Vitariv Allianz: rendimento e qualità

0

Non capita spesso che ci occupiamo di rendimenti delle polizze vita, poiché essi, soggetti a cambiamenti per natura, danno luogo a valutazioni che finiscono spesso con il lasciare il tempo che trovano. Nonostante questo vogliamo comunque spendere alcune parole su Allianz Vitariv, che ci ha colpiti per le buone performance a cui ha dato luogo negli ultimi anni.

Attenzione ai costi di polizza

Prima di iniziare una precisazione doverosa: quando parliamo di rendimento di una gestione separata, come in questo caso, dobbiamo tenere conto del fatto che noi non andiamo ad acquistare una quota della gestione in sè, bensì una assicurazione vita che investe i nostri soldi nel “salvadanaio” in questione, con tutto quello che ne deriva (costi di entrata ed uscita, spese per riscatto anticipato, cifre fisse e quanto altro). Per contro investire i propri soldi in una polizza vita dà anche garanzie (come il minimo garantito) che la gestione separata in sé non ci darebbe.

Vitariv: perché scommettervi anche nel 2012?

Intanto alcune informazioni: il servizio di gestione patrimoniale delle attività che costituiscono il fondo in questione è in mano ad Allianz Investors Italia SGR S.p.A., società di gestione del risparmio controllata da Allianz Global Investors Europe Holding GmbH appartenente al gruppo Allianz SE, avente sede legale in Italia, Piazza Velasca 7/9, 20122 Milano; come sempre non vogliamo fare pubblicità, non nel senso canonico di “consiglio per gli acquisti”, ma è innegabile che Allianz sia da ormai diversi anni (da quando è entrata in Italia aggregando Lloyd Adriatico, Ras e Subalpina) sinonimo di qualità, con un carnet di prodotti vita di tutto rispetto, ache confrontato alle altre big del settore Ina Assitalia, Generali Assicurazioni ed Alleanza.

Rendimento Vitariv 2012: si parte con il piede giusto

Non ci azzardiamo ovviamente a fare previsioni per il 2012, ma il rendimento rilevato della gestione separata Vitariv Allianz al 1 gennaio 2012 era al 5,00% annuo … cifra di tutto rispetto con i tempi che corrono.
Raccomandandovi dunque di controllare la nota informativa della polizza che eventualmente andrete a sottoscrivere (non lo facciamo noi per voi semplicemente perché ci sono più prodotti che si appoggiano a questo fondo) riteniamo sia una delle forme di investimento “tranquille” da tenere in considerazione, magari come alternativa all’idea di comprare BTP che abbiamo analizzato, con i suoi pro e i suoi contro, nell’articolo che troverete seguendo il link.
Come sempre in questi casi vi invitiamo a corredare questo articolo con le vostre esperienze personali, raccontandoci, se avete stipulato una polizza vita Allianz appoggiata a Vitariv la vostra esperienza al riguardo.

Share.

Commenta qui