Le assicurazioni sono più sicure delle banche.

0

Le assicurazioni sono più sicure delle banche: lo sapevamo già, ma Fabio Cerchiai (presidente dell’Ania) lo ribadisce alla luce del fermento che ruota intorno al settore bancario in Italia e nel mondo.

Cerchiai fa notare come non esista un rischio sistemico nel mondo assicurativo, che soffre semplicemente di una perdita di attivi (che in un momento simile è perfettamente normale).

Il presidente di Ania fa bene a nostro parere a tranquillizzare i consumatori, così come è condivisibile la sua opinione secondo la quale non esiste un vero e proprio rischio di default Italia stando così le cose. Ammettere problemi contabili riguardanti gli attivi non vuole dire per le compagnie assicurative essere sull’orlo del fallimento, anzi diverse realtà assicurative italiane, dati alla mano, sembrano molto solide (per contro ne esistono alcune traballanti, ma questo riteniamo sia normale per qualsiasi tipo di attività in ogni epoca).

Ribadendo il concetto secondo cui le assicurazioni sono più sicure delle banche, Cerchiai torna a parlare ai consumatori, dopo il braccio di ferro Ania-Antitrust di cui abbiamo parlato alcuni giorni fa. Riteniamo, indipendentemente dal fatto che si possa o meno essere d’accordo con le sue parole, che sia assolutamente positivo il fatto di avere a capo delle imprese assicuratrici un presidente in grado di fornire messaggi anche ai cittadini.

Share.

Commenta qui