Assured Guaranty – segnalate assicurazioni false

0

Il mondo delle truffe assicurative è in costante fermento: chi pensava che la scomparsa del contrassegno assicurativo RC Auto avrebbe portato all’estinzione totale del fenomeno non aveva fatto i conti con la furbizia dei truffatori, che evidentemente stanno spostando il loro raggio d’azione verso altri tipi di polizza: l’Ivass ha recentemente segnalato la presenza di fideiussioni false che recano il marchio Assured Guaranty (UK) Limited.

La Prudential Regulation Authority mette in guardia i clienti

L’annuncio a Ivass è arrivato direttamente da Regno Unito: la PRA (Prudential Regulation Authotity, organo di vigilanza inglese) mette in guardia i clienti italiani, ricordando che Assured Guaranty è una società in run-off dal 2010, vale a dire che da ormai 5 anni si limita alla sola gestione dei contratti in corso, senza stipularne di nuovi.

fideiussioni false assured guaranty

Copertura assicurativa insussistente

Chi ha sottoscritto una fideiussione con Assured Guaranty è stato dunque vittima di una truffa, perpetrata da persone che hanno usato il nome di una compagnia straniera per vendere contratti falsi, ne deriva che la copertura assicurativa che essi offrono è insussistente, e dovranno procedere alla stipula di una nuova fideiussione con una compagnia vera e regolarmente autorizzata ad operare in Italia.

Effettuare un controllo prima di firmare una fideiussione

Ivass ricorda inoltre come sia buona norma prima di stipulare un contratto di assicurazione controllare sempre che questo sia emesso da un’impresa regolarmente autorizzate allo svolgimento dell’attività assicurativa, questo può avvenire in 2 modi:

  • tramite la consultazione sul sito www.ivass.it degli elenchi delle imprese italiane ed estere ammesse ad operare in Italia
  • tramite la consultazione sul medesimo sito dell’elenco degli avvisi relativi a “Casi di contraffazione o società non autorizzate” del Registro unico degli intermediari assicurativi e dell’Elenco degli intermediari dell’Unione Europea

non è una buona idea fidarsi di chi vi propone una fideiussione (peggio ancora se a prezzi convenienti, poiché dovrebbe fare dubitare ancora di più) senza dimostrare la propria autorizzazione, anche perché come ricordavamo in apertura di articolo l’abolizione del contrassegno RC Auto ormai imminente porterà con tutta probabilità allo spostamento del giro di affari di chi traffica in assicurazioni false verso nuove tipologie di contratto, motivo per cui riteniamo che il caso di Assured Guaranty non resterà isolato.

 

Share.

Commenta qui