L’assicurazione RC Auto è obbligatoria anche per le minicar, e lo sanno bene i possessori di questi mezzi, che al momento della loro prima polizza spesso trasecolano vedendone i costi. Vediamo come mai fornire una copertura a questi mezzi è così costoso, e se esistono modi per risparmiare.


Classe di merito

Assicurare una minicar costa quasi quanto un’auto

Assicurare una minicar costa più o meno come una vettura di piccola cilindrata, questo per una serie di motivi che andiamo ad analizzare:

Esplode la moda delle minicar

Mentre fino a qualche anno fa questi mezzi erano utilizzati quasi solo da portatori di handicap (ricordo che agli inizi erano conosciute dall’uomo della strada con il poco simpatico nome di “le macchinine per gli handicappati”) si sono estese poi a pensionati e ragazzi giovani, specialmente nei grandi centri urbani … va da sè che pensionati e giovani sono forse le due categorie più a rischio, assicurativamente parlando, se in più ci aggiungiamo che la maggior parte di essi conduce questi piccoli mezzi sulle strade trafficate di Roma e Milano … si capisce immediatamente come per le microcar la statistica sia più ristretta e penalizzante rispetto a quella delle normali autovetture.

Le minicar sono ciclomotori

Sebbene dispongano di motori normalmente più potenti rispetto al calssico “cinquantino” a due ruote, si guidino senza casco (hanno le cinture di sicurezza) e assomiglino esteticamente più a un’automobile che a un motorino, le minicar rientrano nel settore “ciclomotori”, che assicurativamente parlando è forse il più famigerato, specialmente quando il mezzo di trasporto è omologato per portare un passeggero … gran parte della cattiva fama dei ciclomotori per le compagnie assicurative è indubbiamente dovuta al fatto che il classico “motorino cinquanta” è il primo mezzo a motore che si guida nella vita, spesso a 14 anni, anche se c’è da dire che con l’introduzione del patentino qualche garanzia in più circa la conoscenza delle regole elementari del Codice della Strada da parte di chi guida dovrebbero esserci.

Le assicurazioni online spesso dimenticano le minicar

Alle minicar (o meglio al contraente della polizza) viene spesso a mancare l’ancora di salvezza delle compagnie dirette: molte assicurazioni online non comprendo infatti questi mezzi nei loro listini, e avvicinandosi al preventivatore notiamo che non riusciamo ad avere un preventivo (nemmeno alto o fuori mercato) perché nei vari menu a tendina dedicati ai ciclomotori non esiste la possibilità di assicurare il nostro modello.

 

Legge Bersani e minicar

 

In chiusura ci teniamo a precisare un particolare che diventa spesso motivo di equivoco tra il cliente e l’agente o broker di fiducia: la Legge Bersani, dovendo avvenire tra veicoli di categoria omogenea, può essere valida solo per prendere la classe di un ciclomotore per la vostra minicar … non basta che essa assomigli esteticamente ad un’automobile per poterne prendere la CU! … la precisazione, per quanto apparentemente sciocca, mi sono sentito in dovere di farla perché talvolta non è facile come sembra fare capire al cliente che una minicar e un’automobile non sono veicoli omogenei tra loro.

Commenti

Lascia un Commento




Chiudi
Invia e-mail