Preventivo Veloce RC Auto: attenti a questi 5 errori

0

Le compagnie assicurative negli ultimi anni sono sempre più attente nell’offrire la possibilità di effettuare il cosiddetto Preventivo Veloce RC Auto, ovvero quello che ricava i dati dalla targa dell’autovettura (o della moto o scooter) e dalla data di nascita del proprietario del mezzo; tuttavia anche questo tipo di prospetti può nascondere errori e insidie, anche se sicuramente risulta più sicuro rispetto al classico preventivo manuale, vediamo dunque a cosa occorre fare attenzione, segnalandovi i 5 errori più comuni nei quali si può incappare.

1-Mancanza di dati? non insistete

Nel caso il preventivo veloce RC Auto evidenziasse una mancanza di dati difficilmente vi farà procedere con le operazioni. Questo avvenimento è abbastanza frequente, ed è dovuto in genere a un mancato aggiornamento del database Ania; se dovesse capitarvi un intoppo del genere inutile insistere, armatevi di pazienza e passate direttamente al preventivo tradizionale.

2-Attestato di rischio incompleto o errato

Anche se tutto dovesse procedere alla perfezione controllate sempre l’attestato di rischio, potrebbe risultare incompleto, o nella peggiore delle ipotesi addirittura sbagliato, e pregiudicare la correttezza del vostro preventivo veloce RC Auto.

preventivo veloce rc auto

3-Modello auto errato

Se intendete aggiungere garanzie oltre all’RC Auto fate attenzione al modello della vostra autovettura, che talvolta può uscire errato dal database. Inutile dire che, specialmente su auto costose, una differenza di modello può avere ripercussioni anche forti sul valore del mezzo, quindi se non controllate attentamente rischiate la sottoassicurazione.

4-Guida libera o esperta?

Per quanto il preventivo veloce RC Auto cerchi di fare tutto da solo, esso non può decidere per voi. Arriverete a un punto in cui dovrete decidere tra guida libera ed esperta, dategli l’input giusto, se non volete esporvi al rischio di pagare più del dovuto o -peggio ancora- rischiare una rivalsa in caso di sinistro.

5-Rinuncia alla rivalsa, nel dubbio inseritela

Esistono preventivi che lasciano al cliente la facoltà di inserire o meno la rinuncia alla rivalsa … il nostro consiglio nel dubbio è di inserirla sempre, potrebbe salvarvi da esborsi di ben maggiore entità nel caso voi o chiunque guidi il vostro mezzo si rendesse artefice di un incidente.

Share.

Commenta qui