Amissima Assicurazioni: la nuova compagnia da Carige

0

L’Ivass ha recentemente approvato il cambio di denominazione da Carige ad Amissima, e la compagnia di assicurazioni genovese ha reso noto con un breve comunicato che il nuovo gruppo assicurativo sarà operativo a breve, svelando al contempo il nuovo logo, che potete vedere qui sotto.

Cerchiamo di vedere brevemente quello che è stato il percorso che ha portato alla nascita di Amissima Assicurazioni, e vediamo cosa dobbiamo aspettarci dalla nuova compagnia per il futuro.

Cessione del ramo assicurativo ad Apollo

Amissima è figlia della cessione del ramo assicurativo da parte di Banca Carige ad Apollo Global Management LLC, annunciato tramite un comunicato congiunto Genova – New York durante l’estate: Apollo è una società il cui core business è la gestione di investimenti alternativi a livello mondiale, le sue sedi attualmente sono a New York, Los Angeles, Purchase e Londra, e i suoi uffici sono dislocati anche in Europa e Asia.

Accordi con Banca Carige per la distribuzione

La distribuzione dei prodotti di Amissima Assicurazioni avverrà presso le sedi del Gruppo Carige, grazie a un accordo di lungo termine sottoscritto al momento della cessione, questo significa che per i clienti della banca poco cambierà oltre al nome; attualmente non sappiamo ancora niente circa le nuove tariffe RC Auto e non o sull’eventuale elaborazione di nuove polizze vita, ma possiamo affermare che il passaggio da una denominazione all’altra non dovrebbe portare grossi traumi al portafoglio della compagnia.

amissima assicurazioni

Il futuro di Amissima Assicurazioni

Difficile fare previsioni circa il futuro di Amissima Assicurazioni, ma quello che possiamo già dire con certezza è che la nuova compagnia, essendo di fatto slegata a da Banca Carige e non più chiaramente riconducibile ad essa tramite nome e logo, da un lato non potrà più approfittare della popolarità della nota banca genovese, ma dall’altro avrà maggiori margini di movimento negli affari sul territorio nazionale; indiscutibilmente l’appartenenza a un gruppo statunitense con sedi in tutto il mondo apre anche interessanti prospettive per il futuro dell’azienda, lasciando intravedere la possibilità di un’espansione dei propri affari esteri; l’unica certezza per ora è che Amissima Assicurazioni è pronta a lavorare in Italia, mantenendo la fiducia dei clienti vita e danni di Carige e puntando sul mercato, non solo RC Auto; una nuova compagnia è dunque nata, a pochi mesi di distanza dall’exploit di Ben Assicura di cui si è lungamente parlato, vedremo se già nel 2016 arriveranno i primi risultati positivi.

 

Share.

Commenta qui