Ina Assitalia +xLei … più per Lei!

0

Lo dice la parola stessa … +xLei di Ina Assitalia è un prodotto multigaranzia in grado di soddisfare le esigenze di tutela più elementari che una donna possa avere: principalmente consta di 3 piani

  • Una assicurazione sanitaria
  • Un piano di risparmio previdenziale
  • Una polizza di assistenza 24 ore su 24 per esigenze della vita privata

Chiarisco subito: per chi cercasse un’opinione su +xLei Ina Assitalia dico subito di non essere un grande fan di questi prodotti articolati in maniera complessa, che spesso nascondono qualche piccola insidia nel piano di risparmio e una copertura sanitaria buona ma non completissima. Indipendentemente da quello che posso pensare io il prodotto merita comunque un minimo di recensione vista anche la grande campagna pubblicitaria che sta accompagnando il lancio del prodotto.

Il piano sanitario, nel pieno stile Assitalia, presenta una serie di garanzie sfiziose e al tempo stesso di una certa utilità: oltre all’indennizzo in caso di intervento chirurgico (anche in caso di ricorso alla sanità pubblica) vengono risarciti anche il danno estetico a seguito di infortunio (il massimale è 5.000 €) e le spese di check-up sanitario (per questa garanzia è utile mettersi d’accordo per tempo con Ina Assitalia sulle modalità da seguire).

Il piano di risparmio invece è la solita “minestra riscaldata” nel calderone dei prodotti Ina Assitalia: la solidità della compagnia è eccezionale, ma i prodotti sono con ben poche varianti i 3 cavalli di battaglia che vengono venduti anche separatamente in tutte le agenzie Ina Assitalia del territorio nazionale: Primo, Essere e Sette (questa ultima particolarmente impegnativa dal punto di vista degli obblighi del cliente e adatta solo a durate bibliche).

L’assistenza è un valido compendio che Ina Assitalia +xLei offre, non chiaramente la motivazione per stipulare la polizza.

In definitiva +xLei si presenta come un prodotto abbastanza interessante dal punto di vista tecnico e molto appetibile dal lato commerciale,  il rischio per il cliente è di dovere passare la notte a leggere la complicata nota informativa per scremare quello di cui si ha bisogno da quello che non ci serve … il consiglio è di mostrare le proposte a un esperto o almeno a un broker di assicurazioni che possa dirvi se la scelta fa o meno al caso vostro!

Share.

Commenta qui