cercheremo di risponderti nel più breve tempo possibile!

Commenti

167 commenti a “Scrivi qui la tua domanda sulla Legge Bersani”

  1. aldo on 27 Ottobre 2011 20:51

    sono in possesso di patente D volevo sapere il tasso alcolico quando guido la mia autovettura grazie

  2. assicuri.com on 28 Ottobre 2011 10:35

    Buongiorno Aldo
    in questo spazio bisognerebbe postare solo domande inerenti l’argomento. In ogni caso se ha la patente D perché è un guidatore professionale il tasso alcoolico deve essere 0.

  3. ELEONORA on 28 Ottobre 2011 18:38

    buona sera,
    sto per sposarmi e il mio compagno ha ereditato la classe di merito dal padre; è possibile che acquistando un auto nuova possa ereditarla anche io?

  4. assicuri.com on 28 Ottobre 2011 21:00

    Buonasera Eleonora
    sì, una volta conviventi da stato di famiglia avrà la possibilità di ereditare la classe del suo futuro marito.

  5. irene on 28 Ottobre 2011 23:58

    Mi è stata venduta una macchina con libretto e assicurazione a nome di questa persona.Poi abbiamo fatto il passag.di proprietà,quindi l’ass.è rimasta a nome di questa persona.Non siamo parenti.l’ho pagata così per diversi anni ,adesso voglio cambiare ass.e mettere il mio nome.Come posso fare? aiutatemi grazie

  6. assicuri.com on 29 Ottobre 2011 19:11

    Buongiorno Irene
    non capisco dove sia il problema … qualcuno le sta impedendo di mettersi come contraente? di solito basta fare l’assicurazione a nome proprio …

  7. Giulio on 4 Novembre 2011 01:51

    Buongiorno, ho mandato una disdetta per polizza incendio il 10/01/2011 per la scadenza del 10/03/2011, facendo riferimento alla legge bersani (perchè polizza pluriennale). La rispostà è stata che me l’avrebbero fatta valere per il 2012, in quanto mandata fuori termini. Contanto il giono di invio e quello di ricezione, sono esattamente 60gg. Secondo voi ho sbagliato io? Grazie in anticipo per la risposta…

  8. assicuri.com on 4 Novembre 2011 12:40

    Buongiorno Giulio
    il suo problema è semplice: tra il 10/1 e il 10/3 quest anno sono intercorsi 59 giorni! il giorno di invio e quello di ricezione formano un giorno unico per prassi (e anche nella realtà postale, direi).

  9. Guido on 4 Novembre 2011 20:24

    Buonasera, ho letto sul regolamento n° 35 articolo 35, che l’impresa assicuratrice ha tempo 20 giorni per rispondere alle lettere del cliente e anche l’obbligo. Ho mandato disdetta ad una polizza infortuni, ma la compagnia non mi ha mai risposto. Dopo 7 mesi mi hanno fatto un’ingiunzione di pagamento, chiedendomi oltre al premio di polizza, anche le spese per l’avvocato. Devo pagare anche se non mi hanno mai risposto? e le spese dell’avvocato? Ringrazio e porgo distinti saluti.

  10. assicuri.com on 4 Novembre 2011 20:42

    Buonasera Guido
    se ha conservato la ricevuta della raccomandata non deve pagare niente, e se la compagnia non dimostra che al decreto ingiuntivo è preceduto quantomeno un avviso secondo me non deve pagare l’avvocato (ma questo ultimo passo glie lo sto dicendo come opinione personale)

  11. CLARISSA on 4 Novembre 2011 20:49

    Buonasera, ho inviato disdetta a mezzo fax per una polizza casa, con riferimento alle legge bersani e preavviso di 60gg. Sul contratto mi sono poi accorta che le disdette devono essere inviate con raccomandata e 90gg prima. Vorrei sapere se la legge bersani va ad abrogare tutte le condizioni di polizze e le modalità di disdetta. Per la rcauto ho letto che il fax vale… grazie mille

  12. assicuri.com on 7 Novembre 2011 13:36

    Buongiorno Clarissa
    in teoria per le assicurazioni non auto servirebbe la raccomandata, ma spesso le compagnie concedono eccezioni.
    I 90 giorni possono configurarsi come clausola vessatoria, percui il discrimine grosso è se lei ha o meno firmato espressamente quella clausola, accettandola, o meno.

  13. Guido on 7 Novembre 2011 18:26

    ho sottoscritto una polizza casa nel dicembre 2009, a giugno di quest’anno ho mandato disdetta per dicembre 2011, ma la compagnia mi ha risposto che la polizza è di durata 5 anni. Infatti in un foglio allegato alla polizza, mi hanno inserito un’appendice che in sostanza dice che siccome ho avuto uno sconto, non posso rescindere prima dei 5 anni. Questa cosa mi ha fatto parecchio infuriare, in quanto il consulente (che non lavora più li) NON mi ha detto questa cosa e sul contratto non risultano sconti!!! come posso fare per liberarmi da questa compagnia che lavora in questo modo? Grazie mille per i consigli che date in questo blog

  14. assicuri.com on 7 Novembre 2011 20:46

    Buongiorno Guido
    l’appendice è stata firmata con una sigla a parte? se non c’è la sua firma sulla pagina la clausola vessatoria non è lecita (e lei è libero!). Se vuole dirlo, posso di grazia sapere qual è la compagnia che ha messo in atto una simile scorrettezza?

  15. Guido on 8 Novembre 2011 15:21

    grazie, le confermo che l’appendice non è stata firmata sotto la clausola, ma nel retro del foglio. Come devo fare la disdetta, che riferimenti legislativi devo inserire?

  16. assicuri.com on 8 Novembre 2011 21:04

    Dovrebbe a mio avviso richiamare il Codice del consumo, Titolo I “Dei contratti del consumatore in generale”
    Art. 33.
    Clausole vessatorie nel contratto tra professionista e consumatori, testualmente si dice che è considerata vessatoria la clausola atta a “stabilire un termine eccessivamente anticipato rispetto alla scadenza del contratto per comunicare la disdetta al fine di evitare la tacita proroga o rinnovazione”.
    Probabilmente risponderanno qualcosa quelli della compagnia, ma tecnicamente ritengo abbia ragione lei siccome la normalità è 60 giorni.

  17. ANNA on 10 Novembre 2011 15:58

    io uso un auto che ho comprato con un mio finanziamento ma che problemi di ASSICURAZIONE intestai a mio marito .dopo vari problemi e arrivati alla decisione di una separazione ,lui mi ha negato la possibilita’ di rinnovare il contratto assicurativo che era intestato a lui.ora visto che possiedo l’auto ma senza copertura assicurativa non avendo potuto stipulare un contratto senza il suo consenzo posso tramite la legge BERSANI con uno stato di famiglia assicurare la mia auto senza il suo consenso?

  18. assicuri.com on 11 Novembre 2011 13:27

    Buongiorno Anna
    se siete conviventi non serve il consenso … le serve però l’attestato di rischio di suo marito.

  19. guido on 15 Novembre 2011 16:14

    Buongiorno, per rispondere alla sua risposta del 07/11, vorrei mandarle una copia della polizza corredata dell’appendice in questione, in modo che possa essere d’aiuto anche ad altre persone, però preferirei inviarla in privato; mi può rispondere sul mio indirizzo mail che viene richiesto da voi per rispondere al commento?
    La ringrazio ancora per la disponibilità. Saluti

  20. biagio on 16 Novembre 2011 15:38

    salve,
    l’anno scorso ho usufruito sulla macchina di mia moglie la legge bersani, a giorni mi scade la polizza, ho l’attestato di rischio, adesso vorrei sapere quando faccio un preventivo per un nuova polizza se debbo includere ancora la clausola della legge bersani, oppure è diventata una polizza normale ed a questo punto fare un preventivo come se fosse una polizza normale.
    la ringazio anticipatamente. saluti

  21. assicuri.com on 16 Novembre 2011 16:49

    @Guido
    lo farò sicuramente, intanto la ringrazio.
    @Biagio
    deve comunque segnare che la sua classe è stata così acquisita, poiché il suo attestato lo riporterà sempre.

  22. Guido on 18 Novembre 2011 16:31

    Buongiorno, in risposta al suo blog dell’08/11, ho cercato sul Codice del Consumo l’art. 33 delle clausole vessatorie, ma non mi è chiaro il suo riferimento alla lettera “i”. Me lo può spiegare? Avevo capito che la clausola che le ho detto, non è valida perchè non firmata da me sulla stessa pagina!?

  23. assicuri.com on 18 Novembre 2011 16:59

    Il riferimento era solo per confermare che la clausola è vessatoria, e come tale ritengo debba essere approvata per iscritto per potere essere valida.

