Unipol-Sai, fusione in arrivo

0

Ci siamo occupati a lungo negli ultimi due anni della vicenda FonSai, iniziata in maniera roboante e finita tutto sommato in sordina, con buona pace degli operatori nel settore. Ormai la fusione Unipol, FonSai, Premafin pare pronta, andiamo a vedere cosa sta per succedere.

La fusione prima del 2014

La fusione di Premafin, FonSai e Unipol dovrebbe avvenire entro fine 2013, questo perlomeno nel progetto relativo alla cessione degli asset (la short list secondo l’a.d. di Milano Assicurazioni Carlo Cimbri (in foto) dovrebbe essere pronta entro l’estate, per la precisione entro le prime due settimane di luglio). La trattativa giunge ormai al suo sprint finale dunque, e l’intenzione sembra quella di non perdere altro tempo.

fusione unipol sai

Unipol-Sai solo con il volere degli azionisti di Milano

Carlo Cimbri fa sapere anche che in realtà la realizzazione della fusione che porterà alla nascita di Unipol-Sai è subordinata al volere degli azionisti di risparmio di Milano Assicurazioni, che d’ora in poi dovranno avere una comunione d’intenti. Secondo l’amministratore delegato sono ben poche le ragioni che potrebbero spingere questo genere di stakeholders a votare contro a una simile decisione, anche visto e considerato che a seguito di tale scelta Milano Assicurazioni non avrebbe niente di particolare da guadagnare, anche in termini di grandezza, anzi rimarrebbe a capitale ridotto e basse possibilità di sviluppo.

Curiosità per l’acquisizione premi FonSai

La fusione Unipol-Sai è seguita con curiosità anche per quella che è stata ribattezzata “caccia al portafoglio”, ovvero l’acquisizione dei premi in uscita FonSai. Tra i nomi dei papabili per l’acquisizione di questo portafoglio spiccano Liberty Mutual Insurance, Apax, Permira e Cvc; tra i nomi noti invece spiccano quelli di Allianz, Zurich, Axa, Aviva e Cattolica (anche se quest’ultima sembra la più intenzionata ad uscire dai giochi anzitempo). Il flusso di portafoglio in uscita si dividerà comunque in due, una parte con dentro Liguria Assicurazioni, uno con dentro Sasa; nel frattempo, i titoli stanno godendo di questo effetto curiosità, che si è riflettuto in maniera benefica sul valore delle azioni.

Share.

Commenta qui