Tabella INAIL Infortuni 2011

187

La tabella INAIL per gli infortuni è un importante strumento di lavoro per le assicurazioni nel campo della valutazione dell’invalidità permanente. Pur rimanendo la classificazione ANIA lo strumento di lavoro ufficiale per le compagnie, ricordiamo che la maggior parte delle polizze infortuni permette di inserire, con sovrappremio, le più favorevoli tabelle INAIL per la valutazione del danno.

tabelle inail

Non sempre si ritrova questo tabulato sulle note informative delle polizze infortuni, essendo normalmente riportato quello dell’Associazione Nazionale tra le Imprese Assicuratrici, percui ho deciso di riportare su questa pagina la Tabella INAIL ufficiale (Allegato n. 1 del D.P.R. 30 giugno 1965, N. 1124), di modo che chi ha subito un infortunio con invalidità permanente possa farsi un’idea del punteggio di invalidità corretto.

  • Sordità completa di un orecchio 15%
  • Sordità completa bilaterale 60%
  • Perdita totale della facoltà visiva di un occhio 35%
  • Perdita anatomica o atrofia del globo oculare senza possibilità di applicazione di
  • protesi 40%
  • Altre menomazioni della facoltà visiva (vedi tabella sottostante)
  • Stenosi nasale assoluta unilaterale 8%
  • Stenosi nasale assoluta bilaterale 18%
  • Perdita di denti in modo che risulti gravamente compromessa la funzione masticatoria:
  • a) con possibilità di applicazione di protesi efficace 11%
  • b) senza possibilità di applicazione di protesi efficace 30%
  • Perdita di un rene con integrità del rene superstite 25%
  • Perdita della milza senza alterazioni della crasi ematica 15%
  • Perdita di un testicolo: non si corrisponde indennità
  • Esiti di frattura della clavicola bene consolidata, senza limitazione dei movimenti del braccio: 5%
  • Anchilosi completa dell’articolazione scapolo-omerale con arto in posizione favorevole quando coesista immobilità della scapola: Destro 50% Sinistro 40%
  • Anchilosi completa dell’articolazione scapolo-omerale con arto in posizione con normale mobilità della scapola: Destro 40% Sinistro 30%
  • Perdita del braccio:
  • a) per disarticolazione scapolo-omerale: Destro 85% Sinistro 75%
  • b) per amputazione al terzo superiore: Destro 80% Sinistro 70%
  • Perdita del braccio al terzo medio o totale dell’avambraccio: Destro 75% Sinistro 65%
  • Perdita dell’avambraccio al terzo medio o perdita della mano: Destro 70% Sinistro 60%
  • Perdita di tutte le dita della mano: Destra 65% Sinistra 55%
  • Perdita del pollice e del primo metacarpo: Destro 35% Sinistro 30%
  • Perdita totale del pollice: Destro 28% Sinistro 23%
  • Perdita totale dell’indice: Destro 15% Sinistro 13%
  • Perdita totale del medio: 12%
  • Perdita totale dell’anulare: 8%
  • Perdita totale del mignolo: 12%
  • Perdita della falange ungueale del pollice: Destra 15% Sinistra 12%
  • Perdita della falange ungueale dell’indice: Destra 7% Sinistra 6%
  • Perdita della falange ungueale del medio: 5%
  • Perdita della falange ungueale dell’anulare: 3%
  • Perdita della falange ungueale del mignolo: 5%
  • Perdita delle due ultime falangi dell’indice: Destra 11% Sinistra 9%
  • Perdita delle due ultime falangi del medio: 8%
  • Perdita delle due ultime falangi dell’anulare: 6%
  • Perdita delle due ultime falangi del mignolo: 8%
  • Anchilosi totale dell’articolazione del gomito con angolazione tra 110° – 75°
  • a) in semipronazione: Destro 30% Sinistro 25%
  • b) in pronazione: Destro 35% Sinistro 30%
  • c) in supinazione: Destro 45% Sinistro 40%
  • d) quando l’anchilosi sia tale da permettere i movimenti di pronosupinazione: Destro 25% Sinistro 20%
  • Anchilosi totale del gomito in flessione massima o quasi: Destro 55% Sinistro 50%
  • Anchilosi totale dell’articolazione del gomito in estensione completa o quasi:
  • a) in semipronazione: Destro 40% Sinistro 25%
  • b) in pronazione: Destro 45% Sinistro 40%
  • c) in supinazione: Destro 55% Sinistro 50%
  • d) quando l’anchilosi sia tale da permettere i movimenti di pronosupinazione: Destro 35% Sinistro 30%
  • Anchilosi completa dell’articolazione radio carpica in estensione rettilinea: Destro 18% Sinistro 15%
  • Se vi è contemporaneamente abolizione dei movimenti di pronosupinazione:
  • a) in semipronazione: Destra 22% Sinistra 18%
  • b) in pronazione: Destra 25% Sinistra 22%
  • c) in supinazione: Destra 35% Sinistra 30%
  • Anchilosi completa coxo-femorale con arto in estensione e in posizione favorevole: 45%
  • Perdita totale di una coscia per disarticolazione coxo-femorale o amputazione alta, che non renda possibile l’applicazione di un apparecchio di un apparecchio di protesi: 80%
  • Perdita di una coscia in qualsiasi altro punto: 70%
  • Perdita totale di una gamba o amputazione di essa al terzo superiore, quando non sia possibile l’applicazione di un apparecchio articolato: 65%
  • Perdita di una gamba al terzo superiore quando sia possibile l’applicazione di un apparecchio articolato: 55%
  • Perdita di una gamba al terzo inferiore o di un piede: 50%
  • Perdita dell’avampiede alla linea tarso-metatarso: 30%
  • Perdita dell’alluce e corrispondente metatarso: 16%
  • Perdita totale del solo alluce: 7%
  • Per la perdita di ogni altro dito di un piede non si fa luogo ad alcuna indennità, ma ove concorra di più ogni altro dito perduto è valutato il 3%
  • Semplice accorciamento di un arto inferiore che superi i tre centimetri e non
  • oltrepassi i cinque centimetri: 11%
  • Anchilosi completa rettilinea del ginocchio: 35%
  • Anchilosi tibio-tarsica ad angolo retto: 20%