  24. ubaldo on 19 Novembre 2011 20:25

    Vorrei trasferire la proprietà della mia auto (già assicurata) a mia figlia con me convivente e che non è né in possesso di altra autovettura nè risulta già titolare di altra assicurazione. Domanda: l’assicurazione che andrebbe a stipulare mia figlia può beneficiare della legge Bersani e quindi prendere la classe di merito di sua mamma (anch’essa convivente con noi) che ha la classe migliore di me? Grazie

  25. assicuri.com on 20 Novembre 2011 16:04

    Buongiorno Ubaldo
    secondo l’ISVAP si può fare.

  26. Guido on 22 Novembre 2011 11:55

    Risp.del 18/11: Ho letto l’articolo che ha pubblicato a riguardo delle Clausole Vessatorie, lo ritengo molto interessante e la ringrazio per l’aiuto. Aspetto sempre la sua mail. saluti

  27. giuseppe bonomo on 28 Novembre 2011 21:33

    nello scorso mese di Luglio ho spostato la residenza anagrafica in un altro comune della provincia di Messina piu’favorevole per il premio assicurativo dell’auto con scadenza intermedia nel mese di novembre.Posso chiedere il rimborso sulla differenza della polizza auto pagata precedentemente, ed il prossimo semestre puo essere modificato pagando meno?

  28. assicuri.com on 29 Novembre 2011 22:08

    Buongiorno Giuseppe
    Pagherà di meno il prossimo semestre, ma non per la legge Bersani, è una regola preesistente.

  29. max on 6 Dicembre 2011 19:09

    salve qualche giorno fa parlavo con un mio amico a proposito di assicurazioni e classe di merito, e mi diceva che posso usufruire della legge bersani e prendere la classe di merito di mia moglie, 1^ classe CU. essendo io in 4^ classe al rinnovo del contratto annuale, posso chiedere di usufruiure della legge bersani? faccio presente che ho cambiato assicurazione quest’anno ed ho stipulato una RCA on line

  30. assicuri.com on 6 Dicembre 2011 21:18

    Buongiorno Max
    può usufruirne, ma non sul mezzo che guida attualmente, bensì su uno aggiuntivo.

  31. Mariasabrina on 7 Dicembre 2011 15:19

    Vorrei sapere se a causa di un mancato pagamento il bonus RC AUTO viene tolto

  32. assicuri.com on 7 Dicembre 2011 16:58

    Buongiorno Mariasabrina, si spieghi meglio perché così non riesco ad aiutarla, cosa intende per bonus? la Legge Bersani non usa questo termine.

  33. Guido on 16 Dicembre 2011 17:47

    Buongiorno, ho mandato disdetta ad una polizza casa, ma non era nei termini. Sono passati alcuni mesi ma l’assicurazione non mi ha chiesto niente (forse si sono dimenticati…) Vorrei sapere quanto tempo ha la mia vecchia assicurazione di esigere il pagamento? c’è una prescrizione che potrei invocare? Cordialmente. Guido

  34. assicuri.com on 16 Dicembre 2011 20:13

    Buongiorno Guido
    generalmente dopo 6 mesi gli atti legali non sono ritenuti più validi (tanto è vero che a quel punto di solito le compagnie evitano anche di mandarli).

  35. Angela on 21 Dicembre 2011 20:50

    salve,
    ho intenzione di acquistare un’automobile nuova e di intestarla a me. mio marito ha richiesto alcuni preventivi ed una compagnia ha ritenuto di intestare a lui il contratto assicurativo dell’autovettura, sebbene sarò io la proprietaria della stessa. è possibile tale situazione? ovvero, intestare a me il veicolo ed a lui (che ha già 2 contratti assicurativi a suo carico) l’assicurazione di quest’ultimo? grazie in anticipo per la disponibilità accordatami e scusate se la mia domanda non è propriamente in linea con l’argomento.
    angela

  36. assicuri.com on 21 Dicembre 2011 21:53

    Buongiorno Angela
    sì, è possibile, poiché il contraente può essere diverso dal proprietario. Le faccio però notare che la tariffa si calcola sul proprietario, quindi all’assicuratore non dovrebbe cambiare niente anche se volesse essere lei la contraente.

  37. Fabio Baldini on 10 Gennaio 2012 14:19

    Buongiorno, sono assicurato in prima classe con la mia vecchia autovettura, adesso ne ho a comprata una nuova ma conintestata a mia sorella (la quale non è mai stata assicurata). La mia assicurazione vuole assicurare la macchina in 14esima. e mi dice che da questo anno non è possibile usufruire della legge Bersani. E’ possibile?
    Siamo un unico nucleo familiare, unica macchina assicurata.
    Grazie cordiali saluti.

  38. assicuri.com on 10 Gennaio 2012 23:45

    Buongiorno Fabio
    la Legge Bersani esiste ancora, tuttavia siccome per la cointestazione possono sorgere problemi nell’applicare la legge alcune assicurazioni permettono di prendere la classe altre no … noi come sempre sconsigliamo di cointestare le auto per evitare grane, ma se cerca qualcuno che le applica la vecchia classe lo trova!

  39. gaetano on 12 Gennaio 2012 14:25

    salve qualcuno sa dirmi se e possibile usufruire della legge bersani vendendo l auto nello stesso nucleo familiare ?? grazie

  40. assicuri.com on 12 Gennaio 2012 18:58

    Buongiorno Gaetano
    l’Isvap dice di sì, a patto che ci sia un’altra macchina in famiglia.

  41. ciro on 13 Gennaio 2012 22:03

    E possibile avere una Vostra email?
    Vorrei chiedereVi delle informazioni inerenti all’argomento, e vorrei esporVi il mio “problema”.
    Grazie.

  42. Nicola on 16 Gennaio 2012 22:27

    salve ho contratto un polizza incendi per un fabbricato ad uso aziendale il 26/04/2009 e con scadenza tale data 2014. Sapendo della legge Bersani ho disdettato con AR il 13/01/2012.
    Mi chiedo ora se non ho anticipato troppo i termini legali 60gg per l’invio della raccomandata se non devono essere proprio 60gg antecedenti alla scadenza.

  43. assicuri.com on 17 Gennaio 2012 17:49

    @Ciro
    a breve faremo un restyling del sito con la pagina contatti, ci scriva da lì, oppure ci contatti fin da ora sulla nostra pagina Facebook.
    @Nicola
    Tranquillo, 60 giorni è il termine ultimo, va bene anche mandarla prima.

  44. filippo on 17 Gennaio 2012 23:17

    non ho rinnovato l’assicurazione ,e sono in ckasse 5 se rinnovo con un’altra assicurazione riparto da questa classe? grazie

  45. assicuri.com on 18 Gennaio 2012 01:29

    Buongiorno Filippo
    sì, ma questo indipendentemente dalla Legge Bersani.

  46. Ugo on 20 Gennaio 2012 22:03

    Salve mi rivolgo a voi sperando che mi possiate risolvere un mio dubbio…questa mattina mi sono recato alla mia sede assicurativa per il rinnovo della mia polizza auto e ho avuto una spiacevole sorpresa…un aumento di ben 215 euro ! Ho chiesto spiegazioni e mi hanno detto che tale aumento è dovuto al fatto che avendo rispriarmato usufruendo l’anno scorso della legge Bersani attualmente non essendo più in vigore (???) ho avuto questo aumento ! é mai possibile ? se sono nella 2 classe posso mai pagare 1150 euro annuali quasi come una 14esima classe ????

  47. assicuri.com on 22 Gennaio 2012 20:58

    Buongiorno Ugo
    la legge Bersani è sempre in vigore, quanto alla tariffa è aumentata molto, ma purtroppo è facoltà dell’assicurazione farlo, le consiglierei di cercarsene un’altra prima possibile.

  48. Diego on 26 Gennaio 2012 17:29

    Salve , ho 23 anni e domani devo rinnovare l’assicurazione sul mio autoveicolo. vivendo in casa con mio padre e nonsotante abbia acqusitato la sua classe di merito il fatto che sia intestata a me incide sul prezzo. ho sentito di un limite che ecquivale a 26 anni ma non ho capiito di cosa si tratta. se la intestassi a mio papà pagherei meno e finchè sono in casa con lui posso sempre riaquisire la sua classe di merito prima di andarmene di casa? grazie un saluto

  49. assicuri.com on 27 Gennaio 2012 13:01

    Buongiorno Diego
    il limite di 26 anni è quello oltre il quale la sua compagnia le inserirebbe la clausola di guida esperta, dovrebbe intestarla a suo padre ma anche smettere di guidarla per avere un risparmio … in ogni caso prima di andarsene di casa può riacquisire la classe di merito.

