Codice della Strada 2012 – novità in vista?

0

Il Codice della Strada 2012 quali novità porterà con sè in fatto di sanzioni e nuove regole?

La Legge 120/10 2010 prevede una rivisitazione del CdS iniziata a ottobre 2010 e che andrà avanti fino a febbraio 2012: tra le nuove norme che hanno fatto più parlare c’è stata sicuramente quella riguardante la guida in stato di ebbrezza, ma molte altre sono state le variazioni su cui si è già lavorato e si dovrà continuare ad operare nel 2012.

Sanzioni: attenzione a queste regole

Per l’anno prossimo sicuramente ci sarà da lavorare sul recepimento di alcune nuove regole tra cui:

  • Obbligo di indossare la cintura di sicurezza sulle minicar (vale sia per il conducente che per il passeggero)
  • Obbligo di guida con lenti, quando prescritto, anche sulle minicar
  • Obbligo di indossare il casco in bicicletta fuori dai centri abitati nelle ore notturne
  • Predisposizione di programmi di educazione stradale nelle classi
  • Licenziamento per chi esercità l’attività di autista professionista in stato di ebbrezza
  • Ripristino del divieto di tenere il motore acceso quando si è in sosta
  • Sanzioni per chi non regolarizza la propria patente estera dopo oltre un anno in Italia
  • Permesso di guida a ore per motivi di lavoro o sociali (max. 3 al giorno) per chi ha subito il ritiro della patente
  • Revisione della patente per soggetti vittima di coma prolungato o per chi ha visto sospendere la propria licenza di guida dopo avere provocato incidenti con lesioni gravi
  • Sirena anche per la guardia zoofila
  • Repressione del fenomeno dell’intestazione fittizia di veicoli
  • Sanzioni per chi sporca le strade

codice strada 2012

CdS 2012: più attenzione alle norme

Quello che emerge dunque è che, se esiste ancora la concreta possibilità che ilCodice della Strada 2012 subisca variazioni, di sicuro il grosso del lavoro dovrà essere fatto per sensibilizzare al rispetto delle regole, che sono state emanate in grande quantità ma finora spesso ignorate e, cosa assai più importante, ignorate dai più: va bene che la legge non ammette ignoranza, ma rispettare regole che non si conoscono è decisamente difficile!

Insomma, il Codice della Strada 2012 è già pronto, bisogna solo rispettarlo.

Share.

Commenta qui