Verti Assicurazioni: la nuova Direct Line

3

Direct Line cambia nome e volto: 3 anni dopo l’acquisizione da parte di Mapfre diventa Verti e si presenta alla clientela con un logo completamente rinnovato e un’ulteriore spinta nei confronti dell’RC Auto digitale.

Si tratta di una notizia decisamente importante in un mondo, quale è quello delle polizze online, che da tempo in Italia non presentava un cambio di casacca così interessante e potenzialmente foriero di grandi novità;

andiamo dunque a vedere quali sono le caratteristiche che offrirà Verti, in attesa di lasciare spazio alle opinioni e recensioni di chi avrà modo di collaudare il prodotto.

Verti: un nuova attenzione per il digitale

Lo scorso 15 febbraio il marchio è stato presentato a Cologno Monzese, e questo non è avvenuto a caso, prima di tutto perché l’azienda avrà sede proprio nel comune lombardo, presso gli uffici che furono di Direct Line in Via Volta 16, secondariamente perché proprio l’auditorium di Radio Italia in cui è avvenuta la presentazione prenderà il nome di Verti Music Place;

come premesso l’azienda promette una rinnovata attenzione per quanto riguarda le polizze digitali, scelta comprensibile dal momento che ormai l’assicurazione telefonica è un concetto di fatto sorpassato e che non rientra più tra le preferenze dei giovani (orientati verso la ricerca di soluzioni su internet) e in generale di chi cerca un risparmio.

verti assicurazioni

Polizze auto, moto e casa firmate Mapfre

Verti si dedicherà al business dell RC auto e moto obbligatoria, ma offrirà anche polizze casa, visti i buoni successi ottenuti in questo ramo dai predecessori di Direct Line;

a garantire la cura del cliente, la gestione dei sinistri e la qualità dei prodotti in genere ci penserà l’esperienza del gruppo Mapfre, Mutua de Accidentes de Trabajo de la Agrupación de Propietarios de Fincas Rústicas de España, che dal 1931 si occupa di assicurazioni, prima in Spagna poi col passare degli anni in tutto il mondo.

Mapfre nel 2014 acquisisce le attività di Direct Line in Italia e Germania, diventando così il 5° gruppo assicurativo europeo per raccolta premi (nel nostro Paese detiene anche una piccola quota di Cattolica) e dalla sede di Majadahonda, poco distante da Madrid, dirige una struttura che conta oltre 35.700 dipendenti.

Dal telefono rosso al neurone arancione

Il logo di Verti staccherà nettamente l’immagine da quella a cui erano abituati i clienti Ditect Line: addio al telefono rosso e largo al neurone arancione, nuovo simbolo della compagnia, che a seconda delle occasioni si presenta su un classico sfondo bianco o su un evidentissima base viole, come nella foto sopra;

anche il nome non è stato creato in modo casuale, come si legge sul comunicato stampa dell’azienda:

“A partire dal suo nome, Verti vuole rappresentare uno spartiacque tra quello che è stato fino ad ora il mondo assicurativo e quello che da oggi potrà essere. Un termine che non ha nessun riferimento a parole già sentite, a concetti già espressi, a sensazioni già provate”. 

già allestito anche il sito internet, che trovate a questo indirizzo e che consente già di effettuare preventivi per le polizze auto e moto e tutte le informazioni utili per polizze capofamiglia e contratti di assicurazione casa in generale.

Opinioni e giudizi su Verti: scrivi la tua recensione

Come facciamo sul nostro blog ogni volta che esce una novità in ambito assicurativo, anche questa volta vi invitiamo a scrivere le vostre opnioni e recensioni su Verti Assicurazioni dopo che la avrete provata;

per lasciare i vostro giudizi lasciamo aperta l’apposita area commenti qua sotto.

 

Share.

3 commenti

  1. ore di atessa ,,ogniuno dice la sua con 10 operatori parli 10 cose diverse dicono ,,,mandi dei documenti e via fax e gli perdono ,,,se dovresti essere rimborsato o pagato SCORDATELO,,,, PESSIMI PESSIMI PESSIMI,,,,VOGLIONO UN VOTO DAL 1 AL 5 ,,,,meritano soltanto 0 ,,,,

  2. Buongiorno a tutti.
    Ho fatto un preventivo tramite segugio e il costo della polizia era 480 euro anno a me andava bene e faccio la registrazione sul sito per acquistarla, da qui un calvario o meglio una vera schifezza poiché il preventivo non era acquistabile on line per un errore (anno di acquisto della mia auto) ripeto di acquisto non di immatricolazione.
    Chiamo e il primo pensando che io sia un deficiente mi dice che il preventivo poiché non acquistabile per l’errore è aumentato di 150 euri io molto direttamente gli chiedo cosa si era fumato poco prima e mi viene buttata giù la conversazione, richiamo e mi risponde una signorina che sarà brava a fare tante cose ma non sa nulla di assicurazioni, anche le mi dice che il preventivo è variato ma di 100 euri non 150, premetto che nel frattempo io prendevo nota dei codici di chi rispondeva. Chiamo per la Terza volta e parlo con una signora che sembrava saperne un po’ di più ma che anche lei mi diceva che dovevo pare di più, 180 euri, a questo punto sbotto dicendo che sono un ex assicuratore e che un preventivo non può e non deve variare se cambia la data di acquisto visto che il conducente e la vettura sono invariati e che loro stanno solo prendendo per il culo la gente e non si devono permettere. Chiaramente da li in poi il silenzio.
    Adesso è ora di finirla di fare false pubblicità o preventivi fasulli per attirare clienti soprattutto se poi chi risponde è pure un grandissimo incapace.
    Sconsiglio a chiunque una compagnia che si prensenta con falsità e inganno.
    Pessimi. Se domani chiudete non ci saranno perdite.

  3. Semplicemente pessimi da evitare. Ho uno studio legale che li denuncerà su mio incarico. Denunciati anche a IVASS

Commenta qui

Facebook