  50. anselmo dattilo on 29 Gennaio 2012 19:15

    Buon giorno , ho vissuto quasi 50 anni in Germania , ora ho un Agriturismo vicino a santa severina Kr. ho una piccola auto chevrolet matriz ,vorrei sapere il vostro parere perche l’assicurazione qui in calabria è così cara , con la Zurùch pago 950 euro e da altri fino a 1200 euro mentre in germania con il 50% pagavo solo 370 euro io guido da 20 anni senza u sinistro.
    Qui mi raccontano che la calabria è penalizzata perche succedano tanti sinistri , che centro io? o chi è un onestro cittadino? perche nn pagano molto di più chi fà u sinistro e chi ne fa molti sinistri nn paga il doppio?
    seconda domanda : mia sorella abita in germania e voleva dichiarsi anche ua auto qui in calabria , deve pagare la stessa somma o c’è qualche altra possibilità?
    ciao anselmo dattilo

  51. assicuri.com on 30 Gennaio 2012 17:38

    Buongiorno Anselmo
    perché la mutualità delle assicurazioni in Italia prevede che il rischio degli assicurati si suddivida nelle porzioni di territorio interessate … per risolvere il problema bisognerebbe arrivare ad una tariffa unica nazionale, che farebbe crescere i prezzi al nord per diminuirli al sud.
    Se sua sorella tenesse la residenza in Germania non ci sarebbe problema, diversamente avrebbe la tariffa della provincia di Crotone (non pagherebbe come lei, ma un premio più simile al suo in Calabria che in Germania).

  52. LUCREZIA on 2 Febbraio 2012 01:27

    Mio marito ha rottamato la sua vecchia auto radiandola al pra e ne comprerà un’altra usata. La sua vecchia auto era intestata alla persona fisica con codice fiscale, così come l’assicurazione. La nuova sarà invece intestata alla persona fisica libero professionista con partita iva. Mi dicono che così facendo perderebbe la classe di merito precedente con un netto raddoppio dei costi, perchè la persona fisica libero professionista con partita iva, ai fini assicurativi, viene considerata una persona giuridica. E’ giusto questo ragionamento? Cosa conviene fare? Grazie e complimenti per l’interessantissimo sito web.

  53. assicuri.com on 2 Febbraio 2012 12:02

    Buongiorno Lucrezia
    E’giusto il ragionamento dell’assicurazione, non verrebbe propriamente considerata persona giuridica, ma a quel punto l’auto sarebbe intestata ad un ditta individuale, quindi l’effetto sulla tariffa sarebbe identico … conviene ovviamente intestarsela come persona fisica.
    Grazie mille per i complimenti, fanno sempre piacere!

  54. Bruno on 8 Febbraio 2012 14:45

    Buongiorno, vi espongo il mio caso, per semplicità chiamero me stesso TOPOLINO e mia madre (stesso stato di famiglia minnie):

    BMW: Proprietario Minnie, Contraente Minnie, assicurata nel 2011 con Bersani classe 1 (Bersani), Residenza Calabria

    PUNTO: Proprietario Topolino, Contraente Topolino, assicurata dal 2005, con classe 7 (No Bersani), Residenza Milano.

    Alla scadenza del contratto Minnie, Topolino può contrarre per la BMW (proprietaria sempre Minnie) una polizza ereditando la classe 7, pur mantenenendo l’attuale polizza sulla Punto? Secondo voi conviene?

    Spero di essere stato chiaro

    Grazie

  55. assicuri.com on 8 Febbraio 2012 18:25

    Buongiorno Bruno
    non mi sono chiare due cose:
    - come fate ad essere nel medesimo stato di famiglia con due residenze differenti?
    - se ho ben capito mi sta chiedendo se è conveniente per Minnie salire di 6 classi? in tal caso le rispondo subito no.

  56. matteo on 15 Febbraio 2012 13:33

    Buongiorno. io ho un autovettura acquistata nel 2009 intestata alla mia attività che mi ha fatto perdere la classe di merito che avevo acquisito da mio papà (in quanto intestata ad un società). nel frattempo io ho ceduto la mia attività e ora sono dipendente, ma sono andato a convivere con la mia ragazza. Dato che sto acquistando un autovettura nuova, vorrei sapere se posso usufruire ancora della classe di merito dei miei genitori o se posso usufruire solo di quella della mia convivente?

  57. assicuri.com on 15 Febbraio 2012 13:57

    Buongiorno Matteo
    se i suoi genitori non sono più nel suo stato di famiglia dovrà prendere quella della sua ragazza.

  58. Willemina Louisa Patijn on 20 Febbraio 2012 00:18

    Sono assicurata con la mia vettura in Olanda con polizza bonus/malus ed ho la certificazione che da 16 anni non ho avuto sinistri(vs.attestazione rischio più bassa) ed ora che mi trasferisco in Italia ho comperato un usato italiano ma per assicurarlo mi fanno partire dalla classe più alta,la 14……….è corretto ?Grazie per la risposta
    W.L.Patijn

  59. assicuri.com on 20 Febbraio 2012 12:49

    Buongiorno Willemina
    tecnicamente non c’è un obbligo ad accettare un attestato di rischio estero (come all’estero non sono tenuti ad accettare quelli italiani), l’unica soluzione è girare tutte le compagnie e vedere se qualcuno glie lo accetta.

  60. Cristina on 22 Febbraio 2012 15:43

    Salve volevo sapere un informazione riguardo la legge Bersani, perchè, siccome ad agosto 2011 abbiamo cambiato assicurazione e ci siamo messi con l’ aviva, ed io ho usufruito della classe di merito di mio padre, oggi andando a ritirarla la ragazza mi risponde che questa cosa non esiste più. Quindi l’assicurazione mi è aumentata di ben 100 euro….. vi prego datemi informazioni.Grazie

  61. assicuri.com on 24 Febbraio 2012 22:57

    Buongiorno Cristina
    passi l’aumento, ma non è certo imputabile alla classe di merito, che se non ha fatto sinistri le è scesa comunque.

  62. Roberto on 21 Marzo 2012 01:19

    Ho stipulato nel 2010 una poliza infortuni multianno, nel 2011 ho daro disdetta nei termini previsti (ben prima dei 60gg) ma la compagnia mi risponde che per almeno un altro anno la devo pagare, ma la Legge Bersani non ammette che entro 60gg si possa disdire?

    grazie!

  63. Faraone Gaetano on 21 Marzo 2012 10:25

    Nel 2002 ho acquistato una fiat seicento nuova ed essendo già assicurato con la sai con classe di merito 1 già acquisita da parecchi anni per una renault megane coach 1.6,quando ho assicurato la seicento con la stessa compagnia,mi è stato detto che non potevo mantenere la classe 1 della quale ero in possesso e che dovevo ricominciare con la 14a classe. E’ giusto quello che hanno fatto? Posso adesso, dopo tanti anni di pagamenti premi con classi più elevate,farmi rimborsare i soldi pagati in eccesso oppure addirittura denunciare l’assicurazione per violazione delle leggi vigenti? In attesa Vs.cortese risposta,rigrazio e porgo cordiali saluti.

  64. Giovanni on 22 Marzo 2012 23:24

    Salve,
    cinque anni fa ho rottamato l’autovettura intestata a mia moglie, della quale ero titolare di polizza assicurativa, da pochi giorni ho acquistato un’automobile usata che ho intestato a me stesso, poichè devo assicurarla Le chiedo se posso conservare la classe di merito indicata nell’attestato di rischio valido fino al 7 aprile 2012, alcune compagnie assicurative mi stanno facendo opposizione poichè l’auto era intestata a mia moglie dicendomi che devo fare il passaggio di proprietà a mia moglie.
    Grazie
    Cordiali saluti

  65. assicuri.com on 12 Aprile 2012 14:02

    @Roberto
    ma lei ha appena detto che ha chiesto la poliennalità … se uno la vuole poliennale poi non può invocare la legge Bersani.
    @Gaetano
    nel 2002 non c’era ancora la Legge Bersani, quindi ha ragione l’assicurazione.
    @Giovanni
    non essendo la polizza attiva hanno ragione a suggerirle il passaggio, altrimenti dovrebbe entrare il classe 14.

  66. simone on 20 Aprile 2012 13:19

    Volevo sapere se la legge Bersani ad oggi 20/04/12 vieti ancora ai gestori telefonici si imputare delle penali ai loro clienti per dei recessi anticipati. Per me è stato così ma mi sono sempre rifiutato di pagare. La pratica è stata prima presa in mano da una società di recupero crediti,poi passata al legale della stessa società. Nel corso del tempo la penale è aumentata notevolmente a causa degli interessi moratori.
    Mi potreste aiutare?
    grazie
    Simone

  67. David on 26 Aprile 2012 22:20

    Buonasera, essendo deceduto mio padre 2 mesi fa e avendo un veicolo a lui intestato con relativa polizza assicurativa a lui intestata, ma non essendo convivente con lui al momento del decesso e idem mia madre e per lo piu’ sono in separazione dei beni,si puo’ prendere la sua classe di merito come erede dopo aver intestato l’auto a mio nome ? O dovra’ essere cointestata con mia madre essendo gli unici eredi? Nessuno e’ riuscito a darmi una risposta.
    Grazie saluti David

  68. danilo on 2 Maggio 2012 08:55

    ho acquistato da pocchissimi giorni l’auto e dopo che mi sono fatto fare vari preventi da diverse compagnie assicurazioni ho capito che non mi conviene assicurarla perche essendo giovane di età e non avendo nessuno nel mio stato di famiglia da cui usufruire del decreto bersani mi hanno chiesto cifre assurde,volevo chiedere se adesso cambio domicilio vado nel stato di famiglia di una mia amica che sta in 1 classe posso poi usufruire dellla sua classe di merito?

