte….una azienda leader in europa secondo me sa bene come organizzare le attività….o come non organizzarle….io credo ci abbiano provato ma poi il livello di proteste e probabilmente (spero) di multe li sta portanto a più miti consigli e l’aumento tariffario ne è figlio…probabilmente con calma pagheranno tutti…..ma i ns diritti sono stati allegramente calpestati … e qui il problema è che non c’è ISVAP che ci protegga

  130. elio on 1 Marzo 2012 20:25

    Dai commenti che ho letto fin qui, il mio caso (80 giorni dal sinistro senza ricevere il risarcimento) non è poi cosi grave!!
    Si tratta fortunatamente di soli 200 euro a seguito di un banale tamponamento, ai quali, tuttavia, non ho alcuna intenzione di rinunciare: vorra dire che, quando avrò perduto la pazienza citerò in giudizio la responsabile del sinistro. Certo è che la serietà della Donau lascia alquanto a desiderare. I compagni di sventura che mi hanno preceduto sono al corrente della complessa modalità organizzativa della Donau per la liquidazione di un sinistro? ebbene: per la “gestione dei sinistri” la Donau si avvale di una società collegata (ASIIGESCO) che a sua volta si avvale di un’altra società (NOVA SIA) che gestisce la “rete peritale, ciascuna delle quali è pressocché impossibile da contattare telefonicamente, con il risultato che, per avere una qualsiasi informazione sullo stata della pratica relativa al sinistro, occorre passare giornate intere a formare il numero telefonico per sentirsi rispondere, in automatico, che “tutti gli operatori sono impegnati per cui si consiglia di richiamare più tardi”.EVVIVA!!!. questa è la serietà e l’efficienza delle imprese austriache!!! non sembra sia il caso di disprezzare le imprese italiane. Buona fortuna a tutti!!!

  131. spizzico giovanni on 2 Marzo 2012 22:06

    salve ho una poliza infortuni con donau…dopo aver avuto una frattura del polso sono riuscito a contattare la donau parlando con una dottoressa monaco mi aveva detto che dovevo aspettare 3 mesi dopo la chiusura con postumi ma passati i 3 mesi e al momento in cui dovevo far la visita….non mi risponde piu nessuno…..come devo fare ho pagato la poliza ho speso dei soldi x curarmi sono disoccupato e quei soldi mi servono x vivere come devo fare

  132. Antonio on 7 Marzo 2012 11:58

    Salve a tutti, ritengo che la soluzione sia la seguente:
    1) rivolgersi ad un legale che provvederà a redigere ed inviare una richiesta di risarcimento danni mediante raccomandata a/r;
    2) in caso di mancata risposta nei termini di legge procedere con una citazione, in questi casi si viene contattati prima dell’udienza e si cerca di trovare un accordo stragiudiziale.
    Se volete potete contattarmi al seguente indirizzo email: dott.antoniolombardo@libero.it

  133. fabio on 9 Marzo 2012 13:12

    Buongiorno a tutti. leggendo i vostri conmenti ho solo avuto ulteriore conferma a quello che avevo sospettato e cioè che la donau e una compagnia con scarsa professionalitá. nel ormai lontano 07/12/2011 vengo tamponato da una cliente donau….. E di la parte l’odissea, sono passati ormai 90 giorni e ancora non sono stato risarcito premetto che il perito è venuto un mese esatto fa dando esito positivo a mio favore e che ho dovuto anticipare 5500€alla carrozzeria.
    ora il 20 marzo faró la visita dal medico legale da loro assegnato pet chiudere anche l’infortunio sanza sapere come e quando vedró i soldini……. il mio legale ha inviato fax, email, fatto telefonate continue ma senza avere una rispista. attendo fino martedì prox e poi faccio partire la citazione e amen!!!!!!!!! poveri noi che incappiamo in certe pseudo assicuarazioni.

  134. assicuri.com on 9 Marzo 2012 15:27

    Io pubblico tutto, ma mi sembra corretto avvisare i lettori che tutti questi assicuratori che si fingono clienti mi fanno pensare parecchio sulla concorrenza sleale che sta subendo Donau …

  135. david on 9 Marzo 2012 17:51

    @assicuri.com :

    ….questi assicuratori che si fingono clienti …. tamponato da un assicurato Donau CONFERMO quanto esposto nei precedenti post per intero.
    NON RISPONDONO, TI IGNORANO COMPLETAMENTE…HAI SUBITO UN DANNO DA UN CLIENTE DONAU ?METTETE SUBITO L’ AVVOCATO NON PERDETE TEMPO.SE POI QUALCUNO E’ RIUSCITO AD AVERE IL RISARCIMENTO IN TEMPI RAGIONEVOLI PUBBLICHI L’ EMAIL PER VERIFICARE QUESTA AFFERMAZIONE !!!!!
    FORZA ! AVANTI ! NESSUNO ?????

  136. fabio on 9 Marzo 2012 21:03

    Vravo David!!!!!! ha prfettamente ragione!!!!! altro che clienti…. mno siamo solo delle povere vittime di un sistema sbagliato….anch’io aspetto le prove di qualcuno che è stato risarcito tempestivamwnte dalla donau!!!!! Eventualnente “noi finti clienti” posteremo le “vere lettere di reclano che mandiamo senza alcuna risposta dai signiri della donau!!!!!!!!!!!!! fergognoso!!!!

  137. assicuri.com on 10 Marzo 2012 12:10

    Che un assicuratore possa essere anche cliente nessuno lo mette in dubbio, che lei possa non essere un assicuratore neppure, altrimenti non pubblicherei neppure i commenti, mi sembrava solo corretto avvisare i lettori, visto che ho riscontrato diversi casi, non era certo un commento diretto a lei Fabio, mi scusi se non sono stato chiaro in precedenza.

  138. fabio on 10 Marzo 2012 14:38

    la ringrazio per il chiarimento. Mi creda una situazione esasperante, sapere si essere nel pieno della ragione avento affrontato spese sia per la riparazione dell’auto che per le cure mediche, mi manda in tilt!!!!!!! spero davvero in una tempestiva soluzione del mio caso. Grazie ancora.

  139. nuccio1971 on 11 Marzo 2012 23:43

    vorrei smentire la maggior parte di questi commenti in quanto a seguito di incidente stradale subito da assicurato donau , abbiamo fatto la denuncia di risarcimento all’agenzia dove e’ assicurato dopo tre giorni mi ha chiamato il perito donau per periziare l’autovettura , dopo venti giorni ho ricevuto l’assegno la cifra era precisa alla mia richiesta che avevo presentato con preventivo, appena mi scade il contratto fra venti giorni diventero’ cliente donau preventivo fatto -168.00 annui rispetto alla mia attuale compagnia

  140. Rozzomat on 13 Marzo 2012 12:43

    Ho letto tutti i commenti con molto interesse, e in buona parte devo dire che trovo riscontro con la mia esperienza personale.

    @nuccio1971: il problema non è tanto sui sinistri passivi, ed è per questo che il rimborso è stato rapido, quanto piuttosto paradossalmente su quelli attivi, lì la faccenda è lunga…

    Auspico l’interruzione di questo rapporto di esternalizzazione del servizio sinistri in favore di un ufficio interno Donau per velocizzare il tutto.

  141. mario on 13 Marzo 2012 14:12

    buonasera, sono un legale alle prime armi nel settore delle assicurazioni, oggi è venuto in studio un cliente con un CID controfirmato dalla controparte per un incidente auto. lui è assicurato con la DONAU assicurazioni (che nn prevede l indennizzo diretto), quindi la raccomandata deve essere fatta alla controparte ITALIANA ASSICURAZIONI giusto? mi chiedo, ma la ITALIANA ASS.NI potrebbe rifiutare di pagare o meglio devo nella raccomandata far presente che mi rivolgo a loro solo perchè il mio cliente è assicurato con la DONAU?
    grazie mille
    Mario

  142. david on 13 Marzo 2012 14:26

    @nuccio1971

    senti bello le favole valle a raccontare altrove per favore ……

  143. nuccio1971 on 13 Marzo 2012 18:02

    PER DAVID IO TI HO RISPOSTO CORTESEMENTE MENTRE TU MI SEMBRI QUALCHE ASSICURATORE CHE SI STA VEDENDO RESTRINGERE IL PORTAFOGLIO , GRAZIE PER IL BELLO

  144. fabrizio on 13 Marzo 2012 20:23

    Gentile sig.re Mario,
    il cliente Donau Assicurazioni che ha ragione nel sinistro deve presentare quindi lettera di richiesta risarcimento danni alla compagnia del responsabile e quest’ultima è tenuta a risarcire il danno senza discorsi.

    E’ sempre meglio specificare nella raccomandata che Donau non partecipa al CARD e quindi ci si rifà alla procedura ordinaria di indennizzo.

    Buona serata,

    Fabrizio

  145. david on 14 Marzo 2012 16:42

    @nuccio1971

    dammi l ‘email ke ti scambiamo i CID poi vediamo chi e’ l’ assicuratore di noi due….

  146. Stefano on 15 Marzo 2012 11:00

    Buongiorno a tutti. Sono un legale specializzato in sinistri stradali, e diritto delle assicurazioni in generale. Sebbene sia vero che Donau ha qualche difficoltà nella gestione dei sinistri, soprattutto legata ai tempi di liquidazione, i danni sono sempre stati pagati. Se qualcuno ha delle difficoltà o bisogno di assistenza non esiti a contattarmi. domiciliazione.roma@libero.it
    Sono a disposizione.
    Saluti Stefano

  147. fabio on 15 Marzo 2012 12:32

    Buongiorno. Qualcuno di voi può fornirmi un numero “valido” dell’assigesco????? il numero presente sul loro sito è inesistente!!!!!!! Grazie.

  148. david on 15 Marzo 2012 15:30

    @fabio

    lascia perdere tempo sprecato ….
    puoi provare questo 800 978549 ( call center Milano ).
    Buona Fortuna ….

  149. giuseppe on 15 Marzo 2012 16:55

    Ora che Donau Aderisce alla card quindi al risarcimento diretto i problemi sono risolti ??????
    Penso prorpio di no !!!! Perchè tanto Donau COn LA CARD o senza la Card non risarcirà mai in tempi giusti e dico 30-60-90 giorni come da regolamento ISVAP Caro il mio ASSIcuri.com tu sei un agente Donau io un broker e credimi che ti sbagli su Donau. Poi dico a tutte le compagnie : Quando il sud non aveva sinistri pagava l’aumento perchè il Nord aveva i MORTALI , ora che il sud ha avuto i sinistri il Nord non gli e ne frega niente .. Al solito . Non dimenticate che è SEMPRE LA SICILIA A COMANDARE COME PER IL VOTO SI ASPETTA SEMPRE LA SICILIA PERCHE’ FINISCA LO SFOGLIO , TUTTI UNITI FAREMO FALLIRE LE COMPAGNIE COME ???? CAMMINANDO A PIEDI O MEZZI PUBBLICI E VEDI SE LE POLIZZE SCENDONO COME PREZZO !!!! CARI LETTORI NON INCAVOLIAMOCI TANTO AD AVERLA VINTA SONO SEMPRE L’ORO. CAMMINIAMO A PIEDI O PUBBLICI MEZZI . CIAO A TUTTI .

