Assicurazione: liquidazione coatta amministrativa, cosa accade?

3

La liquidazione coatta amministrativa è sicuramente uno dei momenti più difficili nella vita di un’assicurazione, nonché una grossa seccatura per i clienti che in essa hanno riposto fiducia.

Benché l’evento sia fortunatamente raro (almeno in Italia le compagnie assicurative sono sinonimo di solidità) i recenti casi di Progress e Novit stanno suscitando non pochi dubbi nelle teste degli assicurati. Tralasciando per ora le discussioni tecniche circa gli effetti che la liquidazione coatta amministrativa ha, vediamo sui contratti, nella pratica, i problemi a cui si va incontro e come eventualmente provare a risolverli.

Innanzitutto il dubbio che assale normalmente il cliente è: se la mia compagnia di assicurazione viene messa in liquidazione, sono coperto? se si tratta di una polizza R.C. Auto le garanzie minime di legge continuano ad operare sino alla scadenza dell’annualità (sempre che, in caso di frazionamento, la compagnia vi faccia pagare il semestre successivo al primo!). Se avete garanzie come il furto incendio, l’assistenza stradale o la tutela legale queste opereranno solamente entro 60 giorni dalla data del provvedimento, la garanzia RCA da tale data opererà grazie al Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada tenuto da CONSAP anche a questo scopo (esso risarcisce sia danni a persone che danni a cose).

assicurazione liquidazione coatta

Altra domanda che tormenta il cliente riguarda l’invio dell’attestato di rischio. Se da un lato è probabile che l’assicurazione in liquidazione coatta amministrativa non invii l’attestato o lo spedisca con grande ritardo, dall’altro non perdiamo la nostra classe di merito per questo motivo. Ovviamente assicurarsi senza attestato di rischio sarà decisamente più difficile e macchinoso, ma producendo prove del fatto che questo è stato chiesto tramite raccomandata a/r alla compagnia, esibendo l’ultimo attestato valido prima di quello non inviato ed autodichiarando la sinistrosità dell’ultimo periodo di osservazione si dovrebbe comunque riuscire ad avere la propria copertura indipendentemente dalla situazione (la compagnia dovrà comunque poi inviare l’attestazione del rischio).

Tenete conto, per quanto è stato detto sopra, che ottenere il risarcimento da un’assicurazione in liquidazione coatta amministrativa è assolutamente possibile, anche se potrebbe essere una procedura lunga! perciò non scoraggiatevi e, se è il caso, pensate anche all’eventualità di ricorrere ad un avvocato.

Questo post serve solo a chiarire le domande e i dubbi più frequenti, per ulteriori chiarimenti rimaniamo a disposizione nell’area commenti di Assicuri blog!

Share.

3 commenti

  1. Vittorio Emanuele on

    Sono creditore (già in elenco) della Lloyd Nazionale (ex Assiolimpia) in liquidazione coatta dal 1992. Il liquidatore risponde che sarò liquidato. Ma quando? Sono passati 30 anni. Che speranze ci sono?

  2. Buongiorno Vittorio
    personalmente non saprei … ma se glie lo dice il liquidatore non vedo perché non fidarsi, se non lo sa lui se ci sono i soldi non lo sa nessuno.

  3. Pingback: Elenco Assicurazioni in Liquidazione Coatta Amministrativa. - Assicurazioni Blog

Commenta qui