N.B.: In caso di constatato mancinismo le percentuali di riduzione della attitudine al lavoro stabilite per l’arto superiore destro si intendono applicate all’arto sinistro e quelle del sinistro al destro.

Acutezza visiva:

  • Visus perduto: 1/10 – Occhio migliore 1% – Occhio peggiore 2%
  • Visus perduto: 2/10 – 3% – 6%
  • Visus perduto: 3/10 – 6% – 12%
  • Visus perduto: 4/10 – 10% – 19%
  • Visus perduto: 5/10 – 14% – 26%
  • Visus perduto: 6/10 – 18% – 34%
  • Visus perduto: 7/10 – 23% – 42%
  • Visus perduto: 8/10 – 27% – 50%
  • Visus perduto: 9/10 – 31% – 58%
  • Visus perduto: 10/10 – 35% – 65%

Volendo avere un’idea dell’indennizzo che vi spetta secondo la tabella INAIL dovrete conoscere ovviamente i massimali per i quali siete assicurati (oltre a diagnosticarvi con precisione quale menomazione avete … non è sempre facile!) … se siete in possesso di questi requisiti potete capire più o meno quanto vi paga l’assicurazione per un’invalidità permanente, anche se ricordo che è il parere dei professionisti come il medico legale ad essere realmente indicativo sul tipo di infortunio e l’entità del risarcimento, mentre la Tabella INAIL è utile semplicemente per quantificare una menomazione in un punteggio!

Share.

187 commenti

  1. Salve, mia sorella si è rotta il radio del braccio dx cadendo sul posto di lavoro (3 febbraoi 2012). E’ andata dal commercialista che gli ha riferito che i tempi di risarcimento da parte dell’INAIL possono essere molto lunghi. Potete illuminarmi?
    Grazie

  2. Salve, in seguito ad infortunio sul lavoro ho subito l’amputazione della prima falange del pollice sinistro (io sono destro). Ho diritto ad un assegno?

  3. @Paolo
    dovrebbe essere il medico legale che la visita a fare le valutazioni, noi da casa non possiamo.
    @Rocco
    potrebbero esserci sia invalidità permanente che danno biologico, ma deve essere il medico legale a stabilirlo.
    @Rosetta
    mai sentita in vita mia la riserva di regolarità, mi dispiace. Il punteggio lo deve stabilire chi l’ha visitata.
    @Bracalo
    noi possiamo solo mettere a disposizione la tabella, i punteggi li stabilisce chi vi visita.
    @Luca Mancuso
    potrebbe esserci effettivamente danno biologico.
    @Angela
    se c’è invalidità permanente i tempi andranno fino a quando questa sarà accertata, in ogni caso si parla quantomeno di mesi.
    @Matteo
    ritengo sicuramente di sì, un’amputazione porta purtroppo per forza ad un’invalidità permanente.