  150. assicuri.com on 16 Marzo 2012 18:29

    Buongiorno Giuseppe
    a titolo puramente informativo anche io sono un broker (e non ho mai avuto un accordo con Donau in vita mia).

  151. elio on 19 Marzo 2012 15:25

    caro fabio, il numero telefonico diASSIGESCO è: 0644002496; non sperare tuttavia di poter ottenere il contatto: nei giorni di apertura degli uffici (dal lunendì al giovedì,nelle ore dalle 9.30 alle 12.23 e dalle 15.30 alle 18.30) ti sentirai rispondere che “tutti gli operatori sono al momento impegnati;si prega pertanto di ritelefonare più tardi: se, per pura fortuna riesci a stbilire il contatto, ti verrà risposto che sono in attesa della relazione del perito. Se dovessi avere una risposta diversa, fammelo sapere. Buona fortuna. avendo perduto ogni speranza, io sto procedendo per le vie legali!!!!

  152. Camillo on 20 Marzo 2012 11:45

    Anch’io non riesco a contattare il liquidatore un certo Fascioli al nr. 0644002496.Da circa un mese giorno per giorno ci provo senza risultato, mi risponde una voce che dice che tutti gli operatori sono occupati di riprovare piu’ tardi. Cerco di farmi liquidare i danni di un sinistro avvenuto il 7/01/2012 e dovro’ procedere per vie legali e spedire una lettera in tedesco alla Donau di Vienna, specificando che i servizi di Donau italia non funzionano.

  153. claudio on 21 Marzo 2012 16:46

    salve,io dopo aver letto tutti questi post,sinceramente ero un po preoccupato,li ho tempestati di fax e chiamate,ma con me sono stati piu che precisi,danno denunciato 12 /02/2012,perito venuto 7/03/2012 bonifico arrivato come da accordi il 20 /03/2012 nn credo che la pratica sia stata gestita da assigesco….io mi ritengo fortunato e fidatevi nn sono un assicuratore…

  154. Grottaglie on 21 Marzo 2012 19:47

    NON PAGANO, NON PAGANO
    invito tutti a cambiare compagnia…per il bene di TUTTI !!
    meglio spendere qualcosa in più ma stare sicuri. il loro tagliandino vale solo per i controlli della polizia, per il resto NON SI E’ TUTELATI.
    e inoltre è falsa la notizia che ha aderito alla Card.

    diffondete…facciamoli chiudere!!

    solo in Italia avvengono tali truffe!!

  155. claudio on 21 Marzo 2012 20:42

    pagano …..io 30 giorni ho preso i soldi!!!!tempestateli di fax e chiamate……
    12 febbraio 15 marzo ….auguri|

  156. fabio on 22 Marzo 2012 10:18

    Allora, ringrazio elio che mi ha firnito il numero dell’assigesco. ho provato a contattarlu x giorni ma stranamente, TUTTI GLI OPERATORI SONO SEMPRE OCCUPATI!!!!!!! Ho dato incarico al mio legale di procedere a citarli e presentare denuncia all’ISVAP!!!! la donau deve capire che le leggi vanno rispettate e che le pratica non vanno accantonate o meglio…. trascurate!!! Il pessimo servizio offerto dall’assigesco che a mio modesto parere è manovravata dalla donau stessa a comportsrsi così!!!!!

  157. gianluca on 22 Marzo 2012 14:15

    ma scusate,sono nuovo del forum e vorrei chiarita una cosa: i vostri problemi sono perchè avete avuto sinistri e la controparte era assicurata DONAU? perchè dato che nn ha aderito al risarcimento diretto basta fare una lettera alla controparte assicurazione e si risolve tutto in maniera “ordinaria”.
    per la cronaca la donau ha fatto domanda di adesione alla CARD ma ad oggi 22-03-2012 ancora nn ha aderito.

  158. david on 22 Marzo 2012 14:15

    e con oggi sono passati 30 gg dal tamponamento con cid doppia firma ….

    all’ ISVAP , contattati telefonicamente, sono disponibilissimi a ricevere la mia lettera di reclamo…

    vogliamo scommettere che qualcuno della Donau adesso si degna di chiamarmi ?
    ( anche perchè la sanzione è a tariffa giornaliera per i giorni di ritardo … )

  159. david on 22 Marzo 2012 17:23

    @Gianluca

    ..basta fare una lettera alla controparte assicurazione e si risolve tutto in maniera “ordinaria…
    allora se l’ ordinarietà di questa pseudo assicurazione e’ IGNORARTI allo sfinimento SIAMO D’ ACCORDO.
    L’ ordinarietà sarebbe che, dopo aver presentato un CID doppia firma, qualcuno si fa facesse vivo…
    L’ ordinarietà sarebbe che, per far valere i miedi diritti, non debba ricorrere ad unh avvocato.
    In precedenti sinistri con altre Assicurazioni ( notare la A maiuscola ) con il cid firmato ho portato tutto alla mia assicurazione, mi ha indicato la carrozeria convenzionata, ho portato la macchina ed ho concordato il giorno del ritiro senza nessun altro disturbo da parte mia.
    Questa e’ l’ ordinarietà in un paese civile. Ma forse in Austria hanno idee diverse circa la civilizzazione della nostra maltrattata Italia.
    Gianluca grazie cmq per l’ intervento cmq , fonte ISVAP di oggi 22 marzo , non risultano richieste di adesione alla card da parte della Donau.Poi se hai informazioni piu’ aggiornate magari documentacele….
    Buona inca…..tura a tutti.

  160. david on 22 Marzo 2012 17:28

    @claudio

    scusa ci fai capire chi hai chiamato per favore xkè ci sfugge ( leggi gli altri post )come hai fatto a parlare con un operatore ….
    o era solo una comunicazione per mitigare gli animi tipo Nuccio1971?

  161. david on 22 Marzo 2012 17:30

    @assicuri

    ma un contatore delle visite di questo forum no eh ?

    cmq grazie per la disponibilità ad ospitarci ( anche se inca… ti )

  162. gianluca on 23 Marzo 2012 01:24

    @david
    continuo a non capire, forse perchè mi sono appena affacciato a qst mondo, spiegati meglio please…
    se io sono un cliente donau e ho un incidente la cui colpa è di un automobilista assicurato “unipol” o “italianaassicurazioni” o “genialloyd” o “generali” quale è il mio problema? dell’incidente non risponde la controparte e quindi le compagnie appena citate???
    il problema sarebbe nel caso contrario dove nell’incidente la responsabilità è dell’assicurato donau i cui servizi da qll che ho capito sono pessimi.
    sbaglio?

  163. david on 23 Marzo 2012 13:13

    @gianluca

    chiarissimo il concetto espresso ma…..
    solo per il fatto che sei cliente donau dovresti avere un contrassegno ben visibile sulla macchina in maniera tale che io, automobilista regolarmente assicurato con una NORMALE compagnia di Assicurazione ( cola A maiuscola ) , possa tenermi a debita distanza da te, assicurato di donau ….
    non me ne volere ti prego il mio sfogo non e’ rivolto a te …

  164. gianluca on 23 Marzo 2012 13:28

    @david
    figurati, anzi ti capisco e ti comprendo…
    la mia situazione è un po diversa, sono un giovanissimo legale alla mia prima pratica assicurativa e devo ammettere che ancora le cose nn mi sono chiare tra risarcimenti diretti, adesioni a card ecc…
    la persona che si è rivolta a me è un caro amico che è assicurato donau, lo hanno incidentato (altra parte assicurato gennialloyd), aveva piena ragione. io ho un CID controfirmato e ho inviato la classica lettera alla gennialloyd che in teoria entra 30 giorni dovrebbe farsi sentire. la cosa che + mi preme era qll di capire che nel mio caso specifico forse il fatto che il mio cliente sia assicurato donau per me non può che essere una cosa positiva in quanto le controparti saranno + celeri nel risarcire il mio cliente. (il problema sarebbe stato se il mio cliente fosse stato assicurato con la compagnia X e fosse stato investito da un “donau”).

    corretto?

  165. david on 23 Marzo 2012 16:08

    @Gianluca

    correttissimo . cmq se vuoi avere anche un riscontro piu’ autorevole circa la procedura di risarcimento dal sito ISVAP.it c’e’ un numero verde per i consumatori, le persone che rispondo sono gentili e competenti.solo di mattina fino alle 13.30

    Buon Lavoro

  166. giuseppe on 24 Marzo 2012 01:30

    complimenti per il forum. informazioni molto utili… dalle ultime discussioni vi vorrei chiedere: se io sono assicurato con una compagnia che aderisce alla famosa card ma faccio un incidente con un assicurato donau posso richiedere il risarcimento alla mia assicurazione attraverso il risarcimento diretto????

    grazie in anticipo
    giuseppe

  167. Fabrizio on 24 Marzo 2012 15:32

    @giuseppe

    non è possibile richiedere la procedura di indennizzo diretto in quanto le Compagnie coinvolte devono aderire entrambe alla convenzione CARD.

    Invito comunque prima di procedere per vie legali, ad interpellare la Compagnia inviando raccomandata all’Ufficio Reclami e per conoscenza all’ISVAP.

    E’ il modo migliore per avere un riscontro effettivo e in tempi brevi(45gg)

    fabrizio

  168. claudio on 24 Marzo 2012 20:34

    il numero x aprire il sinistro è l classico 800-978549

    poi ..dopo 20 telefonate mi hanno aperto il sinistro…e ho dovuto chiamare a un numero di trento….se ricordo bene intereurope…qui gentilissimi ,subito il perito che ho contattato,e dopo 10 giorni bonifico!

  169. claudio on 24 Marzo 2012 20:37

    io credo che stiano togliendo la gestione dei sinistri alla assigesco…..girandola ad intereurope!!

  170. salvatore on 25 Marzo 2012 14:18

    potete darmi i numeri per apertura sinistri (dopo aver mandato raccomandata e passati i 30 giorni per un cid controfirmato) della gennialloyd e dell’italiana assicurazioni?

    avete avuto esperienze con qst compagnie?

  171. david on 27 Marzo 2012 11:59

    @claudio
    ….io credo che stiano togliendo la gestione dei sinistri alla assigesco…

    non penso purtroppo e’ ancora affidata a loro…..

  172. michele on 29 Marzo 2012 20:12

    Salve a tutti,
    ho avuto la sfortuna di incrociarmi con un automobilista assicurato Donau. Lui non ha rispettato lo stop e mi ha fatto volare dalla moto. Mi hanno trasportato al pronto soccorso, quindi non sono riuscito a compilare il CID. E’ però intervenuta la polizia municipale (Roma), che ha stilato un verbale.
    La mia assicurazione (Groupama) mi ha detto che devo rivolgermi ad un avvocato. A-I-U-T-O-!-!-!-! E chi le paga poi le spese per l’avvocato? Mi posso rivolgere a qualche associazione? Non mi era mai capitata una situazione del genere.

  173. franco on 30 Marzo 2012 11:01

    ho avuto un sinistro con un atomobilista assicurato Donau in data gennaio 2012 mi sono rivolto alla assigesco di Roma ma la situazione inverosimile per mettersi in contatto da circa due giorni è passata alla nuova societa sogesa finalmente sono riuscito a parlare con loro se vi è utile vi do il numero telefonico.
    ufficio sinistri so.ge.sa.
    TEL.0957223017 CATANIA
    UN MIO PARERE SONO SICURO CHE VI SEGUIRANNO BENE

  174. fabio on 30 Marzo 2012 13:49

    Buongiorno. Vi comunico che la donau non si serve più dell’assigesco ma della mega service che gestirá tutte le pratiche del 2011. per mia sfortuna perô la mia pratica risulta gia chiusa senza aver ricevuto il rimborso dovuto. la donau mi ha garantito che provvederà a sistemare il tutto. mah… speriamo bene!!!!