  69. danilo on 3 Maggio 2012 19:44

    se usufruisci del decreto bersani e poi te ne vai dalla situazione di famiglia di chi l’ha preso poi ti rimane sempre la classe?

  70. assicuri.com on 4 Maggio 2012 12:03

    @Simone
    purtroppo noi ci occupiamo di legge Bersani sulle assicurazioni e di telefonia ne sappiamo davvero poco, mi dispiace di non poterla aiutare.
    @David
    no, non si può, mi stupisco che nessuno glie lo avesse ancora saputo dire!
    @Danilo
    Sì può usufruirne
    @Danilo (2)
    sì, la classe rimane comunque

  71. matteo on 21 Maggio 2012 21:35

    nel 2011 ho sottoscritto presso la mia banca un polizza assicurativa sulla mia auto
    con scadenza 16/05/2012. Un mese prima della scadenza lassicurazione mi inviava una lettera con allegato l’attestato di rischio dove mi informava che le condizioni erano variate.
    Ho telefonato al consenter dellìassicurazione per informarmi sulle variazione. La notizia è stata di un aumento di 200€ e nell’occasione ho dichiarato che avre cambiato assicurazione. Così ho stipulato presso altra assicurazione una nuova polizza. Tre giorni dopo ho scoperto che la banca aveva prelevato la cifra d 1000€ per per il rinnovo della polizza.
    la domanda è : dovuta a rimborsarmi il prelievo fatto sul mio cc. grazie.

  72. assicuri.com on 25 Maggio 2012 12:51

    Buongiorno Matteo
    ovviamente sì, anche perché lei ha già una copertura auto e non potrebbe averne una seconda.

  73. Giuliana on 29 Maggio 2012 18:41

    Salve, sono una 52enne pensionata minima. La mia classe di merito è S6, vorrei sapere se posso usufruire della legge 104 x avere un ulteriore sconto sulla RC auto.Premetto che dopo tanti anni con la stessa compagnia mi vedo aumentare il premio assicurativo ad ogni scadenza annuale, nonostante non abbia mai fatto incidenti.
    Ho un decreto di invalidità del 70% inclusa legge 104
    Sarebbe così gentile di dirmi cosa potrei fare?

  74. marco roselli on 1 Giugno 2012 13:50

    mia moglie ha due auto, una in 1° classe e l’altra in 5°.
    Posso acquistare l’auto in 5° e usufruire della bersani?
    siamo coniugi conviventi
    Grazie per la risposta

  75. assicuri.com on 1 Giugno 2012 19:22

    @Giuliana
    purtroppo la Legge 104 non prevede polizze agevolate, l’unica soluzione è cambiare compagnia passando a una più conveniente.
    @Marco
    la legge è controversa al riguardo, ma l’Isvap pare sia d’accordo sul fatto che si possa.

  76. mario serena on 4 Luglio 2012 15:56

    Quando il padre decede, gli eredi conviventi (moglie e figlio 28enne che non hanno altre vetture assicurate) possono usufruire della vettura ereditata, volturata ad entrambi della stessa classe di merito del deceduto?

  77. assicuri.com on 5 Luglio 2012 12:11

    Buongiorno Mario
    sì, anche se al dunque di acquistare un’auto la classe potrà prenderla solo uno solo dei due.

  78. Antonino M. on 25 Luglio 2012 12:23

    Salve,
    vorrei sapere se al rinnovo dell’ RC auto intestata a mio padre è possibile intestare a me l’assicurazione beneficiando della legge Bersani anche se l’auto resta intestata a mio padre.
    Grazie

  79. assicuri.com on 27 Luglio 2012 21:59

    Buongiorno Antonino
    no, e anche se si potesse fare non servirebbe a niente poiché la classe di merito continuerebbe ad essere esclusivamente del proprietario come sempre.

  80. Sara on 1 Agosto 2012 09:50

    Buongiorno,
    due anni fa ho acquistato un’auto e ho usufruito della legge Bersani. Tra due mesi la mia polizza (ritengo piuttosto cara!) scade e vorrei chiedere dei preventivi anche ad altre assicurazioni. Mi hanno già detto che il preventivo sarà comunque più caro del premio che dovrò pagare all’attuale assicurazione, proprio a causa del fatto che ho usufruito della legge Bersani. E’ corretto? Sarò costretta ad accettare il preventivo della mia attuale assicurazione perché comunque più conveniente di tutte le altre?

  81. nico on 1 Agosto 2012 12:42

    Salve,
    con la presente unicamente per richiederVi informazioni in merito all’applicazione della legge bersani per auto aziendale.
    Premesso che :
    - sono una ditta individuale, con sede legale uguale alla residenza (convivente con mio padre)
    - ho letto su di un articolo redatto da : preventivo-assicurazione.com che è possibile applicare tale legge
    -che l’assicurazione mia ha detto che l’assicurazione bersani non mi permette di acquisire la stessa classe di mio padre, in quanto il veicolo non è cointestato

    vi chiedo gentilmente di indicarmi delle disposizioni di legge che prevedono l’utilizzo di tali adempimenti.

    Ringraziandovi anticipatamente, vi porgo distinti saluti.

  82. assicuri.com on 2 Agosto 2012 16:34

    @Sara
    assolutamente no, chi le ha detto così ha parlato solo per sé, non certo a nome delle altre compagnie, che potrebbero avere una tariffa più conveniente della sua attuale (o qualche sconto a disposizione)
    @Nico
    la variabile fondamentale è se si tratta di intestare l’auto a una persona fisica o giuridica … nel primo caso la legge Bersani permette di acquisire la CU anche senza cointestare l’auto, nel secondo la regola non è proprio applicabile.

  83. Nunzio on 2 Agosto 2012 17:10

    Buon pomeriggio, secondo la legge Bersani posso trasferire la mia polizza assicurativa che avevo in un mio automezzo che ho venduto ad una s.a.s dove mia moglie farà parte come socio di minoranza, pertanto con nessun potere di firma? Mi date cortesemente una risposta a breve grazie

  84. Stefano on 4 Agosto 2012 14:38

    Buongiorno, alla morte di mio padre, mi è stata donata l’auto di sua proprietà. Gli eredi sono 3: la moglie e 2 figli. La proprietà ora è 50% la moglie (mia madre) e 50% io e mia sorella (due figli). L’assicurazione era (come l’auto ovviamente) intestata a mio padre. Io ora vorrei intestare l’ auto a me, dopo la riniuncia degli altri eredi, ma dovrei in tal caso intestarmi anche l’assicurazione, con classe C1 per mio padre aveva “conquistato” con gli anni ma “spostandola” su di me mi costringe a ripartire dalla classe 14. Essendo figlio ed erede non mi spetta la stessa classe?

  85. Silvia on 22 Agosto 2012 14:01

    Buongiorno,
    a fine mese farò il passaggio di proprietà per una vettura di mia nonna (non facente parte del mio nucleo familiare) che è attualmente la contrante della polizza che scadrà il 23 ottobre con classe di merito 1. Ho due domande:
    1. Posso lasciare la polizza intestata a mia nonna fino alla scadenza per poi contrarla io il 23 ottobre? Se si quale sarà la classe di merito per la quale dovrà pagare mia nonna, avendo lei la prima classe e io ancora nessuna essendo la prima volta che possiedo una macchina ma risiedendo con i miei genitori che hanno la prima classe?
    2. Alla scadere della polizza di mia nonna posso usufruire della legge bersani acquistando la prima classe di mia madre (essendo io nel loro stato di famiglia) o non posso farlo perchè la macchina ha avuto già un assicurazione intestata a mia nonna per 2 mesi?
    Grazie della disponibilità

  86. sabrina on 27 Agosto 2012 20:04

    Salve, possiedo due mezzi, una lancia y in 1° classe e una jeep immatricolata autocarro che ho fatto trasformare in autovettura, in passato era regolarmente assicurata mentre ora no e’ ferma in garage. Vorrei sapere se dovendola assicurare posso usufruire della legge bersani acquisendo di diritto la 1° classe o non avendo acquistato in questo momento la jeep debba ripartire dalla 14 classe. Certa di un vs aiuto vi ringrazio anticipatamente.

