Verificare se una compagnia può operare nel ramo RC Auto

0

Il problema delle false compagnie di assicurazione che stipulano polizze RC Auto che non offrono la regolare copertura è stato sicuramente arginato dalla dematerializzazione del contrassegno, ma non certo debellato.

Dal momento che, come dice un vecchio slogan, prevenire è meglio che curare, vediamo come verificare se una compagnia assicurativa è effettivamente abilitata a operare nel ramo RC Auto, in modo da dare modo ai clienti di procedere a un acquisto consapevole e -soprattutto- di non essere truffati.

Si tratta di una procedura semplicissima, spesso caldeggiata da Ivass, ma poco messa in pratica dai consumatori quando si tratta di stipulare una polizza RCA, andiamo a vederla insieme.

rc auto impresa abilitata

Due elenchi in cui si possono trovare le compagnie autorizzate

Gli elenchi da controllare sono due: uno riguardante le compagnie italiane e uno dedicato a quelle estere, quest’ultimo è a sua volta suddiviso in due sottogruppi, uno per le compagnie che operano in Italia in regime di stabilimento e uno per quelle che svolgono il loro lavoro in libera prestazione di servizi.

Consultare questi elenchi è semplice, basta andare sul sito ufficiale dell’Ivass (l’istituto per la vigilanza sulle assicurazioni) alla voce albo imprese, oppure sul sito ufficiale di Ania (l’associazione nazionale fra le imprese assicuratrici) alla voce elenco imprese e scorrerli, alla ricerca della compagnia di assicurazioni che ci è stata proposta.

Occhi a chi usurpa il nome di vere compagnie

Purtroppo, anche se nella maggior parte dei casi questa verifica sarà sufficiente a smascherare eventuali tentativi di truffa, occorre fare attenzione anche ai casi più pericolosi, ovvero quelli di malfattori che usurpano il nome di vere compagnie di assicurazione per smerciare le cosiddette “polizze tarocco”, vere e proprie contraffazioni di compagnie più o meno note al grande pubblico.

In questo caso la consultazione degli elenchi darà esito positivo, poiché le compagnie menzionate sono effettivamente abilitate ad operare nel settore RC Auto, ma non sarete comunque coperti in caso di acquisto.

 

Share.

Commenta qui