Guida esperta: assicurazioni meno care

0

Oggi parleremo di una delle clausole contrattuali più utili ma meno discusse in assoluto nel mondo delle assicurazioni RC Auto: la guida esperta.

Partendo dal presupposto che i neopatentati sono la categoria giudicata maggiormente a rischio incidenti, le compagnie spesso concedono l’inclusione di un “patto” tra loro e il contraente di non fare usare la vettura a chi ha meno di una data età, in cambio di una riduzione di prezzo … ma vediamo meglio come funziona.

Guida libera o guida esperta?

Solitamente la differenza tra guida libera e guida esperta viene decisa da un limite di età: chi ha meno di 26 anni non può guidare la vettura assicurata con tariffa scontata. Tenete conto che esistono compagnie che abbassano questo limite a 23 anni, purché si abbia la patente da un certo lasso di tempo (il pensiero va a Genial+) … per esperienza possiamo affermare che in ogni caso più alta è la soglia di età prefissata, maggiore sarà il risparmio.

Il discorso relativo all’opportunità di avere un’assicurazione RC Auto con la clausola di guida esperta dunque vale solo se avete la certezza di non volere mai prestare l’auto ad un minore di 26 anni (o comunque dell’età indicata in polizza). Nel caso vi fosse anche un limite dettato dagli anni di patente dovrete poi ricordarvi di verificare sulla sua licenza di guida la data di rilascio.

La guida esperta vale anche su ciclomotori e motocicli?

La clausola di guida esperta può essere inserita anche nelle assicurazioni di ciclomotori e motocicli, anche se sono molte meno le compagnie che offrono questa possibilità, inoltre, considerato che dette polizze sono mediamente meno costose di quelle delle automobili, il risparmio che si va a ottenere è spesso minore di quanto ci si aspetti … nonostante questa premessa poco ottimistica il consiglio è quello di chiedere sempre quanto costa la polizza con questa opzione, ovviamente se sapete che ne potete usufruire senza mettere a repentaglio la vostra copertura in caso di incidente stradale.

guida esperta assicurazioni

 

La clausola non opera per cause di forza maggiore

Tenete conto che la clausola di guida esperta non opera in caso di cause di forza maggiore, ovvero se il veicolo servisse per prestare soccorsi immediati e urgenti di conclamata gravità, oppure se lasciando la macchina a un meccanico questa venisse utilizzata per un giro di prova da una persona che normalmente non sarebbe abilitata, per conoscere i dettagli di queste deroghe si consiglia comunque di leggere le note informative delle singole compagnie di assicurazioni.

Share.

Commenta qui