  87. Sebastiano on 28 Agosto 2012 08:03

    Sono sempre stato solo il contraente e non proprietario, da più di 30 anni, dell’assicurazione 1cl.dell’auto oggi di proprietà di mia madre succeduta a mio padre venuto a mancare.
    Considerando la Bersani eccellente solo per i neo patentati non ho voluto “beneficiarne”,quasi una 7 cl.
    Solo alcune compagnie, ad oggi interpellate, (NON la mia) mi dicono che un giorno potrò recuperare la 1 cl. di merito dopo aver fatto la voltura anche con mio fratello già consensiente. E’ solo un problema rimandato o ci potranno essere novità o escabotage?Vi sembra giusto?Che consiglio mi date per il futuro ?
    grazie Sebastiano.

  88. CARLO on 3 Settembre 2012 09:55

    HO COMPRATO UNA MACCHINA USATA INTESTANDOLO A MIO NOME , PER MIO FIGLIO NEO PATENTATO CHE HA COMPIUTO 18 ANNI A MAGGIO DI QUEST’ANNO. ATTUALMENTE HO COINTESTATA UNA SMART CON MIA FIGLIA DI ANNI 27, SONO IN 1^CL.
    POSSO USUFRUIRE ANCHE PER MIO FIGLIO DELLA 1^ CL. ?

  89. Sebastiano on 13 Settembre 2012 17:24

    Salve,
    da più di 30 anni ho sempre guidato l’auto vecchia di mio padre (invalido al 100% con accompagnamento) e dell’assic.,cl.1 sono sempre stato il contraente.
    Venuto a mancare mio padre, ho comprato una nuova macchina intestata a mamma per non perdere l’assic.con cl.1 perchè sono a conoscenza che l’assicuraz. segue il proprietario.
    Vi sembra logico che alla mia età di 50 anni e con una figlia di 8 anni NON HO una mia assicurazione?
    per giunta la cosa più ingiusta è quella che mio padre non ha mai potuto guidare perchè impossibilitato.
    Che consiglio imminente e/o per il futuro Vi sentite di darmi?
    grazie e ancora grazie.
    Sebastiano.

  90. davide on 13 Settembre 2012 17:44

    @Sebastiano: Direi che va da sè che avrebbe dovuto pensarci prima e cominciare la Sua gavetta dalla classe 14…il fatto che Lei sia stato il contraente di polizza di per sè non è un merito nè costituisce una prova di alcunchè visto che il contraente è solo quello che paga il premio e che ha diritto a scaricare l’ssn. Discorso diverso però per quel che concerne la scomparsa di Suo padre visto che teoricamente l’autovettura rientrava nell’asse ereditario e che Lei, in quanto figlio, ne era diventato proprietario al 50% con possibilità di reale ingresso nella polizza e contestuale mantenimento della classe!..in ogni caso questione chiusa a questo punto!

  91. davide on 13 Settembre 2012 17:47

    @Nico : concordo con assicuri.com: anche nel caso di cointestazione, quando uno degli intestatari è una persona giuridica, per quanto ditta individuale sempre di persona giuridica parliamo, la legge bersani non è applicabile.

  92. enzo on 14 Settembre 2012 13:21

    Salve, mia moglie deve comprare un auto nuova entro fine settembre.
    Lei ha un auto con rc in 4a classe (sara’ 3a a luglio 2013)
    Io, invece, ho un auto con rc in 4a classe (sara’ 3a a ottobre 2012).
    La nuova auto sara’ in 3a o 4a classe ?
    Grazie

  93. assicuri.com on 15 Settembre 2012 22:05

    @Nunzio
    no, basta leggere il testo della legge per fugare questo tipo di dubbio
    @Stefano
    no, la classe di merito dei morti non si acquisisce
    @Silvia
    1- le consiglio di approfittare della legge e prendersi la classe 1 di uno dei suoi genitori
    2- dovrà contrarre la polizza al momento del passaggio di proprietà, sua nonna riavrà indietro i soldi della parte non goduta
    @Sabrina
    io direi che -essendo la prima volta che la assicura “in veste” di autovettura possano esserci i requisiti per prendere la classe dell’altro veicolo
    @Sebastiano
    il futuro non possiamo prevederlo, ma si ricordi che per prendere la classe deve esserci comunque un altro veicolo in casa che questa classe la abbia, non potete “rimbalzarvi” la stessa vettura
    @Carlo

    @Enzo
    direi un 4a visto che sarete entrambi ancora in 4a classe …

  94. ROSELLINA on 22 Settembre 2012 18:27

    Salve, a gennaio 2006 ho acquistato una auto e usufruito della legge bersani, prendedno la1a classe di mio padre. Poi mi sono trasferita e a gennaio 2008 ho stipulato con una nuova copmagnia assicurativa che mi ha fatto ripartire dalla 14 classe. Avevo dato per scontato che erano nel giusto, ma quest’anno mio fratello ha fatto esattamnete lo stessomio percorso e , sorpresa!, lui ha conservato laclasse. ho così scoperto che la classe bersani una volta acquisita si mantiene. Posso fare qualcosa per riavere la mia ex prima classe? e per il pregresso posso avanzare qualche pretesa dalla compagnia? Grazie

  95. assicuri.com on 23 Settembre 2012 19:48

    Buongiorno Rosellina
    ritengo che -essendo la legge Bersani del 2007- lei non ne possa avere usufruito nel 2006.

  96. Sebastiano on 28 Settembre 2012 15:19

    Sono solo il contraente (da oltre 30 anni)dell’assicurazione cl.1 dell’auto di proprietà di mia madre succeduta a mio padre venuto a mancare.
    Domande:
    1)cosa posso fare per essere anche io il proprietario (mio fratello sarebbe d’accordo)

    3)la cl.di merito si perderà comunque o no.??

    4)ci sarà la possibilità che a 50 anni mi ritroverò a partire dalla 14 cl??.
    grazie Sebastiano.

  97. assicuri.com on 28 Settembre 2012 17:15

    Buongiorno Sebastiano
    la classe di merito è di sua madre che è la proprietaria, se lei convive con essa e vuole cointestarsi il mezzo non dovrebbe esserci alcun problema, dopodiché per non perdere la CU dovrebbe fare firmare una rinuncia alla classe da parte di sua madre. Le ricordo che sulla cointestazione la legge non è mai stata chiara e ogni assicurazione si muove un po’a modo proprio, ma partire dalla 14 non è detto, se lei convive con qualcuno appena si intesterà un mezzo potrà prendere la classe più bassa nel nucleo familiare.

  98. susy on 7 Ottobre 2012 10:53

    salve
    mia figlia quando ha acquistata la prima auto intestata a lei abitava con noi ,la macchina ha classe di merito 10 .Mezzo anno fa si è trasferita e abita in un altro indirizzo da quello segnato sul libretto. lei vuole acquistare una vettura nuova (sarà la seconda intestata a lei) che avrà l’indirizzo della sua casa adesso.per poter usufruire la classe 10 deve per forza aggiornare il suo indirizzo nuovo sul libretto della prima macchina?o si puo essere proprietaria di 2 vetture con indirizzi diversi sul libretto? grazie,susy

  99. tiziana78 on 7 Ottobre 2012 11:20

    Ho intenzione di acquistare un auto nuova e vorrei partire dalla categoria di mio padre, con me convivente come da stato di famiglia, usufruendo del decreto Bersani (dunque sarei proprietaria e contraente della polizza partendo dalla categoria di mio padre). Domanda: in caso di decesso di mio padre, manterrei quella classe di merito sull’autovettura nuova di mia proprietà? O l’assicurazione mi farebbe ripartire ex novo dalla quattordicesima? Grazie.

  100. assicuri.com on 7 Ottobre 2012 11:51

    @Susy
    qua non c’entra la legge Bersani, per evitare qualsiasi tipo di problema il libretto va aggiornato, altrimenti l’assicurazione viene contratta con false o reticenti dichiarazioni.
    @Tiziana
    manterrebbe la sua classe di merito.

  101. Michele on 18 Ottobre 2012 16:44

    Salve, volevo chiedere, per i contratti poliennali danni post 2009, se è possibile effettuare disdetta bersani restituendo alla compagnia lo sconto ricevuto per la poliennalità.Grazie, Michele

  102. assicuri.com on 18 Ottobre 2012 17:30

    Buongiorno Michele
    no, lo sconto serviva proprio a vincolare il cliente.

  103. Roberto Ferrari on 28 Ottobre 2012 10:34

    Buongiorno, mia mamma sta acquistando una nuova autovettura,è la sua prima auto e non ha una assicurazione già attiva, darei al concessionario la mia autovettura e vorrei sapere se posso assicurare la nuova macchina a mio nome utilizzando la legge Bersani. Grazie della risposta. Roberto

  104. Sebastiano on 28 Ottobre 2012 21:55

    Buonasera e grazie come sempre per i consigli.
    Per non perdere la cl 1 ho continuato ad intestare la nuova auto a mamma perchè risiedo altrove.
    Pur non convivendo più con lei, potrei fare adesso la cointestazione e farle firmare una rinuncia alla classe insieme a mio fratello anch’egli consensiente? e dopo quanto tempo?
    Mia moglie beneficia anch’ella di un’assicuraz. ma del fratello e quindi anche in questo caso non potrei usufruire della Bersani per prendere la cl.più bassa del nucleo familiare.
    Se non si porterà un po’di chiarezza in merito alla cointestazione,credo proprio che dovrò partire, a 50 anni, dalla 14 cl.perchè non potrei ereditare l’assic. di mio padre(oggi di mia mamma e domani andrà persa) quando sono stato sempre io il contraente e ho sempre guidato io per la sua invalidità?
    se si può ereditare la casa, perchè non l’assicurazione?
    potrei fare la voltura della macch.(sto pagando io le rate mensili) con l’ok di mio fratello?