  175. jmad on 8 Aprile 2012 01:08

    Ho subito un sinistro -con ragione al 100%- da parte di un 74-enne assicurato Donau con danno stimato attorno ai 6-7000 Euro.
    La Donau non aderisce all’indennizzo diretto, per cui ho contattato l’agenzia di zona: l’agente (plurimandatario) mi ha fatto sapere con franchezza che la Donau non manda periti e non paga a meno di azione legale. Infatti trascorsi gli 8 giorni lavorativi di attesa il perito non si è visto.
    Fortunatamente ho attivato la kasko della mia assicurazione che coprirà i danni a meno di una franchigia del 10%.
    Quel 10% (600-700 euro) dovrò recuperarlo a mie spese o dalla Donau o direttamente dall’assicurato che è responsabile in solido. Fate voi i conti se conviene assicurarsi con la Donau o meno.

  176. angelo on 10 Aprile 2012 11:07

    salve vorrei un parere…
    La donau assicurazione è circa 4 mesi dalla richiesta di risarcimento che ancora non ha aperto il mio sinistro…il call center mi rimandano da settimana a settimana..
    Vorrei fare il reclamo all’impresa ma non avendo un numero di sinistro che Diamine ci dovrei scrivere nel reclamo?!?!?!?

    Help!

  177. salvatore on 11 Aprile 2012 23:10

    un buon legale

  178. infoavv on 11 Aprile 2012 23:11

    se vuoi info in privato mandami una mail in infoavv@virgilio.it

  179. Grottaglie on 12 Aprile 2012 17:52

    La prima volta abbiamo sbagliato e ci siamo assicurati con loro.
    Ma adesso sarebbe da fessi continuare. Sarebbe opportuno abbandonare tutti questa compagnia!!

    il problema è che c’è molta disinformazione e molti broker che attirano clienti per fare 4 soldi, pur sapendo di metterli nei guai!!

  180. francesco on 17 Aprile 2012 05:20

    Salve, mi chiamo francesco come potete vedere bene in sovrainpressione e vorrei farvi presente delle mie ultime vicissitudini con donau assicurazioni la quale ha formalizzato con i miei due vecchi agenti l’accordo di trasbordare dalla carige ass. un portafoglio pari ad euro 1.200.000,00 tutto questo visto che la compagnia facente capo alla banca carige ha liberalizzato il suddetto portafoglio ai due agenti di cui sopra chiudendo ogni tipo di rapporto. Bene..! di questo volume di affari circa 650mila euretti erano i miei e cioè procacciati in soli 22mesi per mezzo di un lavoro assiduo e veramente dispendioso di energie ed una volta uscito dagli ambienti carige dopo mille sopprusi e mille infamie da parte non certo dell’impresa assicuratrice ma di questi due soggetti.. (definiamoli così..) mi vedo negare una liquidazione, mi vedo negare le provvigioni per le rate maturande del suddetto portafoglio e soprattutto due mesi e mezzo di stipendio arretrato, (provvigioni) oltretutto dopo che si è lavorato per quei 22 mesi senza nessuna sorta di contratto di collaborazione… cioè per la precisione senza un contratto di agenzia che formalizzi la collaborazione verso il proprio subagente e cioè nel caso specifico il sottoscritto… Ma cosa fanno questi due indivudui in definitiva? ..escono da carige, mantenendo la propria ubicazione e sede lavorativa visto che il contratto di locazione della sede dove albergava la loro vecchia compagnia non trattavasi di trilatero per loro fortuna.. quindi, lor signori entrano in donau portandosi dietro il portafoglio liberalizzato e di questo portafoglio essendoci anche i miei clienti la cosa migliore per mantenerseli in donau cos’è che poteva essere?? in donau a tutti gli prospettano una scontistica che non è inferiore ad un bel 50%…includendoci al costo anche una bella polizza infortuni del conducente.. (un pò come ricatto per il prezzo.. almeno così mi è stato riferito da molti clienti) cornuto e bastonato? …si, credo proprio di si. Se come leggo la compagnia è poco seria… (cosa che non so dirvi affatto visto che non ho esperienze in merito per dire ciò) credo che anche qualche loro agente (con la a minuscola) lo sia.. forse ancor di più della mandataria in questione se così fosse… Penso e ritengo anche che a volte per fare i furbi in questo settore serva anche una compagnia altrettanto furba…cioè a dire.. capitalizziamo, facciamo capitale.. chi prendiamo prendiamo..cattivi clienti.. bravi… medi… polizze sinistratissime.. meno sinistrate.. l’importante è irrompere… poi si vedrà….cioè a dire: chi vivrà vedrà. Scusate delle battute.. ma sono circa 20anni che svolgo questa professione e con molto merito e ne ho le tasche piene dell’isvap.. di molte compagnie che subentrano nel mercato con profilo basso e dai costi altrettanto bassi senza un margine di organizzazione nel settore…per poi svanire nel nulla come è accaduto di consueto negl’ultimi anni… non so se trattasi di quest’ultima compagnia che da molti di voi è stata denigrada e messa al bando.. ma di certo tante altre in passato poco oneste e poco serie lo sono state e l’importante era solo avere profitti immediati per terzi fini e vari obiettivi d’azienda… Sono stato agente per tanti anni e sono stato anche subagente come vi ho documentato pocanzi…e credetemi.. questo settore forse è l’unico in italia che non salvaguardia nel modo più assoluto i subordinati…cioè i collaboratori, quelli che in fin dei conti fanno l’Agenzia sia come volume di affari sia per merito stando tutto il giorno nel bel mezzo della piazza a formalizzare, stipulare ed armonizzare con la clientela… i profitti? nessuno… solo meriti a chiecchere e l’isvap se ne frega nel tutelare tali figure.. l’importante è fare ammende pecuniare altissime se manca una firma su un modello per la riservatezza dei dati oppure un’altra ancor più pesante per una mancata fotocopia di un documento d’identità del ciente su una polizza rc auto.. mah?! credo che mi sia davvero schifato di questo mondo e di tutto quello che ne circonda dopo tanti anni di entusiasmo e di lavoro buttato al vento………. distinti saluti.

  181. antidonau on 17 Aprile 2012 18:17

    In Italia iamo messi male dappertutto… ma Donau è proprio il peggio del peggio! E merita di essere bistrattata! Piantata! Abbandonata!

    Gennaio 2012: mi tampona un cliente Donau. Cid a doppia firma, 100% ragione io. Auto dal carrozziere, circa 5000 euro di danni. Il mio assicuratore, sentito che si trattava di una controparte Donau, mi fa gli auguri e mi dice di metterci subito l’avvocato. Io attendo un pò, e mando io la richiesta di risarcimento. Poi, un mesetto dopo, chiamo il mio legale e faccio inviare la raccomandata.
    A farla breve: ad oggi niente rimborso. La macchina l’ho ritirata a mie spese. Sinistro aperto a Marzo con relativo numero. Perizia effettuata e trasmessa. Liquidatore all’inizio Assigesco, che però non si fa viva e non risponde mai al telefono. Richiamo Donau all’odiato numero verde, e riesco casualmente a sapere che il la società che gestisce il sinistro è cambiata: adesso è la Up Service di Poggio a Caiano (PO) e mi danno nome e numero del liquidatore. Dicono di aspettare una settimana “perchè hanno preso in mano Donau da poco”. Si parla di quasi un mese fa.
    Il mio legale richiama ogni settimana, parla più volte con il liquidatore, ma dicono sempre che c’è da aspettare una settimana per saperne di più di questo rimborso.

    …Fino ad oggi: il mio legale chiama, non gli passano al telefono il liquidatore, chiedono il numero di sinistro, e dicono che adesso il liquidatore è un altro (sempre di Up Service), e che non possono dare nè nome nè numero di telefono, ma che saremo contattati noi entro una settimana.

    Penso proprio di non vederlo mai sto rimborso: ma non demordo.
    Ho chiamato Donau per metterli al corrente della cosa, mi han detto che fanno un sollecito alla direzione. Ma tanto so già che non cambierà nulla.
    Il 24 aprile però scade il termine dei 60 giorni per la risposta alla raccomandata del mio avvocato di richiesta risarcimento, dopodichè agirò per vie legali.

    VIA DA DONAU

  182. Avv. Annalisa De Rossi on 18 Aprile 2012 19:17

    Vorrei sapere dove devo inviare la lettera di messa in mora visto che non si applica l’indennizzo diretto. Inoltre mi chiedevo se Donali drive fosse una vostra assicurazione e se l’assegno di liquidazione arriva da voi direttamente o mi devo rivolgere altrove (UCI). Controparte è vostro assicurato e la responsabilità del sinistro è a suo esclusivo carico. Vi ringrazio

  183. francesco on 18 Aprile 2012 22:27

    Ciao, penso di essere il più sfortunato…ho subito un incidente a causa di un assicurato Donau che non si è fermato allo stop il lontano 01.10.2011 e ad oggi nessun risarcimento nonostante le richieste del mio legale tramite rccomandata a/r e PEC… ASSURDO!!! hanno risposto alla PEC solo ieri dicendo di rivolgerci alla megaservice..ora vedremo!

  184. infoavv on 19 Aprile 2012 00:10

    donauassicurazioni.it,per antidonau
    con un cid a doppia firma il termine di risarcimento non è 60 ma 30 giorni.

    avv de rossi
    devi inviare la lettera alla sede legale donau in italia
    La sede della Rappresentanza Generale per l’Italia della Donau Versicherung AG Vienna Insurance Group è in Via V. Bellini, 15 - 20122 Milano, Telefono +39 02 896003 1, Fax +39 02 896003 30, sito internet http://www.donauassicurazioni.it,
    e-mail info@donauassicurazioni.it.

    PER ALTRE INFO SU SINITRI, CONSULENZE E ASSISTENZA LEGALE
    infoavv@virgilio.it

  185. davide on 19 Aprile 2012 09:40

    Cai a doppia firma: sarebbe trenta giorni….ma donau non aderisce alla card quindi sono 60…

  186. angelo on 24 Aprile 2012 16:46

    qualcuno sarebbe cosi gentile da darmi un numero dell ufficio sinistri della Italiana Assicurazioni? io provo a chiamare da una settimana al 0950939111 e la antipaticissima voce registrata si limita a dire che per motivi di intenso traffico la chiamata non può essere accettata… avete altri recapiti???

    thanks

  187. Emanuele on 26 Aprile 2012 20:09

    Dico solo che ho subito un sinistro il 23/03/2012 con un cliente DONAU e, ad oggi, la mia auto è ancora da periziare (è ferma in carrozzeria).
    Nonostante la regolare denuncia sporta dal cliente DONAU, le mie email di protesta e sollecito, nessuno e dico, nessuno, della DONAU,si è degnato di darmi una risposta.
    Al numero verde fino a ieri non visualizzavano il sinistro; solo oggi (27/04/2012) mi dicono che il sinistro è stato aperto, ma che la mia auto non compare!!!!!! (compare solo una terza auto coinvolta marginalmente nel sinistro).
    Mi sono rivolto ad una subgenzia e quindi all’agenzia locale; tutti mi rispondono che ormai non è loro competenza.
    Bell’esempio di assicurazione!!!!

