Auto senza assicurazione: in Italia sono il 7%

0

Quante sono le auto senza assicurazione in Italia? ce lo siamo domandati più di una volta, leggendo i giornali e le news su internet negli ultimi mesi, ma da oggi abbiamo una stima concreta.

Uno studio della Fondazione ACI Filippo Caracciolo, presentato in occasione del Forum Nazionale delle Polizie Locali, stima questa cifra in 3,5 milioni di vetture, pari a oltre il 7% del parco auto italiano.

I dati emergono sono sconcertanti: le Forze dell’Ordine hanno rilevato circa 100.000 casi di automobili prive di copertura assicurativa durante i loro controlli!

La casistica delle auto non assicurate non comprende solo quelle completamente sprovviste di tagliando assicurativo, ma anche tutte quelle che circolano con contrassegni falsi, siano essi fai-da-te sia emessi da compagnie fantasma o comunque non autorizzate.

auto senza assicurazione

A quanto pare la contraffazione piace non poco agli italiani, che oltre ai contratti RC Auto falsificano spesso e volentieri la patente, i permessi per gli invalidi, le carte di circolazone, i tagliandi che permettono l’accesso ai centri urbani e persino le targhe automobilistiche!

L’unica soluzione, a quanto pare, sarebbe effettuare dei controlli “da principio” anzi che a posteriori, come già accade in altri paesi come Austria, Svizzera, Inghilterra e Finlandia … il risultato, almeno in parte, sarebbe garantito!

In un comune grande come Milano sono stati accertati appena 160 casi di RC Auto false nell’ultimo anno, 26 a Bologna e 20 a Napoli … questo ulteriore dato (messo a confronto con i 3,5 milioni di contraffazioni stimate) fa riflettere su come nei comuni più grandi l’attività di controllo e prevenzione sia pressoché nulla, probabilmente perché le polizie locali non riescono ad occuparsi di tutto ciò che accade sul territorio per carenze di organico, e in parte anche poiché non è stata formita loro una corretta istruzione su come riconoscere un tagliando falso.

Insomma, l’illecito stradale perpetrato sotto forma di falso documentale è un reato di straordinaria diffusione, si spera nel 2012 di trovare una soluzione anche a questo ennesimo problema riguardante le assicurazioni auto!

Share.

Commenta qui