  105. assicuri.com on 28 Ottobre 2012 21:57

    @Roberto
    può assicurarla a suo nome indipendentemente dalla legge Bersani, ma se sua madre vuole la sua classe di merito faccia la nuova assicurazione prima di vendere l’altra auto!
    @Sebastiano
    ritengo che ora (se lei è proprietario insieme a sua madre del mezzo) può farlo … tenga presente che l’assicurazione si può ereditare esattamente come la casa, è la classe di merito che non può essere ereditata se non tra coniugi in comunione dei beni con ferma proprietà del veicolo.

  106. Giovanni on 31 Ottobre 2012 13:43

    Salve,
    vorrei un aiuto!Mio padre è intestatario da più di 10 anni di uno scooter 50cc in classe 1!due anni fa comprò uno scooter 250cc ma non ereditò la classe del 50 (si poteva/può fare?) cosicchè attualmente è in classe 10!è possibile fare qualcosa adesso?vi ringrazio per l’eventuale risposta

  107. Sebastiano on 31 Ottobre 2012 15:59

    mia madre non guida più; ho solo intestato a lei la macchina per non perdere la cl.di merito con la speranza che possano cambiare le cose.
    io sono stato e sono ancora solo il contraente.
    Alcune agenzie mi confermano quanto da Voi detto ovvero che la cl. non si può ereditare, ma da altre è la seguente: adesso (con mamma ancora in vita) non posso fare niente; tra 100 anni dovrò fare un doppio passaggio di proprietà (circa 600 euro)perchè c’è anche mio fratello (sempre stato consensiente)e con il suo ok potrò ereditare assicurazione e classe.
    Mi dicono fesserie?? solo per accalappiarsi il cliente??
    Grazie ancora.

  108. davide on 31 Ottobre 2012 17:40

    @SEBASTIANO: la classe non si eredita..Le dicono fesserie!

  109. assicuri.com on 1 Novembre 2012 22:25

    @Giovanni
    solo poche compagnie lo consentono, in ogni caso ora purtroppo non ci si può fare niente.
    @Sebastiano
    Confermo quanto detto da Davide, le dicono fesserie.

  110. fabio on 6 Novembre 2012 14:47

    Buonasera,
    vorrei sapere se è possibile trasferire il mio attestato di rischio sulla mia auto aziendale intestata alla società di cui sono socio accomandatario.

    grazie

    Fabio

  111. GIANLUCA on 7 Novembre 2012 18:40

    Gentilissimo nel 2000 ho stipulato un contratto decennale per una polizza rct dell’impresa con scadenza nel 2010.Ho sempre poi pagato il tacito rinnovo fino a quest’anno in cui ho mandato regolare disdetta 60 giorni prima della scadenza annuale.La compagnia mi risponde che non è valida la disdetta in quanto le condizioni di polizza prevedevano disdetta entro 90 giorni. E’ possibile ciò ? Bersani non prevedeva che sui contratti fatti prima del 2007 la disdetta indipendentemente dalle singole condizioni di polizza fosse portata a 60 giorni. Grazie G.luca

  112. assicuri.com on 8 Novembre 2012 12:39

    @Fabio
    no, mi raccomando sempre di leggere la legge prima di postare le domande.
    @Gianluca
    la questione è spinosa, ma in effetti la clausola oggi potrebbe essere considerata vessatoria.

  113. Angelica on 8 Novembre 2012 19:34

    Salve, sono in classe CU 1 da piu’ di un anno e ho una Mazda 2 1serie in comproprieta’ con mio marito che e’ in CU 5 perche’ ha la patente italiana solo dal 2007. L’assicurazione e’ intestata a me ma ora lui ha aperto la P.IVA e vorremmo cambiare assicurazione ed intestarla a lui per poter scaricare le spese. Puo’ avvalersi della mia piu’ conveniente classe CU? (sarebbe la prima volta che ci avvaliamo della legge Bersani e l’auto e’ stata acquistata nel 2010)
    Grazie

  114. Giulia on 9 Novembre 2012 08:13

    Buongiorno,
    Io sono contestataria insieme a mio fratello di una polizza incendio. Ho chiamato l’assicuratore dicendogli che io non la volevo più mentre mio fratello si, ovviamente rivedendo i massimali in quanto eravamo sotto assicurati. Mi ha risposto che non potevo perché essendo la polizza nominativa dovevo mandare la disdetta. Credevo visto che il contratto non viene tolto che non servisse la raccomandata, mi sbagliio?

  115. assicuri.com on 9 Novembre 2012 12:32

    @Angelica
    non serve cambiare contraente, bisogna fare un passaggio di proprietà (attenzione perché la legge Bersani non vale per le persone giuridiche)
    @Giulia
    sono d’accordo con lei, basterebbe fare una variazione.

  116. Antonio on 12 Novembre 2012 22:37

    Ciao a tutti. ho seri problemi da svariati anni ormai nel permettermi l’enorme lusso di comprare una qualsiasi auto. ho la patente e mio padre ha la prima classe ma il problema sta nel fatto che io nn vivo cuo lui (in quanto i miei sono separati) di conseguenza nn potrei accedere alla legge Bersani (se non facendo il cambio di residenza). non ci sono altri modi per ereditare la classe di mio padre??? grazie a tutti. ^^

  117. assicuri.com on 13 Novembre 2012 18:27

    Buongiorno Antonio
    purtroppo direi che oltre alla Legge Bersani non esistono altri modi sicuri.

  118. furio on 15 Novembre 2012 20:44

    salve,ho stipulato un contratto assicurativo usufruendo della legge bersani,ora sono due anni che questo contratto è in vigore,vorrei cambiare compagnia assicurativa……volevo sapere se è previsto un termine minimo di tempo,nel quale NON è possibile disdire il contratto con la compagnia,perchè ho sentito che devono passare almeno tre anni da quando è stato stipulato il contratto,ringrazio per una sua cordiale risposta

  119. assicuri.com on 16 Novembre 2012 00:15

    Buongiorno Furio
    ha sentito male, alla scadenza è libero di cambiare.

  120. annalisa on 22 Novembre 2012 19:24

    convivo con il mio ragazzo sotto lo stesso tetto, stessa residenza ma non facciamo parte
    dello stesso nucleo familiare. Posso usufruire del decreto Bersani per prendere
    la sua classe di merito?

  121. assicuri.com on 26 Novembre 2012 16:15

    Buongiorno Annalisa
    le compagnie decidono che una persona sia convivente o meno secondo lo stato di famiglia, quindi dovete basarvi su quest’ultimo.

  122. davide on 27 Novembre 2012 12:21

    @ assicuri.com

    Ci sono sempre state grandi perplessità merito all’applicazione della legge bersani. Sulla base del testo di legge però penso che per un convivente che risulti tale anche all’anagrafe possa tranquillamente operare.

    Che cosa ne pensate? grazie.Davide.

  123. assicuri.com on 27 Novembre 2012 13:55

    @Davide
    personalmente penso che “familiare convivente” significhi semplicemente persona che fa parte della famiglia e convive con l’interessato, anche se di fatto le compagnie basano la possibilità di ottenere o meno la classe all’esibizione di uno stato di famiglia, con tutto quello che ne consegue.

  124. Enrico on 4 Dicembre 2012 00:31

    Gentilissimi,
    ho un dubbio da porvi. Questa mattina mi sono sentito dire dalla mia assicurazione che ho usufruito della legge Bersani solo attraverso la classe interna (-04/Special) e non attraverso la CU (sono in 12) questo perchè io e mio padre eravamo nella stessa assicurazione. Vi risulta ciò?
    Grazie per l’attenzione.

  125. assicuri.com on 4 Dicembre 2012 16:04

    Buongiorno Enrico
    non è possibile, la legge vale per la classe universale e al contrario non menziona quelle interne.

  126. Massimiliano Calabresi on 6 Dicembre 2012 10:47

    Salve, volevo avere risposta alla seguente domanda. Io convivo con mio padre che e’ possessore di un’autovettura regolarmente assicurata in una classe di merito bassissima. Non potendo piu guidare lui cede a me (con regolare passaggio di proprieta) tale autovettura. Vi chiedo, posso ereditare (in base ad Decreto Bersani) la sua classe di merito?
    Vi ringrazio della risposta.

