Assicurazione auto scaduta: cosa si rischia?

0

Guidare con l’assicurazione RC auto scaduta è un rischio, e questo, bene o male, lo sappiamo tutti. A seconda dei casi e delle circostanze cambiano tuttavia sia i rischi che si corrono che le sanzioni che possono essere comminate.

Se fino a pochi anni fa la Polizia Stradale, i Carabinieri e i Vigili Urbani non prestavano grossa attenzione ai dettagli dell’RC Auto, ultimamente i controlli si sono fatti più efficaci, probabilmente a causa dell’aumento dei tagliandi contraffatti, scaduti o addirittura mancanti.

 

Assicurazione auto scaduta: quando accade?

Innanzitutto sgombriamo il campo dagli equivoci: l’assicurazione può mantenere la sua validità anche dopo la data di scadenza (il più delle volte è così), ma a determinate condizioni: quando una polizza ha la clausola di tacito rinnovo la copertura è efficace fino alle ore 24 del 15esimo giorno oltre la data di scadenza indicata sul contrassegno. Non verranno applicate condizioni differenti rispetto al contratto originario (quindi -ad esempio- se la polizza è senza franchigia la copertura sarà operativa anche per 1 euro di danno, e nulla verrà detratto al risarcimento).

Trascorsi 15 giorni dalla data di scadenza scade -salvo diverse pattuizioni- anche il periodo di tolleranza (o comporto) e si è completamente scoperti. I danneggiati potranno chiedere il risarcimento al Fondo Vittime per la Strada, ma i colpevoli del sinistro saranno comunque chiamati a rispondere dei danni arrecati con il loro patrimonio.

Assicurazione auto scaduta: multa salata

Guidare con l’assicurazione auto scaduta, oltre che al fatto di essere scoperti, porta un’altra conseguenza, meno spiacevole e pericolosa, ma ugualmente da non sottovalutare.

Art. 193 Codice della Strada: le sanzioni

Chiunque circoli senza la copertura dell’assicurazione è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 779 a € 3.119.

La sanzione amministrativa è ridotta a 1/4 quando l’assicurazione sia comunque resa operante nei quindici giorni successivi al termine indicato all’art. 1901, secondo comma del Codice Civile, oppure se entro trenta giorni dalla contestazione della violazione si provveda alla demolizione e radiazione del veicolo incriminato.

In caso di mancato pagamento della sanzione (o mancata proposizione di ricorso nei termini) il verbale va direttamente al Prefetto, e si rischia la confisca della vettura, attenzione quindi a ricordarvi -almeno!- di pagare la sanzione.

Nel periodo di tolleranza non si rischia la multa

Nel caso si possa approfittare del periodo di tolleranza dei 15 giorni, l’assicurazione non si considera scaduta fino a 15 giorni dopo la data indicata sul tagliando, perciò indipendentemente da quanto esposto sul parabrezza si rimane coperti entro tale termine anche dal pericolo della multa sopra citata.

In caso di sinistro con ragione l’assicurazione auto risarcisce anche se scaduta

Spieghiamo meglio questo sottotitolo: se subisco un incidente ed ho l’assicurazione scaduta non mi verrà negato il diritto al risarcimento, ed otterrò quanto di mia spettanza senza l’applicazione di franchigie o scoperti. A risarcirmi sarà la compagnia di controparte (si spera che almeno la controparte abbia la polizza attiva!). Ovviamente in caso di intervento di forze dell’ordine dovrò aspettarmi l’ammenda citata sopra.

Sempre più controlli delle Forze dell’Ordine su questo genere di reati

Come accennato nella parte introduttiva di questo post, le Forze dell’Ordine stanno diventando sempre più attente ed intransigenti in questo genere di controlli: mentre prima molto spesso veniva buttata una fugace occhiata sul parabrezza allo scopo di individuare il contrassegno e la data di scadenza dello stesso, adesso si procede spesso a verificare l’autenticità del tagliando (tramite un richiamo alla banca dati ANIA), e difficilmente si viene “graziati” in presenza di tagliando scaduto o assente (per non parlare del caso diassicurazione falsa, ovviamente ancora più sgradevole ai tutori dell’ordine).

Insomma, girare con l’assicurazione auto scaduta oltre che essere una cosa stupida e pericolosa può farvi spendere un sacco di soldi quindi … pensateci prima!

Share.

Commenta qui