  188. Grottaglie on 30 Aprile 2012 19:16

    io sento ancora molta gente “vantarsi” di pagare poco, grazie a Donau.
    la stupidità è difficile da frenare!

  189. Enzo on 3 Maggio 2012 00:45

    Non ho capito proprio niente, vale la pena assicurarsi o no?
    Una piccola esperienza l’ho avuta, in particolare ho fatto un preventivo su internet che è poi stato confermato in una sede di Palermo, ma….sorpresa!!!
    Mi dicono, non è obbligatorio ma la polizza gliela facciamo se aggiunge alla polizza la garanzia che riguarda chi conduce e quindi altre 100 euri.
    E’ normale qualcuno sà rispondermi?

  190. infoavv on 4 Maggio 2012 01:29

    premesso che nessuna assicurazione comprende la “copertura al conducente”, non ho ben capito se la “aggiunta” era condizione indispensabile per la positiva conclusione della polizza…

    infoavv@virgilio.it

  191. Michele on 5 Maggio 2012 10:50

    gentili signori,
    ho letto gran parte degli interventi, mi rivolgo a chi può darmi dei suggerimenti in merito alla mia controversia con l’impresa assicuratrice Direct Line.
    Ho subito l’incidente a fine novembre 2011, i primi dicembre il perito incaricato effettua la perizia ma non riesce prima del 3 febbraio ad emetterla alla società incaricata a gestire il sinistro, per sua negligenza.
    Dimenticavo, il sinistro in regime card-cid con le due firme e la presa di responsabilità della controparte; ho ragione al 100%.
    La società gestione sinistri incaricata in un mese con documenti in mano non vuole liquidare e rimette il mandato a Direct Line.
    L’impresa assicuratrice, in tutta fretta nel giro di 6 giorni, senza contattarmi mi liquida una somma irrisoria di 1/5 di ciò che serve per il ripristino del veicolo. Ho inoltrato ricorso all’assicurazione, ho inviato all’Isvap ricorso con tutta la doc., ho inoltrato una messa in mora all’assicurazione; da novembre a tutt’oggi non ho ancora risolto nulla, l’assicurazione ha risposto con un elenco di date all’Isvap, ed io ho rilevato all’Isvap l’inadeguatezza delle risposte. Cosa mi rimane da fare? tentare una mediazione di conciliazione oppure azione legale? Comunque il veicolo è ancora incidentato e non lo posso utilizzare. Ringrazio anticipatamente tutti coloro che avanzeranno proposte. Michele

  192. Francesco on 6 Maggio 2012 00:55

    Salve,sono in procinto di comprare una nuova moto ma solo se riesco a spuntare una polizza decente.Con questa assicurazione effettivamente il risparmio è notevole ma in realta’ le recensioni spaventano un po’.Le mie domande sono:
    -E’ possibile sospendere la polizza?(dal momento che uso la moto solo nei mesi estivi).
    -Sono di Bari,dove trovo l’agenzia piu’ vicina?
    -Il premio puo’essere pagato semestralmente?

  193. danilo on 7 Maggio 2012 10:55

    salve, ho letto gran parte degli interventi,chi può darmi dei suggerimenti in base ad un incidente che ho subito il 15/04/ 2012 in cui una macchina,mi ha tamponato dietro ,in questo incidente io rimango ferito ed ero alla guida,il passeggero tra cui proprietario della macchina e deceduto,avendo fatto un assicurazione che tutelava anche i terzi ,adesso vengo a sapere che la donau non pagherà chi era alla guida solo perchè sono rimasto ferito .ora io chiedo a chi può rispondermi cosa devo fare con questa assicurazione .chi mi risarcirà?

  194. infoavv on 7 Maggio 2012 23:58

    RIVOLGETEVI A UN LEGALE, DOPO 60 GIORNI (90 se ci sono lesioni fisiche) DOVETE ESSERE LIQUIDATI…

    infoavv@virgilio.it

  195. PAOLO on 11 Maggio 2012 20:02

    Salve Vorrei che la donau fa parte all’indenizzo diretto con questo sistema di non pagare con i suoi assicurati. Le agenzie di assicurazioni donau con poco tempo si ritrovano con le cartelle vuote e solo allora si rendono conto che la donau non e affidabile e la beffa non la ventuta ma la ricevuta in faccia perche selomeritano chi vende questo prodotto gia lo conoscie e sono professionisti PER NIENTE SINGERI E INAFFIDABILE . STARE ALLA LARGA DA QUESTI AGENZIE DI ASSICURAZIONI.

  196. valentina on 12 Maggio 2012 15:21

    Vorrei testimoniare anch’io,come molti di voi avete scritto, la mia testimonianza con la Donau assicurazioni. Il 31 ottobre ho subito un incidente con un veicolo assicurato con donau,abbiamo stipulato il cid a doppia firma,sottolineando il fatto che ho pienamente ragione.Ad oggi,non ho ricevuto 1euro…complimenti a questa assicurazione!

  197. davide on 14 Maggio 2012 10:02

    Scusate se dico la mia, forse non dovrei essendo del mestiere ma io lascerei perdere la donau molto velocemente..prezzi ottimi ma mix rca/re 95/5…durerà poco…se non erro tra l’altro credo abbia anche l’isvap alle calcagna…

  198. davide on 14 Maggio 2012 10:04

    to Francesco:

    - non puoi chiedere all’agenzia se si puo sospendere o leggerti le c.g.a.?..non occorre una laurea…
    - falla on line…consiglio spassionato…

  199. saro on 15 Maggio 2012 22:09

    Salve a tutti,comunque volevo solo dire a tutti i poveri “disgraziati” che hanno subito danni sia materiali a cose che a persone di rivolgersi all’isvap perche tanto la DONAU non risponde ai solleciti di nessuno……è una vergogna ora la mia pratica ce l’ha il mio avvocato che dopo la citazione all’isvap citerà la compagnia in tribunale….queste sono le prassi da fare x essere pagati ragazzi…

  200. valentina on 16 Maggio 2012 18:11

    E’ una vergogna….un’informazione,dicono che il mio sinistro è stato liquidato,bisogna aspettare i tempi tecnici della banca per emettere l’assegno..più o meno di quanti giorni ha bisogno la banca??

  201. infoavv on 16 Maggio 2012 18:31

    2-3 giorni al massimo per l emissione e una settimana per i tempi della posta…

  202. Leo on 19 Maggio 2012 13:21

    La materia che trattate e’ complessa e va inquadrata in un mondo la cui tutela legale medesima,che dovrebbe essere di garanzia al mercato tutto,e’ una giungla.
    Norme incomprensibili,leggine fatte e smentite(rammento a tutti che la card e’ tecnicamente facoltativa,poiché sempre e comunque si puo’essere agire contro il resp. Civile e non vi e’ obbligo alcuna di rivolgersi al proprio assicuratore).poi la mediazione ,entrata in vigore sotto tutela di un enorme parere della corte costituzionale che si discutera’ ad ottobre(la nostra corte sa da un anno del suo ingresso ma dara’ il suo parere determinante sei mesi dopo dal varo!!).poi la legge 27 sulle lesioni che dovrebbe sopprimere la anomalia abnorme tutta italiana dei colpi di frusta con due articoletti di poche righe,dopo 25 anni di speculazioni e truffe.
    Già le compagnie di grido hanno difficolta’ a erogare i giusti risarcimenti in un ginepraio del genere,in cui avvocati,giudici di pace,consulenti,riparatori vedono nelle societa’ assicurative l’unico soggetto rimasto il cui frutto del loro operato sono bigliettini verdi.
    La Donau probabilmente ha fatto un errore di marketing pensando che a fronte di uno sviluppo commerciale iperbolico ,potesse far fronte alle esigenze dei nuovi clienti con strutture liquidative esterne non fidelizzate,pagando dazio e non conoscendo così’ il nostro bel paese,fatto tutt’oggi di una pletora di mezze figure(e’ probabile che i migliori siano accaparrati da i grossi gruppi italiani e quindi non abbiamo interesse a allacciare rapporti con Donau).
    Il prossimo salto di qualità che Donau dovra’ fare se vorrà fare in modo serio assicurazioni dovrà essere quello di radicarsi sul territorio con strutture proprie,uffici sinistri con dipendenti,funzionari,liquidatori e amministrativi,capaci di governare il territorio.
    Solo investendo in questa direzione svoltera’….all’inizio serviranno risorse economiche ma nel giro di pochi anni la capacita’ di stare sul mercato produrrà risparmi e ritorni in termini di immagine

  203. Gianluca Pisa on 19 Maggio 2012 23:59

    Mi cari amici sono un addetto ai lavori e sono imbestialito a vedere come l’ISVAP non intervenga a fronte di tante lamentele e altrettanti reclami. Ho diverse pratiche di danneggiati da gestire contro la Donau e posso dirvi che è una comica!!! Non rispondono, non mandano periti, inviano lettere retrodatate per interrompere, invano, i termini di Legge, ecc. Fai un reclamo all’Isvap e l’ufficio reclami Donau si attiva dicendo candidamente che la posizione sarà sistemata prima possibile. Orbene quando arrivi, per ultimo, in Tribunale, nonostante abbiano torto al 100% sul piano responsabilità (ci sono i rilievi planimetrici delle Autorità intervenute sul sinistro), udite udite si costituisconooooo!!!!!
    Ho inviato le lettere “contraffatte” della Donau all’Isvap per metterlo al corrente della situazione ma niente…..tutto tace!! Ora io dico…..possibile che nessuno riesca ad aprire gli occhi ed a tirare le orecchie a codesta compagnia di assicurazioni??? Non sarà che la Donau è venuta in Italia con le sue polizze superscontate a raccimolare soldi per poi svanire nel nulla??? E’ un dubbio assillante che mi sta tormentando il cervello!!!
    Comunque sia ….ANIA ed ISVAP volete incominciare a fare il vostro lavoro invece di violentare sempre noi assicurati con polizze sempre più care e senza darci una gista tutela??? E’ l’ora di darsi una mossa e di punire severamente chi GUADAGNA milioni di euro l’anno e trova sempre mille + iva ragioni per non pagare o pagare sempre meno!!! La Donau con il suo comportamento altamente censurabile dovrebbe essere IMMEDIATAMENTE richiamata all’ordine, sanzionata e controllata a vista!!!

  204. leo on 22 Maggio 2012 00:20

    caro GIanluca,sono sorpreso dalla tua rabbia….essendo un addetto ai lavori(avvocato/patrocinatore) dovresti essere contento…capisco i danneggiati legittimamente arrabbiati,ma tu ci campi…dovresti augurarti 1000 Donau invece di lamentartene..l’Ania e L’isvap fanno il loro mestiere che è quello di multare(esclusivamente a loro favore sia ben chiaro) comportamenti non consoni al rispetto delle leggi in materia,ma non hanno potere alcuno sulla liquidazione dei sinistri…per quello ci sono i GDP e i Tribunali e la sorpresa non è che le compagnie assicurative si costituiscano ,ma è solo la normalita’…se tutte le assicurazioni erogassero giusti risarcimenti ,poi legali e consulenti che fanno,passeggiano??
    Il problema è altro ed è di settore…come calcolare i giusti risarcimenti…le compagnie piu’ corrette fanno le offerte per poi trovarsi citate comunque per la differenza,spesso e volentieri speculativa e basta, con fatture amicali o relazioni mediche di parte gonfiate…GDP che pendono sempre per l’attore ,ritenuto piu’ debole rispetto alle societa’ e cosi’ dopo aver pagato 1000 euro il danno all’auto e 3500 la conseguente immancabile lesione,ecco che arriva la citazione per la differenza ,tanto per tirar su ancora qualcosa…questo non fa arrabbiare???

