Maria Bianca Farina nuovo presidente Ania

0

Che il 2016 porterà con sé tante novità nel mondo delle assicurazioni sembra ormai un dato inopinabile, l’ultima in ordine cronologico riguarda un avvicendamento ai vertici di Ania (l’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici), in cui l’attuale presidente Aldo Minucci lascia il posto a Maria Bianca Farina.

Vediamo chi è questo personaggio che si appresta ad avere uno dei ruoli di massimo spessore nel panorama assicurativo italiano, e cosa dobbiamo aspettarci a breve nel mondo assicurativo, che si appresta a vivere grandi cambiamenti.

Chi è Maria Bianca Farina: dalle Poste ad Ania

Maria Bianca Farina ha un curriculum di tutto rispetto: commendatore della Repubblica Italiana dal 2012, ha un passato in Ina Assitalia e un presente da amministratore delegato di Poste Vita e Poste Assicurazioni; laureata in Economia e commercio all’Università La Sapienza di Roma, è membro del consiglio direttivo dell’AIF, Autorità di Informazione Finanziaria e di Vigilanza della Santa Sede (nominata da Papa Francesco nonché prima donna a ricoprire tale mansione di vertice in Vaticano), è inoltre nel consiglio direttivo della Fondazione Bambino Gesù Onlus ed è consigliere di amministrazione di Save the Children.

Visto il curriculum di eccellenza di Maria Bianca farina sono molte le aspettative che gli assicuratori e i consumatori ripongono nel nuovo presidente Ania, chiamato ad affrontare tutte le novità previste nel settore assicurativo nel 2016, alcune delle quali non erano risultate propriamente digeribili al suo predecessore Aldo Minucci (prima tra tutte la cosiddetta Tariffa Italia, volta a eliminare le disparità territoriali e parificare le tariffe assicurative per i guidatori virtuosi e disposti a fare installare meccanismi di controllo satellitare del mezzo).

maria bianca farina

Nuovo piano di azione

Al momento è ancora presto per dire se Tariffa Italia risolverà davvero gran parte dei problemi assicurativi o se al contrario potrà risultare controproducente, come i primi test sembrano ipotizzare, quello che è certo è che Maria Bianca farina in una nota ha comunicato che a breve si metterà al lavoro per il nuovo piano di azione Ania, che sarà “articolato e programmatico”.

Non sappiamo ancora se il salto in termini di popolarità tra i consumatori da Aldo Minucci (a volte criticato dalle associazioni) a Maria Bianca Farina sarà netto e immediato, di sicuro il doversi trovare immediatamente a districarsi tra le manovre volute dal governo Renzi per favorire la concorrenza nel settore metterà questa dirigente nella posizione di doversi esporre fin dai primi mesi della sua carica di presidente Ania.

Share.

Commenta qui