Le città dove si vive meglio

0

Come nostra abitudine ogni tanto facciamo una digressione dall’argomento assicurazioni (che rimane comunque l’argomento principale del nostro blog) e passiamo ad argomenti sempre collegati all’attualità ma un po’meno “tecnici” e legati più in generale all’economia: è il caso di oggi, in cui proporremo la classifica delle città dove si vive meglio in Italia, secondo i dati offerti dal Sole 24 ore.

città dove si vive meglio

La ricerca è stata svolta sulle 107 province italiane (sono tante e lo sappiamo, del resto della necessità di ridurre le province e della ricaduta di questa scelta sulle tariffe delle assicurazioni auto abbiamo parlato proprio pochi giorni fa). I parametri presi in considerazione sono:

  • affari e lavoro
  • ordine pubblico
  • popolazione
  • servizi, ambiente e salute
  • tempo libero
  • tenore di vita

si comprende bene come gli indicatori scelti non sono forse onnicomprensivi, ma bastano a rendere un’idea di dove si viva meglio in Italia, andiamo dunque a vedere la classifica completa, che ricordiamo potrete trovare ancora più dettagliata sul dossier del Sole24Ore.

Classifica delle città dove si vive meglio

La classifica completa della qualità della vita in Italia è la seguente:

  1. Bolzano
  2. Siena
  3. Trento
  4. Rimini
  5. Trieste
  6. Parma
  7. Belluno
  8. Ravenna
  9. Aosta
  10. Bologna
  11. Reggio Emilia
  12. Piacenza
  13. Modena
  14. Verona
  15. Cuneo
  16. Udine
  17. Milano
  18. Firenze
  19. Arezzo
  20. Sondrio
  21. Roma
  22. Treviso
  23. Pesaro Urbino
  24. Savona
  25. Forlì Cesena
  26. Brescia
  27. Vicenza
  28. Grosseto
  29. Macerata
  30. Livorno
  31. Pisa
  32. Pordenone
  33. Lucca
  34. Mantova
  35. Prato
  36. Como
  37. Bergamo
  38. Verbania Cusio Ossola
  39. Venezia
  40. Padova
  41. Ancona
  42. Perugia
  43. Torino
  44. Gorizia
  45. La Spezia
  46. Asti
  47. Genova
  48. Terni
  49. Ferrara
  50. Ascoli Piceno
  51. Cremona
  52. Pistoia
  53. Nuoro
  54. Biella
  55. Rovigo
  56. Massa Carrara
  57. Lecco
  58. Vercelli
  59. Oristano
  60. Alessandria
  61. Imperia
  62. Teramo
  63. Novara
  64. Pavia
  65. Chieti
  66. Varese
  67. Olbia Tempio
  68. Ogliastra
  69. Lodi
  70. Sassari
  71. Viterbo
  72. Pescara
  73. Cagliari
  74. L’Aquila
  75. Rieti
  76. Potenza
  77. Matera
  78. Catanzaro
  79. Crotone
  80. Campobasso
  81. Ragusa
  82. Latina
  83. Benevento
  84. Medio Campidano
  85. Carbonia Iglesias
  86. Frosinone
  87. Enna
  88. Siracusa
  89. Isernia
  90. Catania
  91. Lecce
  92. Reggio Calabria
  93. Avellino
  94. Messina
  95. Agrigento
  96. Cosenza
  97. Salerno
  98. Caserta
  99. Palermo
  100. Bari
  101. Foggia
  102. Vibo Valentia
  103. Trapani
  104. Brindisi
  105. Caltanisetta
  106. Napoli
  107. Taranto

Ad una prima occhiata questa graduatoria conferma il divario tra nord e sud che molto spesso emerge quando si fanno classifiche (ne abbiamo fatte parecchie anche noi, sul prezzo delle assicurazioni RC Auto, sulle truffe assicurative ecc. e sempre i dati hanno restituito notevoli differenze tra le zone d’Italia): andiamo a vedere ora che si parla di qualità della vita quali sono i dati che saltano maggiormente all’occhio.

Qualità della vita: il nord meglio del sud

Per i parametri presi in considerazione dal Sole 24 Ore il nord si classifica tendenzialmente meglio del centro Italia e soprattutto del sud: la città meridionale in cui si vive meglio è Potenza (che si classifica 76 esima, subito davanti a Matera … la Basilicata è dunque la regione del sud con la qualità della vita più alta), se pensiamo che la città in cui si vive peggio al nord è Lodi, 69esima, si capisce immediatamente come la peggiore qualità della vita al nord venga comunque considerata migliore che nella città del sud più virtuosa … in caduta libera è Varese, che perde ben 33 posizioni ed è 66esima, mentre i miglioramenti più corposi si sono avuti a Savona, che guadagna 31 posizioni e si piazza 24esima. Delude Napoli, penultima davanti a Taranto (che detiene la maglia nera di città “peggiore” d’Italia) e ultima tra le grandi città.

La classifica delle città dove si vive meglio premia Bolzano solo nella classifica generale … le 7 classifiche specifiche sui parametri presi in considerazione (che vi invitiamo a visionare sul dossier Qualità della vita 2012 del Sole 24 Ore) vedono vincitrici Milano per tenore di vita, Cuneo per affari e lavoro, Bologna per servizi, ambiente e salute, Piacenza per popolazione, Oristano per la criminalità, e incorona Rimini regina del tempo libero.

Share.

Commenta qui