  4. Salve
    ho recentemente subito un infortunio al ginocchio rompendo il legamento anteriore e il menisco. Dopo l’infortunio ho fatto l’intervento. Ho un’assicurazione infortuni che si basa sulla tabella inail vorrei avere un’idea di quanti punti potrebbero darmi.
    Cordiali saluti

  5. Salve,
    mi è stato riconosciuto l’infortunio in itinere a seguito del quale mi è stata diagnosticata attraverso RM una lesione complessa del corpo corno posteriore del menisco esterno ginocchio sinistro con condropatia di II rotulea. Mi sono dovuto ricoverare con urgenza per intervento meniscectomia artroscopica in quanto si stava compromettendo anche la cartilagine. Ora che il dolore che il menisco è guarito ho un dolore dovuto all’elongazione del legamento collaterale che non mi permette di fare una deambulazione corretta. In pratica nei cambi di direzione sono costretto a tenere la gamba dritta ed a roteare la stessa gamba per non sollecitare il legamento. L’ortopedico dice che quando mi sono infortunato è possibile che già c’era tale elongazione ma che il dolore al menisco era più forte per cui non lo sentivo e non sempre la RM fa emergere questo tipo di problema al legamento collaterale. Ora la domanda è: mi spetta oltre all’invalidità temporanea anche un indennizzo? In quale percentuale ricadrebbe il mio infortunio? cordialmente Gennaro.

  6. salve.mi sono tagliato al mignolo sinistro e non ho piu normale funzionalità alle ultime due falangi. appena uso la mano si gonfia e sento delle fitte fastidiose, non riseco a piegarlo bene. all’inail l’ultima volta lo specialista mi ha detto che dovrei ricevere 6/7% che prima era 12%. adesso mi è arrivata la lettera dal inail in cui mi dicono che non ho neanche 1% di invalidità. cosa posso fare?e dove posso rivolgermi per qualche consulenza?è valido anche se vado da uno specialista privato, per il ricorso all’inail se lo volessi fare?grazie

  7. salve,io in seguto ad un incidente ho riportato varie contusioni,qualche giorno fà ho fatto una perizia medico legale di parte mia!!
    questo è quello che il medico legale di parte mia mi ha periziato
    giorni di invalidità temporanea assoluta 6
    al 50% 50 giorni
    al 25% 25 giorni
    danno biologico 5%
    ora vi volevo chiedere quanto fà fede questa perizia in sede di perizia poi da parte dell’assicurazione,e a quanto potremme ammontare il risarcimento in fede alla perizia del medico legale di mia parte.
    grazie mille

  8. @Ferruccio
    deve stabilirlo il medico legale.
    @Gennaro
    se le riconoscono un’invalidità permanente questa le verrà pagata, non mi chieda quanto.
    @Jakub
    sì può chiedere una perizia di parte presso un professionista a sua scelta.
    @Paolo
    fa fede -se ben motivata- grossomodo quanto quella ufficiale, ci sono ottime possibilità che le parti si vengano incontro.

  9. salve sono stato sottoposto ad 1 intervento al ginocchi per la frattura del menisco dopo l intervento mi hanno diagnosticato le seguente rottura longitudinale del meniscomediale condropatia femorale mediale e sinovite diffusa ginocchio sx tutto cio e accaduto dopo una storta a lavoro l infortunio rientra per il risarcimento e in piu sto ancora curando una brutta tendinite detta in gergo zampa d oca attendo risposta grazie

  10. salve,in seguito ad infortunio sul lavoro (caduta da una scala) ho subito una frattura esposta pluriframmentaria del calcagno con ampia ferita, trattata con fissatori esterni,tre interventi,trenta sedute di camera iperbarica,4 cicli di fisioterapia,e ancora in infortunio da 6 mesi.all’incirca a quanto ammonterebbe il mio grado di invalidita’? cammino zoppicando’. grazie mille

  11. ciao vorrei sapere x frattura scomposta con frammenti del radio polso destro che punteggio mi toccherebbe avere.visto che sono ingnorante in materia vi prego aiutatemi ciao e grazie da enzo o nason un bacio a tutte le persone che mi risponderanno.