  205. Dario on 22 Maggio 2012 12:09

    anagina.ithttp://www.anagina.it/rassegna_stampa/20120514164346IlSole24Ore_11_05_12%20-%20Isvap%20in%20pressing%20sulla%20Donau.pdf

    Isvap in pressing su donau assicurazioni a causa dei ritardi nel risarcimento dei sinistri.
    Ispettori dell’Isvap hanno setacciato gli uffici della Donau e non si escludono nuovi provvedimenti nei prossimi giorni.

    Saluti

  206. Gianluca Pisa on 22 Maggio 2012 20:07

    Mio caro Leo
    forse non hai ben compreso il mio stato ansioso!! Oltre a reputarmi un VERO professionista, e quindi non solo alla ricerca di 1000 Donau per “guadagnare” tanti e bei soldini ma di rendere sereni i miei assistiti, il mio sfogo riguarda la mia figura di libero cittadino…..un cittadino che sta alle regole, rispettoso e che paga tante belle tasse!!! Il mio sfogo rivolto agli organi quali Ania ed Isvap è uno sfogo per quello che devo e devono passare i miei clienti e tutti coloro che hanno inserito post in questo sito!! Dette Autorità, che ovviamente non posso far nulla sulla liquidazione, hanno potere, però, affinché vengano rispettate le “regole” del gioco!!! Ho letto dei post che fanno venire le bolle sulla pelle e sbavare veleno dalla bocca!!! E tu mi dici che questi Enti di Tutela non possono far nulla!! E no mio caro….non ci sto!!! E’ l’ora che si sveglino e che incomincino a multare le Compagnie per ragioni serie e non perché su una liquidazione manca il codice fiscale del danneggiato. Nel mio caso, come in tutti i casi allucinanti esposti dagli altri amici qui sopra, se l’Isvap interveniva prontamente altro che causa e GdP evitando, così, che “professionisti” come il sottoscritto “succhiassero” ancora altri soldi!!! Questo è il mio mestiere e lo faccio seriamente ed è per questo che preferisco far baccano che affrontare inutili spese in giudizio!!! Purtroppo in questo caso allucinante (non si sono degnati di prendere posizione alcuna/non hanno mai scritto e detto niente) l’ultima ancora di salvezza, dopo ben 7 mesi dico 7 mesi, per il mio cliente era la citazione in giudizio!! Se poi tutte le tue belle parole stanno a significare che le compagnie d’assicurazioni sono la parte “debole” e sempre e solo spremute come mucche ti voglio ricordare gli stratosferici UTILI che le suddette ogni anno riportano nei loro bilanci…..bilanci spesso “rivisti” a mestiere!!! Per non parlare poi delle “offerte congrue e motivate”…..sono proprio offerte da Chiesa e mai motivate!!! Non si capisce mai cosa viene liquidato!!! Con questo voglio dire che se ci fosse un po’ più di collaborazione e di voglia da parte di tutti (ISVAP e ANIA in prima linea) di risolvere i problemi tante questioni non nascerebbero. Chiudo rispondendo a te Leo valida controparte……..dal 2001 ad oggi i sinistri sono calati del 34%; nel 2007 l’indennizzo diretto a favore degli assicurati; dal marzo di quest’anno niente più microlesioni; DAL 2001 AD OGGI AUMENTO DEL 108% DELLE POLIZZE ASSICURATIVE! Questo mio caro fa arrabbiare ed anche tanto!!!!
    Buon lavoro Leo!

  207. Gianluca Pisa on 22 Maggio 2012 20:14

    DARIO…..sei un grande!!!! Quanto hai postato mi ha fatto tornare il sorriso!!!!
    Ragazzi ce l’abbiamo fatta……con il nostro baccano l’ISVAP si è svegliata è ora fa le pulci alla Donau.

    Era l’oraaaa!!! Buon risarcimento a tutti!

    Grazie ancora Dario!! :-)

  208. leo on 23 Maggio 2012 00:07

    caro Gianluca,hai perfettamente ragione nelle tue considerazioni,ma non perdere di vista il contesto generale…la crisi economica globale e complessiva ha acuito profondamente le truffe a tutti i livelli,poi la card è stata un fallimento complessivo,facendo levitare i costi ulteriormente…l’articolo sul giornale segnalato da dario conferma il mio assunto su Donau,crescita spropositata a fronte di nessuna struttura liquidativa propria ma solo in services….qui l’errore a cui dovra’ riparare presto ,a rischio di vedersi ritirare l’autorizzazione ad operare sul suolo italiano…il mecanismo nel suo insieme è complesso e anche le nostre italiche assicurazioni (Unipol,Generali,Fonsai)non è che spicchino per meraviglie…vedi le classifiche dei reclami Isvap(le ho citate in ordine di quantita’ di reclami) dimostrando che piu’ sono grosse e peggio è…

  209. Michele on 23 Maggio 2012 01:57

    Salve,
    ho avuto un sinistro con un assicurato Donau il 30 Nov 2011. Ho dato subito mandato al mio avv. ed a Gennaio ricevo il perito. Il mio avvocato è riuscito martellando al telefono a conoscere il liquidatore nominato, ma questo risulta irreperibile e non reagisce a fax o raccomandate.
    In aprile il sig. con il quale ho avuto l’incidente tramite carrozzeria/avvocato riesce a farsi liquidare dalla compagnia Milano Ass. un sx paritario (di un danno periziato assurdo con testimone improbabile me questa è un’altra storia) in meno di 15 gg.

    Grazie a Donau adesso dobbiamo passare per forza per la mediazione e spendere altri soldi, e chissà se arriveremo mai a liquidazione.

    A voler pensar male direi che conviene assicurarsi da Donau, dato che ci sono ottime probabilità che i danneggiati si arrendano per sfinimento e che chi ha torto non si veda mai penalizzato sull’attestato di rischio.

    Ovviamente farò esposto all’Isvap e tenterò di andare in causa sperando di chiamare questo testimone davanti ad un giudice, ma questa è un’altra storia..

  210. Michele on 23 Maggio 2012 02:05

    vorrei chiedere inoltre (devo ancora sentire il mio avv in merito) se esistono gli estremi per richiedere in fase di mediazione la configurazione di “mala gestio”, e quindi di un aumento dell’importo da liquidare?

    ho provato a leggere un pò in giro e dato che la mediazione obbligatoria su rca è nuova non ho le idee molto chiare a riguardo.

    grazie

  211. Massimo on 24 Maggio 2012 14:11

    Chiedo se vi sia qualcuno con esperienza di veicolo rubato avendo un’ assicurazione incendio/furto con la Donau.

  212. valentina on 25 Maggio 2012 09:46

    io aspetto ancora l’assegno dal 23 aprile…mah arriverà secondo voi? infinite chiamate con la promessa che arrivi..

  213. Grottaglie on 26 Maggio 2012 19:19

    assicurarsi pure per incendio/furto con Donau vuol dire proprio buttare i soldi!

  214. filippo on 29 Maggio 2012 21:48

    ad un mio amico DONAU ha chiesto 3,86 per l’adeguamento del massimale dal giorno 11 giugno alla metà di agosto giorno di scadenza della semestralità.
    Cosa direbbe striscia: che figura di m……

  215. barbara on 4 Giugno 2012 18:13

    Vorrei sapere i numeri per poter contattare questa assicurazione. grazie mille

  216. valentina on 5 Giugno 2012 14:06

    i numeri? HANNO SOLO UN MALEDETTO CALL CENTER DOVE OGNI VOLTA TI RISPONDE UNA PERSONA DIVERSA..CON LA DIREZIONE è POSSIBILE COMUNICARE SOLO VIA FAX..VI DICO SOLO CHE SONO 7 MESI E MEZZO CHE HO SUBITO UN INCIDENTE CON UN VEICOLO ASSICURATO DONAU,IO HO COMPLETAMENTE RAGIONE,CID A DOPPIA FIRMA E L’ASSEGNO NON ANCORA ARRIVA..PRENDONO SEMPRE TEMPO:PRIMA PER FAR APRIRE LA PRATICA,POI PER IL PERITO,POI PER L’OFFERTA E QUANDO L’OFFERTA è STATA FATTA ED ACCETTATA DALLA METà DI APRILE I SOLDI NON ANCORA LI HO VISTI..MA QUELLO CHE MI CHIEDO è:ISVAP PERCHè NON LA Fà CHIUDERE QUESTA ASSICURAZIONE QUI IN ITALIA?QUELLO CHE PIù MI URTA è CHE NON RISPONDONO ALLE EMAIL,AI FAX,CIOè MI SAREI ASPETTATA UNA CHIAMATA DI SCUSE,DIRMI “STIAMO FACENDO TUTTO IL POSSIBILE,ENTRO DOMANI RISOLVIAMO” ED INVECE NIENTE..IL NULLA..IO MI AUGURO SOLO CHE IO STESSA ED ANCHE VOI NON SUBIATE MAI UN INCIDENTE CON UN ASSICURATO DONAU.

  217. Grottaglie on 9 Giugno 2012 16:38

    SI RICORDA DEI SUOI CLIENTI SOLO PER CHIEDERGLI 9 EURO DI ADEGUAMENTO PREMIO…nonostante abbia pagato l’intero anno a Gennaio

    PEZZENTI…

  218. Umberto on 10 Giugno 2012 09:40

    Salve a tutti
    Ho scoperto con piacere il vostro forum
    Ho la sventura di essere un assicurato donau, dopo tanti anni di Sun Alliance che peraltro mi aveva sempre trattato benissimo.
    L’agente nel 2011 mi dice che ha cambiato mandato e c’e’ un assicurazione piu’ conveniente……faccio 2 conti….in 25 anni non ho avuto neanche un sinistro….ok gli dico….
    Mi fossi mangiato la lingua…….
    Dopo 6 mesi un vecchio con un suv gigantesco assicurato con Zurich confonde il freno con l’acceleratore e mi tampona mentre sono fermo al semaforo rosso.
    Inizio delle mie disgrazie…..
    Telefonate,fax,minacce,e in ultima pugni sbattuti sulla tavola dell’agente ma il risultato non cambia…Non ho ricevuto un euro di risarcimento!!!
    Ora basta!!! Sono andato dal nuovo agente Sun Alliance e ho rinnovato con loro e prometto che non faro’ piu’ l’errore di farmi fregare per in po’ di risparmio….
    A quei signori della donau ci penserà il mio avvocato

  219. Paolo on 10 Giugno 2012 16:41

    Umberto , ma cosa c’entra donau ? Nelle tue disgrazie?poiché donau non aderisce alla card (procedura di risarcimento diretto) dovresti chiedere i danni alla compagnia del responsabile (zurich)in procedura ordinaria…..

