Assicurazioni: come fare in caso di incidente

0

Quando si stipula un’assicurazione RC Auto si spera sempre di non fare un incidente, anche se sappiamo bene come questa eventualità sia sempre in agguato: indipendentemente dal fatto che la colpa possa essere nostra oppure della controparte è sempre bene sapere come fare in caso di sinistro;

andiamo dunque a vedere come è meglio comportarsi, in modo da sapere gestire al meglio il momento immediatamente dopo l’urto, senza farci prendere dal panico o commettere imprecisioni nella compilazione del CID.

Fare il CID è la cosa migliore

La prima cosa da fare in caso di incidente è compilare il CID: indipendentemente dal fatto che possiate avere ragione o torto è buona norma fare attenzione a ciò che andiamo a segnare, specialmente per quanto riguarda:

  • luogo, data e ora dell’incidente
  • presenza o meno di feriti
  • la dinamica del sinistro, che si desume dalle crocette che voi e la controparte andrete a barrare e dal disegno che creerete nell’apposito spazio a fondo pagina
  • i danni riportati dal veicolo (particolarmente importante se il sinistro lo avete subito)

altri dati che dovranno essere scritti sul modulo blu sono: tipo e targa dei veicoli; compagnie di assicurazione con le quali i proprietari dei veicoli sono assicurati; generalità dei proprietari e dei conducenti dei mezzi.

Nel caso facessero la loro comparsa sul luogo dell’incidente dei terzi personaggi ponete particolare cura nell’indicare:

  • generalità di eventuali feriti
  • generalità di eventuali testimoni
  • le autorità eventualmente intervenute.

assicurazioni come fare incidente

Altre precauzioni da adottare in caso di incidente

Al di là della compilazione dei moduli esiste un’altra serie di precauzioni da adottare in caso di incidente, utili da un lato a non peggiorare la situazione e dall’altro in alcuni casi a garantirsi un congruo risarcimento.

Segnale triangolare

Ricordate che in caso di incidente fuori dal centro abitato dovete esporre il triangolo ad almeno 50 metri di distanza dalla vostra vettura, in modo che sia visibile ad almeno 100 metri di distanza dalle vetture che sopraggiungono.

Chiamare le Forze dell’Ordine

Fondamentale, specialmente nel caso in cui ci spettasse un risarcimento o in caso di indecisione sulla reale responsabilità, è chiamare le Forze dell’Ordine che interverranno sul posto per constatare quanto accaduto e redarre un verbale.

Saranno poi la Polizia o i Carabinieri ad occuparsi di chiamare i mezzi di soccorso.

Non spostare i mezzi

Fondamentale è non spostare i veicoli coinvolti nell’incidente, in modo da non falsare i rilievi e la ricostruzione della dinamica del sinistro.

Non toccare i feriti

Nel caso ci siano dei feriti è buona norma non toccarli per non peggiorare la situazione, ci penserà il personale medico una volta intervenuto sul posto con l’attrezzatura adeguata.

 

 

Share.

Commenta qui