  127. assicuri.com on 7 Dicembre 2012 20:54

    Buongiorno Massimiliano
    no, perché il veicolo non è aggiuntivo.

  128. Stefano on 10 Dicembre 2012 18:40

    Salve! la mia compagnia assicurativa mi ha detto che non posso usufruire della legge Bersani perchè mio padre ha 70 anni e non posso usufruire di tale legge…è vero ??

  129. assicuri.com on 10 Dicembre 2012 23:24

    Buongiorno Stefano
    non è vero, l’età del familiare da cui prende la classe non ha alcuna importanza.

  130. Stefano on 11 Dicembre 2012 07:48

    Grazie mille..allora cambierò compagnia assicurativa!!

  131. Berardino DI SANTO on 17 Dicembre 2012 14:18

    Ringrazio per la disponibilità ad offrire chiarimenti.
    La mia perplessità è questa: sono un cliente della Vittoria Assicurazioni da molti anni e, non avendo mai fatto incidenti, attualmente sono nella classe di merito 1D.
    Per motivi meccanici, sono stato costretto ad aquistare un’altra vettura (già usata) e contavo di tenere nella mi autorimessa quella più vecchia perché essendo lo stesso modello, avrei voluto recuperare qualche pezzo.
    L’impiegata dell’assicurazione mi ha categoricamente detto che per tenere la stessa classe di merito dovevo rottamare la precedente vettura.
    A me sembra un’imposizione inopportuna, perché alla fine sono io responsabile dell’uso che faccio del veicolo.
    A niente sono servite le mie richieste e lamente: la legge è legge, pertanto, o la rottama, oppure accende una nuova polizza.
    E’ vero tutto questo?
    Grazie in anticipo per la risposta

  132. assicuri.com on 17 Dicembre 2012 20:48

    Buongiorno Bernardino
    è vero.

  133. tonio on 20 Dicembre 2012 19:08

    salve ho aquistato un auto nuova intestandola amio fratello con 104 lo stesso non puo guidare per patologia neurologica l’auto la guido solo io ed lo trasporto io per le sue esigenze sul libretto non e specificato trasporto disabili ma dal contrasegno volevo chiedere se abbiamo diritto allo sconto assicurazione grazie

  134. assicuri.com on 20 Dicembre 2012 20:19

    Buongiorno Tonio
    mi sa che sta facendo confusione: innanzitutto al legge 104 non è la Bersani, inoltre dal contrassegno non si deducono diritti, inoltre non ci sono sconti sulle assicurazioni ma solo Iva agevolata all’acquisto.

  135. Massimo on 29 Dicembre 2012 15:47

    Domanda:
    Il contratto stipulato nel 2006 per 10 anni, prevede, nelle CdA, la possibilità di disdetta almeno 30 gg dalla scadenza dell’annualita’. Nel 2010 ho disdetto il contratto 31 gg. prima ma la Compagnia mi cita in giudizio perché la Legge Berani prevede 60 gg.
    Ma tale previsione della Legge 40 dovrebbe riguardare i contratti che non potevano essere disdetti e non quelli che già prevedevano tale possibilità e per altro migliorativa rispetto alle disposizioni di legge? Non è forse corretto che se un contratto preveda condizioni migliori rispetto a quanto previsto dalla normativa abbiano piena efficacia?
    Grazie

  136. assicuri.com on 29 Dicembre 2012 20:56

    Buongiorno Massimo
    io sono d’accordo con lei, se c’è scritto 30 giorni prima devono mantenere fede a quanto sottoscritto.

  137. marta on 3 Gennaio 2013 11:32

    ciao sono marta, il mio compagno è già proprietario di una macchina ed ha una classe di merito alta. ora vuole cointestare la macchina con me per poter acquisire una classe di merito migliore; si può applicare la legge bersani? Sullo stato di famiglia risultiamo familiari conviventi ma non coniugi, è un problema?
    Il mio convivente può fare un passaggio di proprietà di una macchina già sua?

  138. anna on 3 Gennaio 2013 16:37

    salve,vivo in casa con mia zia e i miei cugini, sto per prendere la patente e una macchina usata volevo sapere se è possibile usufruire della bersani con mia zia e specialmente puo a distanza di qualche mese usufruirne anche mio cugino? non so se possiamo farla entrambi senza problemi. e altro dubbio se io ho fatto uso della bersani per scendere di classe,successivamente potra qualcun altro fare lo stesso con me per prendere la mia classe di merito anche se la mia è stata presa con la legge bersani? grazie

  139. Giuseppe on 3 Gennaio 2013 20:34

    Sono in procinto di acquistare un’auto nuova,vorrei utilizzare la Bersani per stipulare una nuova polizza,ho questi requisiti:
    auto assicurata a nome di mio padre, di proprieta’ mia e di mio padre con classe di merito 1;
    io non sono piu’ sullo stato di famiglia di mio padre.
    L’auto nuova la farei nuovamente cointestata con mio padre.

  140. assicuri.com on 4 Gennaio 2013 22:02

    @Marta
    può fare il passaggio e cointestare l’auto, ma non prendere la classe mancando il requisito dell’ulteriorità deil veicolo.
    @Anna
    sì, tutto quello che ha detto è possibile, l’importante è che siate tutti nello stesso stato di famiglia.
    @Giuseppe
    non esistendo una disciplina che contempli la cointestazione ogni compagnia fa di testa propria (per questo sconsigliamo sempre di cointestare!).

  141. Michele on 15 Gennaio 2013 19:34

    pur essendo in possesso di un’auto,due anni fa ne ho acquistata un’altra usata per mia moglie con un contratto assicurativo online facendo applicare la legge Bersani,(mantenendo la 1a classe Bonus-malus di appartenenza).
    Ora qualche mese fa ho fatto demolire la mia prima auto rimanendo con una sola auto in famiglia
    se oggi volessi cambiare compagnia assicurativa dell’auto della moglie,desideravo sapere se posso riapplicare la legge Bersani
    Grazie

  142. assicuri.com on 15 Gennaio 2013 20:28

    Buongiorno Michele
    non serve riapplicarla, la classe è già di sua moglie ed ella la conserverà.

  143. Marta on 30 Gennaio 2013 12:46

    Buongiorno,

    vi scrivo perche’ vorrei cambiare assicurazione e, nel contempo, approfittare della legge Bersani, ma la nuova assicurazione cui mi sono rivolta temo mi abbia dato informazioni non del tutto corrette. La mia situazione e’ la seguente: la mia auto e’ cointestata con mia madre e l’assicurazione e’ da sempre a nome suo per via della classe di merito (infatti io non ne ho mai avuta una a mio nome). Al momento io ho ancora la residenza presso di lei ma non vivo piu’ con lei da tempo e in futuro potrei dover cambiare residenza. Tra l’altro mia madre e’ gia’ in possesso di una sua auto (proprieta’ esclusiva) assicurata a nome suo. Adesso vorrei intestare l’assicurazione della mia auto a me ereditando pero’ la sua classe di merito. Mi e’ stato riferito che per fare cio’ devo prima andare al PRA a cambiare lo stato di proprieta’ del veicolo che deve risultare solo a me (alla modica cifra di circa 300-350 euro) e solo allora potrei assicurarla a mio nome (fintanto che risiedo ancora presso la casa di mia madre). E’ vero? Dalle risposte che ho letto sopra e dai vostri commenti mi sembra che cio’ non corrisponda propriamente a verita’ e vorrei evitare di buttare via 300 euro per niente.

    Grazie molte per qualunque chiarimento possiate darmi!
    Cordiali saluti

  144. assicuri.com on 30 Gennaio 2013 13:16

    Buongiorno Marta
    perché nel mondo delle assicurazioni tutti pensano di saperne di più dei professionisti del settore? la classe di merito non è del contraente, e non so dove abbia letto il contrario su questo blog perché noi lo abbiamo sempre ribadito.

  145. Tiziana on 6 Febbraio 2013 10:26

    Ho appena acquistato una autovettura con L.104 iva 4% intestata a mia madre ottantaduenne e con problemi di deambulazione.Preciso che l’auto viene pagata in toto da me (figlia) e viene usata da me per recarmi al lavoro e per portare mia madre alle visite necessarie ecc.
    Il mio assicuratore bmi ha detto che non posso mantenere la mia classe di assicurazione che verrà congelata per un periodo e che dovrà partire da zero con l’assicurazione intestata a mia madre. Vorrei sapere se c’è una possibilità di mantenere l’assicurazione intestata a me e con la stessa classe (non ho mai avuto incidenti)e vorrei sapere se c’è una possibilità di poter poi intestare anche l’autovettura a me.Attento gentilmente una risposta- Ringrazio e porgo distinti saluti.

  146. assicuri.com on 6 Febbraio 2013 13:29

    Buongiorno Tiziana
    può mantenere l’assicurazione intestata, ma non la classe di merito che rimane comunque del proprietario.
    Per intestarsi l’auto dovrà aspettare 4 anni, pena pesanti sanzioni.

