Patente B: Quiz patente e visite mediche, cosa cambia nel 2011?

16

La Patente B nel 2011 cambia regolamento. Abbiamo già dato un’occhiata a cosa cambia nel Nuovo Codice della Strada 2011 in questo post, ora poniamo un focus sulla patente B e sulle nuove regole a cui essa sarà soggetta.

patente b quiz

Innanzitutto il Foglio Rosa: dall’ 11 novembre 2010 sono entrate in vigore le “regole 2011”, percui non basta più un’autocertificazione in cui si dichiara di essere in buono stato di salute, ma occorre una doppia certificazione (una rilasciata dal proprio medico di famiglia ed una dalla ASL, l’Azienda Sanitaria Locale), entrambe recanti una dichiarazione secondo la quale chi ha richiesto gli esami è sicuramente esente da patologie. Qualora uno tra i due enti medici sollevasse qualche dubbio circa la presenza di problemi o patologie, occorre sottoporsi ad esami clinici più specifici, per eliminare qualsiasi forma di dubbio circa lo stato di salute del richiedente. Questa nuova norma comporta innanzitutto una spesa in più per il richiedente (mediamente 60 € per il certificato medico e 35 € per il certificato della ASL, senza contare ovviamente altre eventuali visite di accertamento) ma regala sollievo in quanto a sicurezza stradale: la possibilità di nascondere patologie viene ridotta al minimo dal doppio meccanismo di controllo (prima anche una persona soggetta da epilessia o tossicodipendenza, mediante un’autocertificazione in cui dichiarasse il falso, avrebbe potuto conseguire la Patente!).

Chi supererà i due controlli (questionario anamnestico del medico di famiglia e visite dell’Azienda Sanitaria Locale) potrà andare a richiedere l’iscrizione a una Scuola Guida, chi invece non verrà ritenuto idoneo al 100% passerà attraverso una Commissione medica provinciale, anche se in genere non dovrà rinunciare per sempre alla possibilità di prendere la Patente, ma potrà ripetere le visite a distanza di tempo, per controllare se il problema sussiste ancora o meno.

Ultimo ostacolo al conseguimento del Foglio Rosa, una volta effettuata l’iscrizione ad un’Autoscuola, è il superamento dell’esame di teoria. Diversamente da come accadeva prima del 2011, non si potrà rilasciare il Foglio Rosa ad un candidato che non abbia ancora superato l’esame di teoria. Il Foglio Rosa dopo l’esame di teoria non cambia comunque le altre regole ad esso relative (principalmente il fatto che a quel punto il candidato potrà guidare solamente a Scuola Guida o con al fianco una persona che abbia conseguito la Patente B da almeno 10 anni).

Chi non dovesse passare l’esame di teoria entro 6 mesi scatta l’obbligo di reiscrizione (con conseguente obbligo di ripetere tutte le visite mediche già fatte 6 mesi prima).

Quiz Patente: al via le nuove domande! Il nuovo esame di teoria in compenso è più facile del vecchio. Dal 3 gennaio non esistono più i temuti quiz a risposta multipla, fonte di tranelli ed incertezze anche per chi la teoria la sapeva bene, ma verranno fatte 40 domande a risposta univoca (in pratica dei semplici vero o falso). Per essere promossi sarà sufficiente fare non più di 4 errori (in pratica con il 10% di risposte sbagliate si passa comunque). Per ognuno dei 15 capitoli fondamentali del testo di studio si sa in anticipo che le domande che verranno fatte saranno due, come si sa che per i 10 capitoli che trattano argomenti non essenziali ci sarà una sola domanda.

Share.

16 commenti

  1. Per quanto riguarda la parte quiz direi di sì, visto che la domanda vero o falso è di per sè meno ingannevole della risposta multipla (oltre ad essere al 50%) … ovviamente dando per scontato che si sia studiato, diversamente il fatto di avere da coprire più argomenti potrebbe complicare le cose, ma essendo un esame facoltativo si spera che chi si presenta abbia studiato bene!

