Gesav: il fondo che ha fatto la storia di Generali

2

Difficilmente quando si parla di gestioni separate si utilizza il termine “storiche” … negli ultimi decenni la finanza, ma anche il marketing, hanno proposto avvicendamenti sempre più forzati tra un fondo e un altro, ma dal 1979 Gesav Generali sopravvive egregiamente agli scossoni del mercato. Cerchiamo oggi di dare qualche informazione in più su questa gestione, tra le più importanti in assoluto in Europa.

Composizione di Gesav

Questa gestione appare subito di stampo tipicamente assicurativo, pertanto non esiteremmo a definirla “tranquilla” … detto in parole povere non vi farà diventare ricchi ma non presenta nemmeno rischi di perdite; la composizione comporta principalmente investimenti in BTP (a fine 2014, 15.557.599.296 €), obbligazioni quotate in euro (8.820.222.518 €), quote di OICR (Organismi di Investimento Collettivo del risparmio, una categoria di intermediari finanziari comprendente le SGR, le SICA e gli OICVM, 3.449.522.827 €) altri titoli di Stato emessi in euro (2.607.949.110 €) e azioni quotate in euro (1.687.343.227 €). Ovviamente la composizione del fondo non è immutabile, ma cambia di periodo in periodo per garantire costantemente il massimo rendimento possibile agli assicurati, compatibilmente con il fatto che esso è strutturato per retrocedere quantomeno il capitale assicurato a scadenza.

La filosofia di gestione scelta da Generali per questo strumento è quella di ottenere un rapporto ideale tra rischio e rendimento, obiettivo che si realizza nel medio-lungo termine, non stiamo dunque parlando di un fondo adatto per investimenti nel breve periodo.

Gesav Generali

Rendimenti Gesav

Con uno storico ampio come quello di Gesav (che ricordiamo è sul mercato da oltre 35 anni) non è difficile farsi un’idea del trend di questa gestione, che se nel 1986 è arrivata a toccare picchi di rendimento del 15,26% -ma erano altri tempi, soprattutto con inflazione molto più galoppante!- e ha mantenuto tassi di interesse superiori al 10% fino al 1996, mantiene tuttora rispettabili tassi di rendimento superiori al 4%.

I prodotti assicurativi che si appoggiano a Gesav sono molti, del resto Generali nel corso degli anni ha fatto entrare nel proprio gruppo finanziario una vasta schiera di compagnie assicurative (Ina Assitalia, Toro e  Alleanza tra le più note, ma ve ne sono molte altre) … un esempio su tutti il premio unico Valore Futuro di Alleanza, del quale abbiamo parlato approfonditamente alcuni giorni fa sempre su questo blog.

Share.

2 commenti

Commenta qui