  147. Mauro on 15 Febbraio 2013 11:19

    Salve,
    ho acquistato da pochissimi giorni una auto usata e ho usufruito della legge Bersani per avere la classe di merito di mio padre (classe CU 1). Posso immediatamente cambiare la residenza senza perdere la mia classe 1? Vorrei avere rassicurazioni a riguardo in quanto in alcuni siti trovo scritto che devo mantenere la residenza almeno per un altro anno, altrimenti perdo la classe di merito.
    Grazie

  148. assicuri.com on 15 Febbraio 2013 13:35

    Buongiorno Mauro
    sul testo di legge non è stabilito un tempo minimo, quindi a mio avviso non rischia assolutamente nulla cambiando prima della scadenza annuale.

  149. Gennaro on 15 Febbraio 2013 19:48

    Salve ho acquistato una nuova auto e la precedente l’ha presa in carico una concessionaria siccome manca meno di 1 mese alla scadenza del contratto di assicurazione la compagnia mi fa la sostituzione della poliza ma mi comunica che l’attestato dello stato del rischio non mi arriverà con la nuova targa ma sempre con la vecchia di fatto costringendomi a rimanere un anno con loro o a sfruttare la legge bersani perdendo di fatto la mia storia assicurativa . Premetto che il loro preventivo per un nuovo anno è 200 euro superiore agli altri. Cosa devo fare ? ciò è legale?

  150. michela on 18 Febbraio 2013 17:19

    Io e il mio convivente vogliamo acquistare un’auto cointestata. La sua assicurazione gli ha detto che non essendo sposati se intestiamo l’auto ad entrambi non possono mantenergli la sua classe di merito. E’ così? Se così fosse quale potrebbe essere una soluzione?

  151. assicuri.com on 19 Febbraio 2013 13:49

    @Gennaro
    può tranquillamente richiedere un nuovo attestato con la targa esatta, non possono obbligarla a rimanere un anno per questo motivo.
    @Michela
    a mio avviso perderebbe la classe interna ma non la CU poiché andrebbe fatta la Bersani, ma in genere sconsigliamo di cointestare perché di fatto ogni compagnia si comporta come meglio crede.

  152. gianni on 21 Febbraio 2013 22:05

    salve, ho un fuoristrada immatricolato come autovettura, assicurato ed in 1° classe. vorrei adesso demolire tale fuoristrada e comprarne un altro, ma è omologato come autocarro; il mio assicuratore mi ha detto che non posso utilizzare la classe di merito che avevo, ma devo ripartire dalla 14°; è davvero così? posso fare qualcosa?
    grazie

  153. Massimo on 28 Febbraio 2013 12:44

    da snc a srl l’attestato di rischio si trasmette avendo sempre la stessa partia iva
    ( la mia ssicrazione vorebbe farmi ripartie in classe 14 ) un’altra assicurazione mi ha detto che possiamo mantenere la classe di merito attuale.
    Potet farmi saper qualcosa in merito
    Distinti Saluti
    Massimo

  154. assicuri.com on 4 Marzo 2013 17:53

    @Gianni
    è davvero così … può solo comperare un’auto.
    @Massimo
    probabilmente siamo in un buco di legge, io ritengo che il problema si ponga poiché la Srl è società di capitali.

  155. stefania on 7 Marzo 2013 19:26

    Salve, sono stata solo contraente nella polizza auto(cl. merito 01) mentre il propietario era mio suocero (stesso nucleo familiare)deceduto nel 2009). Eredita l’automobile mio marito che ottempera a tutte le formalità del passaggio di proprietà (PRA ecc.) ma non comunichiamo alla compagnia assicurativa tale passaggio(la compagnia non dovrebbe controllare la proprietà al rinnovo annuale della polizza?). Oggi, alla scadenza annuale, in qualità di contraente vado in agenzia per il ritiro della polizza e il funzionario mi comunica che, accertato il cambio di proprietà (marito convivente)viene meno la mia classe di merito 01 e che quindi dovrò ripartire con la classe 14 .Aggiungo che mio marito è proprietario di una seconda auto assicurata e con classe di merito 01-
    Chiedo: è corretto quanto prospettatomi dalla compagnia di assicurazione? Se si, può mio marito assicurare l’auto ereditata con la sua attuale classe di merito (01)? La mia classe di merito che fine farà?

  156. assicuri.com on 8 Marzo 2013 12:07

    Buongiorno Stefania
    intanto chiariamo che il proprietario della classe di merito era suo suocero e non lei.
    La comunicazione del cambio di proprietà spetta all’erede, non se la può certo fare da sola la compagnia, tantomeno immaginare che ci sia un’altra auto in CU1 nel nucleo … se la polizza non è ancora stata stampata e pagata provi comunque a chiedere una rettifica, potrebbero acconsentire.

  157. Virginia on 13 Marzo 2013 19:19

    Buonasera, se vendo la mia auto a mia madre, lei a sua volta può assicurarla facendo una legge bersani e utilizzando l’attestato di rischio di mio fratello, che è sempre nel nostro stato di famiglia?. grazie.

  158. assicuri.com on 14 Marzo 2013 02:07

    Buonasera Virginia
    direi di sì.

  159. Virginia on 14 Marzo 2013 12:46

    Di nuovo buongiorno, le ho posto la questione di prima perchè la compagnia di assicurazioni ha prima fatto fare a mia madre un contratto con legge bersani, utilizzando l’attestato di mio fratello, e la scorsa settimana l’ha contattata dicendo, che in quel caso non si poteva fare la legge bersani, perchè il veicolo era già di proprietà comunque della famiglia, e mia madre deve ora pagare un differenza, e la polizza è stata messa in classe di merito 14

  160. Massimo on 21 Marzo 2013 08:32

    Buongiorno,
    ieri ho assicurato mio padre con la compagnia Direct Line, (macchina intestata a mio padre, ma guidata da me) alla voce “ha usufruito della legge Bersani” ho messo no… Ė la risposta esatta considerando che nel nucleo familiare di mio padre (io faccio parte di un’altra nucleo) c’ė mio fratello che ne ha usufruito (macchina intestata a mio fratello, classe di merito di mio padre).. In definitiva volevo sapere se ė giusto che alla spunta sulla legge Bersani mio padre debba mettere NO, visto che ė mio fratello che ne ha usufruito, oppure se andava messo SI?

  161. giusy on 21 Marzo 2013 20:13

    salve,da pochissimi giorni il mio ex è residente in un altro comune. Io sono stata costretta a comprare un auto perché la nostra (comunione dei beni)ma intestata a lui l’ha portata via: Possibile che io adesso debba pagare una polizza entrando con la categoria più alta in quanto non posso usufruire dell attestato suo di rischio?

  162. assicuri.com on 22 Marzo 2013 18:18

    @Virginia
    a mio avviso sono stati inesatti.
    @Massimo
    è giusto come ha fatto lei, vada tranquillo.
    @Giusy
    non siete residenti insieme, quindi non vedo proprio il modo per acquisire la classe del suo ex marito.

  163. paolo on 9 Aprile 2013 18:32

    è possibile usufruire della legge bersani tra persone conviventi more uxorio ancorché nello stesso stato d famiglia?

  164. assicuri.com on 11 Aprile 2013 14:52

    Buongiorno Paolo
    sì, fa fede lo stato di famiglia.

  165. Lucrezia on 24 Ottobre 2014 18:49

    Se un soggetto usufruisce della Legge Bersani,avendo tutti i requisiti richiesti,per quanti anni sul suo attestato di rischio comparirà il “beneficio di legge”?
    Grazie

  166. laura on 29 Ottobre 2014 12:16

    Buongiorno. da 9 anni ho acquisito la legge bersani da mio padre. Sull’ atr (attestato di rischio) , nonostante non abbia mai fatto incidenti, compare ancora che ho usufruito della legge bersani. ho chiesto alla mia compagnia assicurativa quando sarebbe sparita e mi ha parlato di legge bersani diretta e indiretta. La prima è quando io trasferisco la mia classe diretta ad una seconda auto intestata sempre a me, e quindi sull’ atr scompare dopo 5 anni, mentre quella indiretta quando io prendo la classe di merito da qualcun altro (appunto il mio caso) e sull’atr scompare dopo 14 anni se non faccio incidenti. E’ vera questa cosa? devo aspettare 14 anni affinchè mi tolgano la legge bersani dall’atr in modo da poter risparmiare?
    Grazie per la risposta
    Laura

  167. assicuri.com on 30 Ottobre 2014 18:29

    @Lucrezia
    5 anni più l’anno in corso, di norma.
    @Laura
    14 anni non so da dove sia uscito, dopo 5 anni scompaiono gli NA, da lì in poi la tariffa è quella, non si risparmia ma nemmeno si spende di più rispetto alla medesima CU non Bersani.

Lascia un Commento




Chiudi
Invia e-mail