  12. salve il giorno 20-04-2012 ho avuto un incidente in itinere durante l’orario di lavoro. sono stato trasportato al pronto soccorso che mi hanno ricucito il ginocchio destro lacerato ed varie escorazioni sul ginocchio sx varie contusioni al collo addome completo spalle. volevo chiedervi secondo voi quanti punti % mi tocca per tale danno considerando che il pronto soccorso mi ha dato 10 giorni e per quasi 15 non ho potuto fare ninte neanche andare in bagno senza che ci fosse la mia ragazza.. VI ringrazio ed ettendo una vostra risposta

  13. salve,ho 28 anni, l’anno scorso ho subito un infortunio sul laVORO, frattura scomposta al perone dx ,mi hanno operato e messo una placca con 3 viti,ho portato il gesso 1 mese ,poi tutore ecc…ho ripreso il lavoro dopo 4 mesi!ora mi è arrivata una lconvocazione dell’inail x una visita dal medico legale,vorrei sapere se in genere danno un risarcimento x un danno simile…oltretutto l’ortopedico dell’ospedale mi ha anche messo in lista x togliere i ferri xkè a livello della nocetta la vite è troppo sporgente!!!!!

  14. buongiorno sono antonio ha dapo subito un infortunio sul lavoro con conseguente amputazione della I e meta della II falange dell’indice destro ,l’inail mi ha chiuso l’infortunio e attendo il punteggio. secondo voi quanti punti di invalidita mi saranno attribuiti ?

  15. esposito luca on

    buongiorno sono luca ho subito un infortunio sul lavoro con rottura del legamento crociato e del menisco ginocchio dx ,secondo voi che punteggio di invalidità mi sarà attribuita e se posso ricevere un indennizzio.grazie

  16. salve, sul lavoro mi e caduta una lastra di marmo, subendo la rottura del I metatarso. Ho diritto a dei punti d invalidità? grazie in attesa distinti saluti.

  17. Buongiorno, alcuni mesi fa ho avuto un incidente stradale in itinere con rottura di avambraccio e conseguente applicazione di placche e viti.
    L’inail probabilmente dovrebbe riconoscermi un 10 – 12%..in quel caso a quanto dovrebbe ammontare l’indennizzo?
    Grazie

  18. salve ho avuto un incidente stradale che mi ha causato una cicatrice e la lesione del menisco. In visita medico legale mi hanno dato 6%. vorrei sapere Quanto ammonta la cifra

  19. salve
    a seguito di un taglio da coltello sul posto di lavoro ho lesionato tendine e nervo sensoriale-flessore del dito indice mano sinistra.rimangono postumi di insensibilita,dolore e poca mobilita’ del dito non potendolo ne estendere ne piegare.ho diritto ad un indennizzo inail?
    grazie e distinti saluti

  20. Salve,al seguito di una caduta sul posto di lavoro che mi ha causato una alterazione di segnale nel corno posteriore del meniscointerno xrottura complessa,mentre il menisco esterno appare attraversato a tutto spessore da linea iperitensa x verosimile fissurazione ecc…in sintesi ho il menisco int. ed esterno rotti e una diffusa area di edema ecc…quindi mi dovrò operare con conseguente asportazione del menisco.Secondo voi che punteggio mi potranno dare?

  21. salve,,nel2007 ho avuto un infortunio sul lavoro mi sono fatto male all’occhio subendo in un anno 3 interventi chirurgici l’inail alla fine mi ha dato il 12xcento e mi ha liquidato,,poi nel 2009 ho avuto una ricaduta con distacco di retina dovuto a quel trauma del 2007,,dopo un anno e 4 mesi cn 2 interventi chirurgici l’inail mi ha chiuso la pratica adesso secondo voi cosa devono darmi,,visto che da questo occhoi mi e rimasto soltanto un decimo di vista grazie

  22. @Luca
    può ricevere un indennizzo ma il punteggio non lo possiamo certo stabilire noi.
    @Enzo
    probabilmente sì.
    @Carlo
    se parliamo di assicurazioni dipende dal massimale per cui si è assicurati, se parliamo di copertura per i lavoratori dipende da altri fattori, ad esempio l’età.
    @Salvatore
    Anche nel suo caso vale quanto detto a Carlo.
    @Guido
    Probabile, lei faccia comunque richiesta, poi sarà chi di dovere a valutarlo.
    @Giovanni
    deve essere il medico legale a stabilirlo, noi ci occupiamo di assicurazioni!
    @Luigi
    dipende da diversi fattori, primo tra tutti -come diciamo sempre- la sua età.

