Assicurazione per pochi giorni: 5 cose da sapere

4

Può capitare a volte di dovere assicurare la propria auto o moto con polizze temporanee, motivo per cui esistono assicurazioni per pochi giorni di durata, in grado di offrire una copertura temporanea … il problema per il cliente tuttavia spesso si pone quando arriva il momento di doverne stipulare una, vuoi perché non sono sempre di facile reperibilità questi contratti, vuoi perché spesso il prezzo non è quello che si aspettava di pagare. Vediamo dunque le cose più importanti da sapere quando si stipula un’RC Auto temporanea, in modo da potere eventualmente procedere a un acquisto più consapevole.

1-Non cercatele (solo) in agenzia

Contrariamente a quanto sembrerebbe logico pensare se volete stipulare un’assicurazione per pochi giorni l’agenzia assicurativa non è il posto migliore in cui recarvi: se è vero che qualcuno potrebbe avere a disposizione il prodotto è in realtà molto più comune reperirle presso i concessionari auto, uffici legati all’import export di veicoli, o addirittura presso uffici specializzati in questo genere di contratti, solitamente ubicati nei pressi dei confini di Stato.

2-Quale durata?

In realtà parlare di assicurazione per pochi giorni è un po’vago: ne esistono per 3, 5, 7 giorni, ma anche per lassi di tempo superiori, calcolate bene per quanto tempo vi occorre, ma fate attenzione al punto successivo.

assicurazioni per pochi giorni

3-Meno tempo non sempre significa pagare meno

Sebbene sia opinione comune che per meno tempo si paghi meno, non sempre questo è vero, per tutta una serie di motivi dettati sia dalla statistica che dalle logiche di mercato. A volte potreste scoprire che un’RC Auto semestrale vi costa meno di una durata 5 giorni, valutate dunque bene tutte le opzioni.

4-Attenzione alla classe di merito

Sappiate che se avete maturato una classe di merito sul veicolo non è una buona idea procedere alla stipula di un’assicurazione per pochi giorni, poiché le polizze temporanee non danno diritto alla consegna dell’attestato di rischio, quindi vi troverete a perdere la CU maturata in anni di guida prudente.

5-Attenzione alle polizze false

Sappiate che nel mondo delle assicurazioni temporanee girano un mucchio di falsi, quindi il consiglio è di affidarvi a persone qualificate, di cui vi fidate, e in ogni caso controllare bene che quello che state acquistando sia un tagliando valido. L’Ivass da anni ci mette puntualmente in guardia circa la circolazione di false polizze temporanee, e il fenomeno sembra essere ulteriormente in espansione.

Share.

4 commenti

  1. FULVIO FARABELLA on

    Le polizze cosiddette “5 giorni” che l’articolo suggerisce di cercare presso i concessionari, possono in effetti essere stipulate esclusivamente dai concessionari che le devono usare tassativamente per la copertura dei veicoli usati dati in prova e/o dimostrazione. Ne consegue che nessuna polizza “5 giorni” può coprire un veicolo intestato alla stessa persona che lo sta usando, Inoltre i concessionari non possono rivendere i tagliandi di copertura, perché così facendo commetterebbero un’illecito.
    Il solo modo lecito per stipulare un’assicurazione temporanea è sottoscriverla pagando il periodo richiesto (in trecentosessantesimi) maggiorato del 15% del premio annuo, il tutto calcolato sulla tariffa in classe 14^.

    • assicuri.com on

      Buongiorno Fulvio, la ringraziamo per questo interessante chiarimento, che non abbiamo ancora avuto modo di confermare ma sul quale ci impegneremo (effettivamente in questo settore non si finisce mai di imparare, specialmente per quanto riguarda ciò che -come in questo caso- esula dalle competenze dell’assicuratore).

      • Salve, avete avuto il modo di approfondire il tema? Dove ci si puó rivolgere (senza incappare in frodi) per una polizza temporanea?
        Grazie

        • assicuri.com on

          Salve, sinceramente vista la scarsissima diffusione di queste polizze e la loro scarsa convenienza non ci siamo spinti oltre.

Commenta qui