Eurostat: dati e statistiche.

0

Nel mondo delle assicurazioni (e dell’economia in generale) si fa spesso riferimento ai dati Eurostat, senza mai spiegare di cosa si occupi con precisione questo importante ente, che ha sede in Lussemburgo.

Cerchiamo di capire che cos’è l’Eurostat e di cosa si occupa, in modo, quando leggeremo questo nome (su questo blog ad esempio capita abbastanza spesso, così come su quelli di altri miei colleghi che parlano di assicurazioni ed argomenti correlati), da potere continuare la lettura senza l’assillante dubbio sul cosa sia questo ufficio al quale si fa riferimento.

Che cos’è l’Eurostat

L’Eurostat è l’Ufficio Statistico dell’Unione Europea. A questo punto è abbastanza semplice capire di cosa si occupi! serve a creare delle statistiche raccogliendo i dati nei vari stati membri in maniera armonica, in modo da potere rendere i risultati attendibili e comparabili. Ciò che scaturisce dal lavoro di Eurostat torna utile per una miriade di importanti questioni (ad esempio è essenziale ai fini delle stime di crescita del PIL), che in tempo di crisi economica diventano addirittura fondamentali.

Storia di Eurostat

Eurostat ha origine piuttosto antiche: il primo ufficio risale al 1958, anche se il nome con cui lo conosciamo adesso gli venne dato solamente l’anno successivo. Successivamente al Trattato di Maastricht del 7 febbraio 1992 il potere dell’Ufficio Statistico dell’UE si fece più esteso, fino ad assumere il ruolo primario che ha tuttora, epoca in cui con dati, stime e calcoli riesce a offrirci un quadro da cui derivano le scelte della maggior parte delle istituzioni economiche di tutta Europa.

Share.

Commenta qui