  23. sto per compiere 28 anni (ne avevo 27 alla data del sinistro)…non ho assicurazioni private e ho già fatto la visita dall’inail in quanto si trattava di infortunio in itinere..in caso di liquidazione su una base di 10 – 12 punti a quanto dovrebbe ammontare l’indennizzo dell’inail? ..c’è comunque una franchigia?

  24. buongiorno, a fine maggio ho fatto un incidente mentre mi recavo a lavoro, premetto da sola causa giramento.
    riportato un lacerazione splenica dal polo superiore al polo inferiore con sanguinamentofatto 10 giorni di ospedale nella lettera di dimissioni dice lacerazione splenicasenza segni di sanguinamento in atto no intervento chirugico, versamento pleurico bilaterale, Secondo voi che punteggio mi potranno dare? e l’assicurazione della macchina mi pagherà visto che ho l’infortuneo sul conducente grazie

  25. salve..volevo sapere per un infortunio sul lavoro..ho avuto uno schiacciamento da una trave..danno:frattura di rotula e lesione tendine rotuleo..e lesione LCA e menisco lateraale gamba destra,gamba sinistra versamento intraspongioso tibiale e cisti meniscale….mi hanno liquidato con 10% .per me è troppo poco..!cosa dite voi..?grazie

  26. buongiorno, un mese fa tornando dal lavoro ho avuto un’incidente stradale senza colpa, per il quale ho riportato una frattura bifalangea del mignolo e il dito si è aperto completamente e quindi hanno dovuto mettere più di 20 punti.
    siccome risulta come infortunio in itinere e l’inail mi paga praticamnte lo stipendio, l’assicurazione dell’altra macchina cosa dovrebbe risarcirmi oltre al danno materiale?in poche parole vorrei sapere come si comportano l’inail(cosa mi paga) e l’assicurazione(cosa mi paga)?
    grazie

  27. salve, nel 2007 mi sono infortunato sul luogo di lavoro subendo l’amputazione della prima falange del dito medio della mano dx. Ho avuto dall’inail il 4%, facendo ricorso mi e’ stato riconosciuto il 5%. Naturalmente niente indennizzo ma il tribunale mi ha addirittura condannato a risarcire i danni all’inail nella misura di 900 euro…vorrei sapere cosa fare?

  28. enrico carlesi on

    ho subito una sub aputazione del 3 dito della mano sinistracon frattura pluriframmentaria con relativo lesiono dell’estensore operata con inserimento di 3 fili di k + ferita da tagli del 4 dito suturata con punti ,avrò diritto ad indennizzo da parte dell’inail
    grazie enrico

  29. buongiorno,ipocusia ad entrambe le orecchie diagnosticato apparecchi acustici ad entrambi,depresso con cura attuale topamax,labradined eutimil,intervento deviazione setto nasale,intervento ernia inguinale,vertigini con cura a base di farmaci,valutazione d’invalidita?vi ringrazio giovanni 53 anni torino.

  30. Buona sera,nel dicembre del 2011ho subito un ifortunio sul lavoro.
    Prendendomi la mano dx, frattura scomposta ed esposta del 2′ 3’metacarpo.operata co fili k.dopo 2mesi circa 2’metacarpo ancora rotto dopo aver tolto i fili k.a maggio al secondo metacarpo viene messo una placca interna con viti.algodistrofia e pseudo artrosi.

    dopo 110 giorni di riabilitazione riesco a piegare bene solo il pollice ed il mignolo.le altre Diego a piegarle pochissimo.quanto mi sarebbe giusto avere x danni biologici.ho 35anni grazie

  31. buon giorno pok tempo fa ho subito un investimento da una auto causandomi rotttra del dito pollice destro molti ematomi poi nella gamba
    destra mi han trovato nei ematomi una tromboflebite superficiale prognosi 15gg e per il dito 30 giorni più 10 sedute per fisioterapie hai l lombari e colò per traumi riportati poi dovrei fare anche terapie al dito dopo avermi tirato via il gesò volevo sapere quanto mi aspetterà di punti prenderò?

