Ina Assitalia multata per la 3a volta

0

Ina Assitalia, uno dei marchi più antichi del panorama assicurativo, è stata multata per la 3a volta consecutiva dall’autorità Antitrust a causa delle sue pratiche commerciali scorrette. La notizia ha dell’irreale, poiché ci si chiede come sia possibile che una compagnia assicurativa, facente parte del Gruppo Generali, possa continuare ad operare in maniera sleale nei confronti dei propri clienti nonostante continui richiami e multe (150.000 € l’ultima).

Ina Assitalia di Rovereto

In questo caso l’attenzione dell’antitrust è andata su diverse agenzie, ma in particolare sugli uffici di Rovereto, che sembra abbia fatto partire avvisi di pagamento relativi a polizze regolarmente disdettate o addirittura lasciate scadere dalle parti. Questo comportamento riprovevole ha portato alle segnalazioni alle autorità competenti e alla successiva multa, che va ad aggiungersi a quelle dei mesi precedenti. Non tutto il male ovviamente risiede all’Ina Assitalia di Rovereto, giacché questa pratica commerciale scorretta sembra essere stata giàcompiuta -e reiterata- anche nelle agenzie delle vicine Bolzano e Desenzano sul Garda oltre che sulla Riviera Romagnola (in particolare nelle agenzie generali di Rimini e Riccione), in alcuni uffici della capitale Roma, nella vicina Frascati ed a Casale Monferrato.

La multa sarà il culmine di questo anno da dimenticare per Ina Assitalia o qualche altro agente generale riuscirà ad inanellare altre figuracce prima del 2012? lo scopriremo presto!

Share.

Commenta qui