  220. infoavv on 11 Giugno 2012 11:25

    umberto mi sa che tu o il tuo amico agente avete un po di confusione e la tua storia é un tantino fantasiosa; infatti come ben dice paolo la donau nn aderisce alla card quindi chi deve risarcirti é la compagnia di controparte quindi la zurich…. INFORMIAMOCCI PRIMA DI SCRIVERE CAVOLATE

  221. Umberto on 11 Giugno 2012 13:53

    Nulla caro Paolo sono dei santerelli…….
    Ma scusa: Io a chi pago l’assicurazione?????
    Mi stai dicendo che mi devo arrangiare???
    E l’ agente della donau a parte che incassare l’obolo annuale che altre competenze ha? Nulla???
    Se e’ cosi’ anch’io voglio fare l’assicuratore…..
    Poniamo l’esempio:
    Acquisto un’auto tedesca mi si rompe, e il concessionario che l’ha venduta mi dice:
    Guardi io non ho colpe, porti l’auto a riparare in Germania….
    Altrochè procedura ordinaria, è 7 mesi che aspetto: qui di ordinario non c’e’ un bel niente!

  222. Umberto on 11 Giugno 2012 19:35

    No carissimo infoavv
    Nessun amico agente e nessuna fantasia,sono disponibilissimo a dimostrare cio’ che mi e’ successo pubblicando se necessario la costatazione amichevole, firmata da entrambe le parti, il preventivo ecc.ecc.
    Scusate se ho scritto cavolate ma credo che se una persona paga regolarmente l’assicurazione ha diritto ad una tutela che in questo caso non c’e’ stata.

  223. infoavv on 14 Giugno 2012 03:09

    caro umberto la questione è semplicissima… la donau nn aderisce alla card QUINDI tu devi rivolgerti alla controparte che non ha problemi a pagare. io seguo come legale molti clienti donau e ti assicuro che le compagnie controparte mai mi hanno negato la copertura assicurativa per i miei clienti.
    hai solo sbagliato compagnia a cui rivolgerti, con una lettera alla zurich in 60 giorni DEVI essere rimborsato, se vuoi maggiori info puoi mandarmi una mail infoavv@virgilio.it e sarò felice di aiutarti

  224. lukameraweb on 16 Giugno 2012 08:19

    buongiorno a tutti,vorrei porre un quesito,l’altro giorno purtroppo ho fatto un sinistro in cui ritengo di avere ragione,io sono assicurato DONAU,mentre l’altra parte è assicurata con Unipol che aderisce all’indennizzo diretto,non essendoci stato accordo tra le parti il CAI porta solo la mia firma,lo ho consegnato a mano al mio assicuratore e contestualmente il mio legale sta effettuando richiesta risarcimento alla controparte (UNIPOL),se dunque una delle due,quindi la mia,non aderisce all’indennizo diretto io potrò mai usufruire,qualora la responsabilità della controparte è chiarissima,dell’indennizo diretto? nel caso mio come funziona? grazie a tutti e vi auguro una buona giornata!

  225. infoavv on 16 Giugno 2012 11:59

    se la tua assicurazione (come in qst caso) nn aderisce alla card, è impossibile che vi sia l indennizzo diretto, il tuo legale saprà benissimo che bisogna mandare una lettera A/R alla controparte per l apertura e la liquidazione del sinistro. in caso di contestazioni ci sono le dichiarazioni di eventuali testimoni.

  226. lukameraweb on 16 Giugno 2012 22:00

    intanto la ringrazio chiunque egli sia “infoavv” …infatti è proprio quello che stiamo facendo,per la serie io posso aspettare tranquillamente ……che tempistiche ci sono piu o meno per il risarcimento della mia macchina? occhio e croce ovviamente…..la ringrazio e spero di poterle porre anche qualche altra domanda senza infastidirla…..

  227. infoavv on 17 Giugno 2012 00:06

    una volta aperto il sinistro i tempi variano a seconda della disponibilità del perito (da 1 a 14 giorni di solito) e del lavoro “arretrato” del liquidatore (3-7 giorni) + la classica settimana per l arrivo dell assegno. in ogni caso la compagnia ha l OBBLIGO di chiudere tutto entro 60 giorni.
    per qls info mi contatti sia qua nel forum che privatamente all indirizzo infoavv@virgilio.it senza nessun problema

  228. lukameraweb on 17 Giugno 2012 11:08

    GUARDI io non ho parole per la sua disponiblità…..il mondo avrebbe tanto bisogno di gente come lei…..faccio i miei complimenti per l’umanità che mostra,stia certo che ha la mia STIMA PERSONALE!

  229. valentina on 17 Giugno 2012 20:05

    dopo 7 mesi e mezzo l’assegno taaanto desiderato è arrivato! spero di non avere + nulla a che fare in futuro con questa assicurazione! e buona fortuna a tutti quelli che aspettano il risarcimento!

  230. rosario on 20 Giugno 2012 17:46

    salve: sono Rosario nel 12 febraio, cc 8:30 mentre io con 15 persone facevamo MTB ,nella vecchia ss. 115,,, VI DICO SOLO CHE SONO 5 MESI E MEZZO CHE HO SUBITO UN INCIDENTE CON UN VEICOLO ASSICURATO DONAU,mi tritrovo con una clavicola rotta e 5 costi rotte,e delle cicatrice al viso,da 5 mesi, Grazie a Donau adesso dobbiamo passare per forza (((l’isvap)))) chissà se arriveremo mai a liquidazione………..CRAZIE………….. l’isvap

  231. Gio on 20 Giugno 2012 20:58

    Ciao, leggo solo ora i commenti sulla Donau…..oggi mi sono assicurato con loro, l’agenzia era peró della HDI e solo alla firma son saltati fuori i nomi e loghi Donau…..peró il risparmio era notevole e ormai non avevo voglia e tempo di girare altre compagnie e i preventive delle altre erano superiori di 200 e fino a 500 euro!!!!! La moto la usa pochissimo, nemmeno 1000 km all anno e non ho mai fatto incidenti…..speriamo bene!!! Confermo che la polizza è sospendibile, si paga la cifra annuale subito e mi hanno fatto stipulare un assicurazione personale a 65€…..per ora questa è la mia esperienza

    Moto 600cc, classe cu 5, anni conducente 27, 470 euro ass infortuni inclusa

  232. David 78 on 21 Giugno 2012 18:02

    ho avuto un incidente con la ragione al 100%, cid con doppia firma. L’incidente è avvenuto a novembre. Il mio avvocato st facendo i salti mortali dall’11 novembre anche solo per contattarli. La prossima settimana li citeremo in giudizio. Non so se è una pessima compagnia, ma sicuramente io ho avuto una pessima esperienza. Se qualcuno sa darmi altri consigli, che non siano le classiche raccomandate, telefonate ai numeri (ai quali non rispondono), chiedo gentilmente di scriverli

  233. Tanino on 23 Giugno 2012 14:47

    Mi chiedo se dopo 4mesi dall’incidente con mia ragione e ancora in attesa della perizia ,posso noleggiare un’auto e addebitare tutto alla Donau?

  234. nik on 24 Giugno 2012 12:39

    buon giorno.purtroppo…..ho avuto un incidente con un assicurato donau dopo 9mesi tra raccomandate telefonate email presenze nella loro sede fatiscente di milano e contatti con una agenzia conto terzi da loro delegata di via orefici a milano,che rispondono dopo vari tentativi che poi non anno un fine.lunica cosa da fare e mettere un avvocato,segnalare il caso all isvap,ed eventualmente chiedere idanni al fondo assicurativo.ci vuole molto tempo sperando che la donau non fallisca.una cosa oscena.purtroppo …in italia anno terreno fertile.saluti e auguri per chi ce la fa.

  235. Fabrizio on 24 Giugno 2012 17:08

    donauassicurazioni.itGentili signori,
    forse può esservi d’aiuto la pagine che di seguito vi posto per l’individuazione del centro liquidativo Donau in base alla regione di accadimento del sinistro:

    http://www.donauassicurazioni.it/servizio/denuncia-il-tuo-sinistro/sinistri-rc-auto/

    Ribadisco sempre che è importante segnalare all’autorità di vigilanza ogni qualsiasi problematica inerente la cattiva gestione di un sinistro così da obbligare la compagnia a mettersi in regola a tutti gli effetti!!!

  236. david on 25 Giugno 2012 10:58

    ERA ORA !!!!

    tamponato a fine febbraio 2012… liquidato 25 GIUGNO 2012.

    Di fronte a una richiesta di mediazione hanno ceduto.

    Lo strano e’ che la data fissata per la prima “udienza

    ” sarebbe stata domani.. che coincidenza ….

    1-0 per me.

    Un consiglio ? AVVOCATO DA SUBITO senza se e ma .

  237. infoavv on 25 Giugno 2012 16:36

    leggo sempre le stesse cose e nn capisco se sia frutto di fantasia o disinformazione, gli avvocati non li pagate voi ma la controparte e sapranno benissimo fare il loro lavoro… leggo attese di 8 mesi, milioni di raccomandate, viaggi personali nelle sede legali… concordo con david (indipendentemente dalla mia professione) mettete subito l avvocato e sarete liquidati per tempo…

  238. IOLANDA on 25 Giugno 2012 20:41

    LA DONAU ASSICURAZIONI E’ UNA COMPAGNIA DI…..
    CHE FAREBBERO A CHIUDERE QUANTO PRIMA LE AUTORITA’ COMPETENTI, E GIA LE AUTORITA’ MA DOVE SONO?.
    QUESTA SOCIETA’ SI PERMETTE DI NON RILASCIARE UNA QUIETANZA SEMESTRALE MANDANDO IN GIRO LE PERSONE SENZA ASSICURAZIONE E SAPETE PERCHE’.PERCHE’ AVENDO REVOCATO IL MANDATO ALL’AGENZIA DI ASSICURAZIONI DONAU PRESSO LA QUALE ERO ASSICURATO, NON SONO STATI AD UN MESE DI DISTANZA DI INVIARMI PRESSO ALTRA AGENZIA DEL GRUPPO PER PAGARE LA STESSA, E COSI MI RITROVO A DOVER GIRARE SENZA ASSICURAZIONE NON PER COLPA MIA BENSI’ DELLA COMPAGNIA,RIPETO COMPAGNIA AL LIMITE DEL FANTASMA, MA SENTITE QUESTA INTERPELLATA L’ISVAP L’AUTOREVOLE ISTITUTO SANZIONATORE, MI SONO SENTITA RISPONDERE CHE LORO NON POSSONO FARE NIENTE PERCHE’ LA COMPAGNIA E ESTERA ED E’ IN VIA DI STABILIZZAZIONE NEL NOSTRO TERRITORIO, AVETE SENTITO BENE STABILIZZAZIONE?POVERI NOI, L’INVITO E’ NON ASSICURATEVI ASSOLUTAMENTE CON QUESTA COMPAGNIA , CHE VOX POPULI HA ENORMI DIFFICOLTA’ NEL RISARCIRE I DANNI,ED INOLTRE NON ADERISCE ALL’INDENNIZZO DIRETTPO IL CHE E’ TUUTTO DIRE

  239. IOLANDA on 25 Giugno 2012 20:46

    VOGLIO AGGIUNGERE UNA CONSIDERAZIONE Eì MEGLIO PAGARE TANTO ED ESSERE ASSICURATI, O PAGARE POCO E NON ESSERLO AFFATTO A VOI L’ARDUA SENTENZA……….MICA TANTO ARDUA

    DONAU UN NOME UNA CERTEZZA DI FINIRE MALE MOLTO MALE

  240. Fabrizio on 25 Giugno 2012 22:14

    Gentile infoavv,
    sono in parte d’accordo con Lei ma, senza essere polemico, voglio sottolineare che molte volte l’avvocato X pensa di risolvere le cose con la classica letterina A/R cosa che fa appena solletico alle compagnie di assicurazioni.