  32. salve,il 4 novembre 2011 ho avuto un infortunio sul lavoro cadendo dalla scala a 4mt di altezza riportando frattura scomposta al gomito dx capitello radiale,frattura composta rotula dx e fratture multiple massiccio facciale,a luglio mi sono stati tolti i fili di K e il cerchiaggioZuggurtung,ma il mio problema al gomita rimanne,essendo anche destro no lo piego più 75-80° e l’estenzione è di -20°;ho già fatto 3 cicli a voterra e mi è stato detto che non ci possono fare più niente e quindi devo fare una risonanza per aver più accertamenti e come procedere in seguito,se tutto rimarrebbe così cosa posso aspettarmi da un punteggio INAIL,grazie e arrivederci

  33. Buongiorno ho subito un infortunio in itinere riportando un trauma boccale con triplice avulsione dentale.Con il distacco della protesi fissa.Ora devo mettere una protesi mobile.
    Non so cosa devo fare ….ma c’è un risarcimento ??
    Essendo una dipendente statale ?Grazie

  34. salve.tornando a casa dal lavoro mi sono schiacciato il dito medio dx nella portiera dell’auto. in pronto soccorso mi hanno suturato la ferita e riscontrato frattura della terza falange ed alla dimissione hanno scritto : apparentemene si esclude rottura del nervo flessore. dopo ulteriori tre visite ,si evidenziava la rottura del tendine flessore ,ho dovuto subire un’operazione di tenolisi, dato che l’operazione di recupero del tendine é stata prospettata dal chirurgo difficile e non garantita per l’ormai ritardo. é possibile chiedere un risarcimento per il non riconoscimento in pronto soccorso della rottura del tendine e dell’ulteriore invalidita della mia mano dato che non riesco piu a piegare completamente il dito. Vi ringrazio anticipatamente

  35. salve ho avuto incidente sul lavoro dopo un anno devo ancora chiudere infortunio,ho subito amputazione del’avampiede sx a livello metatarsale.e ho una chiusura della ferita come seconda intenzione.Il tallone e la caviglia non sono state offese,vorrei sapere piu o meno che tipo di punteggio invalidita’ posso ottenere costatato con rapporto spisal la totale responsabilita’ a terzi . Lascio mia mail e attendo risposta .GRAZIE

  36. @Carlo
    sì c’è una franchigia, dovrebbe comunque essere un bel gruzzolo vista l’entità del danno.
    @Barbara
    l’infortuni del conducente se il suo danno è coperto in polizza la pagherà … il punteggio deve stabilirlo un medico legale.
    @Marco
    diciamo che le conviene farsi visitare da un medico legale se ha dei dubbi.
    @Mayahiorus
    a parte il rimborso spese (che si può prendere una sola volta poiché dietro presentazione degli originali) pagheranno sia il danno fisico che quello biologico.
    @Luigi
    non capisco, che danno avrebbe arrecato lei all’Inail?
    @Enrico
    se ne sussistono i requisiti direi di sì
    @Giovanni
    queste valutazioni deve farle un medico legale!
    @Donatella
    vedi sopra
    @Simone
    vedi sopra
    @Sandra
    se ne sussistono i requisiti sì, faccia la domanda a chi di dovere!
    @Save
    direi di sì
    @Giampaolo
    sarebbe meglio rivolgersi al medico legale per questo genere di valutazioni.

  37. Ho perso la vista dell’occhio destro al 70% per una convulsione da febbre all’età di 3 anni, non posso ne mettere gli occhiali ne le lenti a contatto perchè non riesco a stare in piedi per via che la vista mi manca solo da un occhio. Vorrei sapere se mi spetta l’invalidità e se si, quanto mi spetta? Grazie.

  38. salve,vorrie sapere il punteggio dell inail.per il mio infortunio sul lavoro mi sono tagliato due dita indice e medio mano sinistra essendo mancino,ho lesionato solo le guaine dei tendini e le dita hanno un funzionalità del 20% . l inail mi ha detto di rientrare perchè dopo la fisioterapia ci sarebbe voluto anche un anno per guarire e riprendere il movimento al 100% quale è il mio punteggio e come devo comportarmi.cordiali saluti

  39. Buongiorno. Sono operaio in una ditta metalmeccanica e 6 mesi fa ho avuto un grave incidente domestico.Mi sono amputato il pollice dx,sguantamento del dorso della mano,taglio dei tendini del secondo e del terzo dito.il pollice mi è’ stato re-impiantato ma è’ immobile ed insensibile.
    Dopo 4 mesi di mutua sono ritornato al lavoro non con poche difficoltà.
    Mi chiedo ora,nella mia ignoranza più totale,se devo dare qualche comunicazione all’INPS o se devo fare visite con medico legale.

