Assor ricomincia da Macifilia

0

Macifilia e Assor, un binomio destinato a fare la soddisfazione di molti motociclisti in Italia.

Il broker specializzato nell’assicurazione R.C. Moto ha ricominciato l’attività a tempo pieno sul territorio italiano, dopo circa 8 mesi passati a lavorare a regime ridotto (pare per mancanza di mandati soddisfacenti). Ora che il sito internet è tornato disponibile per la preventivazione anche per le nuove polizze si è scoperto che dopo Ala, la compagnia su cui punterà Assor per la fine del 2011 e presumibilmente per il 2012 è proprio la francese Macifilia.

Chi è Macifilia

Il fatto che il nome Macifilia non sia conosciuto in Italia può destare alcune perplessità, ma premettiamo subito che la compagnia è regolarmente autorizzata dall’ISVAP: fa parte dello Strategic Group Macif, e in Francia offre soluzioni assicurative di vario genere. Creata nel 2002 ha assorbito nel 2005 Cornhill France e Thémis (specialista in tutela legale). In Francia si occupa tra l’altro, di assistenza, rischio elettrico, polizze viaggio, tutela per affitti non pagati. Oltre che sul mercato francese e italiano Macifilia opera anche in Spagna, Portogallo, Lussemburgo, Belgio e Principato di Monaco.

Macifilia e Assor, una partnership interessante

Assor, da sempre alla ricerca di soluzione economiche e di buona qualità da offrire ai clienti, ha estratto dal cilindro una collaborazione con una compagnia che in Italia non è ancora conosciuta dal grande pubblico. E’ troppo presto per dire se sarà o meno un successo, ma la curiosità è già tanta, e presto energeranno dati sufficienti a capire se l’assicurazione R.C. Moto proposta ha davvero tariffe convenienti come è tradizione del broker in questione; nel frattempo non possiamo che salutare con gioia e interesse il ritorno di Assor sulla scena assicurativa italiana, in questo momento in cui c’è davvero un gran bisogno di alternative per il cliente.

NdR per gli sviluppi sul “caso Assor” e per chi avesse avuto problemi a rinnovare con Macifilia un intervento aggiornato su Assor Direct Line e Genertel 

Share.

Commenta qui