    Io mi occupo principalmente di gestione sinistri RCA/ARD per diverse compagnia con cui l’agenzia collabora e devo dire cha a volte passano mesi se non anni prima che il cliente abbia un giusto riscontro e perchè tutto questo?perchè non si sfruttano gli strumenti messi a disposizione del danneggiato ovvero:

    —> Lettera di reclamo Impresa;
    —>Lettera di reclamo ISVAP;

    Quando parliamo di indennizzo diretto non applicabile, questo processo può essere seguito tranquillamente anche dall’agente assicurativoal fine di servire al meglio l’assicurato seguendolo in tutte le procedure.

    Io ad esempio per una cattiva gestione di un sinistro danno materiale ho scritto insieme al mio assicurato una lettera all’uff. reclami Donau e per conoscenza all’isvap e avrei continuavo all’infinito fino a che la compagnia avrebbe risarcito il danno.

    Fortuna(per la compagnia) è stato adeguatamente indennizzato in tempi più o meno brevi.

    Non voglio certo togliere il lavoro agli avvocati ci mancherebbe ma ripeto non capisco perchè a volte si debba pensare che il legale sia il dio in terra l’unico che possa risolverti i problemi e dopo qualche mese tornano da te pregandoti di interessarti in prima persona perchè nulla hanno concluso….

    Buona serata!

  241. infoavv on 27 Giugno 2012 19:31

    fabrizio la mia non era una polemica verso chi si rivolge a un agente anzichè ad un avvocato o a un qualsiasi esperto di infortunistica ma solo a chi pensa che tutto gli sia dovuto, per carità qst DOVREBBE essere la prassi ma ahimè siamo in italia dove nulla funziona… quindi il mio era uno “sfogo” verso chi è bravo solo a lamentarsi e non si attiva chiedendo aiuto a persone competente che risolverebbero i suoi problemi o almeno tenterebbero di farlo…
    non facciamo di tutta un erba un fascio, ci sono bravi legali che seguono con dedizione il cliente e altri che invece come dici tu non concludono nulla dopo mesi…

  242. Rino on 27 Giugno 2012 19:35

    Questa compagnia assicurativa è un’autentica vergogna!
    Un sinistro avvenuto il 4 maggio, ad’oggi 27 giugno ancora non ho visto l’ombra di un perito, e soprattutto l’ombra di un quattrino.

  243. Grottaglie on 28 Giugno 2012 17:58

    ma voi state pagando le integrazioni per “l’adeguamento massimali?”

  244. franci6 on 28 Giugno 2012 19:22

    qualcuno riesce ad aprire una pagina su facebook, per dare più visibilità a queste nostre segnalazioni??
    NON E’ POSSIBILE CHE CI SIA ANCORA GENTE CHE SI ASSICURA CON DONAU, NON SAPENDO DEL PERICOLO!!
    dobbiamo fare qualcosa. non saremo mai sicuri finchè c’è gente che circola cosi!!

  245. davide on 5 Luglio 2012 12:29

    Salve a tutti, consiglierei di dare una semplice visione all’isvap dove è riportato un articolo tratto dal sole 24 ore che proprio tratta della donau…ho letto quasi con un certo divertimento, per quanto capisca che possa essere un problema l’ostinazione a non capire, le invettive di umberto.
    Sinceramente non ho ben capito perchè umberto, dopo avere avuto informazioni anche dal suo agente sul fatto che non si applicasse l’indennizzo diretto e che quindi non sarebbe stata la donau a liquidarlo, non si sia mosso contro la compagnia di cp. ..tra l’altro l’adesione alla card è questione abbastanza recente, prima si è sempre applicato tranquillamente il vecchio risarcimento danni con tanto di raccomandata a/r et similia quindi non vedo dove sia il problema…card che in ogni caso ha un ambito di applicazione , se vogliamo , anche limitato dato che in molti casi non si applica come in caso di sinistro che veda coinvolti piu di 2 veicoli, o in caso di mancato urto o con macchine speciali ecc ecc.
    Saluti. Davide.

  246. Ankel on 6 Luglio 2012 08:42

    salve vorrei sapere se il Numero di fax per reclami della DONAU ha qualche chances di funzionare… visto che l’hanno SPENTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ho mandato il reclamo via mail ma al 99% non lo prenderanno proprio in considerazione… dove lo mando il fax??

  247. geppino on 18 Luglio 2012 13:01

    qualcuno sa dirmi se in campania c’e un subagente assicurativo DONAU? GRAZIE

  248. Daniel on 20 Luglio 2012 09:37

    Ho avuto un incidente con un assicurato donau il 06/04/2012 il perito è stato incaricato dopo 2 mesi ho la ragione al 100% e il liquidatore non risponde si fa negare facendo dire che manca della documentazione da parte della direzione, il numero verde donau non è + attivo.
    Io non so più a che pensare ho sentito la mia compagnia (Genialloyd) e m’ha confermato che la Donau dovrebbe liquidare però ha dei tempi un pò più lunghi…..

  249. paolo on 21 Luglio 2012 13:03

    per Daniel per saper qualcosa in piu fatti dare il numero di sinistro dal tuo assicuratore dopo devi telefonare a questi numeri vanno in base alla zona tua di residenza:

    Up Service
    Abruzzo
    Lazio
    Marche
    Molise
    Toscana
    Umbria
    Up Service
    Via Madonna del Violo, 6
    59016 Poggio a Caiano (Prato)
    Tel.: 055/8798602
    Fax: 055/3909075
    Mail: updonau@gestione-sinistri.it
    Da Lunedì a Giovedì
    Dalle 09:00 alle 12:00
    e dalle 15:00 alle 18:00

    SO.GE.SA.
    Sicilia
    SO.GE.SA.
    Via Monfalcone, 28/a
    95127 Catania
    Call Center So.ge.sa: 095/8992074
    Uff.Sinistri: 095/8188951
    Fax: 095/8992074 - 095/8188952
    Mail: donau@sogesa.net
    Call Center So.ge.sa: da Lunedì a Venerdì dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00

    Uff. Sinistri: Ricevimento al pubblico il Lunedì – Mercoledì e Venerdì dalle 9:00 alle 12:00. Telefonicamente da Lunedì a Giovedì dalle 15:00 alle 18:00

    Van Ameyde
    Emilia Romagna
    Friuli
    Liguria
    Lombardia
    Piemonte
    Sardegna
    Trentino- Alto Adige
    Valle d’Aosta
    Veneto
    VAN AMEYDE Italia
    Corso di Porta Romana, 89
    20122 Milano
    Tel.: 02/5425101
    Fax: 02/542510234 - 02/542510222
    donau@vanameyde.com
    Da Lunedì a Venerdì
    Dalle 09:30 alle 13:00
    e dalle 14:30 alle 17:00

    Megaservices
    Basilicata
    Calabria
    Campania
    Puglia
    Mega Services s.p.a.
    Via Orefici, 2
    20123 Milano
    Tel.: 02/40741456
    Fax: 02/86919719
    Mail: cls.donau@megaservices.it
    Da Lunedì a Venerdì
    Dalle 09:00 alle 12:30
    e dalle 15:00 alle 18:30

  250. ANGELA on 23 Luglio 2012 20:50

    23/07/2012
    è proprio vero che l’italia è il paese delle barzzellette e
    che vige la legge del più forte
    la donau sta chiudendo nomerore agenzie lasciando gli assicurati in balia delle onde e l’isvap cosa fa?
    se ne lava le mani , menomale che è l’organo di vigilanza.
    Io penso che informando striscia la notizia di questa situazione forse si riesce a risolvere il problema che ne pensate?????????????’

  251. antonio on 26 Luglio 2012 20:16

    o visto quando siete seri prima chiudete le agenzie che non coprono le polizze poi velo prendete con noi io ho pagato la somma corrispettiva per il secondo semestre e voi avete versato la somma per il primo e adesso la nuova agenzia mi chiede di denunciare quella vecchia
    che e la MASTER s.r.l. io ci ho rimesso il denaro e ora non so cosa fare per avere la nuova polizza anche avendo in mio possesso pagata e firmata come devo fare per non rimetterci più soldi e avere la mia polizza

  252. Dott. Giuseppe Trisorio on 28 Luglio 2012 20:41

    Ragazzi….. sono il responsabile dell’Ufficio Sinistri DONAU c/o Vanameyde Italia e posso dire che il mio ufficio risponde sempre a telefono ed evade con rapidità la maggior parte dei sinistri noi affidati.
    oltre tutto è sufficiente chiamare al nostro centralino e farsi passare il liquidatore competente per avere informazioni e/o trattare il sinistro.
    se vi sono problemi per sinistri DONAU da noi gestiti rivolgetevi al sottoscritto ai seguenti recapiti:
    giuseppe.trisorio@vanameyde.com
    Tel. 02/542510262 Diretto.
    A disposizione

  253. Dott. Giuseppe Trisorio on 28 Luglio 2012 20:46

    P.S.
    Vorrei invitare gli utenti a non generalizzare facendo riferimento, in calce alle loro lamentele, quale ufficio gestisce i sinsitri considerati.
    Grazie!!!!!

  254. Piero on 1 Agosto 2012 21:25

    Sono stato tamponato il 15 Maggio da un assicurato Donau, compagnia che non conoscevo, sono andato alla mia agenzia e mi hanno sèpiegato che quella compagnia n on aderisce all’indennizzo diretto, sempre il mio assicuratore mi ha preparato la rischiesta danni che io ho provveduto ad inviare alla sede di Milano, dopo 20 giorni sono stato contattato da un perito che ha visto la mia macchina e poi si è recato alla mia carrozzeria.
    Bene dopo pochi giorni ho ricevuto una telefonata da un liquidatore che mi diceva di chiamare dalla Toscana, mi ha chiesto i dati IBAN per farmi il bonifico e dopo una settimana mi è arrivato l’importo che aspettavo.
    Non posso dire altro.
    Piero-Roma

  255. Serena on 2 Agosto 2012 00:57

    Per Antonio. Rivolgiti subito ad un avvocato. Se come credo hai certificato e contrassegno non ci sono problemi.La Donau aveva uno strano rapporto con la Master srl che adesso ha chiuso ma d’accordo con Donau ha coperto (tutte?)le polizze e le semestralità che prima erano scoperte. Fa’ valere i tuoi diritti: la responsabilità è solo di Donau per aver scelto un agente in malafede o con il quale era in combutta.

