Care Holding: chi sono e di cosa si occupano?

5

Nel vasto panorama dell’offerta assicurativa italiana spicca il modello di Care Holding, che si differenzia dai classici standard di agenti assicurativi e broker: cerchiamo di scoprire chi sono e di cosa si occupano questi professionisti del settore, lasciando poi campo libero -come nel nostro stile- alle opinioni e ai giudizi dei nostri lettori che hanno avuto a che fare con questa azienda, e che potranno lasciare un commento nell’apposita area sottostante.

Care Holding: quasi 30 sedi in tutta Italia

Care Holding è un intermediario assicurativo con sede legale a Mariano Comense (Co) e sede amministrativa a Villafranca di Verona (Ve); la presenza sul territorio è omogenea da nord a sud, anche se si trova concentrata in prevalenza sul versante adriatico della nazione: ad oggi si contano uffici a Ancona, Ascoli Piceno, Belluno, Cagliari, Como, Foggia, Fermo, L’Aquila, Macerata, Messina, Padova, Perugia, Pesaro, Pescara, Pordenone, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Rovigo, Salerno, Taranto, Terni, trento, Treviso, Venezia, Verona e Vicenza.

Le 3 divisioni Care Holding

Care Holding è a sua volta ripartita in 3 divisioni:

Care Financial

Orientata alla previdenza: i suoi consulenti, denominati financial planner, si occupano di costruire una pensione integrativa il più possibile soddisfacente partendo dalla rilevazione del cosiddetto gap previdenziale, l’obiettivo è dunque quello di mantenere invariato quanto più possibile il tenore di vita del cliente al momento del pensionamento.

Care Broker

La divisione brokeraggio di Care si occupa principalmente di riordinare i contratti assicurativi del cliente, ottimizzando i costi e correggendo eventuali squilibrio che si sono andati a creare nel corso degli anni; i professionisti che si occupano di questo settore sono denominati family broker, e come specifica il presidente Claudio Boso, sono scelti tra i broker che abbiano già esperienza pregressa nel settore e non abbiano un portafoglio particolarmente squilibrato sul ramo RC Auto.

Care Evolution

Diversamente dalle prime due divisioni, Care Evolution non è improntata alla vendita di assicurazioni, bensì alla formazione dei professionisti, e si occupa della formazione tecnica, commerciale e manageriale di chi fa l’assicuratore per questa azienda, al fine di garantire uno standard di professionalità sempre soddisfacente e aggiornato.

care holding

Ampia scelta di compagnie assicurative

Uno dei fiori all’occhiello di Care Holding è sicuramente l’ampia scelta di compagnie di assicurazioni che essi possono proporre al cliente, e che diversamente da altre realtà di questo genere rende effettivamente possibile l’attività di consulenza, almeno in alcuni rami: oltre al main partner, che è Ergo Assicurazioni, esistono le seguenti collaborazioni:

Partnership dirette

UnipolSai, Tua Assicurazioni, Genial+, Zurich Insurance, Europ Assistance, DAS, iO Insurance Outfitter, Uderwriting Insurance Agency, CF Assicurazioni, All-Risks Insurance, Gruppo Filo diretto, Assimedici, Confidi Europa, MetLife, AIG Advisor Group.

Partnership territoriali

Allianz, Zurich, Reale Mutua, Italiana Assicurazioni, Itas, Direct Line, UCA, Sace BT, ERV.

Opinioni e giudizi su Care Holding

Chi avesse sottoscritto assicurazioni con Care Holding, o chi avesse avuto a che fare con questa azienda perché ci ha lavorato, può lasciare opinioni, giudizi e recensioni a riguardo, scrivendo la propria esperienza nell’area commenti sottostante, in modo da lasciare una testimonianza ai lettori che stanno cercando informazioni su questa realtà del panorama assicurativo.

 

Share.

5 commenti

    • Antonio Leone on

      Per carità non è un’opinione.

      Questa è un’opinione:
      Cercavo da tanto tempo qualcosa di previdenziale che soddisfacesse le mie esogenze senza che dovessi stargli io dietro ogni anno e avere palpitazioni ogni volta che si sentiva di crisi finanziarie al telegiornale.
      Sono stato avvicinato da un mio carissimo amico che si è preso del tempo per venire da me, a casa mia, a parlarmi di questo problema è a darmi la soluzione che lui per primo aveva sottoscritto. Ha risposto a tutte le mie domande e ha fugato tutti i dubbi. Ho sottoscritto il contratto dopo aver tirato le mie conclusioni e considerazioni e a distanza di tempo posso dire di aver fatto bene a fidarmi di lui perché ogni 4 mesi ti mandano a casa un rapporto su come sta lavorando il prodotto e quanto ho già accantonato.

      Se non avete opinioni serie da esprimere fateci la cortesia di risparmiarvi l’imbarazzo di scrivere sciocchezze, che si capisce lontano un miglio che non sapete di cosa state parlando.

  1. Emilio Largo on

    Un sistema piramidale mascherato.
    Il modulo è conosciuto: una telefonata da un “amico di un amico” che ti invita a conoscerlo perché deve parlarti di qualcosa che migliorerà la tua esistenza lavorativa. All’incontro ci si ritrova davanti il classico tizio vestito elegante, con orologio costoso e vistoso. In pochi minuti il tizio parla, parla, parla… comincia dall’inseguimento dei propri sogni, poi la possibilità di realizzarli, il guadagno semplice eppure sottovalutato, la possibilità di lavorare senza orari fissi… L’ambito? Prodotti assicurativi. Ma dopo 60 secondi (o anche meno) dedicati a questi prodotti, si passa subito ad altro argomento cioè ad elencare la possibilità di arricchirsi costruendo una propria rete di venditori di servizi, incassando le relative provvigioni.
    Come dicevo, una piramide mascherata. Alle immancabili convention che vengono organizzate ci sono due categorie di intervenuti: i reclutatori del sistema e le potenziali vittime del sistema. Sul palco il solito imbonitore che spaccia risposte facili e cerca di intontire la platea a suon di slide e di promesse: a me ne è capitato uno della Riviera romagnola, ignorante, volgare, arrogante e che ha pure tentato di spacciarsi per docente universitario pur ammettendo di non essere laureato!
    Concludendo, meglio girare alla larga.

    PS: immagino che l’immancabile controllore dell’azienda in oggetto interverrà per affermare che sono un bugiardo, un insoddisfatto, un frustrato, un denigratore. Per sua somma sfortuna ho registrato col cellulare tutta la famosa convention e l’audio è a disposizione.

Commenta qui