    Grazie in anticipo

  40. Buongiorno,lo scorso marzo sul lavoro sollevando un coperchio di un pozzetto
    avuto la fuoriuscita di due ernie lombali l3-
    l4 l4-s1 con interessamento di tutta la gamba sinistra con frattuta slamierata del menisco.
    L infortunio mi a tenuto fermo 3 mesi,essendo ditta singola la inail prevede indennizzi per infortuni di questo caso?grazie.

  41. Salve
    Ho avuto un infortunio sul lavoro a febbraio 2012 e dopo 6 mesi di ospedale e più interventi sono rimasto con l osso pubico ed il bacino fatturati e dislivellati.. cammino a stento sulle stampelle e sono pieno di dolori.
    Stamattina l inail mi ha detto k mi riconoscono 16 punti e k probabilmente dovrò ancora lavorare.. ho 61 anni e 35 anni di contributi.. in queste condizioni nn posso tornare a fare l operaio.. sapete dirmi a quanto corrisponde in termini di rendita?
    Sono ancora in tempo x fare una causa?

  42. io ho 19 anni e o perso il dito a lavoro sula presa il police destro nn e rimasto nente e vorei sapere quanto mi aspeta piu o meno del risarcimento dani

  43. salve, ho 21 a febbraio 2011 ho subito un infortunio sul lavoro con conseguenza di intervento chirurgico alla tibio tarsica sinistra a settembre 2011 … In poche parole dopo 7 mesi ( inail non voleva che mi operavo ) … Causa peggioramento di infortunio a novembre mi devo operare al ginocchio destro per instabilita rotula menisco rotto e legamento crociato anteriore … Per adesso ho SOLO UN 8 PER CENTO quanto mi dovrebbe spetare di punti invalidita …

  44. Salve, o avuto un incidente stradale mentre andavo in pausa pranzo, o avuto 25danno biologico e amonta a percepire solo una redita cioè una miseria pensione di 340ero menzili solo. Io ci sono rimasto di merda. Ciao

  45. Mi sono rotto il legamento ( lcu ) del pollice sul lavoro, a quanti punti di invalidità corrisponde? Xkè esiste una tabella e non riesco a capire il punteggio….grazie

  46. buongiorno, inizio luglio ho avuto un’incidente con frattura bifalangea del mignolo sinistra ed un taglio ampio sullo stesso riportando più di 20 punti esterni ed alcuni per il tendine tagliato longitudinalmente.
    in totale sono stata a casa 60 giorni e facendo la riabilitazione non si è recuperato del tutto il dito, la prima falange non si muove e la seconda non del tutto oltre ad avere il dito storto e una cicatrice molto importante. poco fa ho fatto la visita medico legale in cui mi hanno ricosciuto 2,5 punti di invalidità permanente, e per quanto riguarda l’inabilità temporanea mi hanno riconosciuto solo 5 gg al 100%, 25 gg al 75%, 15 gg al 50% e 15 al 25%.ho portato la stecca di zimmer per quasi un mese quindi ho avuto tutta la mano bloccata per un mese.
    non essendo d’accordo con la perizia ed il risarcimento riconosciutomi(non ho firmato nulla) posso passare tutto in mano ad un legale? finora avevo lasciato tutto all’assicurazione! posso anche richiedere una seconda perizia a spese loro?
    grazie

  47. giuliano pica on

    salve,
    ho avuto un incidente quest’estate mentre stavo andando a lavorare (sono stato investito),mi sono rotto la testa dell’omero (frattura pluriframmentaria).siccome faccio il parrucchiere,a 6 mesi di distanza,ancora non riesco a lavorare.sono sotto infortunio inail,vorrei sapere se mi spetta un risarcimento o una pensione (e se si,in che misura).
    grazie in anticipo per la disponibilità,
    cordiali saluti,
    giuliano pica

  48. salve .. vorrei un informazione nel 2009 causa infortunio sul lavoro ho perso testicolo dx ( quindi fertile) che punteggio mi possono dare di invalidita grazie Lascio mia mail e attendo risposta .GRAZIE

Commenta qui