Sei in auto di Generali Assicurazioni

0

La polizza RCA di Generali Assicurazioni “Sei in auto” si presenta come un prodotto particolarmente interessante grazie ad una vasta gamma di garanzie aggiuntive, che ne fa un contratto particolarmente appetibile sia per chi abbia bisogno di coprire vetture di un certo pregio sia per chi voglia tutelare al meglio la propria esperienza di guida.


Geronzi dimissioni da Generali

Oltre all’RCA tutte le più classiche garanzie aggiuntive

Come accennato nella presentazione sarebbe riduttivo vedere Sei in auto come un semplice contratto RCA obbligatoria, poiché (come suggerisce il nome stesso) altre 6 tipologie di copertura sono disponibili e combinabili tra loro. A fronte di un contratto già piuttosto completo nella versione base, è possibile aggiungere:

  • furto e incendio
  • kasko guasti accidentali
  • cristalli
  • infortuni del conducente
  • assistenza
  • tutela legale

Garanzie comprese in polizza

Come dicevamo, la polizza si presenta già piuttosto completa nella versione base, includendo:

  • Responsabilità civile del trasportato
  • Copertura RCT anche nelle aree private

se espressamente richiamate nel contratto valgono anche le seguenti deroghe alla copertura RC:

  • Limitazione della rivalsa per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (10% dell’importo del sinistro liquidato, con un tetto massimo di 516 €).
  • Limitazione della rivalsa per incidenti causati da neopatentato: in caso il neopatentato stesse guidando una vettura che la legge gli impedisce di guidare per rapporto peso/kW, con questa garanzia la compagnia si rivarrà per un massimo di 516 euro per un importo pari al 10% del danno cagionato.
  • Limitazione alla rivalsa generica (conducente non abilitato alla guida, danni subiti dai trasportati se questi non hanno adottato le misure di sicurezza previste dalla legge -es. cinture di sicurezza- ecc.) sempre con il 10% del danno a carico dell’assicurato fino a un massimo di 516 euro.
  • Non tacito rinnovo, se si desidera che il contratto non venga rinnovato automaticamente alla scadenza.

La solidità e la copertura territoriale punti forti di Generali

Generali Assicurazioni è indubitabilmente una delle big del mercato assicurativo italiano: croce e delizia di broker e clienti, la si può amare come odiare, ma rimane sicuramente una compagnia che complessivamente fa un buon lavoro, e che ha i suoi punti forti nella solidità del gruppo omonimo e nella capillare copertura del territorio (in Italia, ma persino in diversi Stati esteri, non è affatto raro imbattersi in agenzie con questo marchio, anche in posti di montagna o comunque isolati!).

Opinioni e recensioni su Sei in Auto

Come sempre in questi casi ricordiamo che gli articoli di Assicuri Blog dedicati ai prodotti assicurativi non vogliono essere dei consigli per gli acquisti, ma semplicemente uno sprone ad approfondire la conoscenza del prodotto, specialmente per il cliente in cerca di conferme o smentite prima di stipulare un nuovo contratto. Chiediamo dunque a chi avesse già provato “Sei in auto” di Generali Assicurazionidi scrivere -se lo desidera- nell’apposita area commenti qua sotto opinioni o recensioni, o anche semplici giudizi circa questo prodotto, in modo da integrare questo articolo con le vostre esperienze dirette a riguardo.

Share.

Commenta qui