  2. Ciao, ho 17 anni, farò 18 anni il 18 gennaio 2012, chiedo se è possibile prendere il foglio rosa 6 mesi prima del compimento dei 18 anni e quindi fare l esame di guida anche il giorno dopo del mio compleanno.

  3. Buongiorno Fabio
    tenga conto che il foglio rosa si può avere solo dopo avere passato l’esame di teoria, per il quale mi risulta occorra avere compiuto i 18 anni.

  4. Questo articolo,

    sbaglia fondamentalmente sul prezzo che il medico di fiducia richiede per il certificato.

    Mediamente almeno a Milano è di 120 € e non 60€

  5. Buongiorno, ho un dubbio che vorrei togliermi:
    io non ho ancora 18 anni ma li compirò a novembre, il test della teoria della macchina posso farlo subito o devo aspettare di aver compiuto i 18 anni?

  6. Salve!
    Volevo sapere quando si può conseguire l’esame teorico di guida, o meglio, è possibile conseguirlo appena compiuti i 18 anni? è necessario aspettare il mese canonico?

  7. assolutamente in disaccordo su questa affermazione
    … ma regala sollievo in quanto a sicurezza stradale …
    La nuova normativa tutela i tossici, gli alcolizzati, i dipendenti da qualsiasi tipo di droghe non lecite, etc in quanto il medico di base quando compilerà questo benedettissimo foglio metterà la crocetta su NO in quanto non seguono terapia medica. e questi andranno dai medici della asl (dell’autoscuola) e andranno lisci. persone come me che sono sotto ansiolitici causa lutto familiare si prendono un bel si dal medico di base, con l’elenco della terapia e sono costretti a passare per la commissione. non è giusto. A questo punto dovrebbero passare tutti dalla commissione con diversi test e se ne vedrebbero delle belle.
    se tutelare i tossici e gli alcolisti o chi fa uso di droghe varie vi da sicurezza stradale……………….. bah……

  8. scusate ma in cosa consiste l’esame o meglio gli esami per farti lasciare il cvertificato? ti fanno delle analisi? cioè nn credo che il medico sbarri si o no guardandoti in faccia ?

  9. Buongiorno Lilla
    certo che no, ma non ci sono poi tanti controlli più di prima, semplicemente molti elementi che prima erano autocertificati ora devono essere certificato dal vostro medico e dalla Asl.

  10. Salve, a me hanno detto che all’iscrizione intanto bisogna portare i documenti, ma della visita medica non mi hanno detto nulla, in più devo fare la visita medica da 40euro presso un medico in sede, e mi hanno detto che devo farmi un’altra visita medica che dovrò pagarla apparte..

  11. Salve ,volevo chiedere una cosa,mio figlio ha fatto l’iscrizione ha gennaio ,ed ha fatto l’esme di teoria 2 volte,in quanto,bocciato..all’uscita dall’esame,la seconda volta ,gli hanno dato,i documenti per rifare l’ iscrizione,in quanto scaduta,ma non doveva durare 6 mesi?ho forse mi sbaglio?,seconda cosa ,per quanto riguarda le visite mediche ,si, ti guardano solo negli occhi,anzi chiedono a te come stai!!se rispondi di si ,tutto ok ,una croce e via ha pagare,e’ propio uno schifo,e cosi’ pure per le domande,invece di farne 40 ,di cui 20 inutili ,mettessero ,domande severe,sulle regole di come si porta la macchina in strada e ,ha che velocita..’e in che stato sei quando guidi,..!!!e il modo di parcheggiaresarebbero sufficienti per la sicurezza tua e degli altri,cmq,da privatista e’ sempre piu’ difficile,perche’ siamo in Italia solo qui’ e’ cosi’devi passare per l’autoscuola,se no tutti contro!!!sempre il solito magna magna..italiano,..ti bocciano su domande del cazzo!!che,forse neanche gli istruttori le sanno!

  12. Pingback: Iscriversi alla patente prima dei 18 anni - Assicurazioni Blog

Commenta qui