Copertura Urgente R.C. Auto

0

La Copertura Urgente R.C. Auto va diffondendosi sempre di più man mano che si abbandona il tradizionale canale dell’agenzia monomandataria per affidarsi ad altri tipi di professionisti (es. broker o assicurazioni online e telefoniche). La prassi è assolutamente normale e regolamentata dalla legge, ma alcune tipologie di clienti (specialmente i più anziani e in generale le persone molto apprensive) possono avere delle domande riguardo a questa modalità di copertura.

Copertura provvisoria: quando e come?

Solitamente si usa la copertura urgente R.C. Auto per anticipare l’invio della documentazione originale, quando questa non può essere disponibile immediatamente dopo il pagamento dell’assicurazione (ad esempio perché il contratto deve essere spedito via posta poiché fatto tramite una compagnia diretta o un’agenzia troppo lontana per essere raggiunta comodamente).

La copertura urgente R.C. Auto equivale per legge sia al certificato di assicurazione sia al contrassegno, ed è valida per 5 giorni a partire dalla data di decorrenza della polizza (non dal giorno del pagamento!). Il documento provvisorio, anche dopo i 5 giorni, serve comunque come prova dell’avvenuto pagamento, percui se doveste continuare ad essere in possesso solo di questo foglio anche dopo tale periodo al massimo potrà esservi contestata la mancata esposizione del contrassegno, ma la polizza sarà comunque ancora in vigore in tutte le sue garanzie.

Le compagnie dirette, online o telefoniche che siano, hanno dei prestampati appositi per dare la copertura urgente R.C. Auto (i casi più famosi sono Direct Line, Genialloyd e Genertel, ma anche le altre hanno fogli personalizzati per questa eventualità), le compagnie tradizionali spesso si limitano a faxare o inviare via mail copie o scansioni del contrassegno. In entrambi i casi non temete, sarete coperti senza alcuna esclusione!

Share.

Commenta qui