Verifica Assicurazione Auto: ecco come fare

0

Da quando il contrassegno è stato dematerializzato la verifica della copertura RC Auto è diventata molto più semplice, non solo per le Forze dell’Ordine che possono effettuarla tramite apposite apparecchiature, ma anche per il cliente, che può facilmente constatare se il suo veicolo (o quello di terzi) è regolarmente assicurato.

Vediamo dunque come funzionano i controlli, siano essi rivolti a noi sia nel caso fossimo noi a volere constatare la copertura di un veicolo.

Targa System: le Forze dell’Ordine ci controllano telematicamente

Ormai da tempo il classico posto di blocco con conseguente verifica del contrassegno cartaceo è solo un ricordo: ormai Carabinieri, Polizia e Vigili Urbani possono effettuare la verifica dell’assicurazione auto tramite il dispositivo Targa System, che partendo dal numero di targa è in grado di verificare anche se un veicolo è in regola con la revisione o se è stato oggetto di furto in un tempo record di 3 secondi.

verifica copertura assicurativa

Verifica online della copertura RC Auto

Se volete verificare la copertura RC Auto via internet invece avete diverse soluzioni:

quella che ci sentiamo di consigliare come sicuramente affidabile è la pagina apposita del portale dell’automobilista (la trovate seguendo il link), dove potrete inserire il numero di targa da controllare, indicare la tipologia di veicolo (auto, moto, autocarro, targa prova, ecc.) e cliccando su Ricerca in pochi secondi ottenere l’informazione ricercata, completata dal nome della compagnia assicurativa con cui è stata stipulata la polizza.

Questo strumento vi permette sia di ricordare se avete pagato o meno l’assicurazione, sia se a seguito della stipula di una polizza il vostro veicolo è stato effettivamente messo in copertura, sia se la controparte con cui avete avuto un incidente stradale è effettivamente assicurata.

App e siti internet per verificare gratis la copertura assicurativa

Oltre al Portale dell’automobilista esistono ormai decine di app per iPhone Android e siti internet in grado di verificare l’effettivo pagamento della polizza e l’esistenza della copertura, e quasi tutte operano in maniera completamente gratuita, in modo da fornire un servizio rapido e veloce per fare fronte a un’esigenza che interessa ogni anno milioni di italiani.

 

Share.

Commenta qui