Rating Assicurazioni: di chi ci si può fidare.

0

In questo periodo si fa un gran parlare di agenzie di rating (riguardo alle assicurazioni ma anche di altri tipi di imprese e addirittura di intere nazioni). Cerchiamo di capire cosa sono questi organismi e quali indicazioni ci danno riguardo ad un determinato marchio.

S&P, Moody’s, Fitch: cosa sono le agenzie di rating

Le agenzie di rating più famose sono 3 in tutto il mondo: Standard & Poor’s, Fitch e Moody’s, anche se non sono le sole (ricordiamo a titolo di esempio A.M. Best ed Egan Jones). Il compito di queste agenzie è analizzare i bilanci di compagnie, aziende, stati ecc. esprimendo in seguito il loro giudizio (normalmente in lettere e compreso tra Aaa e D).

Questi giudizi sono utili agli investitori, che si basano su di essi (correlandoli ad altri indicatori) per capire se valga la pena o meno dare fiducia all’”esaminato”.

Rating delle assicurazioni

Ovviamente le compagnie assicurative non sono esenti dalle valutazioni delle agenzie di rating: periodicamente vengono sottoposte all’esame … si tratta ovviamente di entità mediamente solide, quindi i rating che le riguardano sono, tendenzialmente, soddisfacenti … tra gli ultimi usciti suoi quotidiani in Italia spiccano AA- di Generali, A- di Cattolica, BBB- di Fondiaria Sai e Milano Assicurazioni  (fonte S&P).

Conoscere il rating delle assicurazioni è doppiamente importante: sia perché chi si trova a volere acquistare azioni di un determinato marchio ha sicuramente piacere a conoscerne la valutazione e l’outlook (sostanzialmente la tendenza prossima), sia perché le compagnie assicurative vivono di stabilità e fiducia quindi, esulando da discussioni circa l’attendibilità delle agenzie di rating, è indispensabile se vogliono continuare ad avere la fiducia e quindi i soldi della gente, che continuino ad avere valutazioni soddisfacenti se non praticamente perfette.

Share.

Commenta qui