  256. Salvatore da Catania on 2 Agosto 2012 23:37

    Ho letto con interesse molti interventi sul sito. in realtà è vero che da qualche mese la Donau ha migliorato la propria gestione dei sinistri con l’uscita di scena dell’Assigesco di Roma. Questo discorso però è valido per i sinistri verificatisi nel 2012 e non (ancora), per quelli precedenti. Sarà un fuoco di paglia? Gli ultimi colpi di coda del drago morente oppure l’inizio di un rinnovamento serio? Staremo a vedere. Comunque, gentilissimi gli operatori Megaservices Milano.
    Per altre informazioni contattatemi pure: salvatorerosarioarcidia@katamail.com

  257. TenTevavamb on 29 Agosto 2012 23:58

    Vorrei realizzare un impianto fotovoltaico da 3.5kW sul mio tetto. Avete
    un’idea su dove posso comprare i pannelli solari? Quale e la migliore
    azienda? Ogni consiglio e ben accettato. Grazie

  258. Daniel on 30 Agosto 2012 09:49

    il mio commento qui sul forum è stato il 20 Luglio 2012 alle 09:37…
    oggi mi sono stati pagati i danni materiali del mezzo….adesso vedremo con i danni fsici….

  259. Nicola on 4 Settembre 2012 21:29

    Io non riesco ad entrare in possesso dell’attestato di rischio che la donau avrebbe dovuto inviare 30 giorni prima della scadenza del contratto per legge. Hanno revocato il mandato alla agenzia di San severo - chiusa a detta loro per irregolarità- e mi hanno lasciato senza la possibilità di assicurarmi con altra compagnia. Il numero verde donau non riesce a fornirmi informazioni e non si sono mai degnati di rispondere alle mail inviate. Ho perfino segnalato a mezzo fax l’accaduto all’ISVAP. Un Solo consiglio: NON VI ASSICURATE CON DONAU! Ciò che guadagnate di premio lo perdete sotto altri aspetti.
    Nicola

  260. Maria Teresa Pacielli on 14 Settembre 2012 15:51

    casualmente, navigando alla ricerca disperata di informazioni sulla Donau, mi sono imbattuta in questo forum. mi associo con Nicola che ha scritto il 4 settembre. Prezzo eccezionale! (Ma è solo specchio per le Allodole) proposto da una cara amica che lavorava per un’agenzia di Roma. Fatto sta che, quando sono rimasta in panne con la macchina ho cominciato ad avere dei sospetti sulla serietà e onestà di questa compagnia. Ho chiamato l’assistenza prevista per contratto la quale era ignara di tutto e infatti non è intervenuta, lasciandomi costretta a chiamarne una privata per la modica cifra di 250,00 euro, mai rimborsate. Chimamata la tizia con la quale ho stipulato due contratti si è fatta negare fino a sparire del tutto. La sede Donau mi ha inoltrato gli indirizzi di altre due agenzie fantasma, perchè sono risultate aperte per breve periodo e poi non più operative. La terza che nella lettera risulta essere in possesso di tutte le pratiche che mi riguardano, mi annuncia di averne solo una e che, per entrare in possesso dell’altra, ha dichiarato, lo farà per pura cortesia e nn perchè incaricata dalla Sede. Oggi sto chiamando ripetutamente la predetta agenzia per avere notizie, la quale ha provveduto a lanciare immediatamente una piacevole musichetta senza rispondere. E’ tutto il giorno che insisto. probabilmente mi perverrà un’ulteriore lettera dove segnalano la quarta agenzia incaricata la quale adotterà le stesse modalità, perchè credo che siano solo stratagemmi per prendere tempo allo scopo di sfinire l’utente e portarlo a demordere. Credo che intraprenderò la stessa strada di Nicola scrivendo all’ISVAP, Non so come la chiamate ma, proprio ad essere magnanimi, la definirei una mancanza di organizzazione, poca serietà e mancanza di rispetto verso i clienti che pagano comunque, a fatica, considerati i tempi…

  261. LAURA on 11 Ottobre 2012 12:30

    Vi chiedo un aiuto: con la Donau di San Severo oltre alla RC ho stipulato anche il conducente, nel contratto è con tacita proroga, ora per mandare la lettera di disdetta con raccomandata o fax non so l’indirizzo.
    Mi sono documentata e può essere inviata all’intermediario; nel mio contratto è Wien Sud S.a.s. di Sossa Ndala, potete aiutarmi??

  262. atzeni lucio on 15 Ottobre 2012 20:05

    sono già vostro cliente, POL.N. A268014
    mi avete spedito l’adeguamento ai massimali minimi Responsabilità Autoveicoli in data 24/05/2012.
    L’autovettura lancia Y, immatric. dicembre 97, è ferma da febbraio 2012 presso il meccanico di fiducia per cui non ho rinnovato l’assicurazione e relativo premio, oramai è da rottamare e il meccanico in questione mi ha certificato conto vendita o rottamazione, attualmente sono proprietario di una peugeot 307 hd- diesel, vorrei un preventivo per valutare la convenienza della Vs.polizza online, cordiali saluti,Lucio Atzeni

  263. assicuri.com on 16 Ottobre 2012 11:07

    Buongiorno Lucio
    la invito a rivolgere i suoi quesiti direttamente alla compagnia, il fatto che qualcuno di essi possa leggerci qui non le dà certo garanzie di risposta.

  264. salvatore on 24 Ottobre 2012 14:59

    personalmente sono amareggiato da questa compagnia poichè ho avuto vari problemi a livello di tempi di consegna della stessa assicurazione auto donau posso dire che a chiusura contratto mi vedo negato la consegna dell’atto di stato di rischio che è obbligatorio avere un mese prima della scadenza annuale come previsto dalla legge italiana e al suo posto mi è stata recapitata una raccomandata di annullamento del contratto senza aver avuto possibilità di replica..nella speranza di una risposta accettabile cordiali saluti..

  265. uby on 19 Novembre 2012 23:13

    Ciao a tutti ma qualcuno mi sa dire se l’assicurazione donau e fallita davvero?

  266. davide on 20 Novembre 2012 17:39

    NON è FALLITA!

  267. morena on 10 Dicembre 2012 19:38

    salve..compagnia veramente di M…..ragione piena,cid firmato,incidente avvenuto a dic 2011,ad oggi non sono stati mai pagati i danni fisici e nemmeno il carrozziere che mi ha già riparato la macchina….continuo a mandare mail e non si degnano nemmeno di darti una risposta.é uno schifo.

  268. santo on 8 Gennaio 2013 02:02

    salve
    avete notizie del centro liquidazione donau a catania? il centralino squilla ma non risponde nessuno… grazie

  269. Paolo on 5 Febbraio 2013 23:36

    Salve a tutti ,
    seguo con interesse l’evolversi di questa nuova compagnia….e da tempo che non se ne parla , sapete i propositi e/o gli obbiettivi per l’esercizio 2013.
    Per quanto riguarda la situzione sinistri penso abbiamo sistemato un po’ le cose…

  270. aldo on 9 Febbraio 2013 16:57

    Ciao ragazzi!
    Le chiacchiere stanno a zero!!!!
    io il 7 luglio 2012 ho subito un sinistro da parte di un asisicurato donau!
    il conducente si è preso la responsabilità del fatto, c’è tanto di verbale dei carabinieri! (con dicitura…. mi sono addormentato, mi sono svegliato dopo il forte urto. io sottoscritto……. mi assumo tutta la responsabilità dell’accaduto. e lo ha anche firmato!
    il 22 novembre 2012 la donau ha incaricato un perito che ha valutato i danni nella mia automobile!
    con vari solleciti (email, raccomandate) del mio avvocato…. la donau non ha più risposto! oggi 9/02/2013 io devo ancora essere risarcito dei danni fisici e della mia automobile! assicurazione seria???? vantaggiosa???? fatemi il piacere! zitti!

  271. Francesca on 20 Febbraio 2013 13:03

    Ciao a tutti io grazie a dio ho cambiato assicurazione e meno male. A settembre ho richiesto l’uscita del perito per gli eventi naturali, e’ uscito ha dato l’ok per un preventivo di euro 3150 e ha fatto fare il lavoro a dicembre. Oggi 20 febbraio la carrozzeria mi chiama e mi chiede 800 euro perché la Donau gli ha pagato solo euro 2350 per il degrado della verniciatura. Ho chiamato l’assistenza e mi hanno detto che devo chiamare la d.ssa chiappetta che è’ quella che fa i bonifici cosa che ha fatto anche il carrozziere peccato che non risponde mai nessuno a quel telefono. Cosa devo fare???

  272. Paolo on 22 Febbraio 2013 11:10

    Buongiorno a tutti ,
    E’ stato pubblicato il bollettino delle sanzioni di ex Isvap di Febbraio ………….DONAU ne ha collezionati almeno una trentina …. di cui 5 o 6 superiori ai 20 Mila Euro…per mancato rispetto nei temini della formulazione dell’offerta …
    Come faranno ad andare avanti cosi ????

  273. roberto on 1 Maggio 2013 15:35

    Salve, a metà del mese mi scade il contratto e stavo vedendo in giro altre agenzie per poter risparmiare.la mia commercialista, che lavora anche nel campo assicurativo, mi ha proposto un contratto con la Donau Ass. Ma leggendo un po’ in giro…sono alquanto perplesso…Mi fido?
    Saluti

  274. Gigi on 19 Maggio 2013 09:18

    Salve, anche a me purtroppo è capitato di essere stato tamponato da un assicurato DONAU. Sul momento entrambi eravamo sprovvisti del modello CAI per cui non abbiamo compilato alcun modello. Tra l’altro, visto che la controparte, pur ammettendo le proprie responsabilità (evidenti in caso di tamponamento) si agitava ed innervosiva, ho provato a chiamare polizia e carabinieri, ma senza ottenere risposta. Dopo aver contattato il mio assicuratore, ci siamo scambiati i dati relativi alle nostre polizze e i dati personali. Poi, su consiglio di un’amica che lavora in un’assicurazione e che ha avuto a che fare con la DOnau, ho dato mandato ad un mio parente avvocato per inoltrare la richiesta di risarcimento alla sede centrale Donau a Milano. Sono passati 15 giorni dal ricevimento della raccomandata e del loro perito neppure l’ombra… che faccio, mi metto l’anima in pace e faccio riparare l’auto per conto mio? danno oltre 1500 euro.

  275. francesco on 25 Giugno 2013 17:32

    3 marzo 2013 un assicurato Donau non si ferma allo stop e mi colpisce alla sportello posteriore. Danno 2500 euro. Il 3 maggio dopo vari miei solleciti ho l onore di far fotografare il mezzo da un perito. Dopo un mese di silenzio chiamo la Donau telefonicamente che mi da gli estremi di una societa’ liquidatrice,chiamo ovviamente subito i loro contatti ma un impiegata dice che ancora non sanno nulla e che dovro’ (PAZIENTARE!!!!!) la chiamata da parte della loro agenzia..4mesi. CHE FACCIO????????

  276. Giorgio on 31 Agosto 2013 23:22

    Sono assicurato con Donau da 3 anni ma presto darà disdetta.
    Il motivo è molto semplice, nessuno ti dice o ti fa leggere delle clausole capestro che di fatto se lette non darebbero seguito alla stipula della polizza.
    Nel mio caso ho subito un atto vandalico sulla mia vettura di 5 anni e a fronte di una fattura di 3900€ la Donau ha risarcito circa la metà.
    Donau applica il degrado d’uso sulla vernice circa il 50% cosa che trovo assolutamente ASSURDA.

Lascia un Commento




Chiudi
Invia e-mail