Assicurazione Veicoli Commerciali: 5 cose da sapere

0

Chi ha un’attività in proprio spesso è costretto a spendere corpose cifre ogni anni per stipulare una o più assicurazioni veicoli commerciali: se è vero che in ogni provincia ne esistono di più economiche di altre, bisogna anche tenere conto del fatto che una maggiore informazione in materia consente di risparmiare parecchio denaro nel corso degli anni.

Vediamo dunque le 5 cose più importanti da sapere per quanto riguarda l’assicurazione veicoli commerciali, in modo da potere procedere ad un acquisto un po’più consapevole.

1 – Il peso fa la differenza

Quando comprate un veicolo commerciale -se uno dei vostri obiettivi è risparmiare sull’assicurazione RCA– il primo consiglio da dare in assoluto è quello di controllare sul libretto di circolazione la massa a pieno carico dello stesso: maggiore essa sarà più saranno le possibilità che l’assicurazione veicoli commerciali risulti cara. Inutile dunque comprare furgoni o camion più grossi e pesanti di quanto non serva per la vostra attività, potreste pagarne le conseguenze ogni anno in termini economici.

2 – La legge Bersani (quando e se si può)

Parlare di legge Bersani per i veicoli commerciali è un po’più complicato di quanto riguarda i mezzi privati, chi desidera un approfondimento può seguire il link: riassumendo al massimo la faccenda possiamo dire che questa non si applica ai mezzi intestati a una partita IVA, mentre se ne può usufruire (con risparmi anche molto ingenti); quando potete usufruitene, ricordando che in ogni caso essa permette di prendere la classe di merito più conveniente in famiglia solo tra veicoli di categoria omogenea, nel vostro caso altri autocarri.

assicurazione veicoli commerciali

3 – Franchigia sì o no?

Un grande classico per risparmiare sull’assicurazione veicoli commerciali è l’inserimento in polizza di una franchigia. Il nostro consiglio è quello di valutare la convenienza di questa operazione caso per caso, provando a inserire la franchigia in ogni preventivo e valutando l’eventuale risparmio. Vi stupirete nel notare come una polizza con franchigia possa costare molto meno, poco meno o praticamente uguale ad una senza … in alcuni casi particolari potreste addirittura finire con lo spendere ancora di più, quindi attenzione!

4 – Assicurazioni online o solo preventivi?

Gli italiani si avvicinano spesso alle assicurazioni online con un po’di diffidenza … il nostro consiglio è quello di non precludervi la strada dei preventivi via web, ma di prediligere una compagnia online ad una tradizionale solo nel caso in cui il risparmio sia effettivamente ingente.

Nessuna preclusione nei confronti delle cosiddette compagnie dirette, che in Italia operano tutte con onestà, ma il servizio offerto dall’agenzia vale più di una manciata di euro, specialmente nel caso dell’assicurazione veicoli commerciali, in cui il rischio di fare o subire un sinistro o dovere inserire garanzie accessorie è effettivamente non remoto.

5 – Assicurare tanti veicoli può dare diritto a uno sconto

A volte si tratta di clausole scritte nel contratto di assicurazione, che permettono di usufruire di sconti dedicati alle piccole flotte di autoveicoli commerciali, altre volte si tratta di convenzioni o -molto più semplicemente- di sconti di agenzia … fatto sta che se avete più furgoni che necessitano di una polizza assicurativa, anche se magari i contratti non scadono tutti contemporaneamente, vi suggeriamo di farlo presente perché potrebbero aprirsi ghiotte possiblità di risparmio.